io c'e' regia di Alessandro Aronadio Italia 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

io c'e' (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IO C'E'

Titolo Originale: IO C'E'

RegiaAlessandro Aronadio

InterpretiEdoardo Leo, Margherita Buy, Giuseppe Battiston, Massimiliano Bruno, Giulia Michelini

Durata: h 1.40
NazionalitàItalia 2018
Generecommedia
Al cinema nel Marzo 2018

•  Altri film di Alessandro Aronadio

Trama del film Io c'e'

Massimo Alberti (Edoardo Leo) Ŕ il proprietario del "Miracolo Italiano", bed and breakfast un tempo di lusso ridotto ormai ad una fatiscente palazzina. La crisi che ha messo in ginocchio l'attivitÓ sembra non aver scalfito i suoi dirimpettai, un convento gestito da suore sempre pieno di turisti a cui le pie donne offrono rifugio in cambio di una spontanea donazione. Esentasse. Ecco l'illuminazione di cui Massimo aveva bisogno: se vuole sopravvivere deve trasformare il "Miracolo Italiano" in luogo di culto. Ma per farlo deve prima fondare una sua religione. E' la genesi dello "Ionismo", la prima fede che non mette Dio al centro dell'universo, ma l'Io. Ad accompagnare Massimo nella sua missione verso l'assoluzione da tasse e contributi la sorella Adriana (Margherita Buy), inquadrata commercialista, e Marco (Giuseppe Battiston), scrittore senza lettori e ideologo perfetto del nuovo credo. Preparatevi ad essere convertiti!

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,72 / 10 (9 voti)5,72Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Io c'e', 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  16/02/2019 13:06:54
   5½ / 10
La storia è anche diversa dal solito, resta il fatto che il film non convince, soprattutto nella parte centrale, che ha poco da dire. Bravo Battiston come al solito, male la Buy.

InvictuSteele  @  17/10/2018 23:51:35
   6 / 10
In realtà un filmetto mediocre, apprezzabile però il fatto che in un paesetto bigotto come il nostro sia stato prodotto e distribuito un film del genere che pone non solo interessanti questioni morali ma che massacra la religione e le sue regole. Per il coraggio merita una sufficienza.

camifilm  @  06/09/2018 10:34:38
   6 / 10
Battiston sopra tutti.
Gli altri un po' meno in parte.
Un film dai grandi propositi, ma sfruttati poco.
Si nota comunque una capacità registica, sceneggiatura, scenica che vanno oltre le solite commediole italiane. Va premiato per questo. Peccato non risulti essere così crudo come altre commedie, più distanti dal genere buonista italiano.

topsecret  @  04/09/2018 21:54:26
   7 / 10
"IO SONO DIO".
Commedia gradevole, simpatica nei dialoghi, fluida nel ritmo e divertente nelle gag e nelle battute che offre. C'è pure spazio alla riflessione, l'invito a guardare in sè stessi per trovare "i suggerimenti" giusti, l'introspezione del proprio essere, della propria esistenza.
Il trio protagonista è ben amalgamato, oltre che bravo, i personaggi di contorno offrono un valido apporto (Bruno specialmente), la storia è ben costruita, gioca con la retorica senza risultare pesante, non ha tempi morti e la regia appare calibrata e senza sbavature.
A volte troppo leggera, altre volte invece prende strade ben lontane dalla commedia classica all'italiana, ma in entrambi i casi non si scade nella noia o nella banalità esagerata.
A me è piaciuta e trovo che IO C'E' sia una buona commedia, meno spocchiosa e superficiale di tante altre viste in giro.

Attila 2  @  24/07/2018 11:23:33
   6½ / 10
Una bella commedia Italiana che mostra a cosa deve arrivare un Italiano per riuscire a "sopravvivere" tra tasse,mutui e pagamenti.Inventarsi una religione.E qui si passa su un "campo minato" soprattutto in Italia ,sede del Vaticano! Perche' si rischia di andare a toccare argomenti e situazioni nelle quali e' un attimo venire accusati di "blasfemia" e veder cosi' "stroncato" un film che di base vuole essere un film leggero e divertente.Dall'altra partte c'e' il rischio di fare la cosa opposta,avere poco coraggio,fare qualche passo in una direzione e poi tornare al buonismo CVristiano dove alla fine vince la fede e si rinnega tutto quello che e' stato detto,anche di buono,nella prima parte del film.Perche' di "buono" ne viene detto,perche' ad esempio lo "Ionismo",come religione non e' un'idea del tutto malvagia.Essere dio di se stessi e quindi cercare in noi la forza per andare avanti e fare le cose senza aspettare che cadano dal cielo,non e' una brutta idea.Certo non essendo infallibili,come dice anche Massimo nel film,porta a dover accettare,nella nuova "religione" che dio non e' infallibilee comunque non essendo neanche onnipotente ,a dover ricorrere agli aiuti degli altri che ne sanno piu' di noi,quindi di dio,in determinate situazioni.Una religione alla portata di tutti,senza comandamenti,ma solo suggerimenti,senza sensi di colpa e precetti.Poi arriva la "crisi esistenziale" che fa pensare che arriva la "predica" e che tutto e' stato fatto per dire di nuovo a tutti che la religione e' l'unica strada e tutto quello che e' stato fatto non ha senso,ma il finale si "riprende" e fa capire che ognuno deve vivere la propria fede come crede sia giusto.Mi rendo conto di aver dato troppo inportanza al film forse anche di piu' di quella che voleva darci realmente il regista che vedendo la pellicola sotto un altro punto di vista voleva raccontare solo la situazione precaria del mondo del lavoro Italiano,oaddirittura farci fare solo qualche risata.Comunque una commedia "difficile" da proporre in Italia e anche "coraggiosa".

benzo24  @  18/07/2018 20:12:59
   5 / 10
Carino, ma abbastanza scontato come battute sulla religione. Poi il finale dove il protagonista ha una crisi di coscienza morale lo ho trovato abbastanza fastidioso. poco coraggioso nonostante le premesse.

Wilding  @  05/04/2018 22:04:40
   4½ / 10
Soprattutto nella seconda parte si intravede qualcosa di piacevole e interessante; qualche riflessione importante la lascia pure, ma nel complesso è una pellicola assai mediocre.

melop  @  30/03/2018 17:21:53
   5 / 10
Film che non scorre veloce, a volte pesante. Non è di genere commedia anche se ci sono alcune situazioni che fanno sorridere.

FABRIT  @  29/03/2018 19:52:29
   6 / 10
che si tratta di un film molto leggero lo si capisce dal trailer...
"io c'è" strappa pure qualche risata, a tratti fa anche pensare, insomma se proprio non avete di meglio da fare si può anche guardare...

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1014752 commenti su 44988 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net