le notti di salem regia di Tobe Hooper USA 1979
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

le notti di salem (1979)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LE NOTTI DI SALEM

Titolo Originale: SALEM'S LOT: THE MOVIE

RegiaTobe Hooper

InterpretiDavid Soul, James Mason, Bonnie Bedelia

Durata: h 1.52
NazionalitàUSA 1979
Generehorror
Tratto dal libro "Le notti di Salem" di Stephen King
Al cinema nel Dicembre 1979

•  Altri film di Tobe Hooper

Trama del film Le notti di salem

Uno scrittore esperto in fenomeni paranormali torna alla cittadina natìa, scopre che è caduta in mano ai vampiri e li debella.

Film collegati a LE NOTTI DI SALEM

 •  I VAMPIRI DI SALEM'S LOT, 1963

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,91 / 10 (50 voti)5,91Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Le notti di salem, 50 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

john doe83  @  05/12/2018 10:22:04
   4 / 10
La versione originale è una mini serie in due puntate con una durata totale di tre ore, nella versione italiana sono state tagliate più di un ora di scene, ciò implica delle voragini nella sceneggiatura. La regia è televisiva e gli effetti speciali sono grossolani. Buono invece il makeup dei vampiri.

InvictuSteele  @  03/09/2017 22:55:18
   6 / 10
Le notti di Salem è un capolavoro, uno dei migliori romanzi di King, ed io lo amo. Il film di Hooper invece, pur non stravolgendo nulla del libro, risulta fin troppo asciutto, lasciando solo l'essenziale ma dando poca profondità sia alla storia che ai personaggi. Non un brutto film, ha una buona atmosfera e un ritmo discreto, certo, si vede che è invecchiato non proprio bene, ma è un film che mi è sempre piaciuto. Purtroppo succede poco, o quel poco che succede viene fatto intuire, a differenza del libro dove tutto è serrato e rievocato con maestria assoluta da un genio come King. Tobe Hooper è un regista discreto, molto sopravvalutato a dire la verità, e la verità è che nella sua carriera ha fatto solo filmetti scarsi, alcuni carini, come in questo caso e uno ottimo come Non aprite quella porta.

GianniArshavin  @  03/02/2017 12:35:47
   4½ / 10
Tratto da uno dei più celebri romanzi di Stephen King, Le notti di Salem è un film di Tobe Hooper diretto nel 1979.
Sarà che questo prodotto è nato come una mini-serie tv riadattata in Italia per il cinema, sarà che si tratta di un lavoro su commissione e girato per la televisione, ma davvero è dura salvare qualcosa qui.
Al di là del confronto totalmente perso col romanzo (tuttavia si dovrebbe vedere la versione americana per dare un giudizio attendibile su questo aspetto) l'opera di Hooper stecca un po' in tutte le componenti. La storia viene banalizzata, tutto appare prevedibile e piatto. Il ritmo è molto blando e non riesce a coinvolgere nemmeno chi non conosce la storia.
La paura manca totalmente (se escludiamo l'ottima scena del vampiro alla finestra) mentre Hooper riesce a fare un ottimo lavoro per quanto riguarda l'atmosfera e le scenografie.
Malissimo i trucchi, gli attori e i dialoghi, cosi come i personaggi, scritti con una pochezza disarmante nonostante un testo di base di spessore.
Tuttavia il difetto più grande de Le notti di Salem è il suo essere invecchiato malissimo: la pellicola pare essere più vecchia di almeno 15 anni, ed anche contestualizzandola all'anno di uscita il prodotto appare vetusto e obsoleto. Se da Le notti di Salem eliminassimo il colore sembrerebbe senza alcun dubbio un film degli anni 60 a tema vampiri.

In definitiva, già da questo lavoro agli albori della carriera Hooper dimostra la sua incostanza come regista, capace si di grandi cose ma anche di grandi flop e fiaschi. Qui le attenuanti ci sono, ok, ma ad oggi questo adattamento del libro di King risulta invecchiato e quasi improponibile. Servirebbe, in questo caso, un bel remake per ridare lustro ad una valida storia.

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/02/2017 19.15.05
Visualizza / Rispondi al commento
alex94  @  14/06/2015 11:16:14
   6 / 10
"Le notti di salem" è il mio romanzo preferito di King,quindi confesso che mi aspettavo un pochino di più da questo film diretto da Tobe Hooper.
Tra gli aspetti positivi bisogna dire che il film, è piuttosto fedele al libro,la regia nonostante non sia eccezionale evita delle trovate e cadute banali e ridicole,si rivela sempre decente ed in un paio di scene riesce anche a colpire positivamente (mi riferisco in particolare alla scena in cui il bambino vampiro,chiede all'amico di farlo entrare in casa),soddisfacente anche la recitazione.
Per il resto bisogna ammettere che il film è un pò povero,il trucco dei vampiri non è un granché,manca la tensione ed il coinvolgimento,parecchio mediocri anche le musiche.
Tutto sommato si lascia seguire con piacere,merita una visione.

chompy  @  23/09/2014 02:16:01
   4½ / 10
qualcuno può spiegarmi cosa ci fa James Mason, grande attore di notevole calibro in un film così insignificante? totalmente fuori parte ma proprio di brutto!!
il film tenta di essere la trasposizione cinematografica del famoso romanzo (mi pare il primo) di Stephen king dall'omonimo titolo. Il romanzo è ben scritto, è uno dei migliori. il film non ci si avvicina neanche lontanamente. come detto James Mason fa la parte del vampiro ma non ci sono mostri, non ci sono trasformazioni di sorta, c'è una piattezza scandalosa, colpi di scena zero. recitazione da soap-opera.
un fim noioso in cui non c'è un attore calato nella parte. non si capisce bene se vuole essere un horror, una commedia, una sit-com, un fotoromanzo...mah
non ha genere. è inclassificabile. mi ricorda certi filmetti che facevano in tv quando ero piccolo. solo che quelli erano degli anni '60.

in conclusione: da dimenticare proprio.

Filman  @  13/04/2014 22:53:14
   6 / 10
Trattando l'omonimo libro di King, (scrittore) stilisticamente in grado di riprodurre canoni e sistemi classici in chiave moderna, Tobe Hooper dirige per la Tv SALEM'S LOT: THE MOVIE, un incrocio tra la sua primissima andatura alla ricerca della sensazione orrorifica e la sua futura disinvoltura metodologica risultante dai suoi film a basso budget.
A formarsi è una struttura insipida, povera di carattere, in grado di impoverire la trama del libro e il suo funzionamento narrativo, per poi raggiungere una discreta e piatta normalità.

topsecret  @  05/04/2014 14:28:29
   6 / 10
Tratto dall'ennesimo racconto di Stephen King, il film diretto da Hooper da una parte lascia un po' perplessi per alcuni limiti realizzativi, dall'altra invece è da apprezzare dal punto di vista visivo. E in questo il make up è uno dei meriti più positivi del film.
La storia non ha un grande ritmo, specialmente nella prima parte, ma riesce in corso d'opera a proporre discreti momenti di pathos, aiutati anche da un buon cast. Anche se non mancano scene ad impatto e qualche momento di tensione, nel complesso il film non mi è sembrato meritare più della sufficienza.

hghgg  @  02/02/2014 12:42:00
   5½ / 10
Ah questa è la versione del 1979 ? Vabè, brutto, impalpabile, quello che vi pare ma dopo aver dato un'occhiata alla trasposizione più recente (2004 o dintorni più o meno), questa l'ho anche rivalutata. Un horror vampiresco come tanti, che da una parte entra e dall'altra esce subito dopo. Quello del 2004 era allucinante invece, scene che spuntavano totalmente alla Ac/Dc, esilarante.
Ovviamente nessuno dei due ha un briciolo dell'intensità di quello che è forse il miglior romanzo horror (e parlo di horror puro, quindi esclusa l'epopea di formazione mascherata con l'Horror di "It" o l'Epica post-apocalittica de "L'Ombra dello scorpione") di King, insieme a "Shining".
Per trasporre bene King devi chiamarti o Rob Reiner o Frank Darabont c'è poco da fare. Oppure ti chiami Stanley Kubrick e sei un genio, allora ti permetti di farci quello che vuoi tu con King.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  01/02/2014 18:13:51
   3½ / 10
Horror in cui è quasi del tutto assente la suspance, per cui la noia la fa da padrona.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  23/12/2013 22:34:04
   7 / 10
Anche se dell'ottimo romanzo di King è rimasto solo l'essenziale (senza parlare dell'antagonista completamente stravolto e banalizzato nell'aspetto) questo film di Hooper (regista capace ma altamente sopravvalutato) non è affatto male: cupo, con un'atmosfera adeguata, una buona ricreazione della piccola provincia americana, due tre spaventi ben piazzati, e una buona recitazione in generale.
Innegabile però, è invecchiato tantissimo (al punto che sembra quasi un film degli anni 50 in tutti i suoi aspetti) e questo lo penalizza tanto quanto il suo stampo semi-televisivo (turpiloquio e violenza grafica sono i primi a farne le spese).

Comunque un lavoro, giocato più sull'atmosfera che sulle immagini, tutto sommato più che buono.
Tenendo conto delle ciofeche che sono state tratte dalle opere di King, con "Salem's Lot" possiamo anche ritenerci "fortunati".

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  21/12/2013 20:37:45
   4½ / 10
Mi sono annoiato. Forse non è consigliabile guardare un film subito dopo aver letto il libro da cui è stato tratto. Ma al di là di questo secondo me questo è un horror di serie b proprio brutto. Gli attori sono tutti indecenti, gli effetti sonori sono una scempiaggine e il montaggio non fa capire niente. Secondo me chi non ha letto il romanzo non capisce niente! Difatti uno può domandarsi: come ***** ha fatto il ragazzo a liberarsi dalle funi così strette?! Non viene spiegato... -.-
E poi, secondo me, visto che le maschere le hanno comprate tutte in cartoleria, il buon Hooper poteva rifornirsi qualche centilitro di sangue finto in più!
Ah, caro vecchio buon Hooper... mi sono accorto che non sei più di tanto maestro dell'horror!

3 risposte al commento
Ultima risposta 10/01/2014 18.27.53
Visualizza / Rispondi al commento
Dante69  @  03/09/2013 02:08:35
   5 / 10
Da poco mi sono rimesso a vedere qualche film di tobe hooper davvero molto interessante tipo the mangler , ma non è di questo film che voglio parlarvi oggi , per quello ci sarà il suo momento, oggi invece volevo fare la recensione di "Le Notti di Salem". Diretto sempre dal già nominato hooper il film mi ha abbastanza deluso e detto questo passiamo agli aspetti tecnici della pellicola. Per quanto riguarda la regia siamo messi bene con delle riprese davvero suggestive ed è qui che il regista dà il suo meglio , gli attori se la cavicchiano a malapena e avrebbero potuto decisamente dare di più ,le musiche sono carine e gli effetti speciali(contando che il film è del 1979, soprattutto riferendomi al make up del capo vampiro) si difendono bene , ma allora , vi chiederete voi, cos'è l'elemento che rovina inesorabilmente la pellicola ?
La sceneggiatura (che guarda caso non è scritta da hooper) . Un vero peccato per una pellicola tratta da un buon romanzo di stephen king. In conclusione, le notti di salem è un film lento , noioso e soporifero , qualche attimo di tensione certo non gli manca ma se la sceneggiatura fosse stata più curata avrebbe reso il film più coinvolgente e memorabile , riconosco dunque la sua natura di piccolo cult dell'horror ma non posso dire di condividerla.
Regia:7
Attori:5
Musica:6
Trama:4
Evil Forces:5
Effetti Speciali:6,5
Longevità:5

Invia una mail all'autore del commento Alan Wake  @  02/09/2013 19:19:20
   6½ / 10
Tobe Hooper, con mezzi all'avanguardia ottenuti grazie ai suoi precedenti lavori, dirige in modo distinto e senza difetti di alcun genere questo Film TV nato in tre episodi di tre ore complessive ed accorciato per creare un film di due.
Ben Mears, scrittore di libri horror, ritorna a Salem's Lot, sua città natale. Assisterà, qui, a morti misteriose e avvenimenti paranormali che inizieranno a seminare il panico nella cittadina, che cercherà di difendersi da questo male invasore.
Gli avvenimenti combaciano con l'arrivo di Straker, imprenditore che ha acquistato casa Marsten, dimora delle leggende popolari ed ora divenuta casa del maestro dei vampiri.
La pellicola rimane abbondantemente fedele al romanzo Kinghiano da cui è tratto, che viene spremuto per creare un film di durata non eccessiva.
Il soggetto di King offre una resurrezione della leggenda dei vampiri nel bel mezzo della mondanità cittadina contemporanea, ma la sceneggiatura del film di Hooper sfrutta solo il primo elemento, annientando pergiunta l'enfasi del maligno "mito" vampiresco che King aveva evidenziato.
Il film equilibra bene le scene horror con le sequenze di pura suspance, esibendo una scenografia macabra (in pieno stile Hooper) e degli effetti speciali realistici e ben fatti.
Il film è moderatamente interessante e pacatamente avvincente, ma sfrutta una freschezza che l'ha trasformato in un cult anni '80 del filone vampiresco.

pinhead88  @  13/07/2013 21:05:02
   5 / 10
Continuo a ribadire che Hooper, dopo il suo lercio esordio con Non aprite quella porta, doveva comperarsi un furgoncino zozzo e arruginito per andare a vendere cocomeri in mezzo alla strada.
Per quanto mi riguarda questo scarso adattamento all'altrettanto poco fantasioso libro di King conserva solo un discreto fascino di nicchia, ma allo stesso tempo ci si rende conto che il film risulta terribilmente datato al pari di un film con Boris Karloff. Se non fosse per il colore e l'audio, potrebbe essere paragonabile ad un horror primi anni '30 per quanto risulti stantio. A differenza però che gli horror anni '30 sono capolavori, mentre questo è solo un filmetto di serie C andato a male.
Niente tensione, niente suspense, niente atmosfera, niente spirito di inventiva, solo la solita rottura di balle sui vampiri con tutti gli stereotipi legati ad essi.

BrundleFly  @  19/05/2013 14:49:00
   5 / 10
A parte un paio di scene e il trucco c'è poco da salvare in questo film.
Non so se ho reperito io una versione particolarmente scadente oppure era così anche in origine, ma ci sono dei buchi di montaggio e sceneggiatura impressionanti.

ferzbox  @  06/03/2013 18:36:38
   6 / 10
Uno dei miei libri preferiti di Stephen King,un romanzo horror sui vampiri davvero coinvolgente e macabro,mi sono divertito un mondo a leggerlo...poi ho visto che nel 1979 ne avevano fatto una trsposizione cinematografica e mi sono interessato subito nel recuperarlo...
Sinceramente sono rimasto un pò deluso,il film non è malvagio,si guarda..ma rispetto al libro sta due gradini sotto;mancano una miriade di parti e tutto lo svolgimento finale è stato ammorbidito in un modo inverosimile.
Inoltre ho notato che questa pellicola non riusciva ad inquietarmi come il romanzo,non so,l'ho trovato molto asciugato e soft,mantenendo sempre una regia troppo tipica del cinema anni 60/70(poco macabra e meno esplicita) che non gli rendeva giustizia....
Sarà perchè ho letto il libro..ma questo film me lo aspettavo più bello e fedele al romanzo....
Anche se...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BlueBlaster  @  12/02/2013 15:02:21
   6½ / 10
Una delle prime trasposizioni cinematografiche da un romanzo di King...è una bella storia di vampiri, ben strutturata ed accurata!
Risente certamente degli anni che ha ma mantiene comunque una dignità...buona la regia di Hooper con la solita fotografia verdastra e malsana che metta l'accento alla lugubre atmosfera di Salem!
E' una pellicola nata per la tv e quindi ha molte carenze...ad esempio la versione che ho visto io ha un montaggio scadente, sangue quasi assente e dei blocchi immagine sulle scene principali tipiche del formato televisivo.
E' un sano horror ma la messa in scena è un pò troppo teatrale. Interpretazioni dell'intero cast più che sufficienti, scenografie ottime...la villa maledetta è intrisa di atmosfera cupa e fatiscente (ricorda la casa in "Non aprite quella porta") e tutto il finale al suo interno è riuscito davvero bene.
Buono il trucco dei vampiri, che incutono abbastanza inquietudine, e quello principale rimanda al classico vampiro in stile Nosferatu...qualche scena abbastanza paurosa nel film la si trova e quindi diciamo che è un capitolo della filmografia vampiresca che merita di essere preso in considerazione!

albert74  @  01/11/2012 01:48:42
   6½ / 10
il film che posseggo, della durata di circa 100 minuti è la versione rivista per il cinema della serie televisiva originale (miniserie) di 180 minuti complessivi (se non erro).
Forse per questo motivo ci sono dei tagli assurdi di regia che forse era meglio non fare.
il film inizia così e così, piuttosto lento ma poi si porta nei binari del canonico film horror anni '70. Niente di particolarmente originale né bello ma è guardabile.
Ovviamente ci sono delle differenze piuttosto evidente con il romanzo che ho avuto il piacere di leggere 5 volte! (il mio preferito tra quelli di King).
Sarà perché l'ho sempre visto nei panni di Hutch, ma david soul qui non ce lo vedo proprio nei panni dello scrittore. (che nel libro ha 33 anni ed ha i capelli neri; Soul è biondo. corrisponde solo l'età)
e poi la digressione iniziale sullo spiritismo e l'incontro con un professore, certo burke, potevano anche risparmiarsela visto che nel libro non esiste proprio e non aggiunge niente di particolare al film.
a parte tutto ciò su cui si potrebbe anche correre è il taglio troppo televisivo che non mi ha convinto molto.
sui vampiri preferisco altri film come l'ammazzavampiri del 1985.

C.Spaulding  @  19/06/2012 16:16:44
   6 / 10
Tratto da un racconto di Stephen King un film carino sui vampiri. Molto bella la location il film è un po debole e impiega molto a decollare...si riprende bene nella seconda parte e non annoia. Sicuramente poteva essere meglio ma si può guardare dai.

edmond90  @  03/06/2011 13:48:04
   7½ / 10
L'ho visionato nella versione integrale da 180'e devo dire che nonostante qualche lungaggine di troppo dovuta all'originaria destinazione televisiva,il film si lascia seguire e in qualche scena risulta davvero inquietante.
Ottima l'atmosfera ricreata da Hooper,che non ricalca troppo fedelmente lo svolgimento del libro,e ottimo il cast,con in testa un impeccabile James Mason nei panni di Straker.

76eric  @  09/10/2010 22:34:05
   8 / 10
Ero indeciso fra il 7 e mezzo e l' 8 ed alla fine a fatica ha prevalso quest' ultimo in questa pellicola uscita esclusivamente per la televisione che vede il grande Hooper incontrare l' altrettanto grande penna di Stephen King, anche se non così molto fedelmente a quanto dicono.
Ok per il casale appena fuori la cittadina, permeata da una sinistra atmosfera, alcune scene fanno decisamente il loro effetto, tipo quella del bambino che chiede al coetaneo di farlo entrare in casa o quella dell' ospedale, ma su tutte Hooper ha centrato il bersaglio con l' inquietantissima figura del vampiro Barlow: quella striscia rossa dalla quale emergono i due prominenti canini, quelle due iridi gialle che quasi fuoriescono da quel viso cianotico quasi bluastro..., veramente terrificante e anche se non molto ricordato, per me un personaggio orrorifico di rilievo.
Cast di tutto rispetto con il totem e qui perfido James Mason, il grande "Hutchinson" David Soul e Bonnie Bedelia nota soprattutto per la parte della moglie di Bruce Willis in Die Hard.
Finale che strizza l' occhio a Suspiria. Per me un piccolo gioiellino.

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/01/2011 20.01.06
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  02/09/2010 14:24:40
   7 / 10
Film di Hooper sui vampiri con uno stile leggermente tendente verso Murnau e il suo Nosferatu. La tecnica è abbastanza buona, anche se troviamo qualche imperfezione sulla trama (un uomo viene morso da un vampiro in pieno giorno). In compenso ci sono alcune scene abbastanza inquietanti, come per esempio le scene in cui vi sono i vampiri alla finestra, che sono realizzate davvero bene e riescono a dare quello che vogliono dare. Sulla trama, invece, c'è da dire che non è molto originale, però la tecnica e la maniera in cui il film è realizzato (cioè bene e seriamente) contribuiscono a farmi pensare che il sette sia il voto più adatto.

freddie77  @  05/08/2010 23:03:53
   5 / 10
a me dispiace perche adoro questo genere di film! ma fa veramente pena!! è noioso e senza senso e tende a confondere lo spettatore! se l'ho avete trovato come me in videocassetta a 2 euro in un mercatino va bene!!!

chem84  @  07/06/2010 12:50:17
   6 / 10
Necessarie due premesse: non ho letto il romanzo e non apprezzo particolarmente le storie vampiresche.
Tenendo conto di entrambe le considerazioni, mi sento di affermare che il film risulta tutto sommato accettabile, con buone trovate, illustri riferimenti messi in bella mostra e un paio di guizzi degni del miglior Hooper.
Non sarà esattamente un capolavoro, ma un'occhiata può meritarla, soprattutto se il genere vi intriga.

BraineaterS  @  08/03/2010 19:31:55
   6 / 10
Nonostante il libro sia davvero molto bello, questo film non rende assolutamente giustizia al romanzo...Comunque va beh, è un film sui vampiri, nulla di che, si lascia guardare...Non si è riuscito a rendere il tocco di Stephen King.

Geoff  @  11/12/2009 10:14:30
   4½ / 10
voglio conoscere chi ha montato questo film.
No, davvero, presentatemelo e gli farò tenere un seminario su come confondere la mente delle persone.
Per il resto ... niente di che.
Hooper ...che è successo??

bulldog  @  16/07/2009 11:36:32
   5 / 10
Ridicolo,il peggiore di hooper.

phemt  @  21/06/2009 13:06:14
   5 / 10
Sono molto legato al romanzo, il mio primo King quando ero ancora adolescente, interessante anche se poco innovativa variante del vampiro (lo stesso King ha sempre ammesso di giocare idealmente a rimpiattino con il Dracula di Stoker mentre lo scriveva) che però tiene incollato alle pagine e intrattiene alla grande…

Lo stesso non si può dire della trasposizione cinematografica firmata Hooper blanda e priva di fascino a causa soprattutto di un lavoro di sceneggiatura quantomeno opinabile… Superficialmente il film è molto fedele al libro ma in realtà se ne discosta molto facilitando diverse situazioni, con personaggi che scompaiono, altri che si “fondono”, alcuni non si sa perché cambiano nome, un vampiro che è uguale al Nosferatu di Mornau e un cattivo (un bravo Mason) che fa una morte senza senso…
Hooper prova a salvarsi con un po’ di mestiere ed alcune scene sarebbe anche interessanti ma un montaggio fatto con l’accetta non aiuta nella resa complessiva…

Da sconsigliare specialmente a chi ha apprezzato il romanzo!

P.S. Notare che all’inizio c’è una collocazione temporale (2 anni prima) senza nessun senso visto che non si capisce a cosa si riferisce dato che il film si svolge tutto sullo stesso piano temporale nel giro di pochi giorni…

sally-rossella  @  24/02/2009 16:49:47
   3 / 10
Mi aspettavo un film di gran lunga più spaventoso e credibile.Buone le ambientazioni e la recitazione degli attori.Purtroppo manca la suspence e alcune battute risultano a volte ridicole.Sono troppo lunghe scene che andavano di certo rese più brevi e sono invece velocizzate al massimo scene essenziali come i combattimenti con i vari vampiri.Film eseguito meccanicamente con diverse variazioni rispetto al libro .
Il film comunica insomma ben poco

4 risposte al commento
Ultima risposta 24/02/2009 19.32.07
Visualizza / Rispondi al commento
erry rileypoole  @  01/02/2009 03:47:27
   7 / 10
bel film....purtroppo ora ad un ragazzino nn potresti mai proporgli un film di qst taglio ma a parer mio merita e non poco.
Ora c è un altro modo ,x qnt riguarda il mondo del cinema, di spaventare lo spettatore,però questo film nel 79 avrà fatto alzare d molto la tensione a non pochi spettatori....
Devo dire che non apprezzo moltissimo i film di" vecchio stampo", però questo film non è da buttare e lo consiglio solo a chi nn ha grandi aspettative d saltare dalla sedia per la paura.......

gasy  @  24/12/2008 16:10:51
   5 / 10
La tensione è minima a causa dell' eccessiva lentezza della storia. Il vampiro (non è uno spoiler perchè tutti sanno che a Salem's Lot ci sono i vampiri) è ben truccato e forse fa paura, ma a me non è piaciuto perchè ricordava troppo Nosferatu.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/06/2008 11:19:48
   7 / 10
Un buon film di Hooper tratto da uno dei migliori romanzi di Stephen King. Non un prodotto di alta classe, ma comunque degno di essere visto dagli appassionati di vampire movie e non solo.

Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  08/06/2008 14:19:52
   6 / 10
Filmettino, niente di che, forse può essere apprezzato da gli amanti dei vampiri, ma il romanzo è sicuramente tre spanne sopra. I momenti di "Non aprite quella porta" (leggi grande cinema horror), per Hooper, sono lontani

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  11/11/2007 13:20:42
   5½ / 10
Parto dal presupposto che i Film suiVampire non mi piacciono più di tanto,non so non mi spaventano.Ci è riuscito solo Nosferatu di Friedrich Wilhelm Murnau.Cmq preferisco Hooper in un'altro genere "non aprite quella porta".Non mi è piaciuta questa pellicola.

marfsime  @  05/07/2007 13:17:44
   7 / 10
Decisamente un buon horror considerando anche che è un film di quasi 30 anni fa. Buona sceneggiatura ed effetti speciali..godibile soprattutto per gli amanti dei films sui vampiri.

Voto:7

statididiso  @  03/07/2007 19:19:06
   6 / 10
Hooper ci racconta una comune storia di vampiri (meno originale di quella che ci viene raccontata da King nell'omonimo libro). il film è un classico, ma ad oggi risulta un pò datato. peccato non aver sfruttato diversamente il nome della cittadina, ricordata come il "Paese delle streghe". cmq, sufficiente. L

AKIRA KUROSAWA  @  31/05/2007 16:44:33
   6½ / 10
bellino ma nn l ho apprezzato piu di tanto, niente a che vedere con non aprite quella porta.....

Invia una mail all'autore del commento GuderianH  @  17/04/2007 00:33:44
   4 / 10
eletar  @  13/04/2007 14:00:38
   4½ / 10
non me lo ricordo molto bene ma so che nn mi era piaciuto molto... inutile

Cardablasco  @  07/02/2007 12:03:26
   7 / 10
Gran bel film dell'orrore,ma è molto meglio il libro

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  09/11/2006 18:28:17
   7 / 10
Non ho letto il libro, ma ho visto il film e devo dire che non è male tutto sommato. La scenografia è fatta bene, l'ambientazione è stata scelta in maniera azzeccatissima e la tensione se ne trova, anche se non parecchia. Per la storia, devo dire che è veramente spaventosa e che qualche brivido tutto sommato può darlo. Invece le scene del sangue ce ne sono veramente poche, invece la musica lo trovata, in alcuni tratti di film, veramente spaventosa. Insomma un bel film di vampiri, che si può sicuramente guardare tranquillamente e che non annoia.

gei§t  @  05/09/2006 11:29:05
   6½ / 10
Il film è molto fedele al libro.
La qualità è piuttosto scars, ad esempio il montaggio è fatto da un cane...
Comunque le scene di "paura" sono fatte davero molto bene. Purtroppo avevo letto il libro e quindi conoscevo già la storia e il film non mi ha impressionato per nente... però magari se qualcuno non conosce ancora la storia...

larcio  @  04/09/2006 17:30:55
   8 / 10
tantissima tensione, musiche da brivido e attori fantastici. con un pò di sangue in più questo film sarebbe stato da dieci. ad ogni modo ne consiglio la visione

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  21/06/2006 10:31:38
   7 / 10
film sui vampiri molto inquietante.tobe hooper e stephen king non sono esattamente due sprovveduti in questo genere...

stab  @  16/06/2006 16:24:43
   7 / 10
avrei gradito qualche scena di violenza in più cmq...il film scorre bene ed è molto pauroso...ottimi gli attori e soprattutto un elogio alle musiche che fanno dawero venire la pelle d' oca. film buono

juliette  @  11/03/2006 10:15:12
   10 / 10
Una paura pazzesca.
Ho guardato il fil per caso, accendendo la tele ed era iniziato da pochi attimi.
Percio' non sapevo nulla sulla trama, nè sulla regia e gli attori.
Devo dire che mi ha risucchiato come una vertice, il mio interesse si è fatto ogni minuto piu' vivo e l'ho visto tutto.
Non ho dormito tutta la notte per la paura che m'ha lasciato, pensavo ad un serial killer all'inizio e invece....
Merita tantissimo. Da vedere assoultamente

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

pastapasta2  @  10/12/2005 16:50:50
   6½ / 10
carino ma mi aspettavo di piu

Xmediax  @  15/02/2005 22:03:22
   7 / 10
bello,per essere del 1979.Però da Stephen king mi aspettav d +

liu_mi  @  30/12/2004 22:22:28
   6 / 10
Il film non è così brutto e per un po’ ricalca fedelmente il romanzo. Si perde nel finale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Andre85  @  29/12/2004 18:29:12
   4 / 10
va beh che è del 79, ma penso che qst film sia uno dei peggiori presi da un libro di king! ci vorrebbe un rifacimento

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1010922 commenti su 44482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net