la dea del '67 regia di Clara Law Australia 2000
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la dea del '67 (2000)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA DEA DEL '67

Titolo Originale: THE GODDESS OF 1967

RegiaClara Law

InterpretiRose Byrne, Rikiya Kurokawa, Nicholas Hope, Elise McCredie

Durata: h 1.58
NazionalitàAustralia 2000
Generedrammatico
Al cinema nel Febbraio 2001

•  Altri film di Clara Law

Trama del film La dea del '67

Giovane giapponese sogna di possedere la mitica Citroen DS. Un giorno tramite Internet trova un venditore australiano e immediatamente prende l'aereo per concludere l'affare. Al suo arrivo il proprietario Ŕ morto...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,75 / 10 (4 voti)7,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La dea del '67, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

steven23  @  02/12/2015 20:51:52
   8 / 10
C'è un solo motivo alla base della mia scelta di vedere questo film praticamente mezzo sconosciuto, un motivo che ha un nome e un cognome: Rose Byrne. La ricerca di una pellicola che riuscisse a mostrare appieno le reali doti dell'attrice australiana mi ha portato appunto fino alla terra dei canguri... e indietro di 15 anni.
Prima di parlare del film in sé ci sarebbe una piccola premessa da fare, si tratta di un lavoro molto particolare, senza dubbio originale e che potrebbe non piacere ai più. Detto questo posso dire la mia, il film mi è piaciuto eccome.

La storia è quella di due giovani provenienti da due terre estremamente diverse, Giappone e Australia. Il desiderio del primo di possedere un'autentica Citroen DS (da qui il titolo del film) lo porterà, a seguito di un prologo dal taglio quasi documentaristico, a incrociare la strada con la seconda, una ragazza cieca e dal passato alquanto oscuro.
Clara Law realizza il suo lavoro sfruttando questa trama per nulla elaborata ma efficace nella sua semplicità. E tutto ciò che riesce a metterci di suo è davvero stupefacente. La regia è molto particolare e attenta nel mantenere ben distanti quei due mondi che i protagonisti cercando di unire attraverso il loro legame: il Giappone è rappresentato perlopiù da ricordi, immagini intermittenti e visualizzate con quell'effetto tipico della telecamera termica; l'Australia lascia invece spazio a un paesaggio quasi stilizzato, a colori dalle tinte forti e a un senso di artificialità che, paradossalmente, riesce a creare un effetto migliore di quanto avrebbe potuto fare uno scorcio paesaggistico reale.
In mezzo a tutto ciò, tra strade deserte e qualche villaggio, tra presente e flashback che scavano sempre di più nel passato si muovono appunto i due personaggi principali... e la DS, quella stessa auto che ruba la scena in più di un passaggio della storia e che viene descritta e osannata da una voce fuori campo: malgrado il tutto centri relativamente con lo sviluppo del film questo taglio quasi pubblicitario voluto dalla Law non stona nel complesso anzi, appare di una naturalezza tale che a malapena ci si fa caso.
C'è poi questa scelta dei flashback. Personalmente li ho sempre apprezzati, e anche qui completano un quadro altrimenti incompleto. Unico appunto che mi sentirei di fare riguarda la loro durata piuttosto dilatata, con l'aggiunta che un paio di questioni rimangono all'apparenza in sospeso, ma forse anche qui è una scelta voluta dalla regia.
Già, quella regia che si guarda bene dal mischiare presente e passato. Al pari di Giappone e Australia anche i due archi temporali rimangono ben lontani tra loro, catturati da movimenti di macchina a tratti splendidi nella loro stranezza, a tratti semplici ma di terrificante intensità. Spesso viene da chiedersi se l'intento della Law fosse quello di realizzare un semplice esercizio di stile, un prodotto dalla forte componente narcisistica ma fine a se stesso. Beh, sono proprio i flashback a chiarirci che non è affatto così, quei ricordi colmi di paure e dolori che aprono gli occhi su quello che stiamo guardando nel presente.
Infine ci sono appunto i personaggi, una coppia vittima di un analisi psicologica dalla profondità quasi insondabile: in particolare è lei a subirla, il suo passato viene letteralmente aperto a mostrare tutto ciò che contiene e sì, anche a giustificare in parte il motivo della sua cecità. E man mano che le vicende personali si snodano e si ritorcono a mostrare il passato scopriamo che la coppia è priva di una propria identità. Entrambi la cercano e nessuno la trova, solamente quella forza celata nei rispettivi disagi riuscirà a indirizzarli verso primo, importante passo da fare nella giusta direzione. Una direzione che, forse, li vedrà insieme a dividersi gioie e dolori, speranze e paure.
Il finale che poi è tutto via che un finale è perfetto malgrado arrivi dopo un passaggio altamente prevedibile in anticipo.

Ottimo anche il lavoro dei due interpreti, nettamente superiore però risulta proprio la Byrne: interpretazione fantastica. La sua cecità è tangibile, le movenze ideali a esternarla, lo sguardo a tratti talmente intenso e malinconico da spiazzarti...
... il medesimo senso di spiazzamento che ti ritrovi addosso all'avvento dei titoli di coda. Sempre un bene parlando di film, se poi, come nel mio caso, deriva da stupore piuttosto che delusione ancora meglio!

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/12/2015 11.57.33
Visualizza / Rispondi al commento
baskettaro00  @  09/04/2012 22:34:58
   7½ / 10
visionato solo perchè la byrne la apprezzo moltissimo come attrice,si è rivelato un gran film,con un ottima fotografia(avvantaggiata dal fatto di aver dalla sua gli incantevoli paesaggi australiani) e numerosi flashback,tecnica che ammiro,come detto sotto dagli altri utenti è una storia lenta e cruda,ma appassionante e non banale.

Bob Marley  @  08/02/2009 00:47:56
   7 / 10
Buon film, la storia scorre molto lenta ma non è male.
Fotografia eccezionale, paesaggi e colori meravigliosi.

geižt  @  19/02/2006 10:41:27
   8½ / 10
film australiano con una storia fatta di molti flash-back, ma che una volta ricomposta lascia scioccati

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallen
 NEW
attraverso i miei occhibabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolati
 NEW
deep - un'avventura in fondo al maredelphinediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioermitage - il potere dell'artefellini fine maifiebre australfigli del setfinche' morte non ci separi (2019)fulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino visconti
 NEW
gli uomini d'orogloria mundigrazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminaleil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil segreto della minierail signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom come
 NEW
la belle epoquela famiglia addams (2019)
 NEW
la famosa invasione degli orsi in siciliala fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmes
 NEW
le ragazze di wall streetles chevaux voyageursl'eta' giovanelife as a b-movie: piero vivarelli
 NEW
light of my lifelingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'mademoisellemadre (2019)maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremoffiemondo sexymosul
 NEW
motherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papers
 NEW
parasite (2019)parthenonpavarottipelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarise mi vuoi benesearching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognoterminator - destino oscurothanks!the burnt orange heresythe diverthe gallows act iithe great green wallthe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreun monde plus grand
 NEW
una canzone per mio padreverdictvicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

994097 commenti su 42335 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net