la locanda della sesta felicita' regia di Mark Robson Gran Bretagna 1958
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la locanda della sesta felicita' (1958)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LA LOCANDA DELLA SESTA FELICITA'

Titolo Originale: THE INN OF THE SIXTH HAPPINESS

RegiaMark Robson

InterpretiIngrid Bergman, Curd Jürgens, Burt Kwouk, Robert Donat, Tsai Chin, Richard Wattis, Athene Seyler, Ronald Squire, Michael David, Peter Chong, Joan Young, Noel Hood, Moultrie Kelsall, Edith Sharpe, Edwina Carroll

Durata: h 2.40
NazionalitàGran Bretagna 1958
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 1958

•  Altri film di Mark Robson

Trama del film La locanda della sesta felicita'

Una giovane missionaria protestante, Gladys, raggiunge la sua missione nel paese di When Chen in Cina. Qui, per favorire i contatti con la popolazione, le missionarie hanno aperto un locale chiamato "La locanda della sesta felicità". Gladys si conquista la fiducia del mandarino con le sue attività sociali. All'arrivo delle truppe giapponesi, mentre tutti fuggono, Gladys racoglie i suoi orfanelli e con una lunga marcia sulle montagne, li salva.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,70 / 10 (5 voti)7,70Grafico
Miglior film promotore di amicizia internazionale
VINCITORE DI 1 PREMIO GOLDEN GLOBE:
Miglior film promotore di amicizia internazionale
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La locanda della sesta felicita', 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

cort  @  22/11/2021 22:30:30
   7 / 10
Lunghetto ed un po' kolossal ruota sul modello dei missionari cristiani più genuino atto alle opere di bene più che al convertirsi(tanti i rimandi alla Bibbia e vangelo). Trama un po' troppo di parte ma comunque interessante, ottima fotografia, scenografia ed effetti speciali. Buona la regia che poteva esaltare meglio la buona prestazione della Bergman.

topsecret  @  16/04/2018 15:38:49
   7½ / 10
In alcuni momenti la durata di 2 ore e mezza si fa sentire, ma nel complesso il film diretto da Robson riesce a rendersi così coinvolgente ed emozionante che tutto passa in secondo piano e regala una visione interessante e ben costruita.
Quasi tutta la storia poggia sulle spalle della Bergman che, con la sua interpretazione intensa e credibile, la eleva a film meritevole di essere visionato ed apprezzato. Finale che colpisce in maniera positiva.
Buoni anche la regia, la fotografia e l'ambientazione.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  09/08/2010 20:39:19
   7½ / 10
Mark Robson è un regista sottovalutato, non è mai stato un grande padrone della macchina da presa e troppo spesso ha peccato in incisività. Ma è stato un superbo narratore di storie dal forte impatto emotivo ("Questo mio folle cuore", "I peccatori di Peyton") e raramente ha fallito sotto questo punto di vista.
"La locanda della sesta felicità" è un film bellissimo, un dramma umano intenso e toccante che riconferma la dote non comune del regista che pure qui non riesce a sottrarsi a qualche inutile lungaggine ma che può far affidamento sulla prova di una delle più grandi interpreti di tutti i tempi, una Ingrid Bergman partecipe e letteralmente straordinaria nei panni dimessi della tenace missionaria in terra straniera, ruolo che con quello di Anastasia Romanov nel celebre film di Litvak la riconciliò con l'America dopo la turbolenta parentesi italiana.
Sarà pure un filmone edificante in puro stile hollywoodiano, ma riesce a coinvolgere e sa come rimanere impresso a lungo nella memoria.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  29/11/2009 15:07:51
   7 / 10
Beh direi che occorre una "folgorazione sulla via di Damasco" per entusiasmarsi, ma devo ammettere che quando vidi questo film la prima volta mi commosse profondamente.
Forse è merito dell'interpretazione della Bergman, o della fotografia (un pochetto lugubre a dire il vero), ma per quanto sia edificante e inesorabile questo "polpettone" di Robson (non un chissà che come regista) è fatto benissimo.

Gruppo COLLABORATORI antoniuccio  @  31/01/2006 20:37:57
   9½ / 10
Il film appartiene ad una categoria mista tra avventura, romanzo, storia, eccetera, eccetera, ed è un esempio di come avrebbero dovuto essere tutte le missioni cristiane. E' infatti con l'esempio che si dimostra quanto vale un vero cristiano, i sacrifici che è disposto a fare e i pericoli che corre senza nessuna esitazione pur di salvare vite umane.
Notevole è lo scontrarsi tra due civiltà , quella europea e quella cinese, con le relative stridenti divergenze.
Il bendaggio dei piedi delle bambine, la pena di morte nella pubblica piazza - "Non che l'impiccagione in Inghilterra sia edificante, ma è la nostra legge" - che viene rispettata dalle missionarie ospiti in quel paese.
Al di là di qualche romanticheria che potrà essere disturbante per qualcuno, il film è di una sensibilità e delicatezza davvero disarmante.
Jan-Ai, l'amica della gente (in cinese significa "Amore di vero cuore"), superbamente interpretata da una Ingrid Bergman riconciliata da due anni con Hollywood che la incoronò doppiamente con l'Oscar e con la corona di Granduchessa Nicolaevna, ci tocca il cuore dal primo momento. Dal rifiuto dell'Ente delle missioni perché "non qualificata", alle difficoltà per l'acquisto del biglietto della Transiberiana, al rischio di essere licenziata dal misero posto di cameriera che aveva trovato. Con quella valigia nel quale aveva riposto tutto il suo mondo, Gladys attraversa l'Asia, penetra la Grande Muraglia, irrompe nel palazzo del mandarino e conquista tutti: il mandarino stesso, i cinesi, i bambini, l'amore e gli spettatori.
"Si ricorda di me? Mi chiamavo Gladys Aylward, quella che non era qualificata....".

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)
 NEW
amici per casoanimale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or diebanel e adamacuckoocult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torre
 NEW
deadpool & wolverineeileenel paraisoera mio figlio (2024)fantastic machinefederer: gli ultimi dodici giornifly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortaligli indesiderabili (2023)glory hole
 NEW
here after - l'aldila'
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent natureindagine su una storia d'amoreinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'imperol'invenzione di noi duelonglegsl'ultima vendettamadame lunamade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomatrimonio con sorpresa (2024)
 NEW
mavka e la foresta incantatame contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablancanon riattaccare
 NEW
persona non grata (2024)prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurrotwistersun messicano sulla luna
 NEW
un oggi alla voltaun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052590 commenti su 50961 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

AYKAMA' ROSA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

ON THE JOB: THE MISSING 8
Locandina del film ON THE JOB: THE MISSING 8 Regia: Erik Matti
Interpreti: John Arcilla, Dennis Trillo, Dante Rivero, Joel Torre, Christopher De Leon, William Martinez, Lotlot De Leon, Ina Feleo, Ricky Davao, Vandolph, Isabelle De Leon, Rayver Cruz, Soliman Cruz, Andrea Brillantes
Genere: poliziesco

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


LA ZONA D'INTERESSE
Locandina del film LA ZONA D'INTERESSE Regia: Jonathan Glazer
Interpreti: Christian Friedel, Sandra Hüller, Medusa Knopf, Daniel Holzberg, Ralph Herforth, Maximilian Beck, Sascha Maaz, Wolfgang Lampl, Johann Karthaus, Freya Kreutzkam, Lilli Falk, Nele Ahrensmeier, Stephanie Petrowitz, Marie Rosa Tietjen, Ralf Zillmann, Imogen Kogge, Zuzanna Kobiela, Julia Polaczek, Luis Noah Witte, Christopher Manavi, Kalman Wilson, Martyna Poznanski, Anastazja Drobniak, Cecylia Pekala, Andrey Isaev
Genere: drammatico

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

MARILYN HA GLI OCCHI NERI
Locandina del film MARILYN HA GLI OCCHI NERI Regia: Simone Godano
Interpreti: Miriam Leone, Stefano Accorsi, Thomas Trabacchi, Mario Pirrello, Orietta Notari, Marco Messeri, Andrea Di Casa, Valentina Oteri, Ariella Reggio, Astrid Meloni, Giulia Patrignani, Vanessa Compagnucci, Lucio Patané, Agnese Brighittini
Genere: commedia

Recensione a cura di Severino Faccin

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net