Recensione quel fantastico peggior anno della mia vita regia di Alfonso Gomez-Rejon USA 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione quel fantastico peggior anno della mia vita (2015)

Voto Visitatori:   6,89 / 10 (19 voti)6,89Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film QUEL FANTASTICO PEGGIOR ANNO DELLA MIA VITA

Immagine tratta dal film QUEL FANTASTICO PEGGIOR ANNO DELLA MIA VITA

Immagine tratta dal film QUEL FANTASTICO PEGGIOR ANNO DELLA MIA VITA

Immagine tratta dal film QUEL FANTASTICO PEGGIOR ANNO DELLA MIA VITA

Immagine tratta dal film QUEL FANTASTICO PEGGIOR ANNO DELLA MIA VITA

Immagine tratta dal film QUEL FANTASTICO PEGGIOR ANNO DELLA MIA VITA
 

L'ultimo anno di liceo per Greg (Thomas Mann) trascorre all'insegna di un autoimposto e sereno anonimato, fino a quando sua madre non gli impone di fare visita a una coetanea, Rachel (Olivia Cooke), a cui è appena stato diagnosticata una forma di leucemia. L'illusione di Greg di arrivare a fine liceo senza i problemi e i patemi tipici dell'adolescenza crolla rapidamente, perchè il suo rapporto con Rachel diventa una vera amicizia e Greg è costretto per la prima volta a prendere posizione nei confronti di se stesso e degli altri...

"Me and Earl and The Dying Girl" (titolo italiano per una volta non indecente: "Quel fantastico peggior anno della mia vita") di Alfonso Gomez-Rejon è uno dei migliori film sulla fine dell'adolescenza da molto tempo a questa parte.
Viene in mente "Noi siamo infinito", ma senza il glam del cast e senza finale consolatorio.

Ad Alfondo Gomez-Rejon va riconosciuto innanzitutto il coraggio di aver scelto un tema scomodo e abusato come la malattia senza farne la questione centrale del film, senza scadere mai nel melodramma e soprattutto senza utilizzare il personaggio di Rachel per ricattare emotivamente lo spettatore.

Rachel rappresenta tutto ciò che nella vita ci viene ingiustamente o improvvisamente tolto, come se il destino si accanisse. Greg non può nascondersi anche dal dolore ed è costretto, per la prima volta, ad affrontare la sua vita di petto, a guardare oltre il suo naso. La stupenda scena finale nella stanza di Rachel è la rappresentazione della fine dell'adolescenza di Greg, il momento in cui inizia a elaborare da adulto emozioni complesse ed accettare il dolore tra esse, persino riconoscerne il valore. Vedere cose in modo diverso, vederne di nuove: il modo in cui Gomez-Rejon rappresenta tutto ciò praticamente alla lettera è incredibile, oltre che molto toccante.

Greg è un personaggio atipico, ma immediatamente piacevole: un adolescente senza un briciolo di autostima, che rischia di compromettere il proprio futuro perché incapace di darsi una possibilità. Non è difficile riconoscersi in Greg, così come non è difficile riconoscere in Earl (RJ Cyler) l'amico che ha accompagnato la nostra crescita. Gli scambi tra i due sono semplici e sinceri e non c'è mai l'impressione che siano stati scritti da adulti che non ricordano bene l'adolescenza (vedi "Juno", tanto per fare un esempio).

La leggerezza generale del film (non mancano momenti molto divertenti e intermezzi interessanti, come i corti girati da Greg ed Earl) si accompagna ad un sincero rispetto nei confronti dei problemi di Greg, che per quanto tipicamente adolescenziali, non vengono mai sminuiti o trattati con sufficienza. Gomez-Rejon, con alle spalle tanta esperienza di seconda unità ed un solo film all'attivo da regista, si propone come un regista interessante e dotato; i meriti vanno certamente condivisi con Jessie Andrews (sceneggiatore e autore del romanzo originale), che tratteggia personaggi a tutto tondo, che riescono immediatamente a risultare autentici. Ottimo il lavoro di casting: i tre giovani attori protagonisti hanno talento e futuro, mentre il cast di supporto (Connie Britton, Jon Bernthal e Molly Shannon su tutti) dà sostanza e colore a un mondo degli adulti po' deprimente e per nulla rassicurante, forse non realistico ma certamente coerente con la visione che di esso si ha all'età di Greg.

"Quel fantastico peggior anno della mia vita" è un piccolo film intelligente e commovente, qualità sempre più rare, che riesce a raccontare una storia senza mai prendere facili scorciatoie e puntando tutto sulla qualità della sceneggiatura e della recitazione.

Commenta la recensione di QUEL FANTASTICO PEGGIOR ANNO DELLA MIA VITA sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di JackR - aggiornata al 28/12/2015 16.54.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannogarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glacialegli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo impero
 NEW
i dannatii delinquentii misteri del bar etoile
 NEW
if - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonosmay decembermemory (2023)
 NEW
metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)
 NEW
niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginario
 NEW
ritratto di un amoreroad house (2024)
 NEW
samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibile
 NEW
superlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissementtito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tutto
 NEW
una storia neravita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050586 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net