i tre giorni del condor regia di Sydney Pollack USA 1975
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

i tre giorni del condor (1975)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I TRE GIORNI DEL CONDOR

Titolo Originale: THREE DAYS OF THE CONDOR

RegiaSydney Pollack

InterpretiFaye Dunaway, Max von Sydow, Cliff Robertson, Robert Redford, Carlin Glynn, John Houseman

Durata: h 1.57
NazionalitàUSA 1975
Generethriller
Tratto dal libro "I sei giorni del condor" di James Grady
Al cinema nell'Agosto 1975

•  Altri film di Sydney Pollack

Trama del film I tre giorni del condor

Un ricercatore della CIA Ŕ l'unico superstite di una sezione di New York dell'organizzazione, sterminata da un gruppo di sicari. Con l'aiuto di Kathie sfugge agli assassini che lo braccano e scopre che dietro al complotto si nasconde la CIA stessa, un suo settore deviato. Dal romanzo di James Grady

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,86 / 10 (70 voti)7,86Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I tre giorni del condor, 70 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  18/01/2019 10:21:37
   8 / 10
Spy thriller politico che ha fatto scuola. Teso, avvincente e pessimista, "I Tre Giorni del Condor" è un cult degli anni '70, molto significativo per quegli anni e nonostante qualche lieve forzatura è un film riuscitissimo. Grande Redford ed il resto del cast.

Thorondir  @  01/11/2018 11:31:32
   8 / 10
Avvincente spi story non canonico che entra nei meandri delle piramidi del potere americano e lo fa portando in scena una storia che non si fossilizza solo sugli aspetto politici e/o internazionali, ma racconta il tormento di Redford, tutt'altro che la classica spia: da persona di ultimo rango nella gerarchia "spionistica" Redford è colui che capisce suo malgrado cosa c'è dietro i vertici che lo dirigono. Il ritmo è avvincente, fotografia e montaggio realistici, l'atmosfera rimane sempre tra il thriller e la spy storia vera e propria e non manca il lato sentimentale rese splendidamente dal rapporto che si instaura tra Redford e la Dunaway. Ok, a volte la scenggiatura appare forzata e bisogna saprassedere al Redford che improvvisamente diventa una grande esperto della fuga e dei meccanismi che fino a prima non conosceva, ma complessivamente I tre giorni del Condor è un film solidissimo, classico e tremendamente riuscito.

Dottor Fener  @  18/06/2017 17:38:39
   7½ / 10
Terzo film della prolifica e indovinata accoppiata Pollack-Redford.
La caratteristica più cristallina di Pollack era la facilità con cui dirigeva pellicole di vario stampo e spesso di genere diametralmente opposto tra loro.
Prima e unica pellicola spy-thriller della sua carriera con derive cospirative-politiche, di buona fattura a testimonianza anche dell'ottima presenza scenica di un ispirato Robert Redford affiancato da Faye Dunaway.
Per gli amanti del genere e non.

antoeboli  @  10/01/2017 15:20:19
   8½ / 10
Bellissimo film di Pollack, dove seppur non adori il genere spionistico, quest'opera rimane indelebile per motivi di attualitÓ che dal '75 a oggi fanno capire come sia non cambiato nulla negli stati uniti odierni.
Regia fantastica, con un strabiliante Redford, nei panni del Condor, questo ultimo agente alla scoperta della veritÓ, in quello che Ŕ un mondo corrotto e manipolato dai media.
Regia dove la tensione rimane per quasi due ore alle stelle, succede di tutto e di pi¨, con una caccia all'uomo che suscita emozioni nello spettatore, mantenuta anche dall'originalitÓ di non esserci una vera colonna sonora, il che rende l'atmosfera ancora pi¨ interessante.
straconsigliato!

Zarco  @  19/03/2016 22:10:59
   7½ / 10
Trama un po' oscura ma film avvincente e ben recitato.

fabio57  @  22/02/2016 10:48:25
   8 / 10
Veramente notevole questo film di Pollack ,che anche dopo 40 anni conserva intatto il suo fascino. Cast di attori strepitoso con un Redford in gran forma, tratto da un ottimo romanzo, è thriller riuscitissimo, con ritmi serrati e colpi di scena a ripetizione.
Da vedere per chi non l'avesse ancora fatto

ZanoDenis  @  11/03/2015 18:01:13
   7½ / 10
Film di spionaggio, esponente di spicco del genere nel periodo della New Hollywood, sicuramente un buon prodotto, realizzato a dovere, musica, ambientazioni e interpretazioni sono dei punti a favore del film, ennesimo grande Redford, che in quegli anni era estremamente in voga (curioso pensare la grande quantità di film di qualità in cui ha recitato tra fine anni 60 e inizio 70)
Molto bravo anche Von Sydow con un personaggio molto particolare, forse il più interessante del film.
La sceneggiatura è ottima, calibrata benissimo e si sprecano le scene epiche

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Uno dei pochi svantaggi del film è che probabilmente crea poca suspense, almeno su di me ha fatto questo effetto, non che mi abbia annoiato, assolutamente, solo che nelle scene clou non mi ha portato a stare estremamente in tensione.
Per il resto è un film veramente ottimo. Probabilmente il miglior rappresentante dello spionaggio in quel periodo, l'equivalente di Intrigo internazionale nella Hollywood classica.
Sicuramente da vedere, un cult.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  02/10/2013 13:46:18
   5½ / 10
Sopravvalutata spy story. Dopo il primo teso quarto d'ora (con il massacro dei colleghi del protagonista) il film si perde in un intreccio lineare ed al tempo stesso troppo complicato che lascia lo spettatore nell'indifferenza più totale per tutto il resto della durata. Qualche scena decente c'è, ma in generale ci si annoia parecchio. Storia d'amore banale ed inutile, per non dire evitabile. Finale debolissimo.
Confezione elegante e buono il cast (ma non eccelso a parte Von Sidow); per me comunque non basta. Viste le premesse, malgrado un intrigo già non appassionante di suo (non ho mai digerito il genere), mi aspettavo molta più azione e tensione.

Non mi ha detto nulla.

DogDayAfternoon  @  17/05/2013 20:56:15
   6½ / 10
Non capisco come mai questo film sia così famoso, sinceramente non mi ha impressionato molto; ben confezionato ma senza pretese, una storia che fila via liscia senza tanti colpi di scena. Un buon film, ma che forse vale la pena di vedere una volta sola (a meno che non lo si guardi per Faye Dunaway).

giraldiro  @  15/05/2013 19:50:40
   7½ / 10
In genere non amo molto i thriller di spionaggio ma questo devo ammettere che è davvero intrigante.

guidox  @  07/02/2013 22:40:56
   6½ / 10
38 anni si sentono, con qualche inverosimiglianza di troppo e qualche ingenuità che stona.
la storia d'amore che si crea tra l'altro...alla faccia della sindrome di Stoccolma!
questa pellicola emana comunque un fascino retrò non da poco, che tutto sommato bilancia il prodotto finale, mantenendolo nella fascia di quei film che si guardano ancora volentieri.

Lory_noir  @  24/12/2012 12:22:22
   7 / 10
Un buon film, anche se il genere non mi è molto consono. Belle interpretazioni.

Invia una mail all'autore del commento ciaco63  @  13/08/2012 15:27:31
   7 / 10
Buona l'interpretazione degli attori, avvicente la trama! Da Vedere!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  09/03/2012 11:45:57
   6½ / 10
Una buona spy-story con delle ottime prove attoriali da parte di Redford, Von Sydow e della Dunaway. Purtroppo questo film, che poteva certamente essere un capolavoro nel '75, a parecchi anni di distanza ha perso molto anche a causa dell'enorme concorrenza che c'è in questo genere (i film di qualità almeno sufficiente in questo campo sono davvero tantissimi). Ha comunque un buon ritmo ed è molto scorrevole, non è difficile capire come mai sia stato così apprezzato.

Oskarsson88  @  02/12/2011 01:48:42
   6½ / 10
Mi dispiace dargli solo sei e mezzo...forse ho sbagliato la serata per vederlo...perchè il film è molto interessante ed intricato dal lato politico con i vari risvolti segreti della CIA...però come trama non mi ha preso a pieno, anche se R. Redford è davvero bravo e mostra classe. Non manca qualche tocco di ironia. Forse un film che risulta un po' datato, nonostante non sia affatto vecchissimo...

Cardablasco  @  20/09/2011 13:20:54
   6½ / 10
Se l'avessi visto quando è uscito forse avrei dato un voto piu' alto visto i fatti dell'epoca,resta un bel film di spionaggio,ma alcune cose potevano essere evitate come la storia d'amore forzata tra i 2 e il finale fatto meglio secondo me,cmq mi è piaciuto lo stesso

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  01/08/2011 10:30:33
   9 / 10
Altro capolavoro di Pollack, assieme a "La Mia Africa" e a "Come Eravamo", interpretato magistralmente da un Redford in ottima forma e da una perfetta Dunaway, molto incantevole.
Sceneggiatura stupenda; scenografie e luoghi dell'ambientazioni magistrali; e svolgimento impeccabile.
Mi inchino al maestro Pollack.

PignaSystem  @  30/07/2011 16:27:09
   8 / 10
In una trappola che ha molto del gioco impietoso di alti livelli di Potere,un agente CIA di seconda fila si tramuta,da insignificante pedina eliminabile,in una sorta di cavallo che potrebbe aggirare diversi ostacoli e guastare i programmi di chi aveva decretato l'eliminazione in toto del suo reparto.Da un romanzo scorrevole di J.Grady,Sidney Pollack ha tratto uno dei thriller più belli e ben fatti mai visti.C'è una cura nel tratteggiare i personaggi,una densità di sceneggiatura di corposa sostanza,e la bravura di attori molto convinti del proprio ruolo che forniscono a un regista che è un grande autore "popolare" prove di prima qualità, tutto a suggellare "I tre giorni del Condor" come un teorema dell'individuo messo in trappola dai grandi meccanismi e con l'unica possibilità di salvezza delle proprie risorse,di cultura e intuito.Nei ritocchi sapienti dati ai personaggi,si apprezza,oltre alle ottime qualità dell'intreccio,il modo in cui sono date le sfumature ai singoli personaggi,compresi i ruoli in secondo piano,come il killer impersonato da un composto Max Von Sydow,e la stretta verosimiglianza antibondiana data a una storia di spie e servizi tanto ammalati di smania di Potere da creare un sistema delittuoso e criminale di gestire il personale.Le foto malinconiche della bella Faye Dunaway,il rapporto tra i due protagonisti su cui pesa il fiato di un'istituzione impazzita,la sagacia in divenire di Joe Turner,il "Condor",gli stratagemmi orditi per sfuggire all'eliminazione prevista sono gli ingredienti ben messi di un film degno di rimanere tra i classici degli anni Settanta.

albert74  @  22/06/2011 22:53:56
   7 / 10
un buon film tra spionaggio e politica. IL genere spionaggio non mi piace molto forse anche perché ho visto moltissimi film del genere e alla fine ci si stufa. Ho trovato film di 007 più avvincenti di questo anche se devo riconoscere che i tre giorni del condor è di buon livello.
Alcune scene, specie all'inizio, le trovo molto interessanti, anche molti dialoghi li trovo piacevolmente costruiti. Non mi sentò però di definire il film un capolavoro.

MidnightMikko  @  10/06/2011 17:06:29
   9 / 10
Un favoloso film di spionaggio/thriller che parte un pò in sordina per poi diventare una vera e propria bomba ad orologeria, catturando lo spettatore fino all'amarissimo finale. Pollack ispiratissimo registicamente dirige un cast di attori in stato di grazia (Redford e Dunaway perfetti, Robertson carismatico come sempre, Von Sydow inarrivabile, che giganteggia per tutta la durata del film), sostenuto da un soggetto interessante e da una sceneggiatura spesso brillante. Film sottovalutato per un regista altrettanto evitato. Ottimo film da non perdere assolutamente.

Roger  @  30/03/2011 15:32:01
   8½ / 10
Non capisco come mai questo film è passato nel dimenticatoio. Io lo trovo bello sotto tutti i punti di vista.
Un thriller di tutto rispetto

ValeGo  @  14/03/2011 16:34:07
   8 / 10
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  11/03/2011 13:30:54
   6½ / 10
Altalenante, cattura lo spettatore nella prima parte per poi scivolare lentamente nella seconda. Solita storia d'amore inclusa che era evitabile oltre che improponibile. Bisogna contestualizzare il film al momento storico di produzione ovvero meta anni 70 dove Cia, Watergate e Crisi petrolifera erano temi dominanti. Bravo Redford che incarna l'unico superstite di una sezione della Cia che sopravvive ad un vero massacro voluto dai servizi deviati.

Piu che sufficiente.

marco86  @  01/02/2011 17:09:16
   7 / 10
una delle più celebri spy story degli anni 70, anche se secondo me non raggiunge il livello per esempio de La conversazione di Coppola.
ritmo cmq avvincente, a volte un pò farraginoso l'intreccio. evitabili i risvolti sentimentali tra i due protagonisti.

topsecret  @  20/12/2010 17:44:39
   7½ / 10
Thriller spionistico di buona fattura, teso e coinvolgente, reso interessante da una trama che tende a cavalcare le tensioni politiche e sociali americane di quel periodo, affrontando situazioni complottistiche governative che avevano avuto molta risonanza negli anni addietro e quasi profetico in alcuni contesti rapportati ai giorni nostri.
Un buon cast di comprovato spessore artistico, una sceneggiatura tratta da un best seller, un ritmo fluido ed una regia inappuntabile lo rendono meritevole della visione e di un voto alto.

7219415  @  19/11/2010 12:02:59
   8 / 10
L'ho visto un'infinità di tempo fa e non lo ricordo gran che...anche se mi piacque molto...

Gruppo COLLABORATORI julian  @  11/10/2010 11:59:23
   7½ / 10
Thriller politico figlio dei tempi e della paranoia conseguente allo scandalo Watergate.
Violento e teso quando serve, con un ottimo Max Von Sydow nei panni di uno spietato mercenario.
La serie di Bourne ne è una fotocopia moderna in tre atti.

Federico  @  23/08/2010 09:27:44
   8½ / 10
film bellissimo e, che dire, attualissimo nonostante i suoi 35 anni... rende l'idea di quanto la CIA sia grande (e oggi, dopo l'11 settembre lo è molto di più) e difficile da capire anche per i suoi stessi dirigenti...

eccellenti gli attori... che dire... un film magnifico

JOKER1926  @  07/06/2010 17:47:18
   6½ / 10
In un' America spiritualmente caotica e disorientata degli anni della guerra al Vietnam basta un film di denuncia e di scandalo per inneggiare al Capolavoro, "I tre giorni del Condor" Ŕ stato dunque un messaggio forte e a lunghi tratti clamoroso, insomma storia di spionaggio architettata su movimenti loschi di una nazione troppo "impegnata" in vicende oscure.

"I tre giorni del Condor" parte benissimo, con la bellissima scena degli omicidi, azione presente in modo altalenante, la regia si cimenta in vicende sentimentali e il duo Robert Redford Faye Dunaway riesce ad essere semplicemente perfetto.
La prima parte della pellicola dunque non mostra clamorose pecche, la seconda parte del film Ŕ un po' contorta circa la narrazione ma nonostante tutto da registrare scene di grande tensione come quella del postino.

In chiusura da dire che il film di Sydney Pollack resta pi¨ importante che bello, in pratica la stessa fotografia che accompagna il film Ŕ molto grossolana, il finale poi un po' lento e poco entusiasmante; la pellicola si trov˛ nelle sale nel momento giusto riscuotendo un incredibile successo e una fama praticamente esagerata che ai giorni nostri perde parte della sua imponenza.

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/06/2010 11.40.59
Visualizza / Rispondi al commento
Tautotes  @  05/06/2010 14:42:35
   7½ / 10
ottimo film di spionaggio con un grande redford. Da vedere.

Suskis  @  31/05/2010 19:19:23
   8 / 10
La preparazione degli eventi che daranno il via alla vicenda del film è notevole. L'atmosfera che si crea per quel che sta per arrivare è altissima. E l'intera vicenda è ormai classico dei classici (quanti film in seguito hanno saccheggiato questo schema di caccia all'uomo dove il buono e il cattivo non si distinguono più?). Finale amaro.

Jh0n_Fr0m_Br0nx  @  31/05/2010 17:58:53
   7½ / 10
Buona pellicola thriller interpretata molto bene da Robert Redford.
Una riflessione su come lo stato e i governi molto spesso vogliano far tacere e censurare molte conoscenze e "segreti"...diciamo scomodi.
Si fa un pò fatica a stare dietro alla storia, quindi è consigliata una visione seria e senza distrazioni, altrimenti si rischia di rovinarsi il film ;)

edmond90  @  11/05/2010 17:01:08
   7 / 10
Il film si avvale dell'ottima regia di Pollack e delle straordinarie prove attoriali di Redford,della Dunaway e di Von Sydow ed è teso ed avvincente.Però non me la sento di promuoverlo completamente,la trama è troppo inverosimile e la conclusione un pochino affrettata.Niente male comunque

Manu90  @  29/03/2010 16:54:56
   6 / 10
Forse non è il mio genere, ma questo film non mi ha per niente colpito. Buona la regia, ma il film non mi ha coinvolto come speravo...

Clint Eastwood  @  25/11/2009 01:00:58
   8 / 10
Un film che ancora oggi conserva in pieno la sua bellezza nonstante i trent'anni passati ormai sono. Il fortunato duetto Pollack-Redford funziona alla grande.
Uno dei migliori thriller, genere spionistico/politico.

dobel  @  03/09/2009 13:25:52
   7½ / 10
Bellissimo film di spionaggio anni settanta. L'America era per molti versi in crisi, e la fiducia nelle istituzioni era più che mai vacillante. Per molti versi un film profetico, e comunque ottimamente realizzato.

marfsime  @  07/08/2009 14:47:10
   6½ / 10
Magari all'epoca è risultato sicuramente un grandissimo film..ma contestualizzato ad oggi francamente non mi sento di giudicarlo così brillantemente come dimostra la media voto in quanto risulta essere una buona spy-story..ma nulla di più. La recitazione è veramente eccellente..e la regia di Pollack molto buona..ma per un thriller di spionaggio come questo ci si aspetterebbe molta più tensione di quella che in realtà si trova all'interno della pellicola..senza contare che i personaggi sono poco caratterizzati e questa è una pecca non da poco. Rimane comunque un thriller che merita una sufficienza piena ed abbondante..ma francamente non mi sento di gridare al capolavoro.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Blutarski  @  09/06/2009 23:08:29
   9 / 10
Leggendario thriller politico dello straordinario Pollack. Bisogna capire l'impatto del film sul pubblico di quegli anni, shoccato dallo scandalo Watergate, dall'esistenza seppur teorica di una 'seconda CIA' di uno stato parallelo che agisca anche illecitamente per preservare lo stile di vita americano (un'ottima sintesi di tutto ci˛ Ŕ condesata nelle battute finali di Higgins). Un vero cult!


P:S: Ma quanto ca.zzo Ŕ trash il megariporto cotonatissimo di Higgins (Robertson) e soprattutto quanto Ŕ figo il personaggio di Joubert (che poi ho scoperto essere l'attore che ha interpretato Antonius Block nel Settimo Sigillo)?

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/06/2009 09.15.31
Visualizza / Rispondi al commento
LoSpaccone  @  25/03/2009 18:28:11
   7 / 10
Ammirevole la prima parte, sia per la suspense che per i dialoghi (azzeccata anche la breve escursione nel "rosa"). Non altrettanto la seconda parte: delude la descrizione dell'intrigo e il modo in cui questo si dipana. Gli attori sono tutti adatti al ruolo, in particolare il grande Von Sydow.

Geoff  @  24/03/2009 18:15:52
   8½ / 10
un classico. un GRANDE classico!!
orchestrato alla grande , l'unico difetto che ci trovo (che è un difetto classico di hollywood) è la storia d'amore che non aggiunge e toglie nulla al film (intoccabile, ovviamente, l'interpretazione della dunaway)

heartbreaker  @  09/03/2009 21:35:49
   8 / 10
Un film girato in un epoca "calda" per la storia degli Stati Uniti. La trama rimanda alle cospirazioni, allo spionaggio, ai crimini all'interno della CIA. Pollack dirige un film davvero denso di avvenimenti e di colpi di scena. Robert Redford è semplicemente magnifico nel ruolo del ricercatore che si trova d'un tratto il mondo addosso. Faye Dunaway è come sempre bellissima e interpreta la parte in maniera magistrale.

Un film consigliato agli amanti delle spy story stile Mission Impossible, anche se con meno azione e più trama.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  22/01/2009 15:27:28
   8½ / 10
Spie , complotti e tanta tensione! un vero film di sotterfugi girato benissimo e recitato meglio! Una chicca!

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  03/06/2008 18:52:20
   8½ / 10
Grande film di spionaggio e d'azione, diretto con grande eleganza dal già compianto Sidney Pollack. La storia è avvincente e precorre i tempi, le interpretazioni di Redford e della Dunaway sono calzanti e la tensione non cala mai.
Cult.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  02/06/2008 13:14:07
   8 / 10
Film politico sulla CIA girato in anni caldi per l'America.
Un film di pura azione dal ritmo incalzante, dalla sceneggiatura complessa mai banale che porta a non distrarsi nemmeno per un minuto.
Due protagonisti eccezionali e un inquietante killer-filosofo interpretato dal glaciale Max von Sydow.
Diretto magistralmente da Pollack è un film da vedere.

Vegetable man  @  29/05/2008 10:44:47
   8 / 10
Spy-story molto godibile, diretta col piglio giusto da Pollack, ben sostenuta da ottimi interpreti principali e buoni caratteristi di contorno.
Audace anche il contenuto della storia, poichè si richiama alle interferenze CIA in giro per il mondo (es vicino al tempo del film: Pinochet, Cile 1973), ed affronta dunque un argomento molto sentito allora ma ancora attuale (e di servizi segreti eversivi noi italiani ce ne intendiamo...).

Tony Ciccione90  @  19/02/2008 17:59:07
   8 / 10
Bellissimo film di spionaggio molto coinvolgente ed interessante con un ottimo Redford e una sensualissima (ovviamente) Faye Dunaway. La tensione cresce piano piano, catturando lo spettatore, grazie anche alla bellissime musiche. Il film affronta problemi molto sentiti nell'America del tempo. Da vedere.

Cliff72  @  18/02/2008 10:36:30
   9 / 10
Uno dei più bei film di spionaggio di sempre!
Ogni volta ke lo guardo è come se lo vedessi per la prima volta.
Bellissimo!

The Monia 84  @  04/01/2008 22:02:20
   8½ / 10
Per un americano questo film all'epoca deve aver suscitato non poca paura: un popolo completamente stritolato nel mezzo dello scandalo Watergate e il Vietnam si ritrova nelle sale una pellicola simile (una valanga di dubbi).
Parlando del film tratto dal racconto di James Grady, si tratta di una delle spy story più importanti e meglio realizzate di sempre.
Dialoghi, regia e cast promossi a pieni voti e Pollack dimostra di essere stato attento alle lezioni del Maestro Hitchcock.
Immancabile nella dvdteca dei fans del genere e di un attore che allora viveva il suo momento d'oro.

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  14/12/2007 20:19:03
   8 / 10
Classico spy-movie diretto da Sidney Pollack.
Storia di spionaggio in stile classico, condito da tutti gli elementi propri del genere e sorretto da una perfetta interpretazione degli attori protagonisti che si lasciano piacevolmente apprezzare per il taglio dato ai loro personaggi ..argomento della narrazione è ovviamente l’oscura trama di relazioni, connivenze, interessi che ruotano intorno alla più grande agenzia di servizi segreti del pianeta, ovvero la CIA ..questo permette di strutturare una narrazione intensa, piena di colpi di scena e fatta di tante pedine (inquietante la figura del freddo sicario) che si muovono sullo scacchiere in maniera poco prevedibile, creando quel giusto grado di tensione che rappresenta il cardinale di qualunque buon thriller.
Certo non privo di pecche in alcuni punti del racconto (tra tutte l’improbabile love story tra la coppia protagonista), la narrazione ha però il pregio di non far scendere mai la tensione e di introdurre sempre elementi nuovi che, se pur non sempre chiarissimi (evidenti forzature nella sceneggiatura), occorrono per ricostruire il puzzle della verità che si cela dietro la strage ..epilogo enigmatico di grande effetto.
Ottima prova per la bella coppia Redford-Dunaway e per il sempre bravo Max Von Sydow ..curata, soprattutto nella fase di montaggio, la regia di Sidney Pollack.
Uno dei più classici film di spionaggio nella storia del cinema ..da vedere!

france  @  07/12/2007 19:05:01
   9 / 10
molto realistico, poteri occulti e segreti al loro interno
esce dai soliti schemi

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  10/11/2007 15:41:34
   9 / 10
Avvincentente spy-story diretta con maestria da Sidney Pollack. Non una pausa, ricca di colpi scena e con attori al loro meglio: ottimo Redford, inquietante Von Sydow.

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  19/09/2007 21:54:30
   8 / 10
BEL FILM DI SPIONAGGIO DIRETTO DA POLLACK. INQUIETANTE L'ANALISI DEI RAPPORTI TRA LA CIA E IL POTERE ECONOMICO.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/04/2007 17:24:32
   8½ / 10
ottimo film che al contrario di molti film di genere riesce ad essere semplice nel suo svolgimento ma allo stesso tempo avvincente!
secondo me uno dei migliori di Pollak e uno dei migliori del genere!
la sequenza della strage è molto cruda e toccante!
non do il massimo perche la storia d'amore mi sembra un po forzata...

ds1hm  @  26/01/2007 14:58:46
   8 / 10
premetto che in astratto adoro il genere thriller, ma sostanzialmente è anche il genere che mi delude maggiormente.
questo film però lo ricordo che enorme piacere, mi colpì quell'atmosfera cupa e torbida dei possibili e potenziali retroscena, senza tralasciare la bravura del cast, credo ottimamente architettato per questo film.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  03/01/2007 21:14:34
   9 / 10
tra i migliori spy movie di sempre, bellissimo il ritmo che tiene strette le chiappe dello spettatore fino alla fine

Zurlistuta  @  31/12/2006 13:35:42
   7½ / 10
Il film è bello con una una bella storia ma, a mio avviso, manca forse un pò di ritmo e velocità per poterlo paragonare ad un film di spionaggio di oggi ai quali sono abituato. La suspance del resto si sente solo a tratti e nn perdura durante tutto il film.
Pioniere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  25/10/2006 14:17:52
   8 / 10
Ritmo magistrale, suspense sopra le righe, recitazione superba. Thriller cult indimenticabile. Girato in un epoca in cui la CIA era nella bocca di tutti, nel bene e nel male, sospettata dalla sinistra anche di attentati in Italia (Banca della agricoltura di Milano, treni, etc.). Un film caldo in un epoca calda...
Oggi forse il film avrebbe meno effetto.
Comunque un film da leggere in chiave anche storica in particolare se si vuol capire il motivo del suo successo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR matteo200486  @  13/09/2006 23:55:59
   7½ / 10
...nn sono un appassionato di spy-story e di Redford ma devo ammettere che questo film è molto buono con una storia ricca di colpi di scena e un a buona recitazione... Consigliato...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  20/06/2006 12:13:22
   8 / 10
Molti dicono sia ispirato agli anni del Watergate, ma vedendo il film senza sapere l'anno di uscita non farebbe minimamente pensare che si ispiri ad una vicenda politica. Per me infatti resta un film di spionaggio, d'azione, quasi thriller, interpretato da un Robert Redford bravissimo e da un altrettanto bravo Max von Sydow nel ruolo di doppiogiochista. Pollack ha fatto realmente un ottimo lavoro, e rimane un maestro nei film di azione/spionaggio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  02/06/2006 11:51:35
   9 / 10
non amo le molto le spy stories,quindi il mio voto potete tranquillamente considerarlo un 10 con lode se vi piacciono.
la storia è davvero avvincente,e robert redford è ispiratissimo..

franx  @  31/05/2006 21:50:40
   8 / 10
Anche qui un film estremante reale, senza sparatorie esagerate ed effetti speciali, ma molto ragionato.
Oggi parecchi registi dovrebbero prendere spunto, prima di farsi la regia addosso.
Stratosferico Robert Redford, diventato un po' burroso ultimamente secondo me.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  27/09/2005 17:17:41
   9 / 10
Spionaggio, intrighi politici, complotti, uno dei film centrali nella carriera di Pollack.
Girato, e si vede, dopo lo scandalo Watergate, è un film serratissimo e molto inquietante.

Ed è, a mio avviso, insieme ad altre pellicole simili, tipo "Tutti gli uomini del presidente" di Pakula e "la conversazione" di Coppola, una pellicola centrale nel decennio. Forse non al loro livello, ma quasi.

Pollack ha fatto di meglio solo con il magistrale poliziesco "Yakuza" , ma "i tre giorni del Condor" nel suo genere ha fatto davvero epoca.
A questo si deve aggiungere anche un cast notevole, con Redford in testa e sopratutto una delle interpretazione + cult dell'attore feticcio di Bergman, Max Von Sydow, nei panni del Killer.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/12/2007 19.01.47
Visualizza / Rispondi al commento
desi  @  24/09/2005 11:43:38
   6 / 10
Discreta opera di Pollack. La sceneggiatura è buona ma la suspence non entra mai negli occhi dello spettatore.
Altalenante

controsenso  @  16/08/2005 17:44:09
   8 / 10
Un classico dello spionaggio con velleità di denuncia. Lo si rivede sempre con piacere. Ottima l'accoppiata Dunawai/Redford.

Brohymn  @  16/08/2005 13:44:17
   8 / 10
Gran bel film di spionaggio.
Se in più ci metti Robert Redford diventa un capolavoro.

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Lot  @  25/07/2005 08:53:02
   9 / 10
Cult.
Ha ispirato una marea di altre spy-story simili che però non gli si sono quasi mai minimamente avvicinate.
Splendide le scene di fuga e la parte iniziale, strepitoso Redford.

KANE  @  14/07/2005 16:09:21
   10 / 10
decisamente il massimo per un film che ha fatto storia!!!
sono da cineteca certe sequenze....e che dre degli attori, tutti bravi....di un altra (la vecchia) scuola!!
film che per un patito delle spy-story non può non essere visto!!
può risulare lento, ma il passere del tempo in certe situazioni "rallenta" veramente!!


Gruppo COLLABORATORI JUNIOR thohÓ  @  28/06/2005 15:25:57
   9 / 10
Non credo che ci sia stato un altro thriller che mi sia piaciuto tanto.
Avvincente fin dai primi fotogrammi.
Per puro caso il protagonista sfugge all'assassinio insieme ai suoi 'compagni di lavoro'. Bisognerà che riesca a sfuggire alla sua stessa organizzazione: la CIA.
Bello dall'inizio alla fine. Grande Redford, grande Dunaway e grande Max von Sidow.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  17/12/2004 01:49:14
   9 / 10
Bellissima spy-story, ti incolla allo schermo con continui colpi di scena.
Ne facessero ancora di film così!

dragonfly  @  18/11/2004 15:10:32
   10 / 10
Film perfetto. Un thriller veramente eccezionale che trasmette un'atmosfera angosciante ma a tratti anche affascinante dell'uomo contro tutti. Redford geniale che fugge nelle strade di una New York natalizia e piuttosto europea. Grande regia di Pollack, perfezionista che manovra la storia con molta semplicità e delizatezza. Ne viene fuori un vero capolavoro degli anni settanta (non ha perso assolutamente nulla col tempo), che supera molti film precedenti di spionaggio. "Il fuggitivo" con Harrison Ford gli strizza l'occhio. Da non perdere una perfetta Faye Dunaway e Max Von Sydow, raffinato Serial Killer professionista.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerannabelle 3aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movieburning canecarmen y lolacercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi morti non muoionoil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatel'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaiasabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfieserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthe truththey say nothing stays the sameti presento patricktony drivertoy story 4un monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassowaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991669 commenti su 41956 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net