incubo sulla citta' contaminata regia di Umberto Lenzi Italia, Spagna 1980
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

incubo sulla citta' contaminata (1980)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film INCUBO SULLA CITTA' CONTAMINATA

Titolo Originale: INCUBO SULLA CITTA' CONTAMINATA

RegiaUmberto Lenzi

InterpretiHugo Stiglitz, Laura Trotter, Maria Rosaria Omaggio, Francisco Rabal

Durata: h 1.31
NazionalitàItalia, Spagna 1980
Generehorror
Al cinema nel Maggio 1980

•  Altri film di Umberto Lenzi

Trama del film Incubo sulla citta' contaminata

Una contaminazione nucleare ha prodotto orribili mutanti assetati di sangue. Un cronista televisivo e la moglie sfuggono alle orde di mostri, ma alla fine sono intrappolati in un Luna Park.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,85 / 10 (34 voti)5,85Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Incubo sulla citta' contaminata, 34 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DitaAppiccicose  @  14/10/2016 20:34:29
   3 / 10
Più che un B-Movie, cioè un film di serie B, un film stile "partita del cuore", con la stessa dose di adrenalina e la stessa statura tecnica.
Per me non si salva niente in questo film: non la mediocre regia, ancora meno gli effetti speciali inesistenti o dozzinali, non la sceneggiatura, banale come poche altre, nè la colonna sonora. Gli attori ( ? ) ci mettono del loro per peggiorare un lavoro già scadente ed in più sono doppiati malissimo, nonostante la bravura dei doppiatori coinvolti.
La storia, per quanto non abbia nulla di originale, poteva contenere qualche spunto di interesse, ma si scivola nella noia e nella vacua banalità fin da subito e non si risale più.
Per ultimo, una morale ( l'uomo che con la sua scienza distrugge i suoi simili ) di una originalità rasente lo zero ed espressa con la stessa finezza di pensiero che si può riscontrare in un qualunque bar sport.

vinicio  @  21/11/2015 10:51:49
   6½ / 10
di sicuro non è uno dei migliori zombie movie ma il film non mi è dispiaciuto per niente.... l unica cosa che fa storcere un po il naso è il trucco dei infetti ma è un elemento passabile... secondo me è stato difficile non cadere nella trashata con zombi/contaminatti che usano armi da fuoco e guidano macchine e aerei ma lenzi ci riesce creando qualcosa di innovativo.... effetti splatter non malvagi e abbondanti forse ho notato qualche piccolo errore, tipo una testa che esplode e nella scena dopo la testa c era ancora con un foro sanguinante.... film non essenziale ma sicuramente consigliato!!

alex94  @  09/05/2015 18:37:01
   6½ / 10
Film horror di serie-b abbastanza riuscito diretto da Umberto Lenzi nel 1980.
Diciamo che la trama è abbastanza classica,solita epidemia,soliti superstiti che lottano per la sopravvivenza e solita messaggio di critica sociale,(questa volta diretto contro i militari).
Nonostante la scarsa originalità il film risulta divertente ed anche interessanti per diverse innovazioni che riguardano la figura dello "zombi" (o forse sarebbe meglio chiamarli infetti?),già perché in questo film per la prima volta corrono,saltano e addirittura sparano,una cosa sinceramente originale e non da poco considerando gli anni in cui è uscito.
Il film ha un buon ritmo e grazie ad una buona dose d'azione e splatter (realizzato in modo decente) non annoia mai.
Mediocre purtroppo il finale,piuttosto insensato.
Discretoccia la regia e la recitazione,pessimo il trucco degli infetti.
Secondo me una visione gli si può concedere tranquillamente,un filmetto godibile nonostante le varie ingenuità.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  18/03/2015 12:41:50
   6 / 10
Film diventato un cult, almeno per Tarantino, ma che possiamo annoverare tra i B-movie del nostro cinema.
Segnalato come uno dei primi, se non il primo, ad avere Zombie piuttosto atletici.
Purtroppo il trucco e gli effetti visivi in generale penalizzano molto la visione che rende tutto piu' ridicolo. Forse perche oggi siamo abituati troppo bene?
Rimane un buono spunto per i registi del futuro e anche un buon finale che terrorizza molto piu' delle scene d'azione.

antoeboli  @  05/03/2015 20:35:14
   6½ / 10
Film visto perchè molto quotato tra gli appassionati del cinema horror italiano anni 80' .
Tecnicamente Lenzi tira fuori un bel gioiellino , se consideriamo le riprese(e la fotografia) , le atmosfere apocalittiche come inquadrature di un luna park stile chernobyl , quando ancora il disastro nucleare non era avvenuto .
Quello che però manca è quella simpatia che i protagonisti vorrebbero trasmetterti ,e un carisma pari a un dentifricio scaduto ,con questo protagonista che somiglia leggermente a Marv di ''Mamma ho perso l'aereo ''.
L'idea di prendere il concept degli zombi movies e cambiare i morti viventi in dei mutanti con addosso delle bruciature , che sembrano più del letame appiccicato(ma anche fanghiglia) , non funziona proprio alla grande.
Merito di recitazioni alle volte ridicole , unite però a scene gore molto belle (vedi spoiler),ma gli attori si comportano troppo da occasionali , e alle volte vorresti ridere anzichè restar serio .
Quello che però salva sto film dalla totale bocciatura è il finale che non ti aspetti che è andato a spiazzarmi totalmente .
Secondo me non è un film di Lenzi come lo è stato per esempio cannibal ferox , dove persino il trucco era fatto davvero bene , e stavamo in quelli anni .


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  27/01/2015 22:06:48
   5½ / 10
In un film del genere bisogna andare a valutare quello che è il reale valore del film, e quello che ha lasciato nelle pellicole prodotte nei periodi successivi.
La figura del non-morto velocizzato e capace di azioni strategiche intelligenti è stata un'intuizione a suo modo innovativa e interessante, seppur il film più che non morto proponga in verità degli infetti da radiazioni.
Quindi un plauso a Lenzi per questo innegabile merito, ma non bisogna dimenticare anche il resto : il film soffre di numerosi difetti che risaltano con troppa facilità.
Partiamo da errori di regia e di montaggio veramente da dilettanti

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER,
ma in generale il film elargisce con generosità scene surreali e poco realistiche.
Gli attori non sono disastrosi, ma come detto da altri si parla di una recitazione monocorde e piatta, nessuno spicca.
Gli effetti splatter sono altalenanti e riescono alle volte a sorprendere (scena dell'occhio), però in altri frangenti fanno calare sconforto nello spettatore.
Non sono il massimo neanche le scene di lotta, parecchio ripetitive e fuori luogo.
AL film avrei anche dato 6, ma negli ultimi 10 minuti la vicenda diventa troppo assurda, sfociando in un finale che non ha senso d'esistere.
Conclusione: film da guardare per alcune intuizioni importanti, ma sempre tenendo presente il livello della pellicola.

Crystal_89  @  27/12/2014 20:42:01
   5 / 10
Più o meno la qualità che ci aspetta da un b-movie italiano del 1980. Tecnicamente era già mediocre all'epoca, oggi risulta oltremodo ridicolo. Gli effetti non sono speciali, gli attori sono scarsi e interpretano personaggi stupidi. Gli infetti, al contrario, sono inspiegabilmente fortissimi e intelligentissimi.
Peccato, perché la storia è ai livelli di produzioni americane più famose. Il ritmo è comunque buono, anche se i combattimenti sono fintissimi e alla lunga stancano.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  08/07/2014 11:57:07
   6 / 10
Buono il concept, ovviamente derivativo dal genio di Romero ("Zombi" ma soprattutto "La Città Verrà Distrutta all'Alba") peccato che funzioni solo in parte: i trucchi dei mostri sono inquietanti e fatti bene, c'è tanto di quel gore da soddisfare tutti gli appassionati (anche se non sorprende che sia spesso fine a se stesso), non ci sono cali di ritmo e in più di un'occasione si può avvertire una tensione non indifferente.
Allo stesso tempo però, ci sono dei "piccoli" dettagli che per tanti versi rendono la visione un vero strazio, a cominciare da dei buchi di sceneggiatura abnormi, dialoghi/critiche banali che buttati in mezzo al contesto rallentano l'azione e suonano ridicoli, comportamenti dei personaggi idioti ed irritanti come da copione (specie quando reagiscono all'orrore che si trovano davanti, tranquilli come se fosse roba di tutti i giorni... una cosa che in tutta sincerità mi ha sempre mandato in bestia) abilità da parte dei mostri un pò troppo estremizzate, un protagonista incapace e maledettamente odioso (credetemi sulla parola), ed un finale che definirlo "presa per il cùlo" è davvero dir poco.

Non è così terribile come detto da molti, ed è apprezzabile il fatto che pur attingendo a piene mani da Romero il film di Lenzi sia diventato a sua volta un modello di ispirazione per svariate pellicole del filone "zombesco" (senza contare che Tarantino ha affibbiato il nome dell'attore principale del film, Hugo Stiglitz - ripeto odiosissimo - ad un sergente di "Bastardi Senza Gloria").
Scorre ed è guardabile, ma i difetti elencati, piuttosto marcati, non passano inosservati; per questo mi sento di consigliarlo solo a "studiosi" ed amanti del genere.

GianniArshavin  @  02/07/2014 13:11:50
   5½ / 10
Discreto film a basso costo per Lenzi , che nel 1980 tornò all'horror dopo tanti anni di assenza.
Malgrado gli spunti innovativi (contaminati che corrono , l'epidemia scoppiata per colpa delle radiazioni,un make up degli infetti molto simile a quello dei nemici del videogame "The last of us") e un'idea di base all'avanguardia per il periodo , questo "Incubo sulla città contaminata" è un'opera troppo piatta , ripetitiva e dal finale assolutamente improbabile per convincere a pieno.
L'intrattenimento devo dire che è decente , cosi come gli effetti artigianali , mentre sono da bocciare i dialoghi, le fasi di combattimento ed alcune situazioni ai limiti dell'idiozia.
Ricapitolando questo prodotto di Lenzi è un dignitoso titolo horror di una volta , pieno di difetti ma da vedere almeno una volta vista la sua forte vena innovatrice.

BlueBlaster  @  28/10/2013 02:43:09
   5 / 10
Peccato che sia una trashata a basso budget nel tipico stile italiano di quegli anni...la storia mi è davvero piaciuta ed è un sunto di Romero sia per quanto riguarda la TRILOGIA dei morti viventi sia per assonanze con "La città verrà distrutta all'alba".
Mi è piaciuta questa alternativa veloce e delirante di infetti che precursore di tutti, o quasi, gli zombie dell'ultimo decennio...essendo il 1980 ci stava che la trasformazione fosse dovuta a radiazioni nucleari, non capisco però cosa volessero realmente questi infetti e che grado di umanità avessero oltre al fatto che si espandono in modo poco credibile.
L'aria che si respira durante la visione è tesa ed opprimente (molto d'assedio) e la regia non è male per quanto tipicamente da B-movie...purtroppo la cosa che non mi fa dare la sufficienza è questo trucco degli infetti che è davvero ridicolo oltre che alcune dinamiche e dialoghi davvero cretini.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  04/05/2013 01:55:56
   5 / 10
Horror sugli zombi assolutamente fuori luogo quello di Lenzi, bellissime le scene splatter, peccato per il resto.
Il film tutto sommato scorre e non è pesante, ma purtroppo e stato fatto male.
Può starci bene che gli zombi siano più veloci e agili, ma capaci di pilotare aerei, usare armi ecc, mi sembra fuori luogo, assolutamente fuori luogo, sono dei morti che camminano, mangiano carne umana e basta, questa e la tradizione, non improvvisi militari o piloti di aerei, e anche il trucco e fatto male. Le scene dove gli zombi uccidono non sono credibili, fatte male, non mi sono piaciute. Il finale poi è una bomba, ci sono rimasto malissimo, tra i peggiori che ho visto.
Dalla trama mi aspettavo un buon film, ma purtroppo non è stato così, pronostico sbagliato.

Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  30/12/2012 17:03:26
   5 / 10
Maestro del poliziottesco più duro (vedi Milano odia: la polizia non può sparare del 1974) Umberto Lenzi apre la stagione horror della sua filmografia che lo vedrà nei primi anni 80 autore di Mangiati Vivi e Cannibal Ferox.
Il budget casalingo si sente sopratutto sulle scene gore: abbondanti, ma più divertenti che paurose a causa del trucco decisamente mediocre. Tuttavia il film non è un trashone alla Troma, ma puro prodotto italiano di un'epoca irripetibile. Idee buone in sceneggiatura, regia di mestiere, penalizzate da alcuni grossolani errori (geniale la scena in cui la moglie del protagonista chiede aiuto ad un prete contaminato senza accorgersi del volto tumefatto, in una incongruenza registica del punto di vista assai esilarante) e da un finale inaccettabile da un punto di vista drammaturgico; forse giustificato dalla mancanza di soldi prima della conclusione delle riprese.

Il pregio, visto il tipo di prodotto, è un buon ritmo e nessun momento morto.
Il difetto la fotografia anonima e la recitazione piatta.
Di diverso la colonna sonora di Stelvio Cipriani.
Da segnalare i molti nudi ingiustificati e scenografie e costumi che risentono della produzione artigianale.

Comunque gustoso!

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/12/2012 17.14.09
Visualizza / Rispondi al commento
InvictuSteele  @  30/12/2012 13:40:26
   4 / 10
Incredibile una media così alta per un prodotto de genere. Sono un amante dei film trash e questo è un film decisamente trash, perciò ha tutti i difetti del genere: trucco veramente orrendo, effetti speciali fatti male, pugnalate che sembrano carezze fatte con coltelli di plastica pieghevole, dialoghi spesso imbarazzanti. Inoltre il comportamento insensato degli attori suscita grasse risate.
Nonostante questi deficit il film di Lenzi si segue bene, diverte, fa sorridere senza annoiare e fa dimenticare la bruttezza del montaggio e l'amatorialità (molti lo chiamano manierismo) della regia.
Finale assurdo che accresce ancora di più le risate. Adoro i trash movie!!!!!!

topsecret  @  09/03/2012 17:54:30
   5½ / 10
Effettacci gore poco efficaci e make inguardabile sono gli elementi che più disturbano la visione, rendendo il tutto a tratti ridicolo e non appagante.
L'idea di Lenzi è fortemente influenzata dai film di Romero e Cronenberg ma ha dalla sua una certa dose di originalità che però non la mette al riparo da critiche, anzi i difetti di realizzazione sono evidenti e lasciano, almeno per quanto mi riguarda, poco spazio all'entusiasmo ed alla tensione che in genere mi trasmettono film del genere.
Sufficientemente godibile, se visto in orari impossibili, ma non totalmente soddisfacente.

Crazymo  @  07/02/2012 16:16:17
   6 / 10
Film trashosissimo per la regia di Umberto Lenzi. L'unica cosa "fuori dai canoni" e' l'agilità degli zombie, ma per il resto il film va presto nel dimenticatoio, apparte alcune scene inverosimili al massimo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Tutto sommato comunque, un film low-budget che scorre senza mai annoiare.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/02/2012 23.08.01
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  15/12/2011 18:07:13
   5 / 10
L'agilità degli zombi, la loro capacità di organizzarsi è probabilmente l'unico elemento che mi è rimasto impresso del film di Lenzi. Le creature infette hanno un make-up, almeno a livello personale, più divertente che terrificante, anche se gli effetti splatter sono tutto sommato di buona qualità. Scarsa la sceneggiatura su cui Lenzi cerca di ovviare con buon mestiere, ma rimane un film sul mediocre andante.

Butterfly Knive  @  03/10/2011 12:01:47
   7 / 10
7 perchè film del genere non saranno mai più realizzati...un tripudio di trashate (ben riuscite) con effettacci gore (anche se se me ne aspettavo di più) molto ben realizzati e una colonna sonora bellissima...mettiamoci anche Umberto Lenzi che è un ottimo mestierante e si hanno gli ingredienti per formare un bel filmetto..la cosa che più mi è piaciuta è il ritmo, non c'è un secondo di lentezza o di noia e questo per un film del genere è sicuramente un punto di forza...visione obbligata per gli appassionati del filone zombie-mostri.

Invia una mail all'autore del commento camifilm  @  25/05/2011 17:46:07
   5½ / 10
Mi aspettavo una visione molto più particolare, viste anche le riprese iniziali.
Il voto è per:
Resta importante film per essere il progenitore di altri film meglio riusciti che ne hanno tratto ispirazione.
Insopportabili le improbabili e non realistiche urla di paura delle "attrici".
Troppo spesso le donne uccise con un pizzico di malizia sessuale, per destare maggiore attenzione dal pubblico.
Il trucco solo per il volto dei mostri, non regge. Minori mostri ma con un trucco maggiore anche sul corpo sarebbe stato più apprezzabile e realistico. Risulta troppo un effetto maschera.
Non sono zombies, ma mostri creati da contaminazione nuclare, quindi non necessariamente tali mostri devono rispettare i canoni cinematografici dati agli zombies, e qui ci stanno tutte le libertà date a loro: corsa, uso di armi, ingegno, organizzazione.
Si sta parlando di una nuova razza "umana", creata dalla stessa razza umana e dalla propria ingordigia di potere. Quindi questo messaggio è passato, il film lo risalta piuttosto bene.

Resta un film di basso livello scenico, ben recitato dai più, non dalle attrici (mal guidate magari) che urlano tutte allo stesso assurdo ed inreale modo, da sui nervi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Cannibal Bunny  @  20/12/2010 23:14:03
   6 / 10
Pseudo-zombie-movie casereccio ad alto tasso trash e gore, che anticiperà pellicole come "28 giorni dopo" e ispirerà Tarantino e Rodriguez, ai quali è piaciuto molto. Si lascia guardare, e poi ha uno dei finali più assurdi della storia del cinema, vedere per credere. Avranno avuto anche pochi soldi, ma c'è un limite a tutto.

Redlife88  @  06/09/2010 10:46:27
   6 / 10
Con qualche litro di sangue in più sarebbe migliorato vista la quantità di morti; film scorrevole e piacevole che vede da un punto di vista diverso dal solito un' ipotetica invasione di zombie

pinhead88  @  03/07/2010 19:42:24
   6 / 10
Una boiata madornale,mediocre sotto tutti gli aspetti,gli infetti poi sono oggettivamente inguardabili.qualche buona scenetta splatter non riesce a sollevare del tutto il film che però stranamente non mi ha annoiato e mi ha pure abbastanza divertito.D'altronde Lenzi è sempre Lenzi e io ci voglio tanto bene,meno di così non riesco a mettere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  09/06/2010 14:28:03
   5½ / 10
Intrattenimento sufficiente almeno sino ad un finale davvero inopportuno e mal congegnato.Sembra quasi che i soldi fossero finiti per indurre Lenzi ad ordire una chiusura simile,passabile solo se dettata dalla famosa "arte d'arrangiarsi",improponibile se determinata da una volontà specifica.Per il resto il film si lascia guardare tra uno sbadiglio e l'altro,è di fatto uno zombie-movie non dichiarato, con gli umani vittime di un generico contagio da radiazioni nucleari che li rende assetati di sangue e carne umana.Certamente Lenzi cerca di far leva su una delle maggiori paure di allora,ossia la guerra fredda,rivisitando così un genere che con Romero (citato palesemente nelle inquadrature di massa dall'elicottero) ha raggiunto un livello di notorietà e gradimento notevoli.In questo caso tutto è molto artigianale,dal make-up agli effetti speciali,sino ad una recitazione di livello molto basso nonostante la presenza di qualche nome di rilievo.Avvincente l'idea di rendere agili e praticamente indistruttibili gli aggressori,seppur gli scontri tra questi e gli esseri umani alla lunga diventino logoranti in quanto meccanici e avari di scene realmente truculente.
Lo script presenta avvenimenti cui non viene data alcuna spiegazione e parecchie incongruenze.Encomiabile ma tuttavia superficiale la denuncia nei confronti dell'attività dissimulatrice dei mass-media,mentre discinte donnine ballano in tv viene fatto calare il silenzio assoluto sull'apocalisse che sta andando a consumarsi,il tutto manovrato dall'esercito,ottusa mano armata del governo.
Un Lenzi trascurabile nonostante qualche buona intuizione.

metafisico  @  25/04/2010 19:43:32
   7 / 10
ottimo Lenzi con finale da...incubo

ROBZOMBIE81  @  25/03/2010 19:03:32
   6½ / 10
Mezzo punto in più perchè è Lenzi,il film che ha ispirato Planet Terror merita cmq una visione anche se gli zombi fanno davvero schifo..

2 risposte al commento
Ultima risposta 25/03/2010 19.31.08
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento giovanni79  @  26/02/2010 13:54:51
   5 / 10
Una fuga radioattiva contamina un’intera cittadina, trasformandone i cittadini in zombi assetati di sangue. L’esercito viene mandato sul posto per porre rimedio alla situazione. Classica trama da zombi-movies per un film che, a parte qualche buona sequenza splatter (comunque troppo poche rispetto a quelle che ci si deve attendere di vedere in un film di questo genere), ci regala poco o niente. Pervaso da un diffuso senso di già visto; evitabilissimo. Voto 5-

baskettaro00  @  09/08/2009 09:58:51
   6 / 10
credevo di aver commentato questa opera gore diretta dal regista di"cannibal ferox"umberto lenzi che stavolta affronta la tematica"zombie"ma con scarsucci risultati poichè i film a tematica"zombi"hanno molto spesso trame pietose ed insulsi trucchi per la realizzazione di quest'ultimi....
qui la trama però ha un briciolò di diversità che consiste nel far vedere come la pensa il governo sul fatto che degli zombi stiano per attaccare la città distruggendola,devastandola e....mangiandola!
in sostanza un film come tanti che mostra poco di nuovo(anzi,quasi nulla)ma con un'elevata dose splatter......
splatter:8

Drugo.91  @  09/07/2009 17:55:13
   3 / 10
capolavoro di bruttezza assoluto, Lenzi fin dall inizio non si capisce se vuol fare sul serio o no, picchi di splatter sparsi qua e la quando capita, infetti (va bene signor Lenzi? non li ho chiamati zombie ok?) che danno fintissime pugnalate e uccido persone dall inizio alla fine dando colpetti fiacchi a destra e a sinistra, e lo chiamate splatter?
se si potesse definire trash almeno potrebbe cercare di essere ridicolo, almeno questa umiltà..no signori questo vuole essere ricordato nella storia.
da antologia dei film brutti il drammatico pseudofinale con un bellissimo fantoccio dotato (addirittura!) di parrucca che vola giu dalle montagne russe
complimenti, gran film!
l unica cosa a cui può servire questo film è per una collezione horror-trash, nel quale fa anche buona figura (per la sua rarità piu che altro)

1 risposta al commento
Ultima risposta 25/03/2010 19.44.11
Visualizza / Rispondi al commento
Xavier666  @  11/06/2009 00:46:21
   7 / 10
Buon film di Lenzi (il suo primo film che vedo ora mi procurerò gli altri più famosi) secondo me è da vedere per capire da dove arrivano il film del presente, non è difficile immaginare danny boyle e zack snydere registi contemporanei intenti a setacciare lo scenario anni 70 (soprattutto italiano) per prendere spunto, analizzare e produrre in modalità anni 2000... Come ho letto da qualche parte questi infetti mi fanno pensare moltissimo a 28 giorni dopo.
Chapeau!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

GodzillaZ  @  23/03/2009 11:54:14
   7½ / 10
Mitico Umberto Lenzi!
Effetti speciali low budget, ma tanta azione, violenza e divertimento!
Consigliato

marfsime  @  08/09/2008 17:21:35
   6½ / 10
Classico trashone horror anni '70-'80 diretto da uno dei principali esponenti del genere..Umberto Lenzi. Che dire il film è sicuramente una trashata paurosa con degli effetti speciali ridicoli dovuti al budget veramente irrisorio. Però tutto sommato la pellicola riesce ad intrattenere lo spettatore..splatter e violenza tutto sommato non mancano così come una buona dose d'azione..finale (come è stato già scritto) abbastanza incongruente e decisamente migliorabile ma comunque nel complesso rimane un onestissimo trashone..si lascia guardare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  22/08/2008 09:03:11
   6½ / 10
Anche se il truccatore degli zombi avrebbe potuto impegnarsi maggiormente questo film di Lenzi è un buon intrattenimento. Credo sia ormai diventato un cult e merita una visione nonostante non sia un capolavoro.
Anche se nel film e nel finale risultano parecchie incongruenze a me è piaciuto soprattutto questo ultimo.

phemt  @  14/11/2007 11:46:39
   7 / 10
Umberto Lenzi è un onesto artigiano del nostro glorioso cinema di genere protagonista di un buon decennio negli anni 70 speso a lavorare perlopiù tra polizieschi e thriller e un netto calo negli anni 80… E a dirla tutta Lenzi nell’horror non è che abbia poi brillato molto ma fa eccezione questo Incubo sulla Città Contaminata che col tempo è diventato un piccolo cult…
Per carità l’impostazione trash della pellicola si nota vistosamente e non mancano momenti al limite del demenziale ma va riconosciuto al buon Lenzi di essersi inventato gli “zombi veloci” prima di tutti gli altri e di aver influenzato parte degli zombi movie che son venuti dopo (e basta vedere alcuni prodotti di ultima generazione per rendersene conto)…
Il tema del film è la fuga con qualche sporadica situazione di assedio quindi niente di nuovo sotto il sole ma Lenzi (malgrado il budget infimo) entra immediatamente nel vivo dell’azione, dirige con mestiere, alcune sequenze son molto riuscite e in alcuni momenti si respira un forte senso di cupezza… Peccato che il make-up degli zombi faccia particolarmente schifo ma almeno lo splatter è ben presente e non manca un bell’eye-violence e un taglio del capezzolo…

Trashissimo il finale:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Niente di imperdibile ma da vedere visto anche per "l'importanza storica" che ha avuto per il genere…

Trash A Go-Go  @  09/10/2007 12:32:48
   7½ / 10
Mitico trash di Lenzi (a cui rodriguez si è ispirato per il suo Planet Terror) gli effetti sono molto grezzi e caserecci, ma ci stanno da dio.
La cosa che ho gradito meno del film è il finale...dai, non è possibile!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

castelvetro  @  02/10/2007 19:33:40
   7½ / 10
Bravo Lenzi! Anche stavolta hai fatto un discreto lavoro!
Gli Zombi poi sono carichissimi ed esplosivi!
Io penso di essermi innamorato dello zombi che perde il braccio a 9 minuti e 28 secondi del film! E' davvero accattivante con quella sottospecie di impalcatura
sotto alla giacchetta!
Il finale merita tutto il 7 e 1/2 che ho dato al film!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittlefabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontanolunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998983 commenti su 42948 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net