bunny lake e' scomparsa regia di Otto Preminger Gran Bretagna 1965
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

bunny lake e' scomparsa (1965)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BUNNY LAKE E' SCOMPARSA

Titolo Originale: BUNNY LAKE IS MISSING

RegiaOtto Preminger

InterpretiCarol Lynley, Keir Dullea, Laurence Olivier, Noel Coward

Durata: h 1.47
NazionalitàGran Bretagna 1965
Generegiallo
Al cinema nel Giugno 1965

•  Altri film di Otto Preminger

Trama del film Bunny lake e' scomparsa

Una ragazza madre va a scuola a riprendere la figlioletta, ma la bambina è scomparsa, anzi sembra quasi che non sia mai esistita. Con l'aiuto del fratello, la donna la ricerca mentre un ispettore di polizia s'occupa del caso.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,50 / 10 (7 voti)7,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Bunny lake e' scomparsa, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

looking-glass  @  20/01/2019 18:10:18
   7½ / 10
ferzbox  @  21/09/2015 17:20:23
   7½ / 10
"Bunny Lake è scomparsa" è un ottimo thriller d'atmosfera che gioca continuamente con lo spettatore depistandolo con tanti piccoli elementi risolutivi che potrebbero venire in mente a chi segue la vicenda, anticipando e spiazzando.
Il colpo di scena finale è ben congeniato, addirittura molto elaborato e composto da più sfaccettature che formano gli ultimi 20 minuti della pellicola, forse un pò troppo prolissa in quel frangente, dove una buona idea viene stiracchiata inutilmente, ma a conti fatti rimane un buon prodotto.
Dal punto di vista tecnico ho notato una buona regia ed una buona fotografia....ma niente di sorprendente...anche se il tema principale l'ho tovato molto affascinante e azzeccatissimo nei momenti in cui viene usato.
Titoli di testa originali......più che discreto nel complesso.....

Goldust  @  08/01/2015 12:45:18
   9 / 10
Questo è forse l'ultimo grande film di Preminger, un giallo dai risvolti psicologici che termina come un thriller e che in alcuni passaggi sfiora l'horrorifico ( si pensi ad esempio alla magistrale scena nell'ospedale delle bambole ). L'eccentrica stravaganza dei personaggi secondari, l'inquietudine che in alcune scene raggiunge l'insostenibile, la regia elegante e la sapienza del regista nel raccontare la storia ( facendo tesoro delle lezioni di Hitchcock ma anche di Lang che per primi e meglio di tutti hanno scandagliato l'insondabilità dell'animo umano ) sono tutti elementi che concorrono a rendere la pellicola imperdibile, almeno per gli amanti del genere. Sulle musiche si poteva forse fare meglio.

JOKER1926  @  03/05/2013 18:54:25
   7 / 10
Con Otto Preminger, in più frangenti, si ha la sensazione di assistere a storie "impossibili" ove il plot alberga in linee vaghe e tremendamente ammalianti, le situazioni in scena si avvalgono di particolarità e l'interesse sale subito in cattedra.
Accade questo con "Bunny Lake è scomparsa", prodotto del lontanissimo 1965, la pellicola diviene per altri registi spunto fondamentale, vedere il grande Clint Eastwood decenni dopo…

"Bunny Lake è scomparsa" deve il suo processo di gratificazione grazie alla sua formazione tecnica che vede nella fotografia e nel cast i perni dell'apparato. Ovviamente la strada prosegue in discesa grazie al citato plot che determina, in modo netto, un interesse massiccio per lo spettatore. Insomma la piccola Bunny Lake in effetti non è mai in scena ma intorno a questa figura si genera di tutto. Esiste realmente Bunny Lake?
Il tutto gira alla perfezione, il tutto a favore di una regia, quella di Preminger, sempre attenta e mai banale. Le uniche pecche di narrazione, se cosi vogliamo definirle, si manifestano (in parte) in un finale ove la logica cede alla teatralità macabra della scena. In pratica epilogo di grande fattura tecnica e di vibrante pathos ma ingenuo sotto altri aspetti. In linea complessiva "Bunny Lake è scomparsa" paga, parzialmente, la sua indispensabile presunzione narrativa alla fine, ove, ahimè i conti devono tornare. Per il resto il film si fa rispettare e grazie ad un ritmo serrato intrattiene a dovere il pubblico; oggigiorno è ancora un'opera a sfondo giallo di elevato gradimento.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  18/01/2013 17:03:49
   7½ / 10
La bellezza di questo thriller è nella sua capacità di rimanere per molto tempo su due piani ambivalenti dovè si può privilegiare sia l'una o l'altra soluzione. Anche quando sembra prendere una strada ben precisa, possiede comunque il pregio di riuscire a ribaltare la situazione in manier abbastanza inaspettata, perlomeno per l'epoca. Parallelamente all'intreccio narrativo, l'abilità maggiore è quella di riuscire a tratteggiare in profondità i personaggi. Le loro emozioni riescono a suscitare sentimenti contrastanti che vanno di pari passo con la natura ambigua della narrazione. Con gli occhi di oggi forse è leggermente prevedibile, ma è un thriller estremamente raffinato con un finale tesissimo e pieno di suspence.

LoSpaccone  @  22/05/2009 16:51:58
   7 / 10
Film ben confezionato, con una regia precisa e con la giusta suspense, che comincia come un giallo classico per poi trasformarsi nel finale in un thriller che fa il verso a Psyco. Molto bella l'atmosfera sinistra, quasi surreale, costruita anche grazie alla presenza di strani personaggi con ruoli secondari, come il padrone di casa, la proprietaria dell'asilo e altri. L'ultima parte forse non chiarisce bene le motivazioni del crimine, affidandosi troppo ad un finale ad affetto che cerchi più soprendere che di spiegare la morbosità che si avverte per tutto il film. A conti fatti è un thriller che merita la visione.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  29/04/2009 16:54:24
   7 / 10
Film efficace, giocato su un'ottima dose di suspense e ben recitato (soprattutto da due mostri sacro del teatro e del cinema inglese Olivier e Noel Coward), psicologicamente superiore alle mega-produzioni del Preminger degli ultimi due decenni

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittlefabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontanolunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998983 commenti su 42948 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net