il potere del cane regia di Jane Campion Australia, Nuova Zelanda 2021
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il potere del cane (2021)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL POTERE DEL CANE

Titolo Originale: THE POWER OF THE DOG

RegiaJane Campion

InterpretiBenedict Cumberbatch, Kirsten Dunst, Jesse Plemons, Kodi Smit-McPhee, Frances Conroy, Keith Carradine, Thomasin McKenzie, Genevieve Lemon, Adam Beach, Peter Carroll, Sean Keenan, Ken Radley, George Mason, Ramontay McConnell, David Denis, Cohen Holloway, Max Mata, Josh Owen, Alistair Sewell, Eddie Campbell, Alice Englert, Jacque Drew, Yvette Parsons, Bryony Skillington, Aislinn Furlong, Daniel Cleary, Richard Falkner, Tatum Warren-Ngata, Yvette Reid, Alice May Connolly, Stephen Lovatt

Durata: h 2.05
NazionalitàAustralia, Nuova Zelanda 2021
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 2021

•  Altri film di Jane Campion

Trama del film Il potere del cane

Il carismatico allevatore Phil Burbank incute paura e rispetto. Quando il fratello George porta la nuova moglie e il figlio di lei a vivere al ranch di famiglia, Phil li tormenta finché non si ritrova vulnerabile alla possibilità di innamorarsi.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,44 / 10 (8 voti)6,44Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il potere del cane, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

JohnRambo  @  19/01/2022 22:02:41
   5 / 10
Non do meno perché da qualche parte un merito pure l'avrà, questo film. L'ambientazione Western è uno specchietto per le allodole, poteva essere ambientato in qualunque dimensione spazio-tempo perché al regista interessano solo i personaggi tratteggiati in modo statico, privo di sfumature. In parte mi ha ricordato "Another year" e alcuni tratti alla Sorrentino.

mrmassori  @  10/01/2022 14:48:42
   6 / 10
si lascia guadare ed a tratti affascina l'ambiguità e la caratterizzazione dei personaggi quasi enigmatici e altalenanti nei loro comportamenti, tuttavia, alla fine permane un senso di rammarico e di insoddisfazione per un film che non soddisfa pienamente.

Goldust  @  28/12/2021 15:12:25
   7½ / 10
Come genere cinematografico il western non è più di gran moda e negli ultimi anni diversi cineasti vi ci sono cimentati con alterne fortune; la Campion vi si immerge portandoci dentro alcuni temi classici del suo cinema - dalla donna emancipata al rapporto con la natura fino alla brutalità insita nell'animo umano - per restituirci una storia cruda e violenta insieme, non disattendendo le alte attese per un lavoro che mancava da 12 anni. La pellicola cresce con il passare dei minuti, e se l'eleganza della regia sembra immutata rispetto alle sue opere migliori nel racconto non tutto è a fuoco, o meglio allo stesso livello. Si vede subito che l'interesse della vicenda si sposta ben preso sulla figura del rozzo e misogino allevatore Phil ( un grande Benedict Cumberbatch ) che alla lunga mette in ombra gli altri personaggi presenti. La parte finale non è da svelare e cavalca logiche emotive irrazionali, facendo comunque dimenticare qualche lungaggine descrittiva di troppo. E la conclusione - così per come è narrata - fa meritare al film un mezzo voto in più.

marcogiannelli  @  20/12/2021 23:28:11
   7½ / 10
Un film che pensavo fatto di un West con paesaggi sconfinati, una fattoria da portare avanti e uomini duri che la fanno da padrona.
Ecco NO.
A parte che il West ha già due cuori, uno progressista e uno ancorato a ciò che ho elencato su. Ma poi The Power of the Dog è un film fatto di ribaltamento dell'aspettativa dello spettatore.
Ogni personaggio ha mille sfaccettature, è forte ed è debole e può tornare indietro alla condizione iniziale coerentemente con gli eventi traposti.
Non si può prendere posizione, si può empatizzare di più o di meno con una situazione umana difficile. E la sofferenza è ben espressa anche dalla fisicità degli attori che, in scene molto intime, fanno quasi respirare questo disagio.
Ed è un film fatto di manipolazione sottile, di disturbo sottopelle.
Il ritmo non è dei migliori e il focus sui temi non è sempre chiaro.
Un'occasione mancata, ma comunque un ottimo lavoro.




Mauro@Lanari  @  11/12/2021 19:58:28
   4½ / 10
Jane Campion torn'a realizzare un film dopo 12 anni: allusivo e non suggestivo. È compito dello spettatore colmar'i buchi della storia, ma comunque, mentre si prov'a comprendere le motivazioni dei protagonisti, ci s'accorge che non sono abbastanz'affascinanti da valerne la pena. "Il potere del cane" cade "nelle trappole di quel compiaciuto estetismo che ha segnato una parte del cinema della regista neozelandese" (Simone Emiliani), perciò "è come 'Brokeback Mountain' m'ancora più noioso". Irrilevante l'apporto di Greenwood allo score.

jason13  @  06/12/2021 23:37:42
   6 / 10
Jane Campion è di una bravura ineccepibile. Scritto questo, l'ultima sua fatica non mi ha conquistato. L'ho trovato piatto nessun sussulto particolare. Mi aspettavo un finale duro come un pugno nello stomaco invece niente se non rivalutare un personaggio. Buoni gli interpreti forse un po' sottotono un apparentemente provata Kirsten Dunst.

Manticora  @  28/11/2021 20:06:58
   8 / 10
Jane Campion ha uno stile inconfondibile, lento e dilatato ma con molto da dire senza sprecare le parole. Qui torna alla regia cinematografica dopo parecchi anni e lascia comunque il segno con una storia semplice ma efficace. Se da un lato il film è praticamente un western crepuscolare dall'altro è un laboratorio dove il ranch e i personaggi che lo abitano rappresentano uno spaccato integrale della società rurale dell'epoca. I due fratelli George e Phil non potrebbero essere più diversi. Da un lato George il "grassone" è l'anima contabile del ranch, attento ai conti, sempre pulito e azzimato ma privo di carisma con i cowboy, dall'altro Phil è rozzo, volgare ma carismatico e capace con i lavoranti, anche se il suo è un modo di fare, una corazza per non mostrare le sue debolezze, ovvero un omosessualità latente, nascosta ma mai rinnegata. L'ambiguità di tutto porterà a cambiamenti radicali quando George deciderà di sposarsi con una vedova sola e fragile, il cui figlio sembra un damerino smidollato e invece....
Il cast è al servizio della storia, l'ottimo caratterismo che connota Jesse Plemons è una chimica già vista nella seconda stagione di Fargo con Kirsten Dunst funzionano. Cumberbatch si cala nel rozzo e rude Phil con naturalezza, altro che Doctor Strange. Lo stesso KodiSmith-McPhee è cresciuto dai tempi di the road e lasciami entrare, assumendo caratteristiche nuove come attore. La Campion si circonda di camei di lusso tra cui spiccano gli appartati Paul Dano, un cowboy, Elisabeth Moss, e una Thomasin McKenzie nei panni della aiuto cameriera. Buone location per una vicenda che porta ad un finale tragico ma interessante, tanto che si vorrebbe un maggiore sviluppo della storia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  14/09/2021 18:16:19
   7 / 10
Un ritorno che era molto atteso e che ha mantenuto per buona parte le premesse. Non siamo certamente ai livelli di Lezioni di piano o Ritratto di signora, però è un film che pur nelle sue imperfezioni ha qualcosa da dire. Molto giocato sulla natura e sul clichè dei personaggi, dal rozzo e burbero Phil (Cumberbatch), al fratello più razionale George, a sua moglie Rose ed il figlio di primo matrimonio Peter. Sono personaggi molto stilizzati ed è proprio da questa veste lottano contro tale stilizzazione, andare oltre quel clichè consolidato da un mondo ancora selvaggio. Se Phil cerca di raffinarsi ma scoprendo pulsioni omoerotiche nemmeno tanto nascoste, il fratello George cerca di entrare in meccanismi finora fuori contesto alla sua indole. E mentre Rose cerca in tutti i modi di essere qualcosa in più di una semplice dama di compagnia, il figlio più dedito allo studio che alla vita di fattoria si vuole apparentemente mostrare di essere degno di appartenere a tale mondo. Una contraddizione intrinseca dei personaggi e fra i personaggi. Tali dinamiche non tutte compiute nel complesso, mostrano comunque una certa vitalità. Il lavoro della Campion è tutto sommato pregevole anche se il Leone alla regia mi sembra più un premio alla carriera che travalica il valore comunque buono del film.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

3/197 donne e un misteroa house on the bayouainbo: spirito dell'amazzoniaaline - la voce dell'amorealtri padriamerica latinaannetteantigoneatlantidebelli ciaocaro evan hansencaterina caselli - una vita, 100 vitechi e' senza peccato - the drychi ha incastrato babbo natale?clifford - il grande cane rossocompetencia oficialcry macho - ritorno a casadiabolik (2021)digimon adventure: last evolution kizunadjango & django - sergio corbucci unchaineddon't look up (2021)dovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' andato tutto benee' stata la mano di dioencanto
 NEW
ero in guerra ma non lo sapevoeternalsfellini e l'ombrafino ad essere felicifreaks outfrida kahloghostbusters: legacygli stati uniti contro billie holidayhotel transylvania 4 - uno scambio mostruosohouse of guccii molti santi del new jerseyil bambino nascostoil canto del cigno (2021)il capo perfetto (2021)il colore della liberta'il lupo e il leoneil potere del cane
 NEW
il senso di hitleril tempo rimastoillusioni perduteinsidious: the dark realmio sono babbo natalel’acqua, l’insegna la sete - storia di classela befana vien di notte 2 - le originila crociatala festa silenziosa
 NEW
la fiera delle illusioni - nightmare alleyla legge del terremotola mia fantastica vita da cane
 NEW
la notte piu' lunga dell'annola persona peggiore del mondola scelta di anne - l'evenementla signora delle roselaurent garnier: off the recordlawrenceles choses humainesl'incontrol'ultimo giorno sulla terral'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmarina cicogna - la vita e tutto il restomatrix resurrectionsme contro te: il film - persi nel tempomixtape - una cassetta per temollo tutto e apro un chiringuitomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnimby – not in my backyardno time to dienon cadra' piu' la nevenowhere special - una storia d'amoreone secondper tutta la vitapromises
 NEW
quel giorno tu saraiquerido fidelre granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityscompartimento n.6scream (2022)sing 2 - sempre piu' fortesotto le stelle di parigispace jam - new legendsspider-man: no way homesupereroitakeawaythe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe expanse - stagione 6the feastthe french dispatchthe girl in the fountainthe harder they fallthe king's man - le originithe scary of sixty-firstthe tender barthe tragedy of macbeththe truffle huntersthe unforgivabletiepide acque di primaveratrafficante di virustrue mothersultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleun eroeuna famiglia mostruosauna famiglia vincente - king richardunderwater - federica pellegrinivan gogh - i girasoliverso la nottevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowest side story (2021)yaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1025596 commenti su 47014 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BANEBRAIN SEXCRONOFOBIADEATH OF A TELEMARKETERHALAKANSASL'ARANCIA MECCANICA CONTINUALASCIATELO DIRE!LE SPIE DI CHURCHILLLO CHIAMAVANO MEZZOGIORNOMANSION OF THE LIVING DEADMIELE DI DONNAMONACO - SULL'ORLO DELLA GUERRANON APRITE QUELLA PORTA (2022)PRAYER BEADSSANT'AGOSTINOSAVANNAHSOUTH OF HEAVENTHE ATROCITY EXHIBITIONTHE H MANTHE SUPERDEEPTHE UNKINDTHREE FAMILIESXOLO

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net