Recensione star wars: episodio iii - la vendetta dei sith regia di George Lucas USA 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione star wars: episodio iii - la vendetta dei sith (2005)

Voto Visitatori:   7,68 / 10 (305 voti)7,68Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH

Immagine tratta dal film STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH

Immagine tratta dal film STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH

Immagine tratta dal film STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH

Immagine tratta dal film STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH

Immagine tratta dal film STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH

Immagine tratta dal film STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH
 

Ce n'è voluta per arrivare al dunque, per capire cioè come il Jedi "prescelto" Anakin Skywalker abbia ceduto al famoso "lato oscuro" e si sia trasformato nel malefico Darth Vader (Lord Fener in italiano). Tranquilli, se eravate tra quelli che si chiedevano il perché di quella maschera, di quel respiro affannoso, di Yoda eremita, della fine degli Jedi, di quella bestia orripilante di Chewbacca, tutte le domande troveranno qui risposta. La questione però non è tanto questa, quanto piuttosto se le risposte valgono le domande. E la risposta è no! O almeno non del tutto.

Ultimo episodio di una trilogia inutile per i primi due terzi, "La vendetta dei Sith" risulta senza dubbio migliore rispetto agli altri in quanto, avvicinandosi all'obiettivo inseguito da troppo lontano, a giocare un ruolo preponderante è il fattore nostalgia, di chi il primo Star Wars se lo ricorda bene. Ecco allora che i nodi vengono al pettine e il tanto sospirato aggancio tra passato e futuro avviene, con un piccolo brivido che passa lungo la schiena quando nel finale ci ritroviamo in un paesaggio lunare noto, con un igloo e due soli all'orizzonte, i due gemelli separati alla nascita, Luke e Leila, la Morte Nera in costruzione, Lord Fener nella posizione che gli spetta, dritto e a braccia conserte. Ma legami affettivi a parte, l'ultima fatica di Lucas delude per la superficialità della trama e la semplicistica riduzione degli snodi narrativi cruciali ad eventi isolati e privati: scopriamo così che la congiura che coinvolge l'intera federazione interstellare è giostrata e messa in atto da un solo personaggio che di nascosto la fa in barba a tutti, e che l'attrattiva del maligno non è poi così attraente, visto che il prode Anakin vi cede più a fin di bene che di male, come se Lucas non se la fosse sentita di spingere il pedale fino in fondo (magari qualcuno avrebbe potuto accusarlo di immoralità!) e abbia pertanto deciso di lasciare una traccia di umanità nel suo eroe. Insomma il tutto si svolge in maniera molto casalinga e contingente, a dispetto della pretesa di universalità che la vicenda pretende di possedere, dimostrando il fallimento di Lucas come narratore, incapace di infondere alla sua storia una dimensione corale di ampio respiro.

Di positivo resterà il senso di tragedia che incombe sull'esistenza di Anakin e i duelli finalmente epici, quello tra Yoda e Palpatine ma soprattutto quello tra Obi-Wan e il più dotato allievo, con il maestro che pur consapevole della propria inferiorità affronta il nemico in nome della lealtà, della giustizia, dello spirito di sacrificio che è nel codice morale di ogni Jedi.

E qui, sul celebre tema scritto da John Williams, la saga si conclude. Speriamo definitivamente. Come speriamo che, a sessant'anni suonati, George Lucas la smetta definitivamente di giocare con astronavine, raggi laser e ridicoli mostriciattoli pelosi. E' tutta la vita che non fa altro. E pensare che c'è ancora chi lo chiama genio...

Voto: 5 e mezzo

Commenta la recensione di STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di mirko nottoli - aggiornata al 06/06/2005

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992971 commenti su 42181 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net