feed regia di Brett Leonard Australia 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

feed (2005)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film FEED

Titolo Originale: FEED

RegiaBrett Leonard

InterpretiRose Ashton, Marika Aubrey, Mary Beaufort, Yure Covich, Matthew Le Nevez, Emily Mees, Gabby Millgate, Alex O'Loughlin

Durata: -
NazionalitàAustralia 2005
Generethriller
Al cinema nell'Agosto 2007

•  Altri film di Brett Leonard

•  Link al sito di FEED

Trama del film Feed

L'investigatore Philipp, scopre una cultura sessuale che sfruttando internet, adesca donne obese coinvolgendole in giochi feticisti e psicologici. Per˛ il limite viene oltrepassato quando qualcuno inizia a scommettere sulla morte di una donna che, ormai ridotta ad un vegetale, viene nutrita a forza. Philipp dovrÓ infiltrarsi in mondo sconosciuto per lui e molto pericoloso...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,72 / 10 (30 voti)4,72Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Feed, 30 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  12/11/2017 21:37:09
   7 / 10
Entrare in contatto con il mondo di internet non è solamente vedere l'immondizia che c'è al suo interno, bensi soprattutto entrare in contatto con tali e tante sfaccettature dell'essere umano da mandare in crisi chiunque. Il personaggio principale del film, cioé il detective, pur con tutti i suoi difetti possiede un certo senso morale che viene messo immediatamente in crisi fin dalla sequenza iniziale. Vittima e carnefice non hanno ruoli predefiniti, consensualmente scelgono di fare proprio quel ruolo. Di conseguenza quando certi confini non sono più delineati con chiarezza, ecco la propria esistenza viene messa in discussione. Quello che si potrebbe definire l'eroe della situazione in tantissimi contesti, finisce per essere il classico guastafeste che rovina un gioco, le cui regole sono pienamente accettate dalle parti in causa.
Stile abbastanza videoclipparo, tendente al finto amatoriale, montaggio molto nervoso abbastanza efficace, ma una sceneggiatura non certo perfetta e non priva di falle, unita ad una fase finale in cui l'azione è diluita in maniera eccessiva ed inutile. Tuttavia, sia pure con le sue imperfezioni, è un film che mi è piaciuto. Inoltre ben indovinato il ruolo del serial killer: un viso angelico dietro il quale convivono insospettabili perversioni.

ferzbox  @  20/11/2015 17:20:27
   7 / 10
Se il film fosse rimasto per come si è presentato nei primi 20 minuti lo avrei demolito senza alcunissima pietà.....sembrava fosse una sorta di "finto" thriller che nascondeva in realtà una regia da videoclip con il pretesto di mostrare scene di sesso e momenti, per così dire, orridi con una donna obesa ed il suo carnefice; tutto questo senza alcuna sostanza e creato solo per esporre in modo plateale un esercizio di tecnica registica....stop....insomma, mi dava l'idea del solito filmetto "new age" alquanto stupido e facilmente vittima del dimenticatoio prematuro......
Fortunatamente questo aspetto viene poi accantonato per presentare invece un thriller vero e proprio, un confronto diretto tra un iinvestigatore mezzo vigilante e mezzo hacker contro uno psicopatico perfezionista gestore di un sito dedicato alle donne obese, tenute prigioniere e nutrite a forza.........il resto poi fa parte di una sceneggiatura tutto sommato carina ma non troppo convincente in alcune situazioni, per quanto la pellicola si sa difendere bene mostrando anche un pizzico di originalità....
Scene crude non ce ne sono se non qualcosetta di tanto in tanto, ma poca roba....così come il feticismo non è espresso a livelli altissimi, però il profilo dei due antagonisti non è studiato male, trascinando lo spettatore verso un finale abbastanza spiazzante e insolito....
Come tanti altri film anche questo decide di chiudere il sipario con una scena ad impatto; peccato che, per l'appunto, come tanti altri film si sente una forzatura mostruosa nel voler NECESSARIAMENTE creare qualcosa che colpisca prima dello scorrere dei titoli di coda, caratteristica che io odio terribilmente quando non è studiata con criterio.
Comunque il film è molto meno orrendo di quanto possa far credere la media....se non altro è diretto discretamente ed esce da alcuni schemi comuni;meglio di tanta altra roba riciclata e prestampata che si vede oggi giorno.....su questo non ci piove.....

pinhead88  @  23/08/2013 17:32:55
   7½ / 10
Per chi volesse dimagrire senza pensare più al cibo in modo ossessivo, consiglio la visione di questo Feed, dopo averlo visto il solo pensiero associato al cibo(anche per necessità fisiologica) vi farà disgustare e disprezzare anche qualsivoglia prelibatezza.
Le tematiche affrontate sono originalissime e in qualche modo weird, il film offre anche diverse riflessioni di denuncia piuttosto forti(ossessione per l'immagine, consumismo, derisione verso l'eroismo americano visto come modello supremo da seguire, una società sfuggente e incontrollabile nella propria intrinseca perversione che proietta i suoi sfoghi e istinti attraverso l'universo parallelo della tecnologia) tutto intriso di un clima malatissimo e nauseabondo.
Non comprendo il votaccio di alcuni utenti, se siete rimasti disgustati e/o allibiti di fronte a tale depravazione allora è meglio se continuate a guardarvi le vostre puntatine infantili di Creepshow o qualche mìnchiàta fantascientifica su morti resuscitati o lupi mannari, invece che continuare a curiosare tra questi scomparti di nicchia dove il termine 'film dell'orrore' calza a pennello, senza nessun fastidioso e ingombrante clichè appartenente al genere.

DarkRareMirko  @  22/08/2013 13:34:50
   8 / 10
Media troppo bassa per un buon film, dal dotato Leonard de Il tagliaerbe.

Prende molto dal thriller/horror moderno (o anche da film alternativi tipo Spun, magari), inserendo fotografia e montaggio da Mtv generation.

Interessante anche l'elemento cyber/tecnologico, del resto anche affrontato dal regista nel suo famoso film con Brosnan (da me sempre apprezzato, peraltro).

L'idea e le riflessioni veicolate sono ottime (involuzione societaria, desensibilizzazione, rimandi snuff, perversioni, ecc.), il film conquista dall'inizio alla fine ed il tutto è ben girato.

Grottesco, esagerato, ha dalla sua originalità e coraggio, pescando dai migliori Fincher e Waters.

gianfry  @  11/07/2012 15:51:03
   2 / 10
Come gettare alle ortiche un'idea veramente interessante. E' un peccato perchè con un tema del genere, ci si avrebbe potuto costruire sopra un film di livello decisamente superiore, in tutto e per tutto. Innanzitutto la pellicola è diretta in maniera ignobile, luci e colori saturati all'esasperazione, montaggio da vidoclip con sequenze inutili e interminabili inserite a casaccio (il finale è una cosa insostenibile, ma non per il senso a cui allude la locandina!), recitazione (se così si può defiinire) pessima. Mi sembra che Brett Leonard, il quale a dir il vero non ha mai brillato per stile, stia però ultimamente peggiorando sempre più. 2 stelle solamente per l'idea di base. Stop!

lupin 3  @  15/01/2012 16:15:57
   5½ / 10
Quasi sufficiente, niente di eclatante.

gianni1969  @  15/01/2012 00:01:04
   8 / 10
mi trovo daccordo col commento precedente. posso capire che il tema trattato puo' disturbare,ma non e' un motivo per mettere1. certo si riscontrano tanti difetti pero' lo si guarda tranqiillamente sino alla fine.originale.

Invia una mail all'autore del commento INAMOTO89  @  02/09/2010 17:10:30
   7½ / 10
Non mi spiego questa sfilza di votacci ...a me il film è piaciuto ! Ti incuriosisce dall inizio alla fine e il finale è imprevedibile e non mi è parso affatto assurdo !
Interessanti i temi trattati riguardo alle perversioni sessuali diciamo ''insolite'', se il film fosse sfociato nell exploitation + estremo sarebbe stato 1 capolavoro assoluto, e mi riferisco specialmente alla scena in cui

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

se quella parte , come altre del resto, fossero state + gore e disgustose sarebbe stato da 10 e lode ! Diciamo che me lo aspettavo + cattivo come film, invece è solo leggermente disgustoso in alcune sequenze ( quelle chiattone che ingurgitano di tutto fanno passare la fame ! ).

NOn 1 capolavoro , certo, ma merita 1 sufficienza piena :)

ps- Ma ke f!ga è la tipa del poliziotto???????????????????????????
:Q____________________________________ bei c4zziiiiiiiiiii !!

Dosto  @  04/08/2010 21:06:38
   6½ / 10
Non è certo il film dell'anno e di certo il tema poteva, e doveva essere sfruttato meglio. Questo non toglie, però, che sia un buon film, con qualche dialogo decente e effetti speciali credibili. La recitazione è televisiva ma ho visto di peggio(e molto). In definitiva l'idea era geniale ma il modo in cui la si dipana per tutto il film non le rende giustizia, il finale(mi riferisco alle ultime frasi del confronto fra il detective e lo psicopatico, quando il detective uccide l'obesa), però, risolleva l'idea iniziale. Il finale vero e proprio è sì molto evocativo ma, in effetti, è più un finale ad effetto che altro.

Attila 2  @  27/07/2010 10:18:54
   4½ / 10
Un film "disturbante" in alcune scene anche disgustoso per gli occhi.Sara' anche un film originale,un thriller atipico ma e' un film lento e ripetitivo,con un finale inaspettato ma anche assurdo.Un film fastidioso che non vedevo l'ora che finisse

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

WildHorse  @  21/01/2010 19:50:30
   2½ / 10
Deludente. La trama non è male, quello che fa cadere le braccia è la recitazione di tutti gli attori e i buchi di sceneggiatura. Per esempio, che fine ha fatto il detective australiano? Mamma mia che fretta di finire, il regista sarà che aveva fame e voleva tornarsene a casa!

Febrisio  @  29/12/2009 12:19:12
   4 / 10
A parte la trama atroce, niente di particolare. Poco sviluppato tanto da quasi risultare ... PESANTE!

despise  @  13/11/2009 08:33:58
   6 / 10
Idea abbastanza originale, per me è un sufficiente
film di genere...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

marfsime  @  04/08/2008 22:26:12
   6½ / 10
Non sono d'accordo con la media..tutto sommato è un thriller che si lascia guardare e ha il pregio da essere un po' fuori dagli schemi..diverso dai soliti thriller che propongo sempre le solite cose. Gli attori magari non son un granchè ma la storia è di sicuro interesse..per me è più che sufficiente.

Simmetria84  @  19/06/2008 01:01:53
   6 / 10
tema atipico, interessante e di grande effetto.. questo è il grande PRO del film
purtroppo tanti meno, lo script è povero...evidentemente non c'erano molti produttori a dar fiducia a questa sceneggiatura... il regista fa il suo mestiere senza infamia e senza lode..e gli attori lo assecondano senza sprecarsi...
Risulta abbastanza evidente che sia un film dal budjet non esorbitante.. Il risultato è mediocre, tranne per il tema e un finale che strizza l'occhio a qualche altro filmetto (il padre quasi mummificato lo prendo come un tributo a the texas chainsaw massacre)

mi ha fatto tenerezza

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  27/02/2008 10:34:30
   4½ / 10
Il dubbio che si pone il regista in partenza non è assolutamente malvagio.E’ lecito spingersi in maniera consenziente oltre i limiti imposti dalla nostra società?
La storia di Feed è infatti quella di un serial-killer atipico ,che agisce per proprio tornaconto sfruttando un giro di scommesse che si basano sulla durata di vita delle sue vittime.Il suo scopo è quello di adescare donne obese in internet per poi ingozzarle sino a farle raggiungere una stazza che si rivelerà letale.Il rapporto che si viene a creare tra vittima e carnefice è però profondo,quasi una storia d’amore che induce le donne ad accettare di buon grado il trattamento alimentare loro riservato pur ignorando lo scopo ultimo del loro aguzzino/amante.
“Feed” è uno di quegli esempi di pellicola che si pone come scopo principale quella di shockare lo spettatore,in effetti a tratti vi riesce con sequenze piuttosto nauseanti,ma una sceneggiatura eccessivamente banale e dei personaggi stereotipati e anonimi non rendono giustizia al risultato finale.
Il regista appesantisce la narrazione con situazioni superflue,si affida malauguratamente a cliché già abusati come infanzie difficili e educazioni religiose eccessivamente opprimenti.Il finale scorretto è sicuramente una buona intuizione,ma la pellicola non riesce ad essere cattiva come dovrebbe.Al tutto da aggiungersi una regia da videoclip spesso irritante,a tratti molto confusa e una fotografia dai colori gratuitamente saturi.Infine mi pare doveroso stendere un velo pietoso sulla recitazione.
Un film dal potenziale intrigante che incappa in errori elementari e finisce con il non interessare.

giumig  @  07/02/2008 19:31:12
   4½ / 10
Un film che avrebbe potuto essere davvero interessante, e sinceramente l'inizio prometteva bene, malgrado regia ed attori siano davvero scarsini e, per la regia, molto televisiva. Come dicevo, si iniza con questa indagine e con lo scoprire il mondo dei feed. Poi la seconda parte diventa una semplice caccia all'uomo fatta pale, ripetitiva e sconclusionata.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  24/10/2007 20:41:43
   6½ / 10
Buon film volontariamente di genere e volontariamente malato.... chi gli ha dato 1 non ama il cinema di genere, ne gli horror deviati..... ma soprattutto è pervaso da limitazioni mentali riguardo a certo cinema non proprio commerciale.
Il soggetto è originale e la regia è sufficientemente brillante.
Probabilmente se l'avesse girato Cronemberg il risultato sarebbe stato + stimolante ma cmq ritengo questo film apprezzabile.... adatto in ogni caso agli amanti del genere.

Claymore  @  19/10/2007 15:33:03
   1 / 10
Non più di 1, non lo meriterebbe.
l'ho preso dal mulo credendo di farmi 2 risate, e ho anche tentato, ma questo film mi ha lasciata esterrefatta.
Punto 1: LA TRAMA.
Originale? macchè!!! è una storia cretina, dove sta il classico pazzo maniaco la cui follia deriva da trumi subiti durante l'infanzia è inseguito dal classico poliziotto tutto muscoli e niente cervello, il quale poi gliela fa pagare a modo suo, e cio' per cui questo ha la fissa maniaca è decisamente di cattivo gusto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
Punto 2: LA RECITAZIONE.
0!!!! attori pessimi, assolutamente inguardabili. Sembrano i bambini delle elementari che recitano così come le maestre, da dietro le tende del sipario, dicono loro di fare!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Punto 3: CIO' CHE TI RIMANE.
Lo schifo assoluto, è una mer*a, mi sono pentita di averlo visto, e credo che più di 3 sia una media anche troppo generosa.

Per concludere: SCON-SI-GLIA-TO, dal piu profondo del mio cuore!!!!
Non lasciatevi tentare da qualche pensiero tipo "E' originale" o "mi faccio 2 risate" (come ho pensato io) perchè resterete delusi! se prorio volete ridere vedetevi troppo belli (anche se pure li ci vuole una certa dose di coraggio)

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/01/2010 19.44.21
Visualizza / Rispondi al commento
Devoras  @  28/09/2007 00:50:13
   4 / 10
Beh.. è una classica storia di caccia al pazzo criminale, per altro recitata e intavolata non magnificamente, con l'aggiunta di una serie di fatti e situazioni che dovrebbero avere del raccapricciante ma che in realtà vengono mostrate facendo troppo sensazionalismo ed un po' gratuitamente; è come se il film girasse tutto intorno all'attesa dell'estremità più macabra, col solito finale vendicativo che dovrebbe far uscire dal cinema (nn andateci) più soddisfatti ma che invece ci leva l'appetito per la cena, che mi auguro facciate dopo il film e non prima, sempre che ci riuscirete. Nulla di che..

akiastyle  @  20/09/2007 08:35:33
   4 / 10
Il voto è dato dalla somma di 2 per la recitazione/regia, e di altri 2 punti per la trama. Non so voi ma in un paio di punti ho avuto un po' di stretta allo stomaco e comunque non si capiva se voleva essere splatter o schifoso o violento o triller o una quattro stagione al tavolo 5 o altro.

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/10/2007 15.35.48
Visualizza / Rispondi al commento
divino  @  09/09/2007 10:12:12
   1 / 10
Vi prego non guardatelo...è assurdo che una produzione finanzi una roba del genere...bah

Invia una mail all'autore del commento click  @  31/08/2007 21:15:34
   1½ / 10
mamma che brutto film. Girato e recitato malissimo. Se l'idea di partenza non è male, lo svolgimento della storia non ha nè capo nè coda, i personaggi dicono e fanno cose prive di logica, in più il protagonista è il poliziotto più stupido della storia del cinema. E pensare che il regista si vanta di aver girato sto roba....

Caravita  @  24/08/2007 17:35:42
   1½ / 10
mamma mia mamma mia un film fatto veramente male , l' idea poteva avere sicuramente esiti migliori ma il film manca di tutto anche dei passaggi più elementari

ilsanto  @  22/08/2007 13:12:37
   1 / 10
orrendo in tutto e orribilmente schifoso e ridicolo, inapprezzabile e di cattivo gusto

roywolf  @  20/08/2007 19:41:58
   1 / 10
schifezza senza limiti

zizzo  @  20/08/2007 12:54:16
   7 / 10
non Ŕ un film ne da 2 ne da 4...ovviamente non dovete aspettarvi una storia d'amore...cmq film proprio particolare...vedetelo se cercate qualcosa di diverso..

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/10/2007 15.33.55
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento SPIZZDAVIDE  @  18/08/2007 13:09:48
   9½ / 10
SPETTACOLO PURO.
DIVERSO DAI SOLITI FILM, INTRIGA E TI TIENE COL FIATO SOSPESO.
FINALMENTE UN FILM CHE MI HA SODDISFATTO AL 100%
VEDETELO.

3 risposte al commento
Ultima risposta 21/01/2010 19.45.49
Visualizza / Rispondi al commento
jess  @  10/08/2007 12:43:19
   2 / 10
Pure se l'ho visto in lingua originale gia ho capito che il film è da evitare a tutti i costi.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR quadruplo  @  17/11/2006 18:06:32
   4 / 10
Quando ho visto la copertina del dvd in esposizione, mi ha colpito questo commento ""'SUPERSIZE ME' INCONTRA IL 'SILENZIO DEGLI INNOCENTI'". Purtroppo, mettere assieme due ottimi prodotti non sempre da un risultato ancora migliore (un pò come incrociare la nutella e le lasagne della nonna).
Ritroviamo Brett Leonard, il regista del "Tagliaerbe". Leggendo la sua filmografia, non mi sembra di aver trovato film memorabili.
L'elemento comune al film sopracitato è l'evoluzione (o l'involuzione) della
società umana e le paure derivanti dagli usi incontrollati delle nuove tecnologie.
Il protagonista è un "cyberdetective" il cui lavoro consiste nello scovare tutti i deviati, maniaci e malati che popolano il web. Tra questi, ne scopre uno che documenta con una webcam fissa su un letto la vita di alcune donne obese le quali vengono fatte ingrassare fino a non potersi più muovere.
Durante le indagini, emerge poi come il detective stesso non si possa proprio definire un santo...
L'idea di base poteva essere accattivante, ma il film è veramente fatto male!!
Si rimane delusi molto presto: il serial killer non ha l'intelligenza di quello del silenzio degli innocenti...
Al contrario, è un ebete che si fa beccare subito grazie alle scontatissime password di protezione del suo sito (poteva usare direttamente il suo nome, o la sua data di nascita). La sua stessa personalità è qualcosa di già visto ( "Red Dragon").
I rimandi a "Supersize me" non ci sono, nel senso che l'analisi della società "fast food" qui è assente, c'è solo qualche discorso (malato) sull'obesità e sull'evoluzione.
Sommiamo la scarsità di contenuti ad una trama banale, a degli attori mediocri, ad una colonna sonora tra le meno riuscite che mi possa ricordare (nelle scene dove ci dovrebbe essere suspance si sente della musica elettro-dance ridicola...) ed ecco il risultato: una vera porcata.
Salvo solo alcune scene un pò splatter, anche se il VERO splatter è un'altra cosa...

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013203 commenti su 44759 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net