la bara del vampiro regia di John Hayes Usa 1972
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la bara del vampiro (1972)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA BARA DEL VAMPIRO

Titolo Originale: GRAVE OF THE VAMPIRE

RegiaJohn Hayes

InterpretiWilliam Smith, Michael Pataki, Lyn Peters, Lieux Dressler, Ernesto Macias

Durata: h 1.31
NazionalitàUsa 1972
Generehorror
Al cinema nell'Ottobre 1972

•  Altri film di John Hayes

Trama del film La bara del vampiro

Un vampiro esce dalla sua cripta ed assale una coppietta che amoreggia in un cimitero e, dopo aver accoppato l'uomo, violenta la donna. La giovane resterÓ incinta e darÓ alla luce il figlio del vampiro. Ma il pargolo crescerÓ covando nell'animo un acceso senso di vendetta nei confronti del padre e, un volta divenuto adulto, gli darÓ la caccia fino allo spietato regolamento di conti finale.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,50 / 10 (1 voti)4,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La bara del vampiro, 1 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DankoCardi  @  17/10/2020 17:32:25
   4½ / 10
E' a dir poco vergognoso che abbiano sbattuto la faccia di Christopher Lee sulla locandina di questo film (e lo nominano pure), in realtà è una produzione così misera che un attore come Lee se lo sognano. L'inizio è davvero disarmante per la sua lentezza e la sua idiozia, con il vampiro che ha l'aspetto di un vice direttore di banca sottopagato e sembra più uno zombie. Devo dire che però, andando avanti la sceneggiatura non vuole essere il solito banale horror ma cerca un minimo di originalità nel mostrare il tutto sotto la luce della parapsicologia -tema che all'epoca andava molto di moda- e soprattutto nel farci vedere forse per la prima volta il personaggio di un "diurno" ovvero del figlio di una donna umana vampirizzata che è un vampiro, ma buono e che non teme la luce del sole...esattamente come il personaggio marvelliano di Blade che, guarda caso, nascerà l'anno successivo. La pellicola ha anche una buona atmosfera e delle musiche passabili; purtroppo però tutto ciò la salva da un voto minimo ma non dalla insufficienza: la recitazione è da imbalsamati, effetti speciali e sangue del tutto assenti ed il finale è da commedia. Qualcosuccia si salva, ma molto poco!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1014752 commenti su 44988 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net