Recensione una canzone per bobby long regia di Shainee Gabel USA 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione una canzone per bobby long (2004)

Voto Visitatori:   6,99 / 10 (52 voti)6,99Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film UNA CANZONE PER BOBBY LONG

Immagine tratta dal film UNA CANZONE PER BOBBY LONG

Immagine tratta dal film UNA CANZONE PER BOBBY LONG

Immagine tratta dal film UNA CANZONE PER BOBBY LONG

Immagine tratta dal film UNA CANZONE PER BOBBY LONG

Immagine tratta dal film UNA CANZONE PER BOBBY LONG
 

Dopo aver appreso della morte di sua madre, una ragazza di nome Pursy (Scarlett Johansson) decide di andare sulle tracce di quella donna che in realtà fu poco presente nella sua vita. Facendo leva solo su un vago ricordo, Pursy vuole ricostruire quell'immagine materna nella sua mente e nel suo cuore. Durante questo "viaggio" si imbatterà in un ex professore di letteratura, il bisbetico Bobby Long (John Travolta).
Inizialmente non scorrerà buon sangue tra i due e la ragazza sarà addirittura costretta a condividere con lui lo stesso tetto, finchè scopre che l'ex coinquilino di Bobby, Lawson, sta addirittura redigendo una biografia su questo burbero.
Bobby Long è spregiudicato e volgare; perché scrivere un libro su di lui?

"Una canzone per Bobby Long", film dell'esordiente regista Shainee Gabel, non lascia spazio al sorriso. Dall'inizio alla fine prevale un unico sentimento: la solitudine. Osservando i personaggi con cura si potrà notare come per esempio Bobby Long, dopo la morte della sua più cara amica, si "getti fra le braccia" dell'alcool; ma anche come la ragazza Pursy, bisognosa di affetto e calore familiare, decida di vivere insieme all'arrogante letterato nonostante non sopporti i suoi modi di fare. Anche la colonna sonora prettamente blues fa da cornice alla malinconia, in particolar modo quando John Travolta si esibisce in grande stile con la chitarra, riuscendo a creare un'atmosfera magica che avvolge completamente lo spettatore. Non si dimentichi poi che nel film appare anche il cantautore americano Grayson Capps, figlio dell'autore del romanzo "Off magazine street" dal quale questo film è tratto. Capps ha aiutato l'attore del celebre "Grease" a trovare l'accento da bluesman, indispensabile per interpretare al meglio quel genere di pezzi.

"Una canzone per Bobby Long" è un viaggio interiore, in cui si parla di ciò che non è visibile a occhio nudo nelle complicanze d'amore e d'amicizia. L'abile regista riesce a far riflettere il pubblico sulle prese di posizione nel momento in cui le emozioni diventano troppo forti, e si sa quanto sia difficile controllarle.
Apprendere di aver perso la madre non scalfisce Pursy: non piange, tiene tutto dentro, ribadendo solamente di non avere ricordi di lei o addirittura di averne di inventati. Come se non volesse dimostrare la propria fragilità a nessuno. Fin quando non decide di andare alla ricerca di quegl'istanti smarriti.
Shainee Gabel è abile nel tenere gli spettatori in sospeso con un dubbio sin dalle prime scene del film, un segreto che verrà scoperto solo alla fine ma di cui si ha sentore lungo tutto l'evolversi della storia. Qualcuno avrà indovinato?

Dopo "Lost in translation" e "La ragazza con l'orecchino di perla", Scarlett Johansson dà un'ulteriore prova delle proprie capacità.
Riesce a far credere di essere una ragazza semplice, con il viso acqua e sapone ed anche un po' trasandata nel vestire. Ma ecco che nel momento in cui indossa un vecchio abito di sua madre, il "bell'anatroccolo" si trasforma addirittura in un cigno sotto gli occhi estasiati di Bobby e del suo biografo Lawson (Gabriel Match). Lo sguardo rigido e serio di Scarlett riesce ad esprimere uno spento entusiasmo nel suo personaggio: Pursy è contenta di mettere quel bel vestito ma non lo dà a vedere; si limita ad indossarlo.

"Una canzone per Bobby Long" ha partecipato alla 61esima edizione del Festival del Cinema di Venezia, nella sezione "Orizzonti", ma senza riuscire ad aggiucarsi il Leone D'oro.

Commenta la recensione di UNA CANZONE PER BOBBY LONG sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Debora P. - aggiornata al 12/02/2008

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001091 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net