c'era una volta regia di Francesco Rosi Italia 1967
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

c'era una volta (1967)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film C'ERA UNA VOLTA

Titolo Originale: C'ERA UNA VOLTA

RegiaFrancesco Rosi

InterpretiOmar Sharif, Sophia Loren, George Wilson, Dolores Del Rio

Durata: h 1.55
NazionalitàItalia 1967
Generecommedia
Al cinema nel Maggio 1967

•  Altri film di Francesco Rosi

Trama del film C'era una volta

Nel Seicento, a Napoli, il principe spagnolo Rodrigo è messo alle strette dal padre perché si sposi, naturamente con una nobildonna. Il giovane rampollo ha però da tempo messo gli occhi addosso a una bella e procace popolana, Isabella, la quale, per conquistarlo, non disdegna di ricorrere a fatture, filtri magici e alle profezie di San Giuseppe da Copertino. In un primo tempo i suoi sforzi sembrano ottenere i risultati contrari, ma poi tutto si aggiusta.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,60 / 10 (15 voti)6,60Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su C'era una volta, 15 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  14/07/2020 14:12:16
   6 / 10
Film minore di Rosi, basato su una favola del '600 scritta da Basile.
Un cast niente male, capitanato da un Omar Sharif sempre più in ascesa e una splendida Sophia Loren, riesce a sopperire alle mancanze di una storia un po' flebile in alcuni punti, dove manca dinamicità e intensità emotiva.
Una visione che non infastidisce ma sembra lontana dall'essere indimenticabile.

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  18/11/2019 20:08:25
   6½ / 10
Film interessante ,ma non del tutto riuscito, del grande Francesco Rosi.

Una fiaba napoletana ambientata nel 1600 dai racconti di Basile sceneggiata da "grandi penne napoletane" come Giuseppe Patroni Griffi, Raffaele La Capria e lo stesso Rosi vede l'accoppiata internazionale protagonista Omar Sharif e Sophia Loren.

Una curiosità sul film l'ha raccontata proprio il regista Rosi a Giuseppe Tornatore in un' intervista a lui dedicata.

Secondo il regista il ruolo di San Giuseppe da Copertino doveva essere interpretato da Totò, ma il produttore Ponti temendo la poca popolarità di Totò all'epoca in America , preferì l'attore Leslie French.

Meravigliose le musiche del grande Piero Piccioni

DarkRareMirko  @  09/10/2018 21:36:47
   6½ / 10
Nulla di trascendentale, ma comunque una valida parentesi fantasy per un regista impegnato.

Duo di attori che si impegna abbastanza (la Loren era molto bella), effetti speciali migliorabili, un pò di poesia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  19/11/2014 23:26:10
   6½ / 10
Fiaba che da piccolo ho visto qualche volta, attirato soprattutto dalle scene con Giuseppe da Copertino che volava: e ancora oggi hanno retto, come gran parte dell'impianto visivo del film di Rosi.
La Loren bella da star male, Sharif protagonista maschile... eppure c'è la sensazione che non tutto funzioni. Capanelle si ritaglia da caratterista un bel ruolo... ma a mancare è non solo la trama ma anche una spinta originale. Rosi deve averlo girato o svogliatamente, o per fare un film di cassetta: se per entrambe le cose, è già miracoloso che sia una fiaba con scene di grande impatto visivo - e poco altro.

Dick  @  06/08/2014 23:42:19
   7½ / 10
Si stenta a credere che il regista sia proprio Rosi. Infatti passa dal film d' inchiesta alla... fiaba! La pellicola comunque è godibile. Risaltano i paesaggi ed ovviamente i due protagonisti.

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  23/03/2014 19:53:26
   5 / 10
L'unica ragione per la quale vale la pena vedere questo film è l'ambientazione (splendidi panorami su suggestive lande solitarie e intatte), le musiche (di stile morriconiano) e l'atmosfera epica tipica dei film di Sergio Leone. Per il resto "C'era una volta" è un tipico prodotto commerciale (per altro ben fatto) della fine degli anni '60, costruito intorno a protagonisti-divi di grande richiamo (qui Sophia Loren e Omar Sharif, assolutamente inadatti al ruolo che devono recitare - una popolana e un principe - sono prima di tutto dei divi prima di essere una popolana e un principe). Troppo poco o non abbastanza per farne un film che va assolutamente visto. Solo se siete interessati alla storia del cinema, può valere la pena.
La storia narrata è tratta da una fiaba di Basile e quindi si può benissimo perdonare le tante licenze di ordine fantastico, la sostanziale anti-verosimiglianza di ciò che viene raccontato. Rosi però sceglie un registro di rappresentazione di ordine realistico, soprattutto nelle ambientazioni e nelle scenografie, specialmente quelle di ordine popolare (sono le scene più riuscite). Questo però contrasta con il trattamento che invece viene riservato agli attori divi, i quali conservano sempre pulizia, bellezza, rispettabilità (in una scena la Loren - ricordiamoci che è una popolana - viene inquadrata da un buco mentre è dentro una botte e le si vedono gli occhi truccati con il mascara).
Insomma, non si perdona il fatto che "C'era una volta" è in dei conti una storia leggera e fantastica, ritagliata apposta per far risaltare le doti diviche della Loren e di Sharif. Punto. Sostanzialmente non c'è altro.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  06/09/2012 10:27:39
   5½ / 10
Pellicola senza pretese da Rosi mu sarei aspettato di più.
Bellissima la Loren.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  19/06/2011 19:01:19
   5½ / 10
Come gia' detto dai commenti piu' critici è un film diverso da tutti quelli girati da Rosi...troppo anomalo per essere affiancato al famoso regista capace di sfornare grandi film con tematiche politiche e sociali!
Tentativo di attualizzare,anche se siamo nel '600,la fiaba di Cenerentola...ma a parte la Loren ,bella come non mai, si tratta di un prodotto confuso e noioso...

Gruppo REDAZIONE maremare  @  02/03/2010 22:03:40
   6 / 10
Insolito tentativo di Rosi di uscire dagli schemi del film di denuncia attraverso una fiaba per adulti.
Indubbiamente preferisco i suoi piatti migliori

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  02/03/2010 21:55:30
   7 / 10
Una fiaba sanguigna e per certi versi macabra ambientata in una superba cornice meridionale tra fede, santi e superstizioni. Un Rosi sui generis che abbandona per un attimo la denuncia concedendosi questa piacevolissima trasferta assolata e magica, interpretata splendidamente dalla coppia Loren-Sharif. C'è anche il mitico Capannelle nei panni di una fattucchiera! Un film a cui sono particolarmente affezionato e che consiglio per una serata particolare.

LoSpaccone  @  27/12/2009 12:25:34
   6 / 10
La bellissima cornice dell’Italia meridionale borbonica sovrasta la sostanza di una fiaba romantica che affonda le radici nel bagaglio di quelle tradizioni contadine in bilico tra realtà e superstizione, ma che non coinvolge più di tanto. Il film si perde in un descrittivismo barocco che appaga più gli occhi che la mente. Comunque le trovate non mancano e la bellezza ruspante della Loren ben si associa al fascino misterioso di Sharif.

DDJgirl  @  25/12/2009 15:31:27
   9½ / 10
visto ieri in tv, e devo dire che mi è piaciuto molto!

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  24/12/2009 18:22:16
   6½ / 10
Una favoletta carina e niente più.
Bella la parte con San Giuseppe da Copertino, il guardiano di porci, così stupido da essere nominato "l'asino che vola". Egli levitava nelle sue estati.
L'unica cosa interessante del film è proprio questa presenza, tutto il resto non è niente di speciale.

eletar  @  09/03/2008 21:51:30
   10 / 10
una delle fiabe piu belle di quando ero piccina... da vedere e rivedere! la ricordo con molto affetto! per grandi e piccoli

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  28/05/2007 19:53:09
   5 / 10
Un'insolito tentativo di uscire dagli schemi e un capitolo diverso nella filmografia di Rosi, che affida a una sorta di versione popolaresca e sociale di Cenerentola un'ambizione irrisolta, affidata soprattutto alla splendida fotografia e a poco altro. Un film che mi ha sempre comunicato ben poco, e che trovo tutto sommato piuttosto noioso, al di là di certe suggestioni visive

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassinomorbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
star lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusun lungo viaggio nella notteuna intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007143 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net