il drago invisibile regia di David Lowery USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il drago invisibile (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL DRAGO INVISIBILE

Titolo Originale: PETE'S DRAGON

RegiaDavid Lowery

InterpretiOakes Fegley, Bryce Dallas Howard, Wes Bentley, Karl Urban, Robert Redford

Durata: h 1.42
NazionalitàUSA 2016
Generefantasy
Al cinema nell'Agosto 2016

•  Altri film di David Lowery

Trama del film Il drago invisibile

Per anni il signor Meacham, un vecchio intagliatore di legno, ha affascinato i bambini della sua cittÓ raccontando le storie di un feroce drago che si nasconde nelle foreste del Pacific Northwest. Per sua figlia Grace, che lavora come guardia forestale, queste storie non sono altro che leggende, finchÚ non incontra Pete. Pete Ŕ un misterioso bambino di dieci anni, senza casa nÚ famiglia, che sostiene di vivere nella foresta insieme a un gigantesco drago verde di nome Elliott. Stando alle descrizioni di Pete, Elliott sembra estremamente simile al drago presente nei racconti del signor Meacham. Con l'aiuto dell'undicenne Natalie, figlia di Jack proprietario della segheria locale, Grace deciderÓ di scoprire la veritÓ su Pete e sul suo incredibile drago.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,19 / 10 (13 voti)6,19Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il drago invisibile, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

EddieVedder70  @  17/09/2017 22:13:23
   3 / 10
Brutto, ma proprio tanto. Lento, noioso, pupazzoso e molto retorico. Va bene che il target è il cucciolo d'uomo, ma che banalità cinematografica. Il colore del drago e il suo nome sono solo una vergognosa strategia commerciale. Pessimo film

topsecret  @  24/01/2017 16:54:35
   6 / 10
Ennesima favola Disney, che ho scoperto essere pure una sorta di remake, semplice e abbastanza ordinaria. Una di quelle favole che sai già come si svilupperà e come finirà e che purtroppo non regalerà granchè dal punto di vista delle emozioni, specialmente se si hanno più di 10 anni.
Un cast famoso per una storiella sufficiente ma non trascendentale.

Invia una mail all'autore del commento DarthCloud23  @  13/01/2017 23:22:53
   6 / 10
Parte bene ma finisce nella banalità. La prima parte è ben fatta e coinvolgente. La seconda noiosa e scontatissima. Film adatto solo per i più piccoli.

camifilm  @  24/11/2016 19:16:35
   6 / 10
Un remake, con cambio di ambientazione e uso della CGI.
Un buon inizio, che prende. Poi penso si siano addormentati anche quelli della Disney.
Mancano delle gag per ragazzi, non è un film per adulti. Doveva e poteva essere più spiritoso o almeno drammatico, ma resta nel mezzo e non soddisfa i piccolissimi e gli adulti (parere mio). Magari piace a chi ama i racconti, le avventure, ma deve essere ancora affascinato dai draghi...

Inoltre il drago almeno per 3/4 di film fa solo versi, mugiti... niente fuoco.

davmus  @  24/11/2016 17:38:29
   6 / 10
...un po troppo tutto scontato e già visto...

Elwing77  @  19/11/2016 22:27:23
   6½ / 10
Film carino e adatto per tutta la famiglia.

Trixter  @  31/10/2016 22:48:43
   6 / 10
Inutile dilungarsi: dalla Disney è lecito attendersi qualcosa di più. Sia sotto il profilo tecnico (la pellicola lascia un pò a desiderare) che da un punto di vista narrativo. La prima mezz'ora è piuttosto soporifera, poi il film s'incanala verso una narrazione più movimentata e avventurosa, ma sempre troppo lineare. Ne esce un film tranquillo, vedibile ma senza troppe emozioni. Anche le interpretazioni risulteranno alquanto ordinarie. Da vedere in tv.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  12/09/2016 21:57:34
   5 / 10
Infantile remake del classico "Elliott il drago invisibile" con un'anima tutta televisiva e poco azzeccata. Il drago peloso riesce a sembrare posticcio nonostante tutta la CGI impiegata. Bella colonna sonora, imbarazzante il doppiaggio.

Dom Cobb  @  28/08/2016 15:33:58
   8 / 10
Durante una gita in macchina, il piccolo Pete perde entrambi i genitori in seguito a un incidente e viene "adottato" da un gigantesco drago verde e peloso che il bambino chiama Elliot. Per sei anni, i due vivono indisturbati allo stato brado nella foresta, finché non avverrà l'inevitabile incontro con il mondo civilizzato, e in specie con gli abitanti della piccola cittadina Millhaven...
Gentile. E' l'unico aggettivo che mi viene in mente, ma anche l'unico davvero calzante per descrivere l'ultimo della vasta serie di remake che la Disney in tempi recenti ha messo in cantiere. Basato su un lungometraggio semisconosciuto degli anni settanta, sulla cui qualità più o meno mediocre ancora si dibatte fra quei pochi che ne hanno sentito parlare, questo Pete's Dragon si pone però anche come il primo risultato veramente soddisfacente in questa operazione di riciclaggio che guarda più al denaro che alla qualità o alla reputazione degli studios.
Se già il Libro della Giungla di Favreau mostrava un impegno a livello visivo e narrativo inusuali per un remake in casa Disney, questo film va ancora più in là, e il buon risultato viene enfatizzato da un duplice vantaggio: la scarsa qualità della fonte d'ispirazione,


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

che libera il rifacimento da eccessivi sforzi di giungere ai suoi standard, e soprattutto il fatto che il remake in questione si distacca dal capostipite in ogni modo, mantenendo soltanto la premessa di un bambino che viene "guidato" da un drago da una famiglia all'altra.
Questo approccio si rivela vincente grazie senza dubbio all'ingaggio di David Lowery, regista alle prime armi ma che qui dimostra di possedere una sensibilità e un tocco umano davvero rari al giorno d'oggi. La sceneggiatura si limita a porre i diversi personaggi nei loro rispettivi ruoli chiave, senza approfondirli in maniera eccessiva (il bambino innocente, la famigliola incompleta, il materialista operaio-cacciatore, il nonno saggio), ma a dare vita alla vicenda è la salda direzione degli attori e la perizia del comparto tecnico.
In particolare, fra gli attori si distingue il bambino protagonista, la cui bravura è indescrivibile a parole, sia che interagisca con un drago digitale che con gli altri attori, ma anche questi ultimi fanno il loro dovere.
Riguardo al resto, oltre alla realizzazione tecnica del drago, davvero ottima a fronte di un budget molto ristretto,


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

si fa notare una fotografia semplicemente mozzafiato, che restituisce non solo gli ambienti spettacolari della Nuova Zelanda, ma anche riprese aeree da brivido e meravigliosi albe e tramonti. Mischiato a una colonna sonora dove fanno capolino canzoni delle decadi passate, il tutto conferisce al film un'atmosfera molto "vecchia scuola", e in generale il lungometraggio pare davvero uscito da un'epoca passata, caratterizzata da tempi e usi più semplici (e lo intendo nel miglior modo possibile). Le emozioni sono così assicurate, e forse alla fine, ai più sensibili scapperà anche la lacrimuccia.
Se devo accennare a qualche aspetto negativo, dirò che, a tratti, il film risulta anche un po' troppo gentile, e in specie vi sono parti all'inizio e alla fine che avrei trattato in maniera un po' diversa;


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

inoltre, la trattazione delicata e sensibile della vicenda da parte del regista è, alla fine, forse lievemente esagerata, al punto che in alcuni momenti potrebbe dare un po' di fastidio il modo in cui sembra volercisi rivolgere esclusivamente a un pubblico di giovanissimi.
In fin dei conti, però, era lo scopo dichiarato del film, e non posso certo lamentarmi del fatto di aver ormai superato da tempo l'età adatta; nonostante tutto, Pete's Dragon è una pellicola affascinante, emozionante, fotografata splendidamente e, soprattutto, di piccole dimensioni, il che è una ventata di aria fresca in mezzo a tutte le produzioni blasonate degli ultimi anni. Di tanto in tanto, c'è il bisogno di tornare ad essere bambini per un'oretta e mezza, e questo film è il pretesto ideale. Non ve ne pentirete.

Norgoth  @  22/08/2016 09:39:17
   5½ / 10
Ben, quindi questa sera, per ovviare ad un'altra solitaria serata estiva, ho visto "Il Drago Invisibile", ennesima fatica Disney e rivisitazione del film del 1977. Film che non ho visto e quindi non faccio confronti.
Diremo che "Il Drago Invisibile" non è certo un film da sala cinematografica, almeno per la qualità delle pellicole Disney cui siamo abituati.
Afflitto da diversi problemi, tra cui la totale assenza quasi totale di trama nei primi venti minuti, un ritmo abbastanza soporifero (per una storia tutto sommato lineare) ed effetti talvolta stranamente mediocri ( i lupi e le mucche sono palesemente in CGI ed è piuttosto evidente), lo scarso coinvolgimento.
Per non parlare del drago che è in realtà un cane con le ali ed il pelo verde (davvero: si muove, reagisce e si comporta come farebbe un cane)...
... però, se non altro, il drago risulta molto dolce.
Al contrario del bambino che, pur capendo che deve essere "spigoloso" in quanto selvaggio, risulta antipaticissimo fino al finale.
Il finale, ovvero la parte migliore del film, dove il magone è ai massimi e la lacrimuccia difficile da trattenere. E allora vedi Disney, che se vuoi sai ancora toccare i tasti giusti? Non necessariamente bisogna sfumare buoni e cattivi per compiacere tutti, continua a smuoverli i sentimenti come solo tu sai fare.
E per piacere, la prossima volta togliamolo il pelo al drago.
Raramente ho fatto così fatica a trovare un senso a ciò che stavo guardando, tranne appunto per i quindici-venti minuti finali. Ma è un po' troppo poco per salvare la baracca in zona Cesarini, e io solitamente tento sempre di vedere più il buono che il cattivo, soprattutto visto che sono cresciuta con la Magia Disney.
Quindi, tutto sommato, diremo che è abbastanza mediocre e ci si può aspettare di più da una Disney che mi conferma ancora una volta di essere in una pericolosa fase di declino qualitativo.

Wilding  @  21/08/2016 21:07:29
   8½ / 10
Bellissimo e commovente.

Mishe  @  16/08/2016 02:39:18
   9 / 10
Questo film ha un'anima.

romrom  @  14/08/2016 18:31:30
   5 / 10
Prima parte tremendamente lenta, si riprende un po' nella ripresa, ma resta un film decisamente modesto e anche a livello emotivo non riesce mai a toccare le corde giuste.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortalefree firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la poltrona del padre
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabel
 NEW
l'assoluto presentelbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emily
 NEW
natale da chefnever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbicon
 NEW
super vacanze di natalethe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965359 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net