all'improvviso uno sconosciuto regia di Karen Arthur USA 1987
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

all'improvviso uno sconosciuto (1987)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ALL'IMPROVVISO UNO SCONOSCIUTO

Titolo Originale: LADY BEWARE

RegiaKaren Arthur

InterpretiMichael Woods, Diane Lane, Cotter Smith

Durata: h 1.48
NazionalitàUSA 1987
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1987

•  Altri film di Karen Arthur

Trama del film All'improvviso uno sconosciuto

Rampante vetrinista di Pittsburgh, perseguitata da un maniaco sessuale di intelligenza non comune, decide di reagire: lo identifica e ribalta le regole del gioco.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,70 / 10 (5 voti)6,70Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su All'improvviso uno sconosciuto, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  15/03/2020 19:18:52
   7 / 10
Un buon thriller di Karen Arthur che si fa ricordare per la buona caratterizzazione della vittima e del maniaco e per il fatto che la regista riesce a mantenere alta la tensione senza mostrare una sola goccia di sangue e sopratutto (cosa abbastanza inusuale per un thriller) senza che ci sia un solo omicidio...
Bene l'ambientazione e convincente la prova del cast in particolare quella della bella Diane Lane.

vodici  @  13/05/2011 15:12:04
   7 / 10
Questo film analizza perfettamente la psiche di una persona malata che è ossessionata da un’altra persona (in questo caso una donna). Il film gioca a ripetizione con la mente dello spettatore, invitandolo ad entrare e esplorare il torbido mondo del maniaco che, come sempre, in apparenza risulta essere uomo normale, ma in determinate circostanze fa fuoriuscire tutte le sue ossessioni. Si parte con il piede giusto: l’inizio del film lo si guarda con estremo interesse, ma poi, lentamente, comincia a ripetersi troppo su se stesso, nn permettendo alla storia di seguire il suo corso. Ma quando i ruoli si invertono ed è la ragazza a giocare con il maniaco, la pellicola riprende vigore. Film comunque nn privo di pecche (cosa centra il personaggio del giornalista? Appare come un fantasma, s’ingroppa la protagonista e poi sparisce improvvisamente nn dando più segnali di vita... ahi ahi questi sceneggiatori!!!!) e bestialità (vedere SPOILER), ma alla fine risulta godibile. Un voto in più per Diane Lane: lo so nn dovrei giudicare queste cose, ma le sue bocce sono da infarto!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  11/02/2011 19:20:13
   6½ / 10
Teso ed affascinante thriller erotico di fine anni 80. Nella prima parte, sebbene coinvolgente (come le sequenze di stalking e le telefonate perverse), non succede poi molto (questo dovuto alla regia, chiaramente femminile, che si sofferma più su dettagli glamour - luci, colori, vetrine, biancheria, sogni erotici e corpi sudati - che sulla storia); poi però la regista si sveglia, ricorda che sta girando un thriller, e ribalta la situazione in un'incalzante e claustrofobica seconda parte (con la vittima che diventa carnefice) tenendo inchiodato lo spettatore alla poltrona fino all'ottima resa dei conti finale nel centro commerciale.
Insomma, buona suspence, confezione affascinante (degna di nota soprattutto per le scenografie e per le torride melodie al sax), ottime interpretazioni (bravo il maniaco Woods, ma l'eccellente bomba sexy Lane è di un'altro pianeta).
Bel film. Consigliato.

5 risposte al commento
Ultima risposta 12/02/2011 10.33.08
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  15/11/2010 22:30:16
   6½ / 10
Thriller originale e provocatorio con una bella Diane Lane.
Si fa notare soprattutto per le ambientazioni e le scenografie, abbonda di riferimenti erotici espliciti ed impliciti, ma, purtroppo, pecca di qualche ingenuità nella sceneggiatura, soprattutto nel finale.
Comunque funziona.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  08/11/2010 01:30:52
   6½ / 10
Sexy thriller di qualche pretesa sociologica, non male nello sviluppo del rapporto morboso tra vittima e carnefice nonostante alcune situazioni assurde (praticamente il maniaco è un mago dello scasso) e un concept di base già molto sfruttato. Senz'altro più adulto e coraggioso della media del genere. Esteticamente è debitore dell'epoca (neon e vapori si sprecano) così come l'atmosfera, a suon di sax patinati e manichini in pose plastiche (la protagonista è una vetrinista con la fissa per il torbido e il pruriginoso), evidente la mano femminile della regista. Bravo Woods ma per molti versi indimenticabile la bella Diane Lane in uno dei suoi ruoli più particolari.
Reperto da rispolverare.

3 risposte al commento
Ultima risposta 19/01/2011 20.47.44
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013590 commenti su 44801 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net