l'eau froide regia di Olivier Assayas Francia 1994
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'eau froide (1994)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'EAU FROIDE

Titolo Originale: L'EAU FROIDE

RegiaOlivier Assayas

InterpretiDominique Faysse, Virginie Ledoyen, Jean-Pierre Daroussin, Smail Mekki, Cyprien Fouquet, Laszlo Szabo

Durata: h 1.32
NazionalitàFrancia 1994
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 1994

•  Altri film di Olivier Assayas

Trama del film L'eau froide

Nel 1972 Gilles e Christine, entrambi figli di genitori divorziati, amici di liceo e di affetto, vivono diversamente i loro problemi. Dopo un furto in comune di dischi in un supermercato, lei è spedita dal padre in un istituto psichiatrico da dove fugge. Fugge da tutto, ma insieme con Gilles, verso una maturità impossibile...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,75 / 10 (4 voti)6,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'eau froide, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Marco Iafrate  @  14/11/2012 20:14:25
   7½ / 10
E' pensiero comune che l'adolescenza sia il periodo più difficile e delicato dell'esistenza, se vogliamo paragonarlo all'arco della vita di una pianta, equivale al momento in cui lo sviluppo delle radici è tale da iniziare ad ancorarla saldamente al terreno e la corteccia che riveste il tronco comincia ad avere sufficiente spessore necessario a difenderla dagli attacchi che dispone la natura.
Se per una giovane pianta le insidie sono rappresentate da vento, gelo, caldo, parassiti, funghi ecc. in un adolescente è consuetudine che a minare la stabilità emotiva sopraggiungano problemi esistenziali, famigliari, scolastici, affettivi e così via.
Gilles e Christine sono due diciassettenni con i problemi comuni a tutti i giovani che hanno l'età in cui non si è ancora avuto il tempo di riflettere sulle proprie esperienze, si amano reciprocamente, ma di quell'amore grezzo e ancora acerbo tipico di chi ancora non sa gestire gli impulsi della vita, gli entusiasmi si alternano a momenti di ira, la tristezza lascia il posto a slanci di insubordinazione, sentimenti come noia e insoddisfazione, a quell'età, portano a compiere azioni che mal si addicono ad una corretta condotta morale, i due vengono sorpresi a rubare dei vinili in un supermercato e la ragazza viene catturata.
Quello che segue è un percorso ad ostacoli sempre più difficoltoso per i due giovani che la macchina da presa del regista segue costantemente da vicino, segue la ragazza entrare e fuggire dall'istituto psichiatrico dove era stata portata per volere del padre, segue il ragazzo nel suo nichilismo e nel rapporto tormentato con i genitori, li segue, insieme, partecipare ad una festa studentesca in un casale di campagna abbandonato dove ci si sballa un po'.
Fondamentale è la scelta del regista di accompagnare il disagio interiore dei ragazzi con musiche di artisti che negli anni 70 (periodo in cui è ambientato il film) sono stati il simbolo di quel disagio, le voci roche di Janis Joplin e di Bob Dylan enfatizzano la capacità di Assayas di rappresentare l'universo costantemente in bilico dell'età adolescenziale.
L'esplorazione della psicologia dei due ragazzi raggiunge il suo culmine quando, insieme, decidono di fuggire da tutto e da tutti, un improbabile allontanamento dalla realtà, sempre meno sopportata, che si traduce in un gran senso di smarrimento, quel vuoto interiore che accompagna sempre chi pensa che le leggi della natura possano aver stabilito qualcosa di iniquo appositamente per lui.
Film struggente. E' così difficile essere felici a vent'anni?

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  03/05/2012 11:21:05
   4½ / 10
Film lento, triste e deprimente... le immagini hanno sempre il solito colore scialbo, i personaggi sono fastidiosi e insipidi. Unico pregio sono le musiche che accompagnano la storia.

sonhador  @  14/10/2007 18:09:27
   7 / 10
il film non è niente di trascendentale, è la storia di due giovani ribelli innamorati che scappano insieme perchè vittime di soprusi. Ciò che però mi ha lasciato esterrefatto durante la visione del film è stata la colonna sonora davvero pazzesca composta da pezzi di Bob Dylan, Creedence Clearwater Revival, Roxy Music, Alice Cooper, Nico, Leonard Cohen, Janis Joplin...non mi era mai capitato di ascoltare tutte queste canzoni d'autore in un film. Meravigliosa Virginie Ledoyen in versione lolita.

ds1hm  @  28/03/2006 14:57:44
   8 / 10
e quanti interrogativi che restano sospesi dopo aver visto questo film.
Personalmente lo trovo davvero molto bello, peccato che non si ritrovano molti film di Assayas su filmscoop.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#iosonoqui2 fantasmi di troppo3/198 rue de l'humanite'a chiaraa house on the bayoua white white day - segreti nella nebbiaagente speciale 117 al servizio della repubblica - allarme rosso in africa neraainbo: spirito dell'amazzoniaallons enfantsannetteantigoneantlers - spirito insaziabileariafermaarmy of thievesatlantidebentornato papa'bingo hellbrain freezebroadcast signal intrusioncarlachi e' senza peccato - the drycity hall (2020)claudio baglioni - in questa storia che e' la miaclimbing irancoming home in the darkcon tutto il cuoredaysdeandre'#deandre' - storia di un impiegatodemigoddivinazionidjango & django - sergio corbucci unchaineddovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' stata la mano di dioencantoeternalsezio bosso. le cose che restanofino ad essere felicifrancefreaks outfrida kahlofutura (2021)ghostbusters: legacyhalloween killsi gigantii molti santi del new jerseyil bambino nascostoil materiale emotivoil migliore. marco pantaniil potere del caneillusions perduesi'm your maninsidious: the dark realmio e angelaio sono babbo nataleisolation (2021)jazz noirl’acqua, l’insegna la sete - storia di classela famiglia addams 2 (2021)
 NEW
la festa silenziosala legge del terremotola padrina - parigi ha una nuova reginala persona peggiore del mondola pittrice e il ladrola scelta di anne - l'evenementl'arminutales choses humainesl'incorreggible (2021)l'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmarilyn ha gli occhi nerimarina cicogna - la vita e tutto il restomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnapoleone - nel nome dell'artenight teethno time to dienon cadra' piu' la nevenotti in bianco, baci a colazioneparanormal activity: next of kinper tutta la vitapetite mamanpolvere (2020)promisesquerido fidelred notice
 NEW
resident evil: welcome to racoon cityron - un amico fuori programmasalvatore - il calzolaio dei sognishepherd
 NEW
sotto le stelle di parigispace jam - new legends
 NEW
the curse of humpty dumptythe feastthe french dispatchthe ghosts of borley rectorythe harder they fallthe last duelthe manor (2021)the truffle huntersthegrandmothertime is upultima notte a sohoun anno con salinger
 NEW
un bambino chiamato natale
 NEW
una famiglia mostruosauna notte da dottoreupside down (2021)venom - la furia di carnagevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowarningyarayaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1023362 commenti su 46697 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

FERRYGLEE - STAGIONE 1GLEE - STAGIONE 2GLEE - STAGIONE 3GLEE - STAGIONE 4GLEE - STAGIONE 5GLEE - STAGIONE 6IL VISIONARIO MONDO DI LOUIS WAININ THE MIST (HIDDEN IN THE FOG)NON C'E' DUE SENZA…PIETRO IL FORTUNATOSHIVA BABYTHE LAND

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net