furiosa: a mad max saga regia di George Miller USA 2024
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

furiosa: a mad max saga (2024)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film FURIOSA: A MAD MAX SAGA

Titolo Originale: FURIOSA: A MAD MAX SAGA

RegiaGeorge Miller

InterpretiAnya Taylor-Joy, Chris Hemsworth, Tom Burke, Lachy Hulme, Angus Sampson, Nathan Jones, Quaden Bayles, Daniel Webber, Goran D. Kleut, CJ. Bloomfield, Alyla Browne, Charlee Fraser, Maleeka Gasbarri, Nat Buchanan, David Collins, Ian Roberts, Spencer Connelly, Matuse Paz, Darcy Bryce, Rahel Romahn, Robert Jones, Alex Time, Xanthia Marinelli, Yeye Zhou, Florence Mezzara, John Howard, Josh Helman, Elsa Pataky

Durata: h 2.28
NazionalitàUSA 2024
Genereazione
Al cinema nel Maggio 2024

•  Altri film di George Miller

Trama del film Furiosa: a mad max saga

Mentre il mondo va in rovina, la giovane Furiosa viene strappata dal Luogo Verde delle Molte Madri, e cade nelle mani di una grande Orda di Motociclisti guidata dal Signore della Guerra Dementus. Attraversando le Terre Desolate, si imbattono nella Cittadella presieduta da Immortan Joe. Mentre i due tiranni si battono per il predominio, Furiosa deve sopravvivere a molte prove e mettere insieme i mezzi per trovare la strada di casa.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,77 / 10 (13 voti)7,77Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Furiosa: a mad max saga, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

stratoZ  @  11/06/2024 12:22:12
   5½ / 10
ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER

Sarà che sono troppo vecchio io, però certe pellicole non le reggo più, posso farci poco, sono uscito dalla sala frastornato, con quella sensazione di stancante ridondanza che non mi ha fatto godere il film a pieno, ai tempi, quando vidi Fury Road, ricordo essere stato molto più soddisfatto, ma ero anche più giovane di nove anni, ad oggi ho fatto veramente fatica a farmi piacere questo mondo creato da Miller, fatto di polvere, sudore, sporcizia e ruggine, in cui tutto è all'eccesso, non mi piacciono i motoroni giganti che tuonano continuamente con quelle marmittone che sembra stiano per esplodere - anzi li odio, pure nella realtà quando mi sorpassa un deficiente col motore montato inizio a tirare bestemmioni -, non mi piacciono tutti quei teschioni arrugginiti, le borchie o gli spuntoni giganti di metallo, non mi piace il monster truck di Hemsworth con le ruote alte tre metri , non mi piace tutto quel fuoco sparato ovunque e le esplosioni gratuite appena si tocca ogni cosa, non mi piacciono questi personaggi strampalati che devono urlare e dire cose senza senso ogni tot, con Hemsworth e la sua gang che boh, a me quasi facevano più pena che voglia di vendetta, non vado matto neanche per la fotografia così estremamente satura, oddio il till and orange mi piaciuccia pure spesso e volentieri ma qui viene saturato in maniera eccessiva, che poi vabbè sarebbe l'ultimo problema, probabilmente è una conseguenza dello stile del resto del film, il montaggio così serrato, nella singola scena potrebbe risultare coinvolgente e molto adrenalinico, nell'insieme per oltre due ore e mezza crea un quadro che me l'ha anche fatto sdegnare, le scenografie così imponenti e dispersive, poi ovviamente il sonoro manco a dirlo, mi ha devastato, non ce la posso fare, ho trovato tutto così pacchiano che non sono riuscito a godermi il film, scelta stilistica, sì, e per questi standard capisco possa essere il tutto calzante alla perfezione, ma non fa per me.

Poi, sicuramente ha i suoi pregi, non lo metto in dubbio, una trama abbastanza esile, in fin dei conti si tratta di un revenge movie con anche qualche digressione filofemminista, considerata la natura del personaggio di Furiosa, con lei cazzutissima e piena d'odio e risentimento, alla ricerca di vendetta per l'uccisione della madre, ma allo stesso tempo di un suo posto in un mondo così feroce e selvaggio, in cui deve combattere per non essere sottomessa e finire come le altre donne tenute in una sorta di teca ed utilizzate al solo scopo della riproduzione, e le scene d'azione, per quanto sia la sagra dell'esagerazione, sono inattaccabili tecnicamente, alcuni passaggi tra un'inquadratura e l'altra sono quanto di più pirotecnico può riuscire ad un montatore, mi vengono in mente gli stacchi col fuoco che impalla la camera, la gestione dell'adrenalina riesce ad essere efficace, insomma è un baraccone ben realizzato che però non mi è andato giù, un concept che si avvicina molto alle attrazioni delle giostre in cui vanno gli adolescenti tamarri, e le due ore e mezza si sono fatte sentire tanto, adesso ho bisogno di un po' di slow cinema per compensare gli eccessi di questa pellicola, vado a vedere l'inizio di Satantango con le mucche al pascolo, ciao.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  10/06/2024 21:25:06
   7½ / 10
Manca ovviamente della freschezza di Fury Road, ma anche questo Furiosa è un film spettacolare e coinvolgente, con scene d'azione strepitose ed un fascino visivo notevole. Peccato per Liam Hemsworth, completamente fuori parte e troppo ridicolo, oltre che con un trucco da macchietta, che abbassa di molto il livello qualitativo del film dal momento che non sembra mai una vera minaccia. Bravi a invece la Taylor-Joy, anche se ha dato di meglio altrove: confrontarsi con il grande personaggio creato da Charlize Theron immagino non fosse facilissimo. Peccato per il flop, che ha molte spiegazioni possibili ma nessuna legata al valore della pellicola.

Manticora  @  03/06/2024 16:52:32
   8½ / 10
George Miller lo ha rifatto, dopo il capolavoro assoluto di Fury Road ha sfornato un ottimo prequel che mette al centro le origini della co-protagonista di Fury Road. Furiosa interpretata in maniera eccellente da Charlize Theeron passa il testimone ad una delle vere ed uniche stelle di Hollywood attuali, Anya Taylor-Joy,l'attrice di origine argentina è una sorta di outsider a livello filmico. Ha interpretato di tutto, dalla presunta strega, alla giocatrice di scacchi, alla escort, perfino la mutante... eppure gli mancava un ruolo da protagonista che finalmente è arrivato. La sua Furiosa è praticamente muta, ha meno della metà delle battute di Tom Hardy nel precendente film, ma in quanto al ruolo surclassa tutti. Poche parole, molta azione e soprattutto una trama che corre veloce come le auto e le motociclette. Ovviamente era necessario che si capissce chi ha creato Furiosa, serviva un crudele e carismatico principe della guerra. Chris Hemsworth icarna perfettamente il ruolo di Dementus, che si confronta oltretutto con Immortan Joe, oltre che è qui sta il bello anche con Bullet City e Oil Farm. Complice una sceneggiatura che non lascia nulla al caso la storia forma un triangolo che coinvolge le tre realtà, incluso quindi la cittadella sopraelevata di Immortan Joe. L'ordine così costituito viene messo in discussione da Dementus, che guida una enorme quanto vorace orda di Bikers. Il ritorno alle oorigine, con una strizzata alla banda di Theo Cotter non è casuale. Il caos arriva sempre da fuori, mettendo in discussione il precario ordine degli altri signori delle Terre Perdute. Furiosa attraversa tutto questo, senza escusione di colpi o rimpianti, lei cerca la sua vendetta, e alla fine diventerà una pretoriana di Joe, ma soprattutto troverà la sua Nemesi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
La fine del quale è sorprendente, della serie non si butta via niente, per certi versi Furiosa ha una atmosfera ancora più cupa di Fury Road, a tratti quasi Horror, Miller non risparmia nulla, senza nessuna pietà, forse anche per questo suo lato negativo gli incassi languono. Ma d'altronde il pubblico non può solo aspettarsi storielle scialbe per vivere in un ottimismo che non gli appartiene. Miller mette tutto nella giusta prospettiva, secondo l'unica pecca è l'overdose di CGI che spesso risulta scarsina, ma d'altronde per rendere un film del genere potabile il budget doveva essere all'altezza del precedente, i 168 milioni di dollari si vedono tutti. Si intravede anche Max, prima che impazzisca del tutto che osserva il mondo a pezzi con il consueto distacco. Non eguaglia Fury Road ma ci và moolto vicino.

Arkantos  @  02/06/2024 13:08:51
   4 / 10
Ed eccomi a riprendere una piccola saga che mi ha offerto sentimenti contrastanti tra stupore e delusione: Mad Max, conosciuto da noi come Interceptor.
Setna = Robettina…
Arkantos = Robettina? Pensavo che stavi a dire "uuuuuh, qua non vale de gustibus non disputandum est, solo capolavori fa Miller!".
Setna = George Miller? Colui che…
Wowowiwowa = Il regista di Primal Park? Quel film vale solo per il giornale che legge il guardiano…
Arkantos = Sempre sveglio tu, Wowowiwowa…
Setna = Ripigliando il concione, George Miller è un fortunello che, in un modo o nell'altro, torchia i dindaroli delle persone opinandogli i suoi impieghi con animali parlanti come cinema perfetto. Davvero vogliamo equiparare un filmetto come Furiosa a un'opera incredibile come Megalopolis?! Si interloquisce solo di sto filmetto mentre dell'ultima opera di Francis Ford Coppola ne parlano in pochissimi! Poi, focalizzo che George Miller non è un infimo regista come Snyder, ma empito alla reminiscenza sulla cosiddetta "redazione chilografa" di Sentiero Veemente, d'alba e d'atra tinta, non solo non è mai stata dispensata al cinema, ma parifica la profondità di campo e…
Arkantos = Eeeeeh, quanti paroloni astrusi!!! Poi, per favore, non tradurre a cacch.io i titoli dei film, però, in effetti, quello che hai appena nominato è un DLC del ca.zzo...

Tornando a noi e a Furiosa, nonostante il trailer mi convincesse poco, so bene che esso è solo un'anteprima del prodotto finale, e avevo bisogno di guardare un film dopo essermi sparato vari videogiochi, quindi passiamo al commento sul film.

Allora, l'esperienza con Furiosa è stata strana: non un film brutto, ma sicuramente il Mad Max più blando che abbia visto. Sì, BLANDO è il primo termine che mi è venuto in mente finita la visione del film al cinema e lo dico da persona che, tra alti e bassi, ha apprezzato tutti i film precedenti, eccetto Mad Max 2 doppiato in italiano che perde la sincronizzazione col video e la già citata versione in bianco e nero di Fury Road, quelli rimangono da denuncia penale.
Onestamente, penso sia dai tempi di Transformers 4 che non mi annoiai così tanto guardando un film al cinema e io ho resistito a filmacci come Cado Dalle Nubi! Allora, premetto, ho visto il film in un cinema ambientato nel vero mondo post-apocalittico: 30 gradi a maggio, umidità al 100%, alternanza ogni due ore di sole spaccapietre con nubifragi, grandinate e trombe d'aria tanto amate dai caldofili, perenne vento da 100 chilometri orari che porta con sé un prelibato odore di carne putrefatta da almeno 4 mesi tale da provocare stanchezza, nausea e continui mal di testa, questo luogo si chiama Pianura Padana, quindi capite che non parto nelle condizioni migliori per giudicare il film. Eppure, pur escludendo gli elementi soggettivi che "disturbano" la visione, faccio veramente fatica a ricordare anche solo i momenti salienti di questo Furiosa.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Concludendo il commento, cosa dire? Dato quel che ho scritto nella recensione, sicuramente non posso dare una sufficienza, non posso commentare sulla recitazione, che ho comunque apprezzato a parte i momenti più gigioneschi, perché l'ho visto in italiano e, di conseguenza, i talebani della lingua originale come Setna diranno che ho visto un film falsato e...
Setna = Ehi! Imprendere mille lingue è semplicissimo, ma poi tutti sti vagli futili sul rongorongo, è così triviale che…
Arkantos = Non ascoltatelo. Il problema più grande è proprio la mancanza di carisma, sembra più un "more of the same" anziché un'opera che desidera portare contenuti nuovi: ci sono più personaggi, più inquadrature da cartolina, più macchinoni tamarri, più minutaggio (pure troppo), ma fatica ad andare al di fuori delle tematiche esposte dai film precedenti o a rinnovare l'estetica come fece Fury Road. Comunque nel caso desideriate vederlo, come sempre non fatevi fregare dalle pagine social predatorie che copiano recensioni americane dicendo a caratteri cubitali "uno dei migliori prequel della storia del cinema" che ormai fanno le recensioni anche quando guardano i film a metà.

… Ecco, finora sembra il classico commento di una persona delusa che, comunque, ne riconosce i pregi e difetti, il voto era un 5,5. Perché il voto allora crolla verso un 4? Eeeh, so di dirlo in modo provocatorio, ma… Sono stato fregato un'altra volta!
Qualche riga prima ho tirato in ballo questa versione "bianco e nero" di Fury Road. Per quanto io tuttora mi diverta molto a guardarlo, e sarò sempre legato alla versione a colori, quando mi sono reso conto che il Fury Road visto al cinema era una versione… "tarocca", non voluta da George Miller (oh, sento sempre dire dalle pagine considerate più attendibili "Il Fury Road a colori non centra nulla con l'idea originale eccetera"), mi sono sentito derubato di una delle esperienze cinematografiche più memorabili che abbia avuto in quel decennio. Sinceramente, quando vidi il trailer di Furiosa a colori un po' avevo il sospetto, ma mi sono rasserenato pensando che fosse il mio onnipresente pessimismo cosmico. E invece…
https://www.ciakmagazine.it/news/furiosa-george-miller-conferma-la-versione-in-bianco-e-nero-come-fury-road/
https://www.worldofreel.com/blog/2024/5/27/bad-idea-george-miller-confirms-furiosa-black-amp-white-version
Niente, anche stavolta al cinema hanno messo una versione "finta", MA PERCHÈ?!?! Sicuramente capiterà la classica risposta "perché col bianco e nero sarebbe un flop assicurato", porca cippa, Oppenheimer ha metà delle scene in bianco e nero e ha incassato un miliardo! Come se poi sto Furiosa a colori stia incassando tantissimo… Peccato solo che lo boicottino per la "politica" e non per questa infamata dei DLC dove non solo si spende il biglietto per vederlo al cinema con la miglior esperienza senza spendere un rene per il surround, ma bisogna acquistare il 4K Blu-Ray ad almeno 30 euro per vedere la versione originale! I film che sfruttano questi trucchetti per spillare soldi io li detesto dal profondo del mio cuore (cose che dirò anche sugli Evangelion Rebuild di Hideaki Anno quando avrò voglia di pubblicare i commenti), però ehi, sto film lo ha fatto GEORGE MILLER, quindi bisogna per forza accettare anche queste scelte discutibili altrimenti arrivano i fan inferociti e indignati.
Dopo questo raggiro, non guarderò mai più i nuovi Mad Max al cinema, al massimo mi faccio prestare i DVD o Blu-Ray da qualche amico.

Dallas Comegys  @  01/06/2024 23:20:42
   9 / 10
Bello bello bello. Tiene incollati allo schermo come il precedente the Fury Road. Ottima recitazione da parte di tutti gli attori.

Cosimo70  @  01/06/2024 19:24:22
   8 / 10
Un film d'azione eccellente che va vicino ai livelli del geniale Fury Road. Il mondo post-apocalittico di Mad Max è sempre una goduria e spero che il regista ci regali un terzo film della saga su questi stessi livelli.

giopunte  @  01/06/2024 09:45:58
   9 / 10
per certi versi forse migliore del primo, sopratutto - secondo me - relativamente alla caratterizzazione dei personaggi
assolutamente da vedere
questo film va a popolare un genere quello post apocalittico con tanti riferimenti agli anni 80
la trama è più strutturata del primo e fornisce una lettura nell'insieme più completa, andando semplicemente (somma dei due) a dare un solo messaggio: speranza, fuga e ritorno
ovvero l'impossibilità del cambiamento

andrea9002  @  31/05/2024 21:02:12
   8 / 10
Furiosa è un gran bel personaggio di questa saga e l'attrice, anche se non è Charlize Theron, tiene botta alla grande.
Manca un po' l'effetto wow del primo episodio ma merita veramente la visione, non si perde in una nuova caratterizzazione dei personaggi e della realtà distopica di questo futuro post apocalittico ma ne ampia comunque l'universo in modo anche propedeutico ad altri sequel o spin off.
Gli attori sono azzeccati ed il film ha un discreto ritmo, molto buono nella seconda parte ed un finale che riesci ad essere "epico" nel modo giusto...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  26/05/2024 11:43:04
   7½ / 10
A George Miller che, a 78 anni suonati, continua a girare film con un tale livello di cazzutaggine bisogna solamente fare i complimenti. La strada percorsa, impregnata di sabbia, sangue, metallo e adrenalina, è la stessa già intrapresa con lo straordinario "Fury Road" (che se vogliamo si è ormai allontanata di molto da quella del mitico "Mad Max" del '79) e di cui conserva l'epicità, anche se a voler essere pignoli questo "Fuoriosa" risulta inferiore al già citato "Fury Road" in quasi tutti gli aspetti si voglia andare ad analizzare.
Apprezzabile la divisione in capitoli, che ben sancisce la crescita fisica e mentale di Furiosa.
Brava Anya Taylor-Joy nell'interpretare il personaggio su cui l'intero film si regge (Charlize Theron è inarrivabile ma con la Taylor-Joy non si può nemmeno rimpiangerla). Bravo Chris Hemsworth, che dimostra di essere un attore anche capace oltre che prestante, nell'interpretare un villain crudele e uomo ridicolo allo stesso tempo.

Wilding  @  26/05/2024 10:40:28
   8 / 10
Un pizzico sotto il davvero sorprendente ed epico capitolo precedente, forse per quella carica adrenalinica qui più "contenuta". Siamo comunque su livelli straordinari.

narko80  @  25/05/2024 20:29:56
   8 / 10
Poco sotto Fury Road ma va bene così, mancano secondo me le musiche e le scene adrenaliniche sono un pochino meno epicche. Dementus non mi convince appieno, Furiosa si. Bella la storia, che descrive meglio i personaggi del Fury road. Molto bello!

darkscrol  @  24/05/2024 17:22:42
   9 / 10
Miller l'ha rifatto. Non siamo ai livelli di Fury Road, ma va benissimo così. Furiosa non vuole essere Fury Road, probabilmente nemmeno avrebbe senso il paragone. Ancora più intense e attuali le riflessioni sulla storia violenta dell'umanità e sulle crisi planetarie. La fiducia nella potenza del cinema attraverso frame da studiare e incorniciare. Il sapore delle lacrime di una Anya Taylor-Joy in stato di grazia con quell'onnipresnte rivincita del mondo femminile su quello maschile. Chris Hemsworth, che in pochissimi vedevano nei panni di un villain, si è imposto sullo schermo con la sua presenza fisica e il suo tempismo comico regalandoci un personaggio sinistro e senza scrupoli. Azione e livello tecnico fuori scala (l'unico film che quest'anno può realmente giocarsela con Dune parte 2). Il mondo post-apocalittico di Mad Max non è mai stato così bello e, soprattutto, variegato.
Infine, PER L'AMOR DEL CIELO, recuperate quel gioiello del videogioco, che rappresenta come meglio non si può lo spirito e l'atmosfera della saga di Mad Max. Estremamente sottovalutato, ma (cosa che mi ha fatto veramente piacere) tenuto in grande considerazione da Miller per questo film. Se prima poteva esserci qualche dubbio sulla canonicità dell'opera di Avalanche Studios, adesso non ce ne sono più.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Elfo Scuro  @  23/05/2024 23:54:29
   9 / 10
Miller va a segno anche questa volta, probabilmente artefice di una delle migliori costole narrative (in gergo spin-off) che il cinema contemporaneo abbia mai visto, e che con molta probabilità difficilmente ancora vedrà. Solo un grande artigiano come lui poteva prendere le premesse del personaggio di Furiosia, in Fury Road, ampliandole così profondamente da crearne un film a sé stante ma anche totalmente pregno dell'anima che ha questa saga (ormai generazionale), del resto il finale a chiusura circolare riporta direttamente all'opera precedente. Anya non delude (e non fa rimpiangere la Theron), la sua Furiosa è come una bellissima rosa di Gerico nel deserto, che si apre e si chiude quando sente sgorgare uno zampillo di speranza e lottando con tutta la sua volontà per sopravvivere, in un mondo ormai divorato dalle peggio situazioni post-apocalittiche. Azione pura (una scena in particolare è da incorniciare per la genialità con la quale è stata elaborata), sentimenti forti e tanta voglia di andare a rivederlo di nuovo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanna (2023)another endanselmarcadianarrivederci berlinguer!augure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbad boys: ride or diebrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadall'alto di una fredda torredamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!eileenel paraisoennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
fuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosa
 NEW
ghost: rite here rite nowghostbusters - minaccia glacialegirasoligli agnelli possono pascolare in pace
 NEW
gli immortaligodzilla e kong - il nuovo imperohotspot - amore senza retei dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso goldmanil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
inside out 2io e il secco
 NEW
io, il tubo e le pizze
 NEW
jago into the whitekina e yuk alla scoperta del mondokinds of kindnesskung fu panda 4
 NEW
l’amante dell'astronautala moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala stanza degli omicidila tartarugala terra promessa
 NEW
la trecciala zona d'interessel'esorcismo - ultimo attol'estate di cleol'imperolos colonosmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomay decemberme contro te: il film - operazione spiememory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)noir casablancanon volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerpriscillaquell'estate con irene
 NEW
racconto di due stagionirace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricchi a tutti i costiricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)robo puffinroma bluessamadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdom
 NEW
the bikeridersthe fall guythe ministry of ungentlemanly warfarethe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirevita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1051524 commenti su 50864 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ANTHRACITE - STAGIONE 1CANI RANDAGICICLOCIRCONDATODALLA MIA FINESTRADALLA MIA FINESTRA - GUARDANDO TEEL CORREOFLASHFORWARD - STAGIONE 1IL BODYGUARD E LA PRINCIPESSAIL GUSTO DELL'ESTATEIL PROBLEMA DEI 3 CORPI - STAGIONE 1LA RAGAZZA D'ACCIAIOL'AMORE DIMENTICATOLASSIE - UNA NUOVA AVVENTURAL'UOMO INVISIBILE ATTRAVERSO LA CITTA'MARE FUORI - STAGIONE 1MARE FUORI - STAGIONE 2MARE FUORI - STAGIONE 3MARE FUORI - STAGIONE 4NOTTE DI MEZZA ESTATE - STAGIONE 1POIROT - TESTIMONE SILENZIOSORECENSIONE D'AMORERESIDENT ALIEN - STAGIONE 1RESIDENT ALIEN - STAGIONE 2RESIDENT ALIEN - STAGIONE 3SIMONE E MATTEO UN GIOCO DA RAGAZZITENERE CUGINETHE COLLECTIVETHE IDEA OF YOUUN SOLO ERRORE. BOLOGNA 2 AGOSTO 1980VACANZE SULLA NEVEVIOLA COME IL MARE - STAGIONE 1VIOLA COME IL MARE - STAGIONE 2ZERO IN CONDOTTA (1983)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net