ju-on: rancore regia di Takashi Shimizu Giappone 2003
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

ju-on: rancore (2003)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film JU-ON: RANCORE

Titolo Originale: JU-ON: THE GRUDGE

RegiaTakashi Shimizu

InterpretiMisaki Ito, Megumi Okina

Durata: h 1.32
NazionalitàGiappone 2003
Generehorror
Al cinema nel Settembre 2003

•  Altri film di Takashi Shimizu

Trama del film Ju-on: rancore

Rika, giovane volontaria, va a prestare servizio presso una casa dove apparentemente vive da sola un'anziana signora. La ragazza trova nello stabile un'atmosfera strana: l'anziana donna non parla, e al piano di sopra ci sono uno strano bambino e un gatto. Tutto sembra essere collegato a un fatto di sangue avvenuto nella casa anni prima; chiunque si avvicini allo stabile, o venga a contatto con persone che l'hanno visitato, sembra essere colpito da una sorta di maledizione.

Film collegati a JU-ON: RANCORE

 •  JU-ON 2, 2003
 •  THE GRUDGE, 2005
 •  THE GRUDGE 2, 2006
 •  JU-ON: WHITE OLD LADY, 2009
 •  THE GRUDGE 3, 2009
 •  JU-ON: BLACK GIRL, 2009
 •  JU-ON 3: THE BEGINNING OF THE END, 2014

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,78 / 10 (97 voti)6,78Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Ju-on: rancore, 97 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

CyberWYX  @  28/08/2017 02:44:20
   8 / 10
Forse non si merita il voto che sto dando, a causa del livello tecnico e attoriale, ma questo film mi ha segnato: veramente inquietante, fino alla fine è un crescendo.

Storia interessante, scene raccapricianti.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/08/2017 13.06.28
Visualizza / Rispondi al commento
albert74  @  18/11/2016 02:50:45
   4 / 10
è un po' di giorni che ho iniziato a vedere film giapponesi nel tentativo (vano) di capire dove vogliono andare a parare. Ho notato che il genere horror, a differenza dell'horror nostrano (e quello occidentale in generale) ha sempre risvolti panteistici filosofici secondo la loro precisa ottica orientale.
In altre parole è veramente arduo per noi occidentali decodificare e comprendere questi film.
Si tratta di lunghe elucubrazioni visive, con flashback, sfalzamenti temporali, visioni, simboli, scenografie, del tutto aliene al cinema a cui siamo abbituati.
Ne deriva un caos visivo e di trama, una lentezza esasperante nello svolgilmento, un'estrema difficoltà nel comprendere il senso del tutto.
In questo film - che ha avuto grande successo in Giappone, e nei seguiti (ho visto anche il 4, in lingua originale sottotitolato) lo svolgimento è il medesimo.
Dare un voto è complicato. Magari per un giapponese, abituato a vivere di shintoismo, di tradizione e "zuppo" di filosofia del proprio Paese - questo è un capolavoro.
Ma per la mia ottica di occidentale, si tratta di una noia mostruosa.
Di qualcosa di ingarbugliato, di sconclusionato al limite della comprensione umana.
Inoltre non c'è horror nel vero senso del termine. Non c'è una scena che possa definirsi spaventosa. Ogni apparizione è ampiamente prevedibile. Ogni spettro o mostro o fantasma o quello che sia, si muove e si comporta come nelle arte drammatiche orientali. Non so se avete presente! quelle in cui la gente mascherata recita esasperando i movimenti con sottofondo di nenie musicali.
NOn c'è altro da aggiungere. Per quanto mi riguarda più che deluso sono rimasto tramortito da un genere di film a cui non ero abituato.
non posso decodificarli secondo la mia ottica. posso solo giudicarli come qualcosa di alieno, di incomprensibile.
e il voto rispecchia tutto ciò

alex94  @  16/09/2014 14:10:04
   7 / 10
Buon horror diretto da Takashi Shimizu nel 2003.
Il film è caratterizzato da una discreta trama e da un'atmosfera veramente inquietante.
Buona la regia,discreta invece la recitazione.
Un filmetto abbastanza importante e realizzato discretamente merita una visione.

GianniArshavin  @  08/02/2014 23:21:38
   4 / 10
Avevo grandi aspettative verso questo film,sia perché tutti definiscono la saga di Ju-on una delle migliori che l'horror made in Giappone ci ha proposto ed anche perché il regista Takashi Shimizu mi aveva strabiliato letteralmente con "Marebito".
Purtroppo le mie attese sono state tutte deluse da un film scadente al massimo,lentissimo,prevedibile e confusionario. Il ritmo è blando e la pellicola nonostante una struttura ad episodi (mal assortita fra l'altro) risulta stagnante nella sua ripetitività.
Gli spaventi sono di una banalità assurda,prevedibili e telefonati come nemmeno nei peggiori horror di serie C. La pellicola sembra quasi avere 30 anni sulle spalle anziché 10 e questo è davvero gravissimo per un prodotto di nuova generazione.
La trama è di una pochezza allucinante,e il fantasma non spaventa visto che già per l'anno d'uscita risultava superato e antiquato.
Gli attori sono quasi tragicomici nelle loro espressioni di paura e sgomento,e il ripetersi incessante degli stessi espedienti per spaventare non fa altro che sottolineare questo aspetto.
Posso salvare giusto due scene sul finale,ma anche qui i cliché abbondano e la cosa non fa altro che peggiorare ulteriormente il risultato complessivo.
Quindi Ju-on:rancore è bocciato in tutto e per tutto. Forse fra qualche tempo mi procurerò uno dei primi due episodi per la TV ma per ora girerò parecchio lontano da questa saga.

ferzbox  @  29/10/2013 17:25:35
   7 / 10
Si può considerare tranquillamente l'unico vero concorrente del bellissimo "Ringu".
Su questa falsa riga,di horror nipponici,o comunque orientali,ne sono poi usciti a bizzeffe.
Però Ju-on mi colpì....
La struttura "non cronologica" del film non mi ha dato eccessivamente fastidio,i giapponesi sono un pò fissati con questo stile narrativo(lo stesso capolavoro horror videoludico"Forbidden Siren" si appoggiava a questa filosofia)...
Tensione ben calibrata ed ottimo studio del "fantasma che incute terrore"....(un pò nato da icone occidentali come "l'esorcista")...
Il fantasma dal corpo distorto ed i capelli sulla faccia era diventato uno stereotipo funzionale in Oriente,e giustamente ne sono riusciti a tirar fuori dei buoni prodotti.
Purtroppo,nel corso del tempo,le cose non sono cambiate molto...i giapponesi continuano ad appoggiarsi a questo concetto ormai riciclato decine di volte....anzi,addirittura adottato dagli americani per concepire il loro horror patinato da Coca Cola e pop corn....
Ad ogni modo "Ju-on" si salvava ancora;era naturale accettare questo nuovo filone senza sentire la ripetitività...ancora erano i primi.
Non ho mai apprezzato il discorso "seriale" dei giapponesi,riguardo a questa tipologia di film.....sin da subito hanno sfornato i seguiti(o prequel) di opere come "Ringu" o lo stesso "Ju-on",ma sinceramente mi sono sempre fermato al primo episodio senza approfondire;personalmente lo ritenevo più affascinante e meno commerciale....
Lo promuovo con un voto più che discreto....ma a parte "Two sister" ed altre storie vissute con i videogiochi(come il già citato "Forbidden Siren" o "Project Zero"),non ho più sentito attrazione per queste storie nipponiche troppo copie di se stesse(forse l'unica eccezzione l'ho fatta con "Noroi",ma semplicemente perchè avevo capito che per alcune cose usciva dalle righe).
Vidi anche "Dark water",ma già sentivo le pallè che mi si ingigantivano....
Il remake americano di "Ju-on" (The Grudge)ho rinunciato a vederlo perchè già "The ring"(americano) ebbe un effetto devastante sul mio sistema centrale nervoso....

14 risposte al commento
Ultima risposta 07/10/2014 20.40.15
Visualizza / Rispondi al commento
chem84  @  04/09/2013 16:24:08
   7½ / 10
Buon horror jappo di cui avevo un ricordo più terrorizzante di quel che poi in effetti è (anche se in ogni caso il livello è più che accettabile).
Quando riuscirò a capire come diavolo distinguere e riconoscere con più prontezza i personaggi dagli occhi a mandorla, i miei voti a film come questo si alzeranno ulteriormente.
E con questo non voglio assolutamente giustificare in generale (e tantomeno guardare) quell'aberrante trovata pubblicitaria, meglio conosciuta come remake.

horror83  @  30/07/2013 21:59:29
   8 / 10
bellissimo!!! mi piace da morire, essendo che è un film giapponese mi piace molto perchè amo la tradizione e cultura giapponese, e poi gli horror li sanno fare molto bene! lo consiglio sicuramente!!! è stupendo!!!!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  03/03/2013 19:37:33
   6½ / 10
Mi ha piacevolmente colpito.Mentre la versione americana ''the grudge'' era qualcosa di inguardabile, questa pellicola, pur presentando dei difetti, ha un epilogo carino e uno stile raffinato e originale.

Il cast è abbastanza bravo (a differenza della Sara Michelle Gellar che faceva pena nel suo ruolo), le locations carine, ottima la fotografia.
Non ci sono incongruenze narrative (grazie a Dio) e la storia scorre senza cadere mai nel banale o nel già visto.

Un po' grave il problema del ritmo narrativo.Il film in alcuni punti non decolla mai e ha un svolgimento un po' ripetitivo e fiaccio, mi ha coinvolto poco.Inoltre non sono riuscito a provare tensione e tutte le atmosfere mancavano di suspence o comunque mancava l'effetto inquietante.

Il finale è la parte più bella, con una colonna sonora di buon gusto, riesce a creare un legame logico fra i vari episodi in modo che non risultino scordinati fra loro.Mica male! Era un lavoro difficile,ma Takashi shimizu, pur con qualche difettuccio, è riuscito a portare avanti una pellicola discreta!

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/10/2014 19.45.11
Visualizza / Rispondi al commento
CandleCove  @  29/10/2012 21:59:22
   8 / 10
Ghost story molto spaventosa e inquietante, particolare per l'intreccio che non segue un ordine cronologico preciso. Da vedere.

paride_86  @  19/09/2012 22:35:47
   4½ / 10
Noioso e ripetitivo, "Rancore" è la storia di una maledizione inesorabile e sistematica.
Personalmente non ci ho trovato niente: non si distingue né per originalità nella trama, né esteticamente, né per la tensione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  31/08/2012 11:23:03
   7½ / 10
Gran bel horror nipponico con una buona atmosfera che pervade tutto il film e qualche momento di fortissima emozione. Azzeccatissima la scelta dell'intreccio narrativo che aggiunge un minimo di elaborazione mentale (non troppa, siamo lontanissimi dai livelli di "Two Sisters").
Lo stesso Shimizu ha diretto anche il remake americano, bisogna dire che non è male nemmeno quello ma "Ju-On" è certamente più inquietante rispetto a "The Grudge".

3 risposte al commento
Ultima risposta 06/10/2014 19.41.59
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  31/07/2012 15:02:40
   7 / 10
Ogni singolo capitolo di Ju-on è una condanna per chi entra in contatto con la casa. la maledizione colpisce in maniera inesorabile ed è soprattutto incomprensibile per i protagonisti dei singoli capitoli che si trovano di fronte ad un orrore che non si può contrastare.
Non sono del tutto convinto della struttura volutamente non lineare utilizzata da Shimitsu, però ogni singolo capitolo possiede un'angoscia tale che seppur nella sua ripetività del modus operandi, crea una discreta suspence in parecchie sequenze. Non proprio un film perfetto ma in fondo efficace.

hghgg  @  20/05/2012 11:12:05
   6½ / 10
Mi ha divertito moltissimo, nonostante il suo scopo non fosse esattamente quello. I fantasmi incavolati (che pur riescono a risultare qualche volta, abbastanza inquietanti) sono spassosissimi, la faccetta del bimbo impagabile (la scena dell'ascensore è involontariamente comica). Un film che si divide tra l'inquietante e l'assolutamente comico; non male.

speXia  @  12/08/2011 00:31:09
   7½ / 10
Molto bello! Buona trama,alcune scene crude e atmosfera inquietante! Però devo confessare di essermi affezionato al The Grudge americano!

incubodimorte  @  10/04/2011 13:14:38
   4 / 10
C'è qualche scena che non lascia indifferenti, ma non è un buon film.
Il miglior horror che sia stato fatto su donne in******* coi capelli neri penso che sia two sisters che è proprio ben fatto, anche se c'entra pochissimo con questo film.

pinhead88  @  22/03/2011 16:35:07
   4 / 10
Due maroni allucinanti. Non c'è pathos, non c'è inquietudine, tensione, suspense, nulla. Solo uno svolgimento piatto e noioso che in una durata eccessiva si trascina stancamente verso la fine senza mai un colpo di scena o una novità. Per un'ora e mezza abbondante gli unici elementi che dovrebbero essere il fulcro della pellicola e trasmettere inquietudine sono un ragazzino infarinato che miagola e il fantasma di una donna che rutta, santo cielo non si può. Una noia micidiale.

CyberDave  @  20/02/2011 16:28:59
   8½ / 10
Nettamente la migliore saga di paura mai realizzata, senza nemmeno una goccia di sangue ma basandosi su una storia a dir poco meravigliosa Shimizu riesce a coinvolgere lo spettatore a non annoiarlo mai e a regalare spaventi ed inquietudine per tutta la durata della storia, questo è il terzo capitolo della saga dopo i due "the Curse" ed è il più bello ed il più pauroso della saga ma anche quello che mette un pò i tasselli a posto di tutta questa storia fantastica. Le mini storie dei vari protagonisti caratterizzano questi ju-On e lo rendono sicuramente un pò complicato e difficile da seguire perchè le storie sormontano tra loro e spesso non si capisce se un fatto sia già accaduto o debba ancora succedere, il finale è stupendo anche se lascia l'amaro in bocca perchè ti costringe a dover vedere subito Ju-On 2. Meraviglioso.

barbuti75  @  04/02/2011 23:11:20
   7½ / 10
Bello quest'horror firmato da Takashi Shimizu prima di vendersi al mercato U.S.A.
La sceneggiatura si sviluppa senza seguire un ordine temporale preciso, ma risulta coinvolgente (soprattutto nella prima parte) e spaventosa senza bisogno di mostrare litri di sangue come vuole la tradizione del j-horror.
Lo si potrebbe definire un horror uditivo in cui il protagonista è la casa dove si svolgono la maggior parte dei fatti narrati.
Shimizu ruba un po' da tutti gli horror occidentali che ha masticato da bambino

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
Eccellente fotografia.
Consigliato per chi non vuole vedere il solito horror dove un gruppo di ragazzini idioti si fa massacrare dal maniaco di turno con spreco di salsa di pomodoro!

Il_Colonnello  @  29/11/2010 22:13:21
   8 / 10
Horror veramente ben riuscito. Complimenti per le ambientazioni e l'atmosfera angosciante. Un +1 rispetto al "parente" americano

gemellino86  @  27/10/2010 22:59:34
   6 / 10
Non mi è dispiaciuto ma mi aspettavo qualcosa di più. I momenti di tensione ci sono ma si vede poco sangue. Da non vedere soli.

Eleanor_Rigby  @  25/09/2010 12:14:02
   7 / 10
Sorvolando sulla mia poca inclinazione sui film horror questa pellicola è già migliore delle altre. Forse sarà per il fatto che nel cinema si era creata un'atmosfera di spavento, il film riesce a trasmettere le sue emozioni coinvolgendo lo spettatore. Non ha bisogno di una grande trama o bravissimi attori è l'unione dei volti e delle voci inquietanti che fanno tutto il lavoro.

Visti i film horror che girano adesso questo merita di essere visionato. Colpito positivamente.

amsterdam  @  11/08/2010 13:51:20
   10 / 10
Questo è senza dubbio (insieme al secondo), uno dei J-Horror che va visto, senza se e senza ma. Un capolavoro (parola che in questo caso è riduttiva) di tensione, angoscia e terrore a manciate. La storia è perfetta, lo stile in cui è presentata è innovativo. I fantasmi fanno davvero cag*re addosso.
Senza neanche degnare di uno sguardo la versione americana, questo film, l'originale va visto e rivisto.
10+++

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  25/07/2010 14:20:17
   7 / 10
Ju-On. Quello che mi aspettavo l'ho avuto. Un film che ci si mette d'impegno per creare atmosfere inquietanti e spaventare.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Insomma, uno dei pochi horror meritevoli del terzo millennio, unico difetto la trama non è molto elaborata, anzi, parlare di trama è un pò esagerato!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  16/06/2010 14:29:23
   5½ / 10
Che delusione! Mi aspettavo un horror spaventoso e invece c’è da dire che qua di spaventoso non c’è proprio niente… al massimo fa ridere! Mi dispiace dire così, ma Takashi Shimizu aveva le potenzialità per fare qualcosa di disturbante, ma l’impresa non è riuscita. A parte una regia anonima, le scene horror o sono scontate oppure sono ridicole. Non ci siamo, per tutta la durata speravo in qualcosa che mi facesse rivalutare l’opera, ma invano.

Romi  @  15/06/2010 17:54:09
   4 / 10
Metto quattro perchè è vero che fa paura, ma il resto? Insomma secondo me un film horror non deve limitarsi a far solo spaventare il pubblico ma dovrebbe avere anche una trama coinvolgente, interessante. Questo film è vuoto, la trama è insulsa. Non ha senso guardare un film per provare solo paura, a meno che non si è masochisti.

trickortreat  @  27/12/2009 16:09:01
   6 / 10
Nonostante sia importante in quanto predecessore della moda "donna morta - capelli lunghi davanti al volto", questo Ju On poteva dare di più.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/08/2011 00.35.21
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  17/12/2009 15:25:33
   8 / 10
Quando venne distribuito “Ju-On” fece la felicità di molti afiçionados dell’horror.Fu infatti una ventata d’aria fresca in un panorama piuttosto desolato e privo di idee realmente innovatrici.
A distanza di qualche anno il genere è già stato saccheggiato abbondantemente, inflazionando la figura dei pallidi e vendicativi spettri presenti in questa pellicola, che insieme alla bimba di “The Ring” di Hideo Nakata, hanno contribuito a creare nuove inquietanti figure riproposte in troppe pellicole.
Il lavoro di Takashi Shimizu è però tutt’ora un eccellente esempio di cinema di paura,il suo racconto è capace di incutere ansia e angoscia in maniera quasi tangibile,in quanto straordinario nello sfruttare atmosfere cupe,rumori e suoni sinistri,nonché apparizioni da cardiopalma.Alla base c’è poi l’inesorabile destino cui vanno incontro gli sfortunati individui che vengono a contatto con il piccolo Toshio,la madre Kayako e il loro inquietante gatto,spettri vendicativi decisi a spargere il virus mortifero della loro rabbia contro chiunque osi entrare in quella che fu la loro dimora.Torna il tema della casa infestata quindi,anche se Shimizu lo espone in maniera ben diversa da come potremmo aspettarcelo,il regista è perfetto nell’immortalare uno script che non rispetta nessun ordine temporale,destrutturando il racconto e creando qualche perplessità in chiunque si attenda una storia lineare.Vero gioiello di pura suspense è un film che rispecchia molte delle caratteristiche delle produzioni orientali e come tale si basa su frequenti tempi morti e un ritmo mai vertiginoso,per questo motivo è poco consigliabile a chi cerca una pellicola spaventosa che abbia grandi legami con l'horror mainstream.

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/12/2009 15.36.43
Visualizza / Rispondi al commento
suspirio  @  07/12/2009 21:19:17
   7½ / 10
Bello sicuramente ma forse qualcuno lo troverà lento e ripetitivo nel suo svolgimento.

GodzillaZ  @  01/12/2009 21:36:43
   8 / 10
Film su fantasmi pieno di tensione e momenti da infarto.
La trama è semplice ma cronologicamente "scomposta" in modo che inizialmente non ci si capisca nulla, creando così un pò di curiosità.
Il film è molto lento sicchè immagino che per chi non è un horror maniac possa risultare noioso in alcune parti, ma quando è il momento di tremare...
Ha un aspetto quasi amatoriale che lo rende, a mio avviso, anche più realistico.

ratedrko  @  02/11/2009 23:56:31
   8½ / 10
Sicuramente non è un film horror per tutti. Film dall'atmosfera terrificante, uno di quei film che ci ricorda perchè si guardano i film horror... uno dei migliori horror asiatici di sempre e sicuramente uno dei migliori degli ultimo anni, sangue quanto basta tensione all'inverosimile.
Il buon Takashi Shimizu riesce ad avvicinarsi a maestri del genere come Nakata e Miike;sicuramente film da non vedere in compagnia perchè perde di intensità.
MALEDETTAMENTE INTENSO:

bulldog  @  16/07/2009 17:11:53
   5 / 10
Tra i peggiori horror asiatici,insipido.

lolloso22  @  04/04/2009 17:58:09
   9½ / 10
una perla dell'horror asiatico e un film che come the ring nascono continui remake e ne rubano addirittura alcune scene quindi e' un modello da seguire per altri film..

P.S a proposito alla prima volta ke te lo vedi fa ****** sotto maledetti giapponesi

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  26/03/2009 15:32:17
   6½ / 10
Come nel ramake Americano(ma dello stesso Shimizu)la tensione è costantemente alta!
Il problema è che dopo un po' comincia a stufare...ci si dovrebbe spaventare sempre per le stesse visioni che vengono propinate con crescente prevedibilita' e noia!
Il tutto per una storia priva di originalita' che resiste sulla sufficienza per il montaggio particolare...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  18/03/2009 15:38:43
   6 / 10
Un peccato veramente, certo il voto e 6, ma personalmente mi aspettavo molto di più da questo The grudge in versione giapponese, e sempre comunque la solita storia dei film horror orientali: spaventono alla grande, ma sono lenti e tante volte pesanti, lasciandoti anche una noia mortale!
Il sei questo film lo strappa appena, tutto sommato quando deve spaventare, spaventa alla grande, con momenti di tensione molto persistenti, soprattutto nel finale. Però in alcuni tratti e pesantissimo, noiso e mi ha fatto sbadigliare più di una volta, e poi in alcuni tratti e giusto dirlo ma fa ridere.
Insomma, dare sei e proprio il minimo confronto a quello che mi aspettavo, si poteva fare certamente meglio.

VikCrow  @  04/03/2009 16:13:24
   6½ / 10
Bello, ma inferiore al primo.

Gui80  @  05/02/2009 00:38:01
   7½ / 10
Beh ragazzi, questo è un horror che spaventa davvero. Alcune scene fanno veramente impressione, e se un film horror riesce ad impressionare e spaventare, non può che dirsi riuscito.
Il bimbo è davvero inquietante...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Un horror assolutamente consigliato per tutti gli amanti del genere.
Ovviamente, ricordiamo che stiamo parlando del Ju-On Giapponese...

Robgasoline  @  21/01/2009 00:12:38
   7 / 10
Molto inquietante...Cupo!
Forse uno dei pochi horror che ti rimane impressi per alcune scene particolari,meglio del remake.
Non nascondo che alcune scene le ho evitate,forse perchè lasciano troppo all'immaginazione...

Invia una mail all'autore del commento erik@  @  06/01/2009 17:17:18
   7 / 10
inquietante, molto bello

topsecret  @  02/01/2009 18:27:28
   7 / 10
Il film si snoda nel racconto di tanti personaggi, diversi tra loro, che muoiono o scompaiono nel nulla dopo essere stati, per un motivo o per l'altro, in una casa infestata da fantasmi in cerca di vendetta. Certamente questa ghost story non è originale e, parere mio, non spaventa tanto, specialmente se guardiamo il make up dei fantasmi, ma devo ammettere che regala una certa dose di tensione presente per tutta la sua durata. Il ritmo è volutamente lento, per caratterizzare al meglio gli intrecci dei personaggi che troviamo durante lo scorrimento del film e personalmente non mi ha infastidito. Non siamo al cospetto di un capolavoro horror, ma è comunque una pellicola che merita la visione.

Ciaby  @  23/12/2008 19:17:23
   7 / 10
non male...bellissimo il finale

Tristano74  @  20/12/2008 00:33:23
   4 / 10
Che palle questi film horror giapponesi: noiosi, pessime recitazioni, estremamente lenti.

Cuoreimpavido  @  28/11/2008 18:24:34
   7½ / 10
bell'horror !!! la paura non manca

Hyspaniko9  @  11/11/2008 11:36:01
   7 / 10
bel film fatto molto bene che trasmette tensione parecchie volte soprattutto per le ambientazioni

Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  06/06/2008 17:20:11
   8 / 10
Questo film è fantastico, è stato in grado di spaventarmi e sinceramente è una cosa che capita poco spesso, al giono d'oggi. E' vero, i classici difetti del cinema horror orientale ci sono tutti: apparizioni telefonate, scarsità recitativa, ripetitività generale. Ma se devo giudicare un horror anche in base agli spaventi che mi ha fatto prendere, allora l'8 ci sta tutto, secondo me. Da vedere rigorosamente in surround, al buio e da soli!

Stendiamo un velo pietoso sul remake americano!

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/11/2008 23.42.51
Visualizza / Rispondi al commento
under83  @  11/03/2008 21:41:33
   8 / 10
il meglio per quanto riguarda gli horror orientali..
Alcune scene sono da cult,per non parlare della trama sviluppata in maniera non lineare.. per comprenderlo bene bisogna vederlo almeno 2 3 volte..
Procuratevi i film televisivi ju on e ju on 2,secondo me ancora piu spaventosi..
il miglior horror di questo filone

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/03/2008 22.30.54
Visualizza / Rispondi al commento
faluggi  @  05/03/2008 03:33:42
   10 / 10
avevo dimenticato di votare questo grande capolavoro, il remake americano è una ciofeca.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/03/2008 17.17.51
Visualizza / Rispondi al commento
Jac_the_blond  @  06/02/2008 23:19:27
   7 / 10
buon horror giapponese...non lo metto ai livelli di Ringu però non è male...fa paura solo a tratti però vale la pena vederlo se si è fan come me di horror..

benzo24  @  24/09/2007 16:41:03
   7½ / 10
uno degli horror nipponici più riusciti e originali. una piccola rivoluzione per il genere.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  10/09/2007 20:46:19
   2 / 10
Mi scuso eventualmente con tutti per il mio voto.
In effetti 2 è troppo alto per questo film.
Raccapricciante pellicola nipponica da evitare senza esitazioni.
Rabbrividisco alla lettura degli aggettivi terrificante e pauroso nei commenti degli altri utenti su questa sottospecie di horror.
Abbiamo di fronte l'ennesima storia dei bambini con poteri paranormali che ormai ha fatto la puzza, con scene al di là del ridicolo e qualcuno ha anche il coraggio di mettergli una sufficienza ?
Bha so gusti, però... quasi sette di media nn si può proprio vedere !

4 risposte al commento
Ultima risposta 11/09/2008 11.28.15
Visualizza / Rispondi al commento
Tony Ciccione90  @  31/08/2007 21:00:38
   3½ / 10
Film ridicolo,noioso e scontato. Ormai il cinema horror ha finito le idee e si ritorna sempre alle maledizioni e ai bambini uccisi che si vendicano. Colonna sonora assente,regia inconsistente. Pessimo

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  09/06/2007 17:14:23
   5½ / 10
Mediocre horror proveniente dal cinema giapponese.
Sceneggiatura molto frammentaria, manchevole di un reale e forte filo conduttore, costruito su situazioni che si susseguono in maniera troppo scontata (forse giusto sarebbe dire quasi in “modo ripetitivo”) e senza la capacità di approfondire nessun personaggio che ruota all’interno della vicenda ..certo non mancano situazioni aberranti, ricche di suspance e di terrore (acuite dall’assenza di una vera colonna sonora, nei fatti totalmente assente), che giocano prevalentemente su angosce psicologiche e figure inquietanti (tutte caratterizzate da profondi occhi completamente neri, come in una voragine di odio che attanaglia le vittime), ma la costruzione lenta e monocorde del racconto si riverbera in maniera negativa sul coinvolgimento emotivo dello spettatore.
Senza di dubbio mediocre la prova degli attori nipponici ..un po’ meglio invece la regia di Takashi Shimizu, che sembra a proprio agio con le ambientazioni minimaliste e capace di colpirti con alcune inquadrature.
Nel complesso un thriller-horror che ha deluso le aspettative..

AKIRA KUROSAWA  @  09/06/2007 13:02:57
   5 / 10
ormai sti film orientali hanno rotto , sono tutti uguali, tutti tentano di farti saltare dalla poltrona e basta , ormai stanno diventando tutti scontati . questo è uno di quelli, sicuramente meglio della *******ta di remake americano ovvero the grudge

Invia una mail all'autore del commento testadilatta  @  01/04/2007 20:34:15
   5 / 10
A parte ke secondo me questo film non è del 2003 xkè io lo vidi la prima volta su tele+ prima del 2003, quindi i conti non mi tornano. Vabbè...
Io lessi critiche entusiastiche quando uscì in Giappone e lo vidi con tanta speranza, come un nuovo slancio al cinema horror nipponico che io amo tanto.
Devo purtroppo dire che sono arrivato alla fine del film facendo una fatica estrema, la storia non mi ha preso e non ho provato nessun tipo di suspence.
Il bambino che miagola nell'armadio mi faceva sorridere e tutto mi è sembrato sconclusionato.
Io parteggio molto di più verso lo splatter giapponese, le ghost story sono tutte abbastanza simili, però fanno parte della loro cultura quindi le rispetto.

2 risposte al commento
Ultima risposta 02/04/2007 23.10.39
Visualizza / Rispondi al commento
tizius  @  25/11/2006 22:09:41
   9½ / 10
Uno dei film piu' terrificanti di sempre. Seppure confezionato in un minimalismo senza confronti. Non c'e' nemmeno la colonna sonora. Momenti di estremo terrore di una "genialita'" assoulta, seppur alla fine estremente semplici. Gli espedienti di Shimizu sono disarmanti. I luoghi di sicurezza non esistono piu'. La paura e il terrore arrivano ovunque, anche sotto le "sicure" coperte del letto di casa. Da vedere assolutamente, senza pregiudizi di sorta. Probabilmente uno dei film asiatici piu' terrificanti di sempre. La maledizione comincia qui. E non terminera'.

4 risposte al commento
Ultima risposta 16/06/2015 22.02.33
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento nicko  @  22/11/2006 16:54:05
   7 / 10
Un buon jap-movie senza dubbio ,ottima suspence e regia competente.
Il secuel è molto meglio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  06/10/2006 18:47:37
   8½ / 10
un film inesorabile, inesorabile come la morte che alimentata dalla rabbia e il rancore si abbatte senza distinzione alcuna su chiunque venga a contatto con la maledizione che muove il film.
questo cult movie giapponese nasce se non erro da un prodotto televisivo, di cui questo e il successivo episodio sono l'adattamento cinematografico.
come film è abbastanza casereccio (ma di classe), anche il make up ha ben poco a che vedere col ring americano, tanto per fare un esempio.
però è un film maledettamente riuscito, che mi ha stretto lo stomaco per un'ora e mezza e che non ha un solo secondo di tregua in tutta la pellicola.
la costruzione a capitoli è azzeccata, e ancor più lo è il non lineare andamento cronologico dei fatti. diffidate comunque da chi bolla questo film come incomprensibile, io ho trovato il bandolo della matassa alla prima visione, e credo che l'unica difficoltà stia nell'accoppiare i nomi ai volti per chi non è molto pratico di cinema orientale.
ah, se per caso voleste testare la fattura dei vostri by-pass coronarici, guardare questo film di notte e da soli sarebbe un ottimo sistema.

5 risposte al commento
Ultima risposta 17/10/2007 21.13.28
Visualizza / Rispondi al commento
Lara°  @  16/09/2006 18:11:47
   6 / 10
a tratti incomprensibile..recitazione mediocre.. nel complesso è vedibile,belle le musiche e la suspence..

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  04/09/2006 16:34:50
   8½ / 10
a me questo film mi ha fatto ****** sotto !!!! imparagonabile alla ciofega remake americano del 2005 .....angosciante !

5 risposte al commento
Ultima risposta 03/09/2007 09.51.47
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR matteo200486  @  29/07/2006 16:15:21
   7½ / 10
...ammettiamo che il film sia lento, che nn sia recitato in modo eccellente, ma a mio parere raggiunge il suo obiettivo: fare paura. Senza splatter, fiumi di sangue o effetti speciali inverosimili. Molto buono

4 risposte al commento
Ultima risposta 18/08/2007 04.57.27
Visualizza / Rispondi al commento
Hugolino  @  13/07/2006 17:45:03
   9 / 10
Meglio di quello americano, da cagarsi addosso la scena della discesa dalle scale...Tensione e suspance incredibili!

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/09/2007 15.36.52
Visualizza / Rispondi al commento
Yuri_Karin  @  11/07/2006 00:38:46
   10 / 10
IL CAPOLAVORO DEL GENERE. Ok potete dire tutto quello che volete di questo film: recitazione a volte banale, immagine brutta, sonoro non molto convincente, ma quanto a paura e tensione questo film fa rabbrividire...lasciate perdere la visione su MTV (interrotta fra pubblicità varie e audio scadente) e godetevelo con un impianto cinema nella vostra casa, di notte con luci spente. Bene vi farà ****** nelle mutande. Ma oltre tutto è uno dei pochi horror a godere di una trama veramente interessante...se siete amanti del genere è una perla che va assolutamente vista. Fantastico! Non capisco come possa avere una media minore all'inferiore sequel made in japan e a quella porcata di remake americano!

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/09/2007 15.34.06
Visualizza / Rispondi al commento
AMERICANFREE  @  17/06/2006 18:40:54
   5 / 10
come horror fa proprio pena..................tutto molto scontato..........alcune scene sembravano piu' adatte per un film comico..........tra questo e la versione americana difficile scegliore il peggiore.......... meno male che l'ho visto su MTV............

Invia una mail all'autore del commento NNIICCKK  @  27/05/2006 11:50:29
   6½ / 10
Suddiviso a capitoli , con tanto di titolo per ogniuno

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.Moltissima la tensione che sa creare il regista nei momenti salienti ,peccato che il livello recitativo generale è scadente.
A volte mi è capitato di confondere i vari personaggi a causa della somiglianza che hanno tra loro i Jap , in più aggiungiamo il fatto che la sceneggiatura non è proprio chiarissima .Come risultato non ho capito alcune fasi del film .Vabbè , molto meglio della cakkiata americana.
Amen

clone 1975  @  16/05/2006 17:02:36
   9 / 10
mi sn sempre piaciuti gli horror giapponesi ,questa ne è u na prova,molto angosciante ,riesce a trasformare la tensione in paura ,anche se come al solito i doppiaggi di questi film sn scandalosi

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/09/2007 15.37.48
Visualizza / Rispondi al commento
slayer  @  15/05/2006 12:38:55
   10 / 10
L' horror che più mi ha terrorizzato in assoluto. Assolutamente geniale.
L'uso di colori, suoni, camera e punti luce è magistrale. L'apparizione del bimbo, proposta nei momenti più improbabili, è così paradossale da risultare terrificante. Anche per questo non esistono momenti di relax, come schematizzato in molti horror: omicidio-relax-omicidio-relax.
Inoltre "l'attesa" di Kayako che scende è disarmante. Capolavoro!

HATEBREEDER  @  04/04/2006 14:02:01
   7½ / 10
Molto buono questo HORROR, che gioca molto sulla paura psicologica dello spettatore (non come il remake americano, nel quale sono presenti numerosissimi momenti di "balzo sulla poltrona", i cosiddetti "BUS"), piuttosto che sugli "effettacci".
La struttura del film è anche molto originale...
Vale sicuramente la pena vederlo!

refuori  @  31/03/2006 16:49:22
   2 / 10
Lento, riesce ad annoiarti, troppo confusionario, ci sn rimasto delusissimo...
Il giorno che vedrò un film asiatico "carino" sarà troppo tardi...
SCANDALOSO!

Living Dead  @  16/03/2006 20:46:05
   8½ / 10
bellissimo.
momenti di puro terrore, angoscia e ansia
davvero bello.

WildHorse  @  16/03/2006 07:34:46
   10 / 10
questo è un gran film! è bellissimo, sia perché non si capisce niente (per chi non ci ha capito niente) sia per la recitazione genuina degli attori.. io ci ho capito niente?! non mi ricordo bene, l''ho visto tempo fa, credo che no, non ci ho capito niente.. ragion per cui ci ho capito tutto!

questo film mi ha lasciato il segno.. è stranissimo e nello stesso tempo chiarissimo.. e ti mette angoscia perché dal grudge nessuno scappa.. siamo tutti vittime..

gei§t  @  25/02/2006 22:00:50
   6 / 10
Alcune scene fanno effetto, ma non mi ha entusiasmato. Ho preferito nettamente Dark Water (versione giapponese naturalmente)

ragno  @  25/02/2006 17:10:08
   9 / 10
chi dice che non si capisce niente e disattento,infatti la versione americana l'hanno semplificata per noi occidentali ma e molto piu scialbo. a me e piaciuto

squabs  @  11/01/2006 17:19:41
   6 / 10
Non è propiro il massimo!
Gli do la sufficienza anche per l'audio ben fatto!

lupin 3  @  11/01/2006 16:58:31
   3 / 10
Talmente lento che riesce ad annoiarti, poi troppo confusionario, non mi ha lasciato contento, ci sn rimasto deluso.

sweetyy  @  11/01/2006 14:00:56
   3 / 10
non si capisce niente in questo film,è fatto malissimo...confusionario ,lento, e poi per nulla impressionante!

Feedback  @  09/01/2006 20:15:48
   7 / 10
Visto tempo fa.
Lento ma carino.

megghy  @  09/01/2006 19:10:54
   1 / 10
è un film in cui non capisci niente la gente va e viene il ragazzino blu mi ha terrorizzato per quasi un mese .......

pastapasta2  @  10/12/2005 16:09:34
   6 / 10
boh, in sto film nn ho capito una mazza , inoltre nn fa per niente paura,

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  04/12/2005 18:38:38
   6 / 10
Non è poi male questo film, considerando soprattutto cosa propone solitamente il mercato cinematografico orientale per quanto riguarda gli horror. Ho apprezzato molto il modo in cui è stata presentata la storia, con il nome del personaggio, quasi fossero capitoli di un libro, mentre da un lato la lentezza, in alcuni casi eccessiva, dall'altro il fatto che non decolla mai non mi fanno dare più di 6.

incubo  @  14/11/2005 21:38:17
   10 / 10
xsonalmente il miglior horror orientale di sempre...ki ha messo meno di 8 ha dei problemi...PAURA A MILLE!!!

2 risposte al commento
Ultima risposta 31/08/2007 21.05.18
Visualizza / Rispondi al commento
Andy's  @  06/11/2005 00:25:40
   9 / 10
ma come stanno quelli che gli hanno dato 2?
in questo film la cosa particolare sono proprio le scene pesanti,ma nel senso positivo del termine. l'agguato è sempre dietro l'angolo, e questa lentezza spiazza il pubblico che non sa mai quando aspettarsi il colpo di scena. certe scene poi sono davvero, davvero azzeccate (soprattutto per le inquadrature).

vero horror alla giapponese. cinico.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/01/2006 15.27.51
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private wara voce alta - la forza della parolaachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vitaanatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tideblackkklansmanbogside storybohemian rhapsodyboxe capitale
 NEW
calcutta - tutti in piedichesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreamscolette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camilleri
 NEW
conversazioni atomichecosa fai a capodanno?country for old men
 NEW
dinosaurs (2018)disobediencedog dayse' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampoghostland - la casa delle bambolegirlgotti - un vero padrino americanoguarda in alto
 HOT
halloweenhell fest
 NEW
hepta. sette stadi d'amorehunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil bene mioil castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummies
 NEW
il testimone invisibileil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancorajust charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittore
 NEW
la donna elettricala fuitina sbagliatala morte legalela prima pietrala profezia dell’armadillola scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremy
 NEW
lontano da quilook away
 NEW
l'uomo che rubo' banksyl'uomo che uccise don chisciotte
 NEW
macchine mortalimalerbamandymenocchiomichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedancenon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della lucericchi di fantasiaride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiasaremo giovani e bellissimise son rosesearchingseguimisei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulla mia pelle (2018)sulle sue spallesummer (leto)suspiria (2018)terror take awaythe barge peoplethe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatouch me nottre voltitroppa graziatutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roi
 NEW
un piccolo favoreuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminalezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

981878 commenti su 40516 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net