Recensione sunshine regia di Danny Boyle Gran Bretagna 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione sunshine (2007)

Voto Visitatori:   6,18 / 10 (187 voti)6,18Grafico
Voto Recensore:   5,00 / 10  5,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE

Immagine tratta dal film SUNSHINE
 

La cinematografia inglese degli ultimi anni sta cercando, a fatica, di trovare un anello di congiunzione fra la tradizione cinematografica americana e quella europea; i risultati possono essere del tutto soddisfacenti come nel caso de "I figli degli uomini" o assolutamente al di sotto delle aspettative, come in "Sunshine".

A Danny Boyle va riconosciuto il coraggio di essersi cimentato in un genere che attualmente non gode di ottima salute: la fantascienza.
A causa del ritorno in auge del fantasy il genere fantascientifico si Ŕ eclissato pur potendo annoverare alcuni dei titoli pi¨ significativi della storia del cinema. Detto ci˛ i pregi tendono a finire qui, un po' perchÚ comprensibilmente Ŕ difficile trovare un soggetto davvero originale in un genere che ha raccontato ormai di tutto e, in secondo luogo, perchŔ la regia ambiziosa e la sceneggiatura labile non riescono a tenere insieme le trame di un racconto che resta sfilacciato e banale.

Da diversi anni ormai non si attende pi¨ un film di Danny Boyle con ansia e i motivi vanno ricercati in un lento e inesorabile abbassamento del livello qualitativo delle sue opere; la speranza di un nuovo "Transpotting" Ŕ sempre viva ma la delusione si ripresenta puntuale dopo la visione di ogni suo nuovo film.
"Sunshine" rappresenta la summa del cinema di questo regista, in cui si uniscono i suoi pregi (senso estetico, ambientazioni suggestive e colonne sonore appropriate) con i cronici difetti che sono rappresentati dall'incapacitÓ di saper raccontare storie in modo chiaro e approfondito.

GiÓ dalla trama sarebbe possibile intuire che "Sunshine" non sia proprio un capolavoro: anno 2057, il Sole sta lentamente perdendo la sua energia e sulla Terra viene istituita una missione spaziale con il compito di lanciare un ipotetico congegno nucleare tale da riattivare la stella morente... Ma qualcosa va storto.

Emerge chiaramente che la sceneggiatura non brilla per genialitÓ e intelligenza: ora, non Ŕ necessario essere fisici nucleari o astronomi per capire che l'ipotesi raccontata, Ŕ altamente improbabile, e ancor di pi¨ lo Ŕ pensare che una bomba costruita dall'uomo possa riattivare un colosso di potenza inimmaginabile come il Sole.
Anche se Boyle ha dichiarato che la sua Ŕ un'opera di scienza (quale?), fondata su reali ipotesi scientifiche, nel corso dell'intero film non spiega mai come ci˛ sia possibile, lasciando ancor di pi¨ un senso di incompiutezza al suo lavoro.

Va detto, inoltre, che lo stesso Boyle Ŕ perfettamente consapevole della debolezza della sceneggiatura, cercando cosý di arricchirla con una serie di avvenimenti che non fanno altro che dilungare eccessivamente il film creando una confusione di fondo presente soprattutto nella parte finale.
Inizialmente l'assetto ricorda quello di "Apollo13", con relative disavventure dell'equipaggio; poi improvvisamente con l'arrivo dell'intruso si vira verso un l'horror che cita "Alien", per poi arrivare a un finale religioso-filosofico che francamente fa sorridere per la banalitÓ con cui si risolvono le tematiche trattate.
Il tutto poi Ŕ raccontato in modo confuso e disorganico, con tutti i clichŔ del genere; alcuni avvenimenti poi forzano decisamente la trama e la veridicitÓ del racconto sembra essere l'ultimo dei pensieri dei realizzatori.

Vanno salvate le interpretazioni degli attori, anche se va detto che la scelta da parte di Boyle del proprio attore feticcio Cillian Murphy lascia perplessi a partire proprio dalla sue caratteristiche fisiche, poco adatte al ruolo.

"Sunshine", pur con tutti i suoi difetti, riesce a intrattenere lo spettatore, grazie alla presenza di una buona fotografia, effetti speciali all'altezza e sicuramente per una regia che, nonostante tutto, sa come muovere la macchina da presa.

Uscito prima in Europa che negli States, i risultati al botteghino sono giÓ deludenti; l'uscita negli USA Ŕ prevista per le prossime settimane, ma con queste premesse sarÓ ben difficile per "Sunshine" non essere un completo flop commerciale.

Commenta la recensione di SUNSHINE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Paolo Ferretti De Luca aka ferro84 - aggiornata al 26/04/2007

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adorazionealcarras - l'ultimo raccoltoalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenopecasablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno nottefassbinderfemminile singolarefirestarterfreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holiday
 NEW
gold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'italia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salento
 NEW
la mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemic
 NEW
mistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour fatherpleasurequel che conta e' il pensiero
 NEW
revolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret team 355settembre (2022)spiderheadstudio 666tapirulan
 NEW
tenebrathe batmanthe black phone
 NEW
the deer king - il re dei cervithe man from torontothe other side (2020)
 NEW
the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzitop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostraunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresawild nights with emily dickinson

1030491 commenti su 47846 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

L'OMBRA DELL'ALTROTHE HOUSE I LIVE IN

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net