grisbi regia di Jacques Becker Francia 1954
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

grisbi (1954)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film GRISBI

Titolo Originale: TOUCHEZ PAS AU GRISBI

RegiaJacques Becker

InterpretiJean Gabin, Jeanne Moreau, RenÚ Dary, Dora Doll, Lino Ventura

Durata: h 1.34
NazionalitàFrancia 1954
Generenoir
Al cinema nel Novembre 1954

•  Altri film di Jacques Becker

Trama del film Grisbi

Una banda di gangster mette a segno un grosso colpo che frutta cinquanta chili di lingotti d'oro. Per l'imprudenza di uno del gruppo, banditi rivali ricattano gli autori del colpo e per salvare un amico il vecchio capobanda rinuncia al malloppo. L'incontro con i rivali si risolve comunque in una carneficina.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,33 / 10 (9 voti)8,33Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Grisbi, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  14/06/2020 09:15:11
   7½ / 10
Un noir con al centro il tema dell'amicizia, di cosi grande importanza che non si batte ciglio se per la salvezza dell'amico devi scambiare il "frutto" del tuo lavoro, e sul tempo che passa.
Sembra quasi che il regista voglia segnare il tempo anche del genere "noir". Con tutti questi riferimenti alla vecchiaia, questi sguardi allo specchio per controllare il capello bianco appena spuntato.
L'azione latita un po' nella prima parte per poi esplodere nel bellissimo finale.
Gabin come sempre straordinario.

Goldust  @  03/05/2017 15:09:05
   8½ / 10
Magistrale poliziesco crepuscolare sul senso dell'amicizia, sul tempo che passa inesorabile e sull'etica ormai del tutto assente di una certa "mala" sempre più spregiudicata. Il racconto è lineare e sommessamente amaro, Gabin è un gangster annoiato dalla vita che vuole ritirarsi dalla piazza per godersi i frutti del suo ultimo colpo; da par suo Becker ci mostra a poco a poco i fatti con eccezionale maestria, fino alla resa dei conti definitiva, esaltando i chiaroscuri e ambientando la storia sempre in notturna. Per quanto più riflessivo e meno "action" della media del genere, lo considero tranquillamente uno dei migliori gangster movie da me visti. Il tema dell'amicizia sarà centrale anche ne "Il buco", altro capolavoro del regista.

vieste84  @  06/05/2013 19:20:56
   9 / 10
Ho trottato molto per averlo e la sua visione ha pagato tutti gli sforzi fatti per procurarmelo. Media e fama strameritate con un Jean Gabin in stato di grazia, non un noir ma più un gangster movie dove il vero protagonista è l'amicizia e la fratellanza al di la di ogni somma di denaro o difficoltà......Il film contrappone pure la vecchia delinquenza tutta di onore e rispetto contro le nuove leve più spietate senza codici e regole e senza riguardo per i boss più longevi da cui dovrebbero solo imparare. Capolavoro Malinconico ed efficace, però il miglior film di Becker per me è "il Buco"

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  14/12/2012 15:28:33
   8½ / 10
Bellissimo noir di Becker, ricchissimo di sfumature che non impediscono al film di avere una linearità narrativa estremamente fluida. Uno spaccato sul mondo della mala parigina e sui rapporti che intercorrono fra i personaggi, con una particolare attenzione, quasi maniacale al loro evolversi con lo sviluppo degli eventi. Basti pensare a Max e Riton, un'amicizia ventennale messa a dura prova dall'ingenuità di quest'ultimo. Inoltre se hai a disposizione un Gabin in stato di grazia, la pellicola ha solo da guadagnarci.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  04/06/2012 18:38:26
   10 / 10
"Grisbì" è uno dei miei film preferiti di sempre, una pellicola indimenticabile che è sempre un piacere riassaporare col tempo, diretta davvero magistralmente da Jacques Becker, un cineasta francese di notevole talento, che concluse la sua carriera con un altro gioiello che è "Il buco" (Le trou). Jean Gabin è semplicemente straordinario nelle vesti di Max, il protagonista, un gangster di mezza età, lucido e disincantato, che medita soltanto di mettersi a riposo, dopo l'ultimo colpo ben riuscito; Ventura è altrettanto validissimo, sebbene giovane, nei panni di Angelo, uno spietato gangster della banda rivale, che dopo una soffiata dalla donna di Max, medita di impossessarsi del cosiddetto 'Grisbì'. La trama avvince dall'inizio alla fine, mantenendo nella narrazione una forte dose di tensione, che si discioglie impeccabilmente nel finale, secco ed emozionante, tipico nei noir parigini. Splendida è la caratterizzazione di ogni personaggio, descritto brillantemente attraverso i dialoghi magistrali e le interpretazioni notevoli di ogni membro del cast; spettacolari e di una suggestione impressionante le ambientazione retrò degli anni quaranta, specie negli interni delle abitazioni dove sovente prende luogo la storia; e fantastica la colonna sonora di Jean Wiener, con il celeberrimo brano dal titolo omonimo al film in armonica, udibile soprattutto nello scontro finale. Brava Delia Scala e notevoli sotto ogni punto di vista le scene d'azione, come il pedinamento dall'uscita del night, o come la sparatoria inesorabile verso l'epilogo. Unici i temi trattati, come ad esempio l'amicizia, il tradimento e la vendetta, tratteggiati brillantemente da una solida sceneggiatura di Jacques Becker e di Albert Simonin, tra l'altro, autore del romanzo omonimo, come sempre, inedito in Italia. Sublime.

paride_86  @  30/10/2010 01:50:08
   7 / 10
Bel noir francese ricco di atmosfera. Il tema del film, sotto l'aspetto gangsteristico, è quello dell'amicizia e della fedeltà; in quest'ottica il rapporto viene concepito solamente al maschile, mentre le donne sono in secondo piano: oche, traditrici o spettatrici.

LoSpaccone  @  09/05/2010 11:26:38
   8 / 10
Un bellissimo noir decadente, classico nella struttura ma asciutto e , che concede poco all'enfatizzazione di alcuni clichè del genere e all'esasperazione dei toni, soprattutto nella seconda parte, quando all'azione si sostituisce l'attenzione temi come l'amicizia e la vecchiaia. Jean Gabin perfetto.

Crimson  @  25/12/2007 21:16:10
   7½ / 10
Gran bel noir, con delle ottime sequenze, su tutte quella dello 'scambio' e il finale.
Sul piatto della bilancia amicizia o attaccamento al denaro. Tradimento o fedeltà.
Il protagonista definisce a più riprese un idiota ('minchione' nel doppiaggio italiano) il proprio amico, medita di poter fare a meno di lui, ma viene richiamato da qualcosa di apparentemente poco calcolato ma fortemente sentito che vale anche il rischio della propria vita.
Un Jean Gabin un pò sovrappeso ma in parte, accompagnato da un gran cast tra cui anche una giovanissima Jeanne Moreau in un ruolo minore.
Altra gran scena quella in cui un imbufalito Gabin sferra quattro schiaffi tra cameriere e ragazza nel giro di pochi secondi, ahah.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  27/11/2007 02:08:36
   9 / 10
Semplicemente uno dei più bei noir francesi di sempre, con uno stuolo di grandissimi interpreti e un celeberrimo tema musicale.
Lo script è classico, ma realizzato con grandissima cura dei particolari e pregnante di un'atmosfera degna dei modelli d'oltreoceano.
Forse il punto più alto raggiunto da Becker nella sua breve ma talentuosa carriera

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!eileenennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannofuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glacialegirasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso goldmanil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boyio e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'esorcismo - ultimo attol'estate di cleolos colonosmarcello miomay decemberme contro te: il film - operazione spiememory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillaquell'estate con irenerace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia neraunder parisvangelo secondo mariavincent deve morirevita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1051502 commenti su 50768 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net