i ragazzi venuti dal brasile regia di Franklin J. Schaffner USA , Gran Bretagna 1978
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

i ragazzi venuti dal brasile (1978)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I RAGAZZI VENUTI DAL BRASILE

Titolo Originale: THE BOYS FROM BRASIL

RegiaFranklin J. Schaffner

InterpretiLaurence Olivier, Gregory Peck, James Mason, Lilli Palmer

Durata: h 1.58
NazionalitàUSA , Gran Bretagna 1978
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1978

•  Altri film di Franklin J. Schaffner

Trama del film I ragazzi venuti dal brasile

Ezra Liebermann, cacciatore di nazisti senza più credito, su segnalazione di un giovane, che poi viene ucciso, indaga quasi da solo fino a scoprire un fatto impressionante: Josef Mengele, ex chirurgo di Auschwitz, è riuscito a ottenere per manipolazione genetica 94 discendenti di Hitler. Toccherà a Liebermann affrontare Mengele, a sua volta abbandonato dai complici, in un drammatico faccia a faccia.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,43 / 10 (20 voti)7,43Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I ragazzi venuti dal brasile, 20 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

BlueBlaster  @  24/03/2020 15:24:06
   7 / 10
Recuperato dopo aver visto la serie "Hunters"...
Un film ormai vecchiotto (sia per stile che per tematiche) ma che ha sempre il suo fascino se vi intrigano le storie di nazismo.
Un thriller fantapolitico con una buona sceneggiatura ed ottimi attori che non annoia.

Goldust  @  19/02/2019 16:04:04
   8 / 10
Un esempio di fantapolitica di alto livello con una trama inquietante che si sviluppa in modo lineare per poi esplodere, nella seconda parte, con tutto il suo carico di drammaticità. Dopo l'avvio svelto ( dove è protagonista anche un giovane Steve Guttenberg ) in cui il terribile piano del Dottor Mengele viene svelato ai suoi sodali il ritmo si placa, ma la tensione narrativa non scende mai al di sotto del livello di guardia. Grandioso duello di attori Olivier - Peck, entrambi vecchi e stanchi per le loro crociate private eppure incredibilmente determinati. La scena prefinale con il faccia - faccia tra i due e l'arrivo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
non solo colpisce ma sgomenta. Sarà mica poco.

Charlie Firpo  @  03/02/2015 11:56:56
   7 / 10
Buon film con un eccellente Gregory Peck nei panni del pazzoide Mengele e un bravino Laurence Olivier che cerca di soffocare le sue evidenti movenze frocesche.

Comunque la trama è interessante e precorre la clonazione della pecora Dolly che ha fornito il " LA " di tutto quello che è avvenuto e avverrà in futuro, detto questo tutto il film gravità sulla domanda: E se clonassimo Hitler quale sarebbe il risultato ?

P.S

Se in un film cercate l'azione, statene alla larga.

Il ragazzo reporter all' inizio del film è quel fesso di Mahoney della stupida saga Scuola di polizia.

marfsime  @  31/01/2013 17:09:01
   6½ / 10
Trama sicuramente brillante ed interessante per un film della fine degli anni '70..con due grandissimi interpreti come protagonisti. Forse un pelo lungo (circa 2h) tuttavia il buon intreccio ed il susseguirsi delle vicende riesce ad intrattenere sufficientemente lo spettatore senza momenti di particolare noia. Belle le sequenze finali con i cani e gli ultimi fotogrammi nella camera oscura.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  13/05/2012 11:27:14
   7 / 10
Un onesto e a tratti (purtroppo solo a tratti) entusiasmante fanta-thriller politico dalla trama tutt'altro che inverosimile. Purtroppo è eccessivamente iperbolico o enfatizzato e la vicenda non attira come dovrebbe, salvo poi riscattarsi in sequenze di altissimo cinema (quella dell'interrogatorio su tutte, o anche il finale con i cani); il film è tratto da un romanzo di Levin, lo stesso scrittore di Rosemary's Baby, e si vede: una sottilissima tensione invade la pellicola, alcune scene disturbano nella loro riproposizione di un orrore tanto straordinario quanto quotidiano... ad un certo punto c'è un ritrovo nazista come ai tempi del terzo Reich che non può non ricordare tutti i satanisti che festeggiano nel salotto la nascita del figlio di Rosemary...

Ma purtroppo sono lampi di genialità inseriti in una cornice a tratti troppo distaccata e irreale tanto che non appassiona come potrebbe.
Eppure non mancano gli interpreti e le interpretazioni magistrali, da Peck che è monumentale nel ruolo del cattivo a Olivier investigatore ebreo. Da notare anche una comparsata del grandissimo James Mason e dell'altrettanto grande Bruno Ganz, uno degli attori europei più bravi della storia del cinema a mio modestissimo ma convinto parere.

hideakianno  @  12/02/2012 23:53:48
   7 / 10
innovativo (almeno per l'epoca) fanta-thriller girato con perizia da schaffner ,con uno straordianario gregory peck in un ruolo insolitamente negativo....

edmond90  @  03/06/2011 13:38:16
   8 / 10
Una bella scoperta questo accattivante thriller fantapoliutico di Schaffner,tratto da un bestseller di Ira Levin
Dire che la trama è improbabile è un eufemismo ma il cast straordinario(menzione speciale per un mefistofelico Peck)e il solido mestiere del regista rendono le 2 ore del film scorrevolissime e coinvolgenti.

Bono Vox  @  08/02/2011 22:42:44
   6½ / 10
Scene probabilmente un pò irrealistiche e montate rispetto la realtà, ma il montaggio è comunque discreto. Per avere un' idea migliore si deve però leggere il romanzo, che sarà senza dubbio molto più interessante e impressionante..

guidox  @  05/11/2010 00:02:15
   8 / 10
un film che è un piccolo cult con un incipit veramente degno di nota e con uno svolgimento della trama che mantiene sempre la giusta tensione.
buonissime le interpretazioni (Gregory Peck credibilissimo nei panni di Mengele, si conferma al top dopo aver dato vita al personaggio del padre di Damien ne Il presagio).
il finale non delude.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  25/10/2009 18:21:32
   7½ / 10
Peck in un ruolo sorprendente nella sua negatività è uno degli interpreti di un film dallo script originale

LoSpaccone  @  25/10/2009 17:51:17
   5½ / 10
Non mi ha mai entusiasmato molto questo film che al di là del fascino inquietante di uno script fantascientifico che gioca sull’ambiguo confine tra verità e leggenda non ha pregi particolari. Il cast è sprecato e il racconto è piatto, senza sussulti. Reputo Schaffner un regista sopravvalutato.

Invia una mail all'autore del commento EnglishRain  @  24/05/2009 21:13:38
   7½ / 10
Bel film, con una bella trama intrigante..I personaggi e il protagonista non riescono a dare un grosso impatto ma è la sceneggiatura ad essere protagonista. Consigliato.

DarkRareMirko  @  19/07/2008 02:30:55
   7 / 10
Buon film di Schaffner, anche se comunque inferiore all'omonimo romanzo da cui è tratto, che vede imho il suo difetto principale (alla stregua ad esempio di un The game) proprio nella sua storia stessa, che è eccessiva, delirante, poco credibile, anche se attuale ed interessante.
La svolgimento è comunque invitante, anche se pecca di eccessivi momenti enfatizzati, come l'improbabile azzuffata finale tra i due (anche se ben realizzata, c'è da dirlo).
Originale il finale, ottimi gli attori (anche il qui ipermegacriticato Peck se la cava alla grande imho), che son tutti di prima categoria anche se certi son in ruoli minori, per un film originale, intelligente, ma a mio avviso troppo idealista ed esuberante.

Consigliato.

goldtw  @  11/07/2008 11:18:48
   9 / 10
Che nostalgia terribile!Mi sembra ieri quando la mia professoressa di italiano delle medie mi faceva vedere questo film in aula magna! :)
La trama è assurda ed accattivante allo stesso tempo,insomma..sembra abbastanza insolito(sopratutto negli anni 70)vedere un lungometraggio influenzato da così tanti stili da renderlo quasi un cult!
Inizia come azione-spionaggio,successivamente diventa un giallo che sfiora il thriller per poi passare alla fantascienza(con un finale quasi horror).
Con un Gregory Peck inquietantissimo e sadico nella parte!
Mi meraviglia che ci siano così pochi commenti...
CONSIGLIATISSIMO!

harold  @  11/06/2008 16:29:04
   7½ / 10
Ottimo film ben realizzato dalla vecchia volpe Schaffner e interpretato da un
cast di vecchie glorie tutte in grande spolvero.In effetti,è sopratutto per loro
che vale la pellicola.Gregory Peck,in uno dei suoi rari ruoli da cattivo,è da
antologia;Olivier è un cacciatore di nazisti memorabile;Mason sempre grande
In ruoli di contorno il grande Denholm Elliott e il giovane Steve Guttenberg.
Memorabile il finale.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/06/2008 11:28:26
   8½ / 10
Un thriller bellissimo, uno dei migliori degli anni 70, che personalmente ho adorato. La storia è coinvolgente, nessuna caduta della tensione e Gregory Peck bravissimo anche in un ruolo da cattivo. Negli anni 70 venivano sfornati diversi film dal tenore fantapolitico e questo merita di essere visto o riscoperto.

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/06/2008 16.51.25
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Mr Mandarino  @  10/05/2008 19:17:49
   7½ / 10
Per essere un film del '78 la trama è assolutamente attuale, ma fantascientifica per quegli anni.
Ottime le interpretazioni di Peck e Olivier.
Pecca un pochino di lentezza in alcuni punti.

don carlos  @  27/07/2007 15:43:45
   9 / 10
Ecco un film che meriterebbe un po' più di attenzione. E' un'interessante mescolanza di storia, thriller e fantapolitica, con una trama che tiene con il fiato sospeso fino all'ultimo, senza stuccare mai. Epiche le interpretazioni di Laurence Olivier e Gregory Peck, così come sono magistrali le musiche di Jerry Goldsmith. Fa la sua comparsa nel film anche un giovanissimo Bruno Ganz.
Consigliato a chi vuole vedere qualcosa di diverso dal solito.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  15/01/2007 21:12:04
   6½ / 10
Lo script, un'incrocio tra "il villaggio dei dannati", "fury" e "il maratoneta" è affascinante, non altrettanto si può dire dello svolgimento, spesso fuori le righe, eccessivo, enfatizzato.
Ma merita di essere visto soprattutto per l'interpretazione magistrale di Gregory Peck, in un insolito (per lui) ruolo negativo, e la presenza dei cani che ricorda i temibili e temuti film di una serie di successo popolare in quegli anni.

Dick  @  06/11/2006 02:34:33
   8 / 10
Curioso e inquietante film fantapolitico tratto da un romanzo con una trama che però a volte cade un po'. Grande il duo di protagonisti.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
antebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004876 commenti su 43502 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net