godland - nella terra di dio regia di Hlynur Pßlmason Danimarca, Islanda 2022
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

godland - nella terra di dio (2022)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GODLAND - NELLA TERRA DI DIO

Titolo Originale: VANSKABTE LAND

RegiaHlynur Pßlmason

InterpretiElliott Crosset Hove, Vic Carmen Sonne, Ingvar Sigurdsson, Jacob Ulrik Lohmann, ═da MekkÝn Hlynsdˇttir, Waage Sand°, Hilmar Gu­jˇnsson, Fri­rik Fri­riksson, Gunnar Bragi Ůorsteinsson, Gu­mundur Sam˙elsson, SnŠbj÷rg Gu­mundsdˇttir, Birta Maria Gunnarsdottir, Ingimundur GrÚtarsson, Fri­rik Hrafn Reynisson, ═sar Svan Gautason

Durata: h 2.23
NazionalitàDanimarca, Islanda 2022
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 2023

•  Altri film di Hlynur Pßlmason

Trama del film Godland - nella terra di dio

Il film Ŕ ambientato verso la fine del XIX secolo e racconta la storia di un giovane prete di origini danesi a cui Ŕ stato affidato il compito di raggiungere una sperduta zona dell'Islanda, dove deve costruire una chiesa e fotografare gli abitanti del posto. Pi¨ trascorrerÓ del tempo nel bel mezzo del remoto e spietato paesaggio, maggiormente si allontanerÓ da quella che era la sua missione iniziale e soprattutto dai suoi principi morali.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,50 / 10 (4 voti)7,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Godland - nella terra di dio, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/02/2023 14:32:31
   7 / 10
Il formato 4:3 mi ha dato l'impressione netta che la fotografia svolge un ruolo fondamentale in questo film. La fotografia di persone e paesaggi selvaggi dove la natura domina nella sua durezza. Immortalarla durante il viaggio sembra significare, inconsciamente o meno, imprigionare la natura entro il confine delle foto. Purtroppo per il prete succede il contrario perchè è l'uomo che deve adeguarsi alla natura ed al suo corso, non il contrario. La perdita accidentale dell'interprete coincide con l'inizio di perdita delle coordinate fisiche e morali per il prete. Non ci sono più riferimenti precisi, anzi non ce n'è più nessuno e gli eventi prendono il sopravvento. La Natura vince sempre, non c'è Fede che tenga. Ed il finale l'ho letto in chiave beffarda. Una Natura che dopo essere stata fotografata, fotografa a sua volta un cadavere in decomposizione dalla furia degli elementi, da lontano e da vicino. Tanto per ricordare al povero prete chi è che comanda.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  23/01/2023 19:07:45
   8½ / 10
*******, che filmone. Dentro c'è tutto: il rapporto tra uomo, fede e Dio, la terra; l'uomo e la violenza. Visivamente è potentissimo, con un 4:3 commovente (e non sono fan); a livello registico c'è l'incontro del cinema di impronta scandinava con mostri sacri come Malick, Herzog e Scorsese (ma aggiungerei anche Haneke e forse Olmi). Ha una distribuzione oltraggiosa, ma se vi capita sottomano non ve lo perdete.

Thorondir  @  17/01/2023 12:07:17
   7½ / 10
Viaggio in una terra oltre l'inospitale, questo "Godland" è un film difficile, complesso, denso (per usare un termine caro agli antropologi, e nella seconda parte del film Palmason sembra quasi vestire i panni dell'antropologo). Nella prima parte vediamo il prete Lukas alle prese con l'ostilità spietata della natura, nella seconda contro quella altrettanto spietata degli uomini. Chiavi di lettura infinite (l'insignificanza dell'uomo di fronte alla grandiosità della natura? Il rifiuto del diverso da parte degli abitanti di un'isola chiusa su se stessa? L'inesistenza di Dio)? Si potrebbe andare avanti per molto. Vero, la seconda parte funziona complessivamente meno della prima e vero che intorno alla metà il film fa sentire tutto il suo complesso incedere pachidermico. Altrettanto vero è che siamo di fronte ad un cinema coraggioso, che non scende a compromessi, che nella sfida ai suoi personaggi sfida anche lo spettatore e che soprattutto trova una sua visceralità muscolare e poetica che è merce rara nel cinema esibito e tutto azione degli ultimi anni.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  15/01/2023 02:45:20
   7 / 10
Attirato dalla critica che lo giudica un Capolavoro, mi sono fatto qualche km per andare a vedere questo film. C'è un'aria da Durrermatt in tutta la vicenda e nel suo epilogo, per un film che è facile spodestare sulle ragioni della Fede o per meglio dire dello Spirito sulla scia di Dreyer. Invece lo stile del regista si sofferma sul cinema contemplativo di Malick (solo a tratti, vagamente, qualche richiamo a Herzog) risultando a tratti pedante proprio per la sua eccessiva mole di metafore. Diciamo che qualche sforbiciata sarebbe stata giusta, in più momenti. Ma poi dobbiamo dirci le cose come stanno: certi film possono essere bellissimi, e magari lo sono, ma dipende molto anche dal messaggio che vogliono divulgare, e in questo caso v. Epilogo (spoiler) non era esattamente quello che avrei gradito vedere o sentire. Per inciso, la prima parte, pur di una lentezza esasperante ma necessaria - del resto siamo nella desolata Islanda, non nel set di un roboante blockbuster Americano - è di una bellezza lancinante. La dimensione di una Ricerca di un Dio che non ha necessità di "esistere" colmato com'è dalla già forte spiritualità di una natura incontaminata e "vergine", di un Paradiso Terrestre senza bisogno di ulteriori Vette Celestiali. Ma sì c'è pure Herzog davanti al curato che costruisce la sua Chiesa, come il teatro nella Giungla di Fitzcarraldo. Ma il cosiddetto Capolavoro (per inciso detto di un film profondissimo e ricco di bellissime sequenze, come la festa di fidanzamento di due villeggianti) non può limitarsi a rendere Metafora ogni cosa che raffigura, e spingersi oltre fino a diventare, come certe cose di Malick cfr. La colata lavica un puro Compiacimento Estetico. Ma soprattutto un'epilogo che sinceramente (v spoiler) non rende un buon servizio all'Islanda e alla sua storia, al di là dei risvolti ehm bipolari del simpatico curato del Polo Nord. Pertanto, siamo di fronte a un film che esprime magnificamente le sue percezioni spirituali nella prima parte, in parte tradito da un finale che rende troppo demagogica e pretenziosa la sua identità

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/01/2023 02.48.00
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

2028: la ragazza trovata nella spazzaturaa letto con sartreacqua alle cordeanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8ant-man and the wasp: quantumaniaargentina, 1985argonuts - missione olimpoassassin clubasterix & obelix - il regno di mezzoavatar - la via dell'acquababylon (2022)benedettabigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaracocainorsocreed iiidecision to leave
 NEW
diario di speziedisco boydomino 23 - gli ultimi non saranno i primi
 NEW
educazione fisicaemancipation - oltre la liberta'empire of lighteoernest e celestine - l'avventura delle 7 noteeverything everywhere all at once - la vita, il multiverso e tutto quantofairytale - una fiabagigi la legge
 NEW
gli occhi del diavologli spiriti dell'isolagodland - nella terra di diograzie ragazzihidden - verita' sepolteholy spiderhometown - la strada dei ricordii migliori giornii nostri ieriil boemoil cacio con le pere
 NEW
il capofamigliail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil primo giorno della mia vitail ritorno (2022)io vivo altrove!jung_ekill me if you cankiller her goatsklondikela fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela memoria del mondola primavera della mia vitala seconda vialadri di natalelaggiu' qualcuno mi amale otto montagnele vele scarlattel'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteril'ombra di goyal'ultima notte di amorel'uomo che disegno' diol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?magic mike - the last dancemarcel the shellmasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamissing (2023)mixed by errymummie - a spasso nel temponannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinezouh - il buco nel cielonon cosi' vicinopamela, a love storyparlate a bassa voceperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropreparativi per stare insieme per un periodo indefinito di tempoprimadonnaprofetiromantichesaint omersbagliando s'imparascream visharper
 NEW
shazam! furia degli deisi', chef! - la brigadetarterezinthe fabelmans
 NEW
the honeymoon - come ti rovino il viaggio di nozzethe leechthe mean onethe offering (2022)the pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe quiet girlthe sonthe straysthe whaletill - il coraggio di una madretramite amiciziatre di troppotre minutitrieste e' bella di nottetutto in un giornoun bel mattinoun matrimonio esplosivoun uomo feliceun vizio di famigliauna relazione passeggera
 NEW
what's love?whitney - una voce diventata leggendawomanwomen talking - il diritto di scegliereyakari: un viaggio spettacolare

1038139 commenti su 49011 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BETTER CALL SAUL - STAGIONE 6BILLY THE KID - STAGIONE 1IL DIAVOLO IN OHIO - STAGIONE 1INCASTRATI - STAGIONE 2LOCKE & KEY - STAGIONE 3NIENTE DI SOSPETTO - STAGIONE 1ONLY MURDERS IN THE BUILDING - STAGIONE 2OUTER BANKS - STAGIONE 1OUTER BANKS - STAGIONE 2OUTER BANKS - STAGIONE 3SHINING VALE - STAGIONE 1THAI CAVE RESCUE - SALVATI DALLA GROTTATHE LAST OF US - STAGIONE 1THE OFFERVIS A VIS: L'OASIS

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net