happy together regia di Wong Kar-wai Hong Kong 1997
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

happy together (1997)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film HAPPY TOGETHER

Titolo Originale: HAPPY TOGETHER

RegiaWong Kar-wai

InterpretiLeslie Cheung, Tony Leung Chiu Wai, Chang Chen, Gregory Dayton

Durata: h 1.33
NazionalitàHong Kong 1997
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 1997

•  Altri film di Wong Kar-wai

Trama del film Happy together

Lai Tiu-Fi e Ho-Po Wing sono innamorati quando lasciano la natìa Hong Kong per recarsi in Argentina. Ma qualcosa non va per il verso giusto infatti, mentre i due si stanno dirigendo verso il sud del paese, Ho-Po Wing abbandona il suo amante. Lai decide di stabilirsi a Buenos Aires, trova lavoro come buttafuori in un tango bar e sta mettendo insieme i soldi per tornare finalmente a casa. Ma un giorno Ho riappare nella sua vita.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,00 / 10 (15 voti)7,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Happy together, 15 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

kafka62  @  27/04/2018 10:57:30
   7 / 10
Meno bello dei precedenti "Hong Kong Express" e "Angeli perduti, "Happy together" è comunque un film interessante, foss'anche solo per le musiche di Astor Piazzolla e Frank Zappa, per l'immagine del protagonista davanti alle cascate di Iguazù e per quel registratore tascabile che contiene il suo pianto soffocato e che viene ascoltato, incompreso, al termine del lungo viaggio dell'amico ai confini del mondo. Storia (anzi non-storia) di un disorientamento affettivo e geografico, il film di Kar Wai ha un primo tempo da 6 (in cui ci si chiede tra le altre cose perché mai abbia scelto per protagonisti due omosessuali e non una coppia normale, e perché li abbia fatti finire proprio in Argentina: due scelte legittime, certamente, ma di cui narrativamente non si vede una grande giustificazione) e un secondo tempo da 8 (con diversi momenti di vero lirismo e poesia).

sweetyy  @  21/07/2015 22:06:46
   4½ / 10
Noioso, piatto..dov'è la storia d'amore? Nessun coinvolgimento emotivo.

Sayurisama  @  30/07/2013 23:20:54
   6½ / 10
Non male. Intenso e trapassante, peccato per la colonna sonora: trovo che alla lunga non trasmettesse i sentimenti di base dei protagonisti, quanto la drammaticità argentina. Altro problema è il contesto un po' ceco. Interessante, un film da vedere con la giusta aspettativa. Personalmente mi aspettavo di più.

Lory_noir  @  30/03/2013 17:46:07
   4 / 10
Lo stile con cui è stato realizzato mi ha reso impossibile apprezzarlo e seguirlo al meglio.

gandyovo  @  22/12/2011 18:33:26
   7½ / 10
un film che mi è rimasto impresso.

Invia una mail all'autore del commento XanaX  @  10/06/2011 20:02:33
   8 / 10
Tom24  @  02/06/2011 13:07:31
   8½ / 10
Altissimo cinema. Incredibile.

paride_86  @  25/01/2010 03:17:13
   9 / 10
Due ragazzi cinesi fanno una specie di luna di miele in Argentina. Il loro viaggio si trasformerà in una palestra di vita.
Quella che apparentemente può sembrare una storia d'amore è in realtà un racconto sulla solitudine, sull'isolamento. Wong Kar-Wai fa il suo lavoro con delicatezza e maestria, dando vita ad un film profondo e toccante.

bulldog  @  26/11/2009 15:10:37
   3 / 10
Ennesima operaccia di Kar-Wai.
Girato a Buenos Aires,premio alla regia al Festival di Cannes 1997,un film tecnicamente valido ma assolutamente fine a se stesso.

Esilio,solitudine e caos morale trattati in modo tale da non perdere di vista lo stile della narrazoine a discapito della profondità delle tematiche.
Insomma il solito Kar-Wai.
Brutto.

Ciaby  @  24/12/2008 12:12:46
   6 / 10
sopravvalutato

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  07/12/2006 19:56:21
   6 / 10
Questo film si distingue non tanto per il tema trattato (il difficile rapporto omosessuale fra due ragazzi sbandati di Hong-Kong che cercano di sbarcare il lunario in Argentina) ma per il modo in cui viene raccontata la storia. In questo film significato e mezzo espressivo sono molto legati fra di loro.
Il film ha una struttura narrativa anticonvenzionale (per non dire un po’ caotica). Uno dei personaggi sembra la mente narrante della scarna vicenda (introduce e conclude la “storia” e interviene ogni tanto come voce narrante) ma poi il film si struttura come una serie quasi illogica di scene spezzate, di avvenimenti spesso insignificanti, scarsamente legati fra di loro. Alcune scene sono girate in bianco e nero, altre controsole; si cerca volutamente di evitare tutto quello che può “abbellire” o caratterizzare l’ambiente. Siamo in Argentina ma c’è un po’ poco di argentino. Gli ambienti sono anonimi, degradati, scuri.
Alla povertà scenografica fa riscontro anche la povertà della storia narrata. I due ragazzi conducono una vita sbandata, degradata e soprattutto disperatamente vuota. Il vuoto, il nulla, la noia, l’abbruttimento sono i protagonisti del film. Il disordine morale e sentimentale si riflette anche nel “disordine” estetico che caratterizza il film.
Indifferenza a tutto, assenza completa della società, mancanza di ogni valore, solitudine, aggressività gratuita, sono un po’ i motivi che “animano” i film degli anni ’90 e ne “uccidono” le strutture narrative (basti pensare al filone dei “pulp”).
A parte la bandiera di “anti-eroe maledetto” che “nobilita” i personaggi (buttano via le bottiglie dove capita capita, sono volutamente violenti e maleducati …) e che appassiona le generazioni giovani, c’è ben poco contenuto in questo tipo di film, che gira solo su se stesso. Il “vuoto” ha significato e ha un suo ruolo se è in contrasto e in rapporto con la società, se svela aspetti nascosti di TUTTO il reale. Questo film, come gli altri, è un esercizio stilistico che lascia il tempo che trova. In fondo è molto più facile identificarsi in una “vittima” che si distingue, piuttosto che in una persona ordinaria che cerca di fare qualcosa di solidale con tutte le altre “vittime” del tempo che viviamo.

pabren  @  01/10/2006 23:53:42
   10 / 10
i film di kar wai sono tutti molto belli ma questo in particolare è quello che mi è piaciuto di piu.l amore diacronico tra due ragazzi in una irrefrenabile voglia di ricongiungere un amore che ha altre strade da correre e aime non coincidenti.bello e disperato. un film sul malessere dell amore sulla debolezza sulla paura di affrontarlo di coinciderlo ...bello bello bello

viagem  @  12/07/2005 09:52:55
   7 / 10
Musica e fotografia superbe. E anche una bella storia d'amore.
Bel film di un regista che apprezzo.

pirulino  @  10/07/2005 14:07:24
   10 / 10
semplicemente meraviglioso. a me kar wai fa accapponare la pelle.

TIGER FRANK  @  21/04/2005 15:18:00
   8 / 10
Non e' certo a mente fredda che commento questo film
che ho visto ormai svariati anni fa ma che ricordo ancora come ottimo film...

Una storia d'amore e di passione tra due uomini
e infatti tanto per scoraggiare subito i "bacchettoni"ben pensanti
Il film parte immediatamente con un amplesso senza mezzi termini tra i due protagonisti
ricordo ancora qualcuno alzarsi per lasciare la sala...pensa te nel 2000 ancora esiste gente che si scandalizza pe' due uomini a letto quando magari sono i primi davanti al tg,in prima linea,a godere quando gli americani torturano i prigionieri musulmani e poi si parla di razzismo ma vabbe'....

Andai al cinema con la tipa in occasione del secondo anniversario visto
che ci erano piaciuti tanto sia Hong Kong Express che Angeli Perduti.Ma
non fu proprio il film azzeccato per l'occasione visto che i due protagonisti si mollavano e si ripigliavano di continuo ricordo ancora la senzazione vivissima e lividissima del sentirsi scaricati comunque...

Scene struggenti di un amore tormentato,quello tra i due protagonisti,tra le note dei tanghi di Piazzolla con l'Argentina come scenografia...
memorabili le scene sulle cascate con su,in sottofondo,Prologue(tango appasionado)del suddetto musicante.
Disarmante.

Una storia d'amore tra due persone,prima che tra due omo,una relazione ormai consumata che naviga sul senso di crisi,di abbandono con i relativi malesseri che ne conseguono.
Delicatissimo e fortissimo allo stesso tempo e sconvolgente per quello che ne riguarda le sensazioni,esistenziale.
ottima prova di entrambi gli attori
simpatica la versione cinese di Daniel Chung di Happy Together (che fu dei turtles)che chiude il film.





  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004619 commenti su 43482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net