l'ultima volta che siamo stati bambini regia di Claudio Bisio Italia 2023
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'ultima volta che siamo stati bambini (2023)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film L'ULTIMA VOLTA CHE SIAMO STATI BAMBINI

Titolo Originale: L'ULTIMA VOLTA CHE SIAMO STATI BAMBINI

RegiaClaudio Bisio

InterpretiAlessio Di Domenicantonio, Vincenzo Sebastiani, Carlotta De Leonardis, Mia McGovern Zaini, Federico Cesari, Marianna Fontana, Claudio Bisio, Antonello Fassari, Daniel Terranegra, Fabian Grutt, Nikolai Selikovsky, Ralph Palka, Giancarlo Martini, Franco Pistoni

Durata: h 1.45
NazionalitàItalia 2023
Generecommedia
Al cinema nell'Ottobre 2023

•  Altri film di Claudio Bisio

Trama del film L'ultima volta che siamo stati bambini

Roma, estate 1943. Quattro bambini giocano alla guerra mentre attorno esplodono le bombe della guerra vera. Italo è il ricco figlio del Federale, Cosimo ha il papà al confino e una fame atavica, Vanda è orfana e credente, Riccardo viene da un’agiata famiglia ebrea. Sono diversi ma non lo sanno e tra loro nasce “la più grande amicizia del mondo”, impermeabile alle divisioni della Storia che insanguina l’Europa. Ma il 16 ottobre il ragazzino ebreo viene portato via dai tedeschi insieme ad oltre mille persone del Ghetto. Grazie al padre Federale di Italo, i tre amici credono di sapere dov’è e, per onorare il “patto di sputo”, decidono di partire in segreto per convincere i tedeschi a liberare il loro amico. L’ennesima missione fantasiosa entra nella realtà, i tre bambini viaggiano soli in un’Italia stremata dalla guerra, fra soldati allo sbando, disertori, truppe di tedeschi occupanti, popolazioni provate e affamate.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,79 / 10 (12 voti)6,79Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'ultima volta che siamo stati bambini, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

BlueBlaster  @  23/02/2024 16:37:16
   6½ / 10
Nulla di eccezionale ma piacevole anche se non riesce ad essere ne particolarmente emozionante e nemmeno molto divertente.
Gli attori bambini sono ok mentre per gli adulti stenderei un velo pietoso (in specie la suora)...la particina che si ritaglia Bisio è invece molto simpatica e se avesse deciso di essere in scena più tempo il film ne avrebbe giovato.
Comunque vedere uno spaccato dell'Italia di quel periodo è stato interessante anche se tuto è stato molto scolastico e prevedibile.

daniele64  @  13/02/2024 12:08:07
   6½ / 10
Nella Roma del 1943 , tre bambini partono a piedi per salvare un loro amichetto ebreo deportato ... A 65 anni suonati Claudio Bisio debutta alla regia senza cercare la via più facile e banale per farlo , lui che è uno dei nomi di punta della nostra commedia popolare . Il film in oggetto infatti ha sì i toni della commedia , ma della commedia amara , non fosse altro che per l' ambientazione durante l' occupazione nazista e la deportazione degli ebrei italiani . Il soggetto trattato , insieme al fatto che i protagonisti sono ragazzetti , è però anche un po' " ruffiano " perchè si sa che l' Olocausto ed i bambini sono generalmente degli argomenti che attirano la simpatia degli spettatori . Le infantili peripezie dei tre bambini sono poi affiancate da un' ingenua sottotrama picaresco romantica che vede interagire il fratello maggiore di uno dei tre ragazzini , ufficiale fascista , ed una suora dell' orfanatrofio , entrambi sulle tracce di protagonisti . Come si vede è tutto molto esile ed infantile , però nel finale Bisio gioca il jolly della commozione con un paio di scene strappalacrime che non lasciano indifferenti . Devo ammettere per una volta che tutti i ragazzetti sono stati bravi e spontanei ; se la cavano anche i giovani Marianna Fontana e Federico Cesari . Gustosa particina per lo stesso Bisio e piccolo cameo per Antonello Fassari . Alla fine per me si merita 6,5 .

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  10/02/2024 11:06:03
   7½ / 10
Bello, proprio bello.
Claudio Bisio ha diretto con impegno questo film tratto dal romanzo di Fabio Bartolomei. Gli attori bambini ci credono e danno un'interpretazione impeccabile. Molto bene anche la suora e il soldato.
Le situazioni della storia accomunano gli adulti e i piccoli in momenti divertenti, e con vari spunti di riflessione.
Molto bello, commuove ma senza forzare la mano. Azzeccato il finale: gli sguardi dei nonni... fanno piangere le rocce.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR wicker  @  28/01/2024 11:27:08
   5½ / 10
Sceneggiatura debole e telefonata per un film tipicamente buonista che sembra quasi voler far leva sui bambini ( bravissimi attori) per creare un'empatia di facciata.
Sulla delicatezza e il disagio dell'argomento non si discute ma la storia mi è sembrata trita e ritrita e l'ironia verso questo o quel personaggio fascista ormai superata da tempo .

Jumpy  @  25/01/2024 10:51:26
   6 / 10
La storia all'inizio sembra anche interessante, i bambini cresciuti durante la guerra effettivamente avevano questo atteggiamento tra la leggerezza e lo spericolato, lo ricordo dai racconti dei miei familiari, l'unica positiva. Il film si perde dopo mezz'ora tra pressapochismo del contesto storico, banalità, dialoghi da far cascare le braccia e forzature di trama. Neanche il finale volutamente e ostentatamente strappalacrime riesce a sollevarlo più di tanto.
Altro lavoro da televisione spacciato per cinema.

clemtaf  @  24/01/2024 00:27:57
   4½ / 10
La sceneggiatura è telefonata, con dialoghi banali. La storia procede senza pathos, noiosamente. Se è una favola è scritta male, se non è una favola è scritta peggio. Tutti, compresi i bambini, recitano come se fossero al teatrino della parrocchia. La regia non è roba per Bisio.

Mauro@Lanari  @  21/01/2024 19:24:42
   5 / 10
Inequivocabil'esempio d'"egemonia culturale della [c.d.] sinistra", quant'il pippone della Cortellesi alla cerimonia d'apertura dell'anno accademico presso la Luiss (https://www.youtube.com/watch?v=afzQPDijl7Q) o la Schlein che conclud'il conclave eugubino sfoggiando un Apple (https://www.rainews.it/tgr/umbria/video/2024/01/tgr-umbria-seminario-deputati-partito-democratico-gubbio-elly-schlein-72f9c975-dd5d-4a88-86c8-3646b2e7b345.html). È così che si contrasta la guerra ai poveri. Al debutto registico Bisio ringrazia Benigni, Brizzi, Salvatores. Avrebbe dovut'aggiungere Reiner, Waititi, Mainetti, Disney, Herman, Spielberg. Il computo dei bambini ammazzati non si sarebbe dovuto fermare a quelli ebrei, s'informasse sugl'eventi di fresc'attualità. La confezione televisiva (insopportabile lo score) non lascia scampo. I dati sul rastrellamento del ghetto di Roma il 16 ottobre 1943 non combaciano con quelli forniti dal film.

topsecret  @  20/01/2024 14:21:06
   7½ / 10
Un buonissimo esordio alla regia per Claudio Bisio con un film bellissimo, intenso, poetico e anche divertente in parecchie situazioni.
Un racconto di formazione che tocca il tema della deportazione ebraica, vista dagli occhi di tre ragazzini in viaggio per salvare il loro amico deportato dai nazisti.
Buona la prova del cast, soprattutto quella dei giovanissimi protagonisti, più che discreta la regia di Bisio, ambientazione funzionante e ritmo narrativo fluido che non permette cali d'attenzione e coinvolge pienamente lo spettatore che beneficia di una visione spigliata, divertente ed emozionalmente valida.
Da vedere.

pak7  @  22/10/2023 10:39:46
   7½ / 10
Forse da Bisio non te lo aspetti perché non lo conosci oppure perché ormai tutto viene catechizzato e catalogato e non c'è spazio per una via diversa.
L'irriverenza e la simpatia del comico, si fanno da parte e lasciano il posto a un racconto di formazione alla Stand by me da vedere almeno una volta.
Forse la tematica della guerra e bambini è già stata trattata diverse volte ("La vita è bella" se vogliamo rimanere in Italia), ma è sempre bello vedere come viene sviluppata: tre bambini vanno alla ricerca di un loro amico ebreo che viene portato via su un treno.
Ecco, qui vorrei fare un plauso alla scelta dei tre protagonisti principali: davvero eccezionali così come una strepitosa Marianna Fontana che regala un'interpretazione d'altri tempi.
Pellicola che può sembrare uguale a tante altre, ma ha decisamente un'anima diversa, pura come quei bambini nel film e come il primo film da regista di un Bisio sorprendente.
Da vedere.

neverhood  @  16/10/2023 08:29:49
   8½ / 10
Meraviglioso: fin dall'inizio sappiamo come andrà a finire, e per tutto il film la consapevolezza che quella dei 3 bambini è una battaglia contro i mulini a vento, renderà ogni loro avventura, anche le più "leggere" e ironiche, intrisa di una tristezza che culminerà con la "presa di consapevolezza" drammatica e devastante già presente nel titolo.
Una bella sorpresa.

Wilding  @  15/10/2023 11:34:34
   8 / 10
Per la serie "il mondo visto con gli occhi dei bambini" un film bellissimo, intelligente ed emozionante. Uno "spaccato" ben fatto dell'Italia dopo l'8 settembre '43, con piccoli interpreti all'altezza e una Marianna Fontana capace di riportarmi in testa la Magnani.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

rocksoff  @  15/10/2023 10:21:24
   8½ / 10
Straziante come uno dei migliori film della Pixar.
Stessa magica impressione di tornare bambini.
L'ìntepretazione dei bambini è a dir poco memorabile
Piaciuto tantissimo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bank
 NEW
bob marley: one lovebuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vince
 NEW
city hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicinielf me
 NEW
emma e il giaguaro neroeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposo
 NEW
in the land of saints and sinnerskriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la zona d'interessel'anima in pacele avventure del piccolo nicolas
 NEW
le seduzionimadame web
 NEW
martedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)
 NEW
night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeper
 NEW
the cage - nella gabbiathe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giappone
 NEW
volarewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1047847 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net