indian horse regia di Stephen S. Campanelli Canada 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

indian horse (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film INDIAN HORSE

Titolo Originale: INDIAN HORSE

RegiaStephen S. Campanelli

InterpretiSladen Peltier, Forrest Goodluck, Ajuawak Kapashesit, Martin Donovan, Edna Manitouwabe

Durata: h 1.41
NazionalitàCanada 2017
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 2018

•  Altri film di Stephen S. Campanelli

Trama del film Indian horse

Sul finire degli anni Cinquanta, in Ontario, il piccolo indiano Saul viene strappato alla sua famiglia per studiare in una scuola cattolica. In un ambiente oppressivo e razzista, Saul si vede negata la libertÓ di parlare la sua lingua e di coltivare le proprie tradizioni. Trova per˛ salvezza in uno dei passatempi preferiti dai canadesi: l'hockey. Incantato dal gioco, inizia a praticarlo segretamente sviluppando capacitÓ uniche e rare che provvederanno negli anni a venire a strapparlo dalla miseria.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,83 / 10 (3 voti)5,83Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Indian horse, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/11/2019 18:51:36
   6 / 10
Tra dramma a sfondo sportivo e film di denuncia, viene privilegiato maggiormente il secondo aspetto attraverso il perverso processo di coazione forzata di un intero popolo a recidere con la propria cultura. Lo sport, l'hockey in questo caso, è più visto come una trappola che una speranza di redenzione. Un'integrazione più sottile e meno forzata. Sotto questo aspetto il film evita a sua volta le trappole della retorica d'accatto, allo stesso tempo nel suo intento lodevole di denuncia evoca pellicole ben impresse nell'immaginario (viene da pensare a Magdalene) e non aiuta molto l'interpretazione fin troppo trattenuta, poco espressiva, del protagonista.

topsecret  @  25/10/2019 14:21:06
   6½ / 10
Documento duro e crudo di come le torture inflitte dai cosidetti uomini di chiesa su ragazzini indiani in Canada, portino a una vita di dolore, abusi e sogni spezzati.
Buona la regia, cast all'altezza della situazione e storia che coinvolge, fa riflettere e garantisce una gamma di emozioni che non lasciano indifferenti.
Unico neo, forse, il ritmo della narrazione non sempre fluidissimo.

Mauro@Lanari  @  15/10/2019 11:16:11
   5 / 10
Incrocio fra cinema etnografico, dramma sportivo e denuncia degl'abusi perpetrati dal Cristianesimo, non ha nulla da spartire con la qualità d'un Herzog, eccellente sia nel 1° che nel 3° genere ("Aguirre" su tutti). Circa il 2° genere, mentre lo guardavo ho pensato che doveva essere stato prodotto da Clint Eastwood o da Kevin Costner. Azzeccato il primo dei due. Troppo trattenuto com'il suo protagonista, il film ne risente, e la scena del gruppo di sostegno m'ha ricordato l'altrettanto asettico Soderbergh di "Traffic" (2000).

Mauro Lanari

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013109 commenti su 44759 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net