la stirpe dei dannati regia di Anton Leader Gran Bretagna 1964
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la stirpe dei dannati (1964)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA STIRPE DEI DANNATI

Titolo Originale: CHILDREN OF THE DAMNED

RegiaAnton Leader

InterpretiAlan Badel, Barbara Ferris, Ian Hendry, Alfred Burke

Durata: h 1.30
NazionalitàGran Bretagna 1964
Generefantascienza
Al cinema nell'Agosto 1964

•  Altri film di Anton Leader

Trama del film La stirpe dei dannati

Sei ragazzi, venuti da ogni parte del mondo, sono sottoposti a inquietanti test psicologici: hanno un'intelligenza superiore, leggono i pensieri degli altri e possono assogettarli alla loro volontÓ. Qualcuno vuole sfruttarli per fini bellici, ma loro non ci stanno e si rifugiano in una chiesa. Non rimane che bombardarla.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,50 / 10 (4 voti)7,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La stirpe dei dannati, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  22/07/2020 13:55:41
   6½ / 10
Se con l'epilogo di questo film si voleva mettere alla berlina la paura umana del diverso, l'inettitudine e l'ipocrisia allora LA STIRPE DEI DANNATI va premiato, ma se così non fosse, il livello di imbecillità raggiunta è superiore al 90% dei film spazzatura esistenti al mondo.
Ideato come una sorta di riproposizione de IL VILLAGGIO DEI DANNATI, il film di Leader riesce a incuriosire mostrando qualche elemento originale, ma risulta anche poco curato in alcune circostanze.
Il cast fa la sua parte degnamente e anche i bambini riescono a infondere una certa inquietudine.

ferzbox  @  13/08/2015 14:58:53
   8½ / 10
Che il regista Anton Leader si sia ispirato al "Villaggio dei dannati" di Wolf Rilla è decisamente scontato, lo si capisce dal titolo( in originale sempre "Children of the damned"), dalla nazionalità ancora inglese e dall'anno di produzione distante di poco...
Tuttavia la bravura di Leader è stata quella di non creare un vero e proprio clone, ma semplicemente una storia vagamente simile e dal concept diverso.
Mentre "Il villaggio dei dannati" era pura fantascienza/orrorifica circondata da un alone di mistero, la sceneggiatura della "Stirpe dei dannati" si concentra su una trama che, per quanto sempre molto fantasiosa, mostra la straordinaria intelligenza dei bambini protagonisti come uno strano fenomeno naturale; in pratica lo spazio ignoto questa volta centra ben poco, i piccoli fenomeni sono semplicemente un evoluzione genetica della razza umana, presentando in questo caso la classica lotta dei "diversi" contro i cosidetti "normali"; i bambini sono visti come dei mostri pericolosi per l'intera umanità; tutto ciò che è superiore all'uomo mette paura all'uomo stesso, egoista e timoroso di non essere più la razza predominante.....peccato che questa volta si tratta sempre dell'uomo evoluto precocemente,a livello intellettuale, di milioni di anni....(paradosso curioso).
Quindi più che un classico film di fantascienza targato anni 60( di quelli un pò più comuni intendo) "La stirpe dei dannati" si concentra nell'affrontare una critica etica e morale con sotterfugi politici e bellici; insomma, la trama è molto più seriosa, ma senza sacrificare più di tanto il lato avvincente che, ad ogni modo, sapeva offrire ancora la buona fantascienza tipica dell'epoca.
Tra l'altro molti dei concetti che vengono esposti in questo film del 64 saranno poi ripresi da altri registi in futuro, come il famoso "Scanners" di David Cronenberg, dove le similitudini e le specularità, anche se in modo più crudo,sono davvero svariate, etichettando questa pellicola di Leader come uno dei precursori di tale genere.
Per concludere "La stirpe dei dannati" è un film poco conosciuto che non ha nulla da invidiare alle opere di fantascienza più popolari e di grande qualità....da scoprire e vedere....

N.B. La regia del "Villaggio dei dannati" era un pizzichino superiore però....

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/08/2010 19:58:10
   7½ / 10
Interessante variante al film di Rilla. Fantascienza ma con qualche piccola deviazione verso lo spionistico fantapolitico. I bambini grossomodo rappresentano una costante, cambia radicalmente il contesto in cui operano. Non più il tranquillo borgo di campagna, ma la Londra piena di intrighi internazionali, divisi tra coloro che vedono nei bambini un'opportunità, chi lo sfruttamento delle loro capacità e chi la loo distruzione per paura. in tale contesto verso i bambini c'è un sentimento più ambivalente ed il finale lascia un certo amaro in bocca. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  23/10/2009 11:19:43
   7½ / 10
Buon film, quasi un remake de "il villaggio dei dannati" di Rilla del 64. Qui però la critica politico/militare fa da padrona, presentandoci una situazione ribaltata rispetto al suo predecessore in cui i ragazzini, pur mantendendo un potenziale strettamente negativo, si oppongono ad un mondo di adulti ormai corrotto ed egoista.

Se il film è caratterizzato da una prima mezz'ora abbastanza noiosa in cui non succede quasi nulla, si riprende nella parte centrale per lasciarsi andare ad un finale a suo modo catastrofico e pessimista, di indubbio impatto.
Ottimi gli attori, soprattutto i bambini, inquietanti come non mai.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verrÓl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
morbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
star lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusun lungo viaggio nella notteuna intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007042 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net