la vita invisibile di euridice gusmao regia di Karim Aïnouz Brasile 2019
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la vita invisibile di euridice gusmao (2019)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA VITA INVISIBILE DI EURIDICE GUSMAO

Titolo Originale: A VIDA INVISÍVEL DE EURÍDICE GUSMÃO

RegiaKarim Aïnouz

InterpretiCarol Duarte, Julia Stockler, Fernanda Montenegro, Gregório Duvivier, Antônio Fonseca, Flávia Gusmão, Bárbara Santos, Nikolas Antunes, Márcio Vito, Maria Manoella, Flávio Bauraqui, Cristina Pereira, Gillray Coutinho

Durata: h 2.19
NazionalitàBrasile 2019
Generedrammatico
Al cinema nel Settembre 2019

•  Altri film di Karim Aïnouz

Trama del film La vita invisibile di euridice gusmao

Ambientato a Rio de Janeiro nel 1950. Guida (Julia Stockler) ed Eurídice (Carol Duarte), due sorelle, due donne complementari, unite e inseparabili, che vivono con i loro genitori dagli ideali conservatori. Guida ed Eurídice trovano l’una nell’altra uno spazio sicuro per le loro speranze e aspirazioni. Mentre Guida vede nella sorella una preziosa confidente per le sue avventure amorose, Eurídice trova nella vivace sorella maggiore l’incoraggiamento di cui ha bisogno per perseguire il suo sogno di diventare una pianista professionista. Un giorno, stanca di vivere sotto le rigide regole del padre Manoel, Guida intraprende un’impetuosa storia d’amore con un marinaio e decide di seguirlo in Grecia. Quando mesi dopo Guida torna a casa single e incinta, Manoel la bandisce brutalmente da casa e le dice che Eurídice è partita per studiare musica a Vienna e non vuole avere ulteriori contatti con lei. Per proteggere l’onore della sua famiglia, Manoel tiene Eurídice, ora sposata, all’oscuro del ritorno di Guida impedendo ogni contatto tra loro. Guida e Eurídice cercano di prendere il controllo dei loro destini separati, senza mai rinunciare alla speranza di potersi ritrovare. Mentre Guida combatte ogni giorno per vivere una vita dignitosa come madre single, Eurídice lotta per essere sia la perfetta casalinga, sia una musicista professionista. Senza l’appoggio reciproco, le sorelle dovranno trovare da sole la forza di superare gli ostacoli che impediscono loro di diventare le donne che avrebbero potuto essere. Tra le difficoltà quotidiane, la più grande battaglia è contro il destino che le ha separate. Si ritroveranno in tempo per superare l’oppressione che tenta di soffocarle?

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   3,00 / 10 (1 voti)3,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La vita invisibile di euridice gusmao, 1 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

JOKER1926  @  24/11/2019 23:48:48
   3 / 10
"La vita invisibile di Euridice Gusmao" è un film che necessita di un determinato coraggio da parte di chi si appresta alla visione.
A scoraggiare, oltre ad una stereotipata storiella della fatidica famiglia patriarcale, è sostanzialmente, la durata sesquipedale del film: due ore e venti minuti di apoteosi. Chissà se i produttori, dopo aver impacchettato tali poesie scritte, hanno il buon senso di rivedere attentamente il prodotto da offrire al pubblico. La risposta sembra essere scontata, "La vita invisibile di Euridice Gusmao", come lo stesso titolo rammenta, è un film invisibile, in Italia forse l'avranno visto giusto una ventina di persone, purtroppo in questa penosa e ristretta cerchia, rientriamo anche noi.
Proposto al Cinema in un indicibile ciclo di visioni d'autore, questo film brasiliano ( esistono regie brasiliane ?!?) si candida ad esser uno dei peggiori film visti negli ultimi anni.
Non notiamo nessun punto positivo in questo film, l'intenzione sarebbe quella di offrire la visione rosa (due sorelle) al cospetto di un "regime" familiare sudamericano di altri tempi; il film è ambientato negli anni cinquanta del novecento. Viene fuori un mattone bestiale con una storia inesistente e una sceneggiatura orribile che stronca fisiologicamente ritmo e interesse. Non funziona praticamente nulla, il dramma non si avverte perché nei momenti cruciali, lo spettatore ci arriva stanco e alienato, la percezione emotiva si dissolve nel nulla .
La confezione tecnica non è delle peggiori, sotto alcuni aspetti è persino volenterosa , ma non può salvare uno scempio di tale drammatica e terminale portata.

JOKER1926

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008783 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net