acque profonde (2022) regia di Adrian Lyne USA 2022
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

acque profonde (2022)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film ACQUE PROFONDE (2022)

Titolo Originale: DEEP WATER

RegiaAdrian Lyne

InterpretiBen Affleck, Ana de Armas, Rachel Blanchard, Tracy Letts, Lil Rel Howery

Durata: h 1.55
NazionalitàUSA 2022
Generethriller
Tratto dal libro "Acque profonde" di Patricia Highsmith
Al cinema nel Marzo 2022

•  Altri film di Adrian Lyne

Trama del film Acque profonde (2022)

Vic e Melinda Van Allen sono una coppia il cui matrimonio fallito è tenuto in piedi solo da un accordo: per evitare il divorzio, possono permettersi altri amanti purché non abbandonino la famiglia. Tutto però si complicherà quando gli amanti di Melinda inizieranno a scomparire facendo nascere dei sospetti sul conto del benestante Vic.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,45 / 10 (20 voti)5,45Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Acque profonde (2022), 20 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

stratoZ  @  27/12/2023 16:07:09
   5 / 10
ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER

Nel suo ultimo film Lyne rispolvera i suoi cavalloni da battaglia dell'erotismo e di quel thriller un po' a tinte noir che gli ha fatto ottenere ottimi risultati ai botteghini degli anni 80' e 90' con il solito schema collaudato di una coppia di attori seducenti e sulla cresta dell'onda, a mio parere la scelta della coppia protagonista è tra le cose più riuscite del film, a differenza magari di uno stile un po' troppo patinato e di una sceneggiatura col pilota automatico che soltanto accenna ad un approfondimento psicologico.

La bellezza di Ana De Armas è l'assoluta protagonista della pellicola, tutto gira intorno a lei e lo spettatore si ossessiona a quel fascino di femme fatale così sfuggevole, a quella psicologia perversa nel cercare appositamente di far adirare il marito per ottenere delle reazioni viscerali e passionali seppur rabbiose e fuori controllo. Il suo essere totalmente disinibita, i suoi sorrisetti di scherno, una sorta di diva inarrivabile che lo spettatore guarda come oggetto del desiderio e che il marito vorrebbe conservare gelosamente, come un oggetto raro, il rapporto a mio parere si riduce a questo, l'unico motivo per cui il marito non chiede il divorzio e rimane in gioco tutto il plot, Lyne punta molto sulla componente "carnale" come posta in gioco, talmente alta e talmente bella da arrivare ad uccidere piuttosto che rinunciarci, l'essenza del film trovo sia questa.

Ben Affleck, attore che non amo per nulla, anzi considero parecchio scarso, qui quantomeno recita decentemente, o meglio probabilmente gli viene cucita una parte su misura, il suo personaggio rispecchia lo stereotipo che si è creato il pubblico sulla sua recitazione, stereotipo però con una base di verità, infatti è un marito impassibile, un po' imbambolato che guarda la moglie disinibirsi con altri uomini con la perenne faccia da trota appena pescata, però è bravo nel nascondere apparentemente la rabbia, la sua presenza scenica è forte, complice l'imponenza del fisico, da quella sensazione di marito che potrebbe esplodere di rabbia da un momento all'altro e fare dei casini, una delle sue migliori interpretazioni.

La sceneggiatura non è sempre all'altezza, tra qualche forzatura di troppo riguardante il lato thriller/investigativo, come la parte finale molto influenzata dal caso, che diventa ridondante, quando casualmente la moglie vuole andare a fare il picnic nel luogo nascosto dove il marito ha ucciso l'ultimo amante, come casualmente ci sia di nuovo l'amico che aveva già incriminato il marito - ma non dovrebbe essere un posto nascosto? praticamente faceva prima ad ucciderlo in centro città - ma anche la sottotrama del detective privato iniziata e poi lasciata un po' a se stessa.

Visivamente non si fa notare più di tanto, quella color tendente al verdognolo ha un certo stile ma non si sposa benissimo con le tematiche e la narrazione del film, la regia di Lyne per quanto dilatata fa seguire bene lo sviluppo, c'è da dire che gestisce bene l'alternanza tra i momenti più narrativi e gli intermezzi erotici, che poi sarebbero molto soft erotici, che comunque regalano qualche bel momento e qualche bel nudo della sensualissima De Armas, che alla fine sarà il principale motivo per cui questo film si farà ricordare.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  07/01/2023 11:18:57
   6½ / 10
Non male , coppia imprigionata a vicenda con lyne il regista che spesso ha girato film erotici. Meglio la de arnas, ben Affleck troppo statico

Più che sufficiente.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Noodles71  @  20/09/2022 11:38:17
   5½ / 10
Dopo venti anni Adrian Lyne torna a dirigere un film attingendo da un romanzo della Highsmith del 1957 già portato sul grande schermo nel 1981 con J.L. Trintignant e Isabelle Huppert. Manca soprattutto l'erotismo che era alla base della storia anche se Ana De Armas è sensuale, maliziosa ed intrigante ma oltre una scena di topless niente di più. Ben Affleck che ricopre un ruolo subdolo mantiene la sua solita inespressività recitativa. Il finale, differente da quello del romanzo, con l'incidente di Don, abbastanza irrealistico e deludente. Rimane solamente il dubbio se la coppia sia inconsciamente in accordo su quello che succede...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR wicker  @  29/08/2022 13:22:06
   5½ / 10
Un noir che forse 50 anni fa poteva avere un senso , adesso la trama così lenta , personaggi così statici e situazioni ormai comuni non suscitano granchè interesse.
Affleck negativo , meglio la De Armas come femme fatale.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  24/08/2022 22:55:54
   4½ / 10
Acque profonde è un noir tutto sbagliato, in cui l'unica che sembra conoscere il suo mestiere è Ana de Armas, che interpreta una femme fatale pressoché perfetta. Tutti gli altri sembrano dei dilettanti alle prime armi: Affleck è inespressivo come al solito (impossibile non pensare a come sarebbe stato il film con ad esempio Christian Bale), la regia di Lyne è fastidiosamente patinata, tipo film pomeridiano estivo di canale5, aiutata da una fotografia brillante tendente al verde smeraldo che non c'entra assolutamente nulla col genere. La sceneggiatura poi è piatta e senza tensione, nonostante ci abbia messo le mani un ottimo mestierante come Levinson Jr.

Insomma, un totale spreco di un buon soggetto e di una grande attrice.

Wilding  @  12/08/2022 13:24:54
   6 / 10
Si lascia seguire più per la splendida protagonista che per una trama piatta e noiosa, peraltro con un protagonista che sembra una statua. Un giallo così così insomma, appena sufficiente.

Beefheart  @  05/08/2022 20:16:26
   7 / 10
Un buon noir, non particolarmente originale ma ben fatto. Per la prima volta ho apprezzato Ben Affleck, mentre lei è oltre. Alienazione, perversione e masochismo palpabili.

Thorondir  @  25/07/2022 10:20:52
   5 / 10
L'inizio del film segue una costruzione della tensione molto hitchcockiana e con rimandi al thriller contemporaneo (Finche su tutti). L'ambiguità dei due protagonisti è sorretta dalla semplice ma efficace scelta di sceneggiatura di inserire un classico elemento noir (la scomparsa di Martin McRae). Il tutto regge abbastanza bene fino a quando proprio la sceneggiatura decide di buttar via la tensione così creata per puntare tutto su un cinema sempliciotto tipicamente odierno, rifuggendo dalle ambiguità per mostrarci tutto (e spiegarci tutto) senza che alla fine si indaghi sulla psiche di questi personaggi (che per di più fanno e/o subiscono situazioni senza mostrare qualsiasi tipo di cambiamento umano, come tipicamente avverrebbe in una situazione di quel tipo). Le brevi incursioni erotiche sono marchio di fabbrica del regista, ma il film si butta consapevolmente via senza avere nulla di interessante da dire.

Goldust  @  07/04/2022 16:16:03
   6½ / 10
I primi voti registrati su questo sito mi avevano quasi fatto desistere dal visionare il film che invece mi ha colpito positivamente: meno spregiudicato e sessualmente sfacciato rispetto ad altri di Lyne, più attento al versante dark della vicenda - alimentando i dubbi sulla natura ambigua del personaggio di Vic ogni minuto che passa - ed un ritmo assolutamente accettabile. Ci sono dentro cose buone ed altre meno ( tra le prime ci metto un finale che fortunatamente si discosta un pò dalla media del genere, tra le seconde i reiterati, schizofrenici comportamenti di una coppia sempre sull'orlo dell'implosione ) ma alla fine il saldo è certamente positivo. La sensualità della De Armas si farà ricordare e regge il confronto con le grandi protagoniste dei film di Lyne, dalla Basinger alla Morre a Diane Lane; Affleck è invece ben più ingessato e come ogni tanto gli capita tradisce alcuni dei suoi limiti attoriali. In compenso la loro figlioletta è simpaticissima.

maxi82  @  05/04/2022 16:09:15
   5 / 10
Vale la pena di vederlo solo per la bellezza di ana de armas...per il resto la noia e il non succedere nulla per quasi tutto il film perde di attenzione....movimentato ,si fa per dire ,il finale con una scena abbastanza ridicola

DogDayAfternoon  @  03/04/2022 21:43:09
   6½ / 10
Se non fosse per l'assurdità della vicenda, sarebbe anche un film bellino, lontanissimo da "Attrazione fatale" ma comunque godibile. Ha un buon ritmo, la vicenda si segue con un buon interesse, di certo non ci si annoia. Il grosso buco (nell'acqua) è però l'assurdo rapporto coniugale dei due protagonisti, una moglie che tradisce con chiunque e continuamente sotto il naso del marito, il quale sembra assistere impassibile e passare per fesso.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ha dei difetti enormi ma non mi sento di stroncarlo del tutto, alla fine ammetto che il tempo è volato e mi ha coinvolto, e tante volte è quello che ci vuole senza porsi troppe domande.

Misialory  @  02/04/2022 14:06:05
   6 / 10
Film che poteva essere sviluppato meglio, è pieno di vuoti narrativi.
Troppe domande a cui non si riesce a dare una risposta e la dinamica della coppia non è chiara neanche nel finale.
L'unico motivo per vedere il film sono i due attori protagonisti: Melinda/Ana e Vic/Ben, belli e sexy, solo grazie a loro dò la sufficienza.

jason13  @  31/03/2022 22:39:06
   7 / 10
Resto a dir poco sorpreso da tanti voti negativi...non so' cosa siano abituati a vedere visto le enormi schifezze che girano. Forse pure una parte del pubblico si traveste da critico cinematografico e apprezza ed esalta solo un certo cinema d'autore dei mattoni di pesantezza che ti lasciano lesi per tutta la vita, oppure qualsiasi cosa basta che sia un film orientale anche qui si spreca la parola capolavoro per ogni coglionata soporifera.
Adrian Lyne non ha bisogno comunque di consensi. Resta un grandissimo regista e qui conferma tutta la sua bravura raccontando un gioco "perverso" tra una coppia con...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 02/04/2022 11.18.43
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  30/03/2022 20:00:52
   5 / 10
Rispolverare il thriller erotico mettendo in cabina di regia Adrian Lyne era un'idea sulla carta perlomeno da provare. Nella parte iniziale tutto il gioco di sgurdi ed ammiccamenti funziona e la vitalità della De Amas con l'imperscrutabilità (funzionale, visto la monoespressività) di Affleck rendono il gioco stimolante. Purtroppo il plot prende fin da subito i binari dello scontato e ancor più scontato è tutta la parte finale. E per un thriller erotico è proprio questo elemento che manca. Poco da fare, i nudi ad Hollywood sono pressochè proibiti e da questo punto di vista siamo rimasti indietro di 50 anni. Si arriva quindi al paradosso completo: thriller erotico senza erotismo, di conseguenza un film nato monco.

farfy  @  30/03/2022 00:14:10
   7½ / 10
A me è piaciuto proprio perché è assolutamente frammentario e inspiegabile. Poi i film sulle ossessioni sono sempre i miei preferiti.

farfy  @  30/03/2022 00:13:56
   7½ / 10
A me è piaciuto proprio perché è assolutamente frammentario e inspiegabile. Poi i film sulle ossessioni sono sempre i miei preferiti.

mrmassori  @  29/03/2022 16:54:53
   3 / 10
immondizia assurda ma non potevo fare a meno di continuare a guardarlo per la presenza di Ana de Armas, di una bellezza e fascino da femme fatale assurdi. Una delle donne più belle e sexy del pianeta.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  26/03/2022 22:42:20
   4 / 10
A parte la bellezza conturbante della protagonista femminile e un suo leggero nudo (ma niente che non avevamo già visto), la pellicola fa acqua da tutte le parti. Lo si segue tranquillamente, ma rimane la sensazione che il brodo sis stato allungato fino all'inverosimile. Affleck, già di per sé inespressivo, ha fatto film migliori pur con i suoi limiti. Da vedere solo in mancanza di altro...

Mauro@Lanari  @  26/03/2022 11:13:46
   4 / 10
Adattamento dell'omonimo romanzo del '57 scritto da Patricia Highsmith, il "Deep Water" di Lyne s'allontana dai suoi thriller erotici e propon'un ménage coniugale ("Gone Girl", Fincher 2014) in stile P.T. Anderson, ossia basato sulla reciproca complice sopraffazione ch'annulla il dimorfismo fra i due (Affleck è alto 192 cm, de Armas 168). Nel film lui la definisce una schizofrenica e lei uno psicopatico, entrambi esprimono la propria possessiva passionalità desiderandosi per come sono, lui un macho bello, ricco, intelligente, trafficante di mort'e assassino, lei una chica caliente, provocante ninfomane ch'adora tradire il marito per godere della sua umiliante gelosa vendetta. Indissolubile intreccio empedocleo fra Thanatos ed Eros sancito dalla figlia di 6 anni che capisce la tresca familiare altoborghese e la sottoscrive, annoia e non seduce pure quando Melinda cant'al pianoforte "Via con me" di Paolo Conte (https://youtu.be/Hx34TzNIeT0), chansonnier ch'a sua volta ormai intrattiene più col mestiere che con l'arte.

Kyo_Kusanagi  @  25/03/2022 17:20:04
   2 / 10
Ana de Armas : provocante ,sensuale, sexy, conturbante, bellissima!!! Unico motivo per finire la visione del film , consapevole di star buttando 2 ore della mia vita...perchè questo film è assurdo, noioso e privo di verve.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)
 NEW
animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
cult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraisofantastic machinefederer: gli ultimi dodici giorni
 NEW
fly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortali
 NEW
gli indesiderabili (2023)
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfalla
 NEW
il mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent natureinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
longlegsmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello mio
 NEW
matrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablanca
 NEW
non riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshana
 NEW
shukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissement
 NEW
the strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurroun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052234 commenti su 50929 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALL YOU NEED IS DEATHANCHE I CINESI MANGIANO FAGIOLIBAG OF LIESBLOODLINE KILLERBUTT BOYCINDERELLA'S REVENGEDR. CHEON E IL TALISMANO PERDUTOE IL CASANOVA DI FELLINI?EASTER BLOODY EASTERI DUE TORERII SAW THE TV GLOWIL MIO CORPO PER UN POKERIL MONDO DI ALEXIL SIGNORE DEL DISORDINEINSOSPETTABILE FOLLIAIP MAN: IL RISVEGLIOISLAND OF THE DOLLSK9 - SQUADRA ANTIDROGALA FORZA DELLA VENDETTALA STRANA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTOLA TOTALE!L'APPRENDISTA DELLA TIGREMIO FIGLIO (2018)REFUGERINGO E GRINGO CONTRO TUTTISATAN'S SLAVE (1980)SPOONFUL OF SUGARSWIMTHE MONKEY KINGTHE MOONTHE PRINCESS (2022)THE SHE-CREATURETHE SOUL EATERUFO SWEDENUN AMORE IN PERICOLOWOMAN WALKS AHEAD

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net