chi ha paura di virginia woolf? regia di Mike Nichols USA 1966
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

chi ha paura di virginia woolf? (1966)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CHI HA PAURA DI VIRGINIA WOOLF?

Titolo Originale: WHO'S AFRAID OF VIRGINIA WOOLF?

RegiaMike Nichols

InterpretiRichard Burton, Sandy Dennis, Elizabeth Taylor

Durata: h 2.09
NazionalitàUSA 1966
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 1966

•  Altri film di Mike Nichols

Trama del film Chi ha paura di virginia woolf?

Dopo una serata piuttosto tesa, Martha e George, di fronte a una coppia di giovani ospiti, si spingono in un gioco al massacro reciproco. Ne usciranno, a pezzi, dopo aver provocato lo scontro anche tra gli altri due. Ma in qualche modo l'odio li renderà ancora più complici e vicini.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,82 / 10 (14 voti)7,82Grafico
Miglior attrice protagonista (Elizabeth Taylor)Migliore attrice non protagonista (Sandy Dennis)Migliore scenografia (Richard Sylbert)Migliore fotografia (Haskell Wexler)Migliori costumi (Irene Sharoff)
VINCITORE DI 5 PREMI OSCAR:
Miglior attrice protagonista (Elizabeth Taylor), Migliore attrice non protagonista (Sandy Dennis), Migliore scenografia (Richard Sylbert), Migliore fotografia (Haskell Wexler), Migliori costumi (Irene Sharoff)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Chi ha paura di virginia woolf?, 14 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

eruyomè  @  10/05/2016 20:50:55
   8 / 10
Un dramma veramente ma veramente intenso, che ti prosciuga emotivamente, con la messa a nudo completa, grottesca e teatrale, dei due protagonisti in totale crisi matrimoniale e di vita, bravissimi Liz Taylor e Richard Burton, gran prova attoriale. Nonostante certi tabù oramai decisamente superati in epoca odierna, ho trovato comunque inaspettatamente moderna la messa in scena. La sceneggiatura è incalzante, arguta, intelligente e brillante, fin troppo. Non ti lascia un attimo di tregua mentale, ma proprio mai, e devo ammettere che per due ore filate non è sempre facile da reggere. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  25/01/2015 21:50:20
   6½ / 10
Uno dei massacri psicologici per eccellenza, carneficina teatrale cinica e tagliente dal primo all'ultimo secondo.
Pur vantando una sceneggiatura spietata oltre ogni limite ed un quartetto di attori da infarto secco (Burton in particolare) risente comunque della staticità della situazione/ambientazione e di un parlare martellante che alla lunga finisce per diventare spossante, a prescindere dal grado di coinvolgimento dello spettatore (insomma...non c'e' un attimo di silenzio!).
La durata non facilita le cose, mentre gli anni trascorsi non sono stati tanto clementi.

Un classico del cinema americano diretto da uno dei più grandi cineasti/sceneggiatori del cinema americano (obiettivamente parlando) che personalmente mi ha annoiato non poco.
In tutta sincerità, preferisco i derivati ("Carnage", giusto per menzionare il più recente che mi e' capitato tra le mani).

Cattivo, ma pesante.

DogDayAfternoon  @  12/05/2014 21:26:18
   7 / 10
Evidentissimo lo stampo teatrale, un botta e risposta continuo tra quattro personaggi che si compensano bene, dialoghi intelligenti e provocatori, e un filo di suspense che si mantiene sempre fino alla fine. Per girare un film così bisogna per forza avvalersi di grandi attori, ed in questo caso la scelta è stata azzeccata: meritatissimo l'Oscar per Elizabeth Taylor, un po' meno quello per Sandy Dennis, inspiegabile come Richard Burton sia stato ignorato, il personaggio chiave del film.

La parlantina incessante e tagliente, caratteristica peculiare del film, è un'arma a doppio taglio: se inizialmente tende a tenere alto l'interesse senza un attimo di pausa, alla lunga può risultare stancante vista anche la durata non breve del film. Complessivamente resta comunque piacevole.

Ps: impressionante come in molti film in bianco e nero la protagonista sia sempre la bottiglia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  22/03/2012 14:20:50
   8 / 10
Un gioco al massacro in cui viene liberata l'amarezza di un matrimonio fallito, di due vite che non possono essere azzerate ma che dall'amarezza traggono la forza per sopravvivere in un continuo gioco di provocazioni crudeli e gratuite. Se ci si immdesima nei personaggi della coppia giovane, si rimane in un primo momento imbarazzati da uno spettacolo a dir poco squallido, successivamente ci si sente immersi in questo psicodramma che mina alle fondamenta un rapporto apparentemente solido.
Grandiosi gli attori, la Taylor e la Dennis presero l'oscar, ma mi dispiace che sia rimasto a secco colui che lo meritava più di tutti, cioè Richard Burton, gran cerimoniere e personaggio che detta i ritmi del film. Il linguaggio non ha l'effetto dirompente che poteva avere all'epoca, ma la crudezza dei dialoghi, le battute taglienti e sarcastiche sortiscono ancora oggi un certo effetto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  30/06/2011 06:58:02
   8 / 10
Mike Nichols firma un film magnifico, assolutamente imperdibile.
La miglior prova della Taylor-Burton. Tratto da una piece teatrale un film magnetico, una storia di coppia, di litigi, di dissapori e di recriminazioni. Una storia verosimile, non eccessivamente verbosa nonostante la sua origine.
Ottime le prove dei due protagonisti così come dei comprimari.
Grandioso anche il make-up che rende credibile come donna di mezza età una Taylor ancora giovane.

pinhead88  @  16/03/2011 21:21:03
   8 / 10
Splendido dramma teatrale, grottesco e intensissimo, ma in un secondo tempo così soffuso, elegante e profondo che sembra quasi Bergman. Una rappresentazione drammaturgica così intensa a cui non avevo mai assistito, specialmente nella prima parte. Il peso della vecchiaia, le maschere dell'esistenza, il dolore di un figlio mai avuto. La Taylor e Burton divini. Doppiaggio italiano perfetto.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  09/10/2009 20:23:48
   8 / 10
Una lucida analisi degli scheletri che la borghesia americana teneva nascosti nell'armadio. Raramente il cinema ha saputo andare così affondo e con tale forza drammatica. La regia claustrofobica del giovane Nichols contribuisce ad alimentare l'incubo catartico dei quattro personaggi. Recitazione a livelli stellari: la veemenza della Taylor, lo sguardo beffardo di Burton e la tristissima ebrezza della Dennis sono tra le cose che non si dimenticano facilmente.

Lory_noir  @  24/07/2009 17:51:27
   5 / 10
Vale la pena di vederlo per le interpretazioni degli attori e per il gioco massacrante in cui si spingono le due coppie di coniugi ma è troppo! Sempre la stessa cantilena per due ore, io non l'ho retto e mi sono annnoiato quasi tutto il tempo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/12/2013 21.10.38
Visualizza / Rispondi al commento
LoSpaccone  @  04/06/2009 19:08:56
   8 / 10
Uno di quei film diretti come un pugno nello stomaco, che rivelano in maniera nuda e cruda, senza compromessi, quanta sgradevolezza si possa celare dietro l’apparente normalità dell’esistenza e quanta crudeltà e rancore possano scaturire dalla frustrante consapevolezza di aver condotto una vita diversa da quella si avrebbe voluto. Un film che non ha timore di mostrare la sua origine teatrale e che forse ci regala la miglior prova di Burton e della Taylor insieme.

USELESS  @  09/02/2009 01:27:37
   9½ / 10
Taylor Vs Burton
Come nella loro vita reale, non c'è niente da fare...
Bevono si insultano si feriscono a vicenda con le cose più terribili e poi come se niente fosse successo sono ancora PAZZI... pazzi uno dell' altra.
Taylor davvero bellissima. Per lei ci sta bene citare una frase di L.F. Céline:
"Son ben rare le donne che non sono essenzialmente vacche o sguattere, ma allora si tratta di streghe o di fate... intorno a loro tutto diventa un sabba".

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/07/2009 14.35.04
Visualizza / Rispondi al commento
everyray  @  04/07/2008 15:31:22
   7½ / 10
Dura e amara conversazione un pò in stile "guerra dei roses" ma in versione verbale con una grandissima interpretazione da parte di tutti e 4 i protagonisti!
Un modo di parlare molto insolito per quegli anni....questo film ha rotto i Tabù Hollywoodiani dell'epoca!

edo88  @  16/03/2008 00:33:25
   9 / 10
Questo è un film che si farà per sempre ricordare per i personaggi (quanto ho odiato il marito in alcuni punti!) e le interpretazioni.
Escludendo il barista che fa una comparsa, nella pellicola si vedono solo quattro attori, ma riescono a creare situazioni davvero incredibili.
In particolare Elizabeth Taylor regala quella che forse è la sua miglior interpretazione, e la sua Martha, donna alcolizzata nel bel mezzo di un matrimonio infelice, è qualcosa di straordinario.
I toni alti del film e le poche scenografie lo avvicinano molto ad un'opera teatrale, da cui infatti è tratto.
La sceneggiatura è un susseguirsi di piccoli e grandi colpi di scena, con trovate davvero intelligenti e ben costruite (basti pensare alla scena dell'ombrello).

Da non perdere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 17/02/2009 19.32.19
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  20/08/2007 16:44:03
   9 / 10
Grandi interpretazioni per un film tratto da una buona opera teatrale.

Il film supera l'opera teatrale grazie alla capacità del cinema di modulare l'immagine.

Primi piani, regolazioni delle distanze che il teatro non può avere, interni ed esterni veri, questo film è la dimostrazione di come il cinema più che letteratura è teatro, un teatro di immagini più vere ed emozionanti del reale teatrale.

Tematiche di grande intensità rendono il film drammatico e vero lasciando stupiti per come al culmine delle tensioni il nostro pensiero rimane inchiodato al potere della finzione...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  13/04/2007 19:16:31
   8 / 10
Il miglior film della coppia Taylor-Burton è un dramma straordinario tratto da una piece teatrale: il sogno l'utopia di una figlia mai esistita sancisce l'unico bisogno affettivo di una coppia di coniugi anziani in crisi... gli attori sono davvero strepitosi e la Taylor, in particolare, riesce ad essere miracolosamente credibile nei panni di una donna di una certa età, anche se il make up nasconde abilmente il fatto che avesse soltanto... 35 anni.
Altrettanto efficaci i comprimari (la coppia giovane), Segal e la Dennis (premiata meritatamente con l'oscar come miglior attrice non protagonista), e memorabili i tanti colpi di scena del film. Risente della sua origine teatrale ma non è affatto verboso, tutt'altro: un film appassionante e incisivo

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a spasso con willya un metro da tea.n.i.m.a.after (2019)
 NEW
aladdin (2019)alexander mcqueen - il genio della moda
 NEW
alive in franceancora un giorno
 NEW
asbury park: lotta, redenzione, rock and rollasterix e il segreto della pozione magicaattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebanglabe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful thingsbene ma non benissimobentornato presidentebook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebutterfly (2019)cafarnaocaptain marvelcaptive stateche fare quando il mondo e' in fiamme?cocaine - la vera storia di white boy rickcyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono iodilili a parigidolceroma
 NEW
dolor y gloriadumbo (2019)ed e' subito sera
 NEW
forse e' solo mal di marefratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutogloria bellgo home - a casa lorogordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)highwaymen - l'ultima imboscatai figli del fiume gialloi fratelli sistersi villeggiantiil campione (2019)il carillonil coraggio della verita (2018)il corpo della sposail grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil professore e il pazzoil ragazzo che diventera' re
 NEW
il traditore (2019)il vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familyjohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumkarenina & ikurskla caduta dell'impero americanola citta' che curala conseguenzala fuga - girl in flightla llorona: le lacrime del malela mia seconda voltala notte e' piccola per noi - director's cutla promessa dell'albal'alfabeto di peter greenaway
 NEW
l'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reyl'eroelikemebacklo spietatol'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervellomo' vi mento - lira di achillemomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnessun uomo e' un'isolanoinon ci resta che riderenon sono un assassinonon sposate le mie figlie 2normaloro verde - c'era una volta in colombia
 NEW
palladio - the power of architecturepet sematarypeterloopokemon detective pikachuquando eravamo fratelliquello che i social non dicono - the cleanersrabidrapiscimired joanricordi?sara e marti - il filmsarah & saleem - la' dove nulla e' possibilescappo a casasharon tate: tra incubo e realta'shazam!sofiasolo cose bellestanlio e ollio
 NEW
takara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe intruder (2019)the prodigy - il figlio del maletorna a casa, jimi!triple frontiertutte le mie nottitutti pazzi a tel avivtutto liscioun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causa
 NEW
una vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark webwonder park

988022 commenti su 41373 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net