lo straniero senza nome regia di Clint Eastwood USA 1972
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lo straniero senza nome (1972)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LO STRANIERO SENZA NOME

Titolo Originale: HIGH PLAINS DRIFTER

RegiaClint Eastwood

InterpretiClint Eastwood, Verna Bloom, Marianna Hill, Mitch Ryan, Jack Ging, Stefan Gierasch

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 1972
Generewestern
Al cinema nel Settembre 1972

•  Altri film di Clint Eastwood

Trama del film Lo straniero senza nome

Nella piccola cittadina di Lago, arriva un misterioso straniero senza nome. Abile pistolero, viene ingaggiato per difendere il paese da tre banditi che stanno per uscire di galera, ma quando sarÓ il momento penserÓ solo a consumare la sua vendetta...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,10 / 10 (43 voti)7,10Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lo straniero senza nome, 43 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

hghgg  @  29/03/2015 11:25:28
   7½ / 10
Dopo un esordio alla regia non certo tra i più memorabili Clint Eastwood cerca di imprimere una svolta alla sua carriera dietro la macchina da presa tuffandosi nuovamente nel genere che lo aveva lanciato nella storia del cinema in qualità di attore. Decide insomma di rinnovare l'epopea cinematografica ormai al tramonto del Western del suo maestro Leone e di Peckinpah e lo fa con uno stile molto più originale di quanto forse molti non credano.

Con "High Plains Drifter" Clint Eastwood unisce ai prevedibili richiami all'ormai classico western leoniano uno stile e delle idee tutte sue e assolutamente originali; sfruttare l'insegnamento del maestro e aggiungerci un tocco personale e bisogna dirlo piuttosto affascinante, in un film che capolavoro non è ma che lascia presagire una indubbia capacità dell'uomo con o senza sigaro nel dirigere film, un'abilità confermata, seppure con qualche basso di troppo e meno alti di quanto si creda (parere personale), nel corso dei decenni.

Tra l'altro, e non è difficile notarlo, "High Plains Drifter" col cinema di Sergio Leone non c'entra una mazza. Anzi vista la cruda e quasi cinica violenza che permea il film (la resa dei conti finale, lo stupro nel fienile dopo 10 minuti, i flashback dell'omicidio dello sceriffo, sequenze lunghe, secche, violente) ed esplode nel finale sembra quasi più vicino al western di Peckinpah (c'entra poco anche con lui ovviamente, intendo rispetto a Leone).

Tutte le citazioni al maestro Leone che Eastwood riprende come un'iniziale "Coperta di Linus" per lanciarsi a capofitto e a modo suo nel western si citano in un attimo: la ripresa del personaggio dello "Straniero senza nome" che viene dal nulla e nel nulla sembra ritornare, pistolero infallibile e identità cinica, misteriosa e silenziosa; e la primissima parte del film, i campi larghissimi che aprono la pellicola, l'arrivo dello straniero al villaggio, lui che stende in un attimo i tre pistoleri che gli rompono le pàlle. Ecco, la ripresa vera e propria di ciò che erano stati gli insegnamenti di Leone finisce qui di fatto.

Ed è proprio all'inizio, quando Eastwood cerca di omaggiare colui che l'aveva lanciato nell'empireo, che il film zoppica di più: la regia di per se avrebbe anche creato sequenze interessanti ma davvero qui i dialoghi, la narrazione, la sceneggiatura sono troppo forzati e troppo assurdi anche per il Western e basta vedere come attaccano briga i tre pistoleri, ma dai... Molto meglio quando Eastwood imprime al film uno stile diverso e delle idee più personali; bravo a rendersi conto di non essere Sergio Leone, non ha certo la sua tecnica e i suoi virtuosismi dietro la mdp e nemmeno la capacità di creare determinate atmosfere, Eastwood dirige il film con uno stile crudo, secco ed estremamente efficace che, in un modo o nell'altro, diverrà un suo marchio di fabbrica. "High Plains Drifter" è un film semplice nella sua cruda e spietata violenza e nella sua sete di vendetta.

Aiutato dalla fotografia davvero ottima (esaltante nell'infernale scontro finale) e dalle stranianti musiche che rappresentano uno dei maggiori certificati di originalità di questo film Eastwood con questo stile registico riesce a realizzare sequenze di grandissimo impatto che restano impresse nella memoria: i due flashback del brutale omicidio dello sceriffo, la città tutta dipinta di rosso, il colore della follia, e lo scontro finale di notte, tra le fiamme, in cui di nuovo uscito dal nulla "Lo straniero senza nome" uccide brutalmente e spietatamente i suoi tre nemici, senza mai rivelare il fine delle sue azioni.

Davvero eccezionali le scene in notturna a cui la regia di Eastwood e l'ottima fotografia donano un'atmosfera straordinaria, ultraterrena in una sorta di inafferrabile ibrido tra cinema Western e il Thriller più inquietante. Un Western straniante e apocalittico, così potremmo definire "High Plains Drifter" e la chicca è che Eastwood si prende anche il lusso di spezzare il velo di mistero del suo personaggio nel colpo di scena che chiude il film. Insomma i giusti omaggi al maestro li ha anche fatti poi però ha preso una strada tutta sua.

Originale, ripeto, ma comunque non geniale. Qui non c'è il Genio, qui non c'è la Rivoluzione del genere, Eastwood non è Altman (nello specifico l'Altman di uno-due anni prima) Eastwood non vuole certo distruggere il genere dall'interno, è semplicemente uno che ha voluto dare qualcosa al genere che lo aveva reso grande come attore anche in qualità di regista, è riuscito a farlo senza dimenticare il passato ma donando al Western un'impronta tutta sua, personale, originale, memorabile.

Il film nel complesso è tutt'altro che un capolavoro ma ha il suo interno elementi molto validi. Un bel film, un saggio di cinema western molto particolare e decisamente poco imitato nel futuro. Il primo film di valore del Clint Eastwood regista che nel Western si confermerà grande altre due volte raggiungendo col maturo e crepuscolare "Unforgiven" la vetta della sua carriera.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992927 commenti su 42181 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net