mio fratello rincorre i dinosauri regia di Stefano Cipani Italia 2019
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

mio fratello rincorre i dinosauri (2019)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI

Titolo Originale: MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI

RegiaStefano Cipani

InterpretiAlessandro Gassman, Isabella Ragonese, Rossy De Palma, Francesco Gheghi, Gea Dall'Orto

Durata: h 1.40
NazionalitàItalia 2019
Generecommedia
Al cinema nel Settembre 2019

•  Altri film di Stefano Cipani

Trama del film Mio fratello rincorre i dinosauri

Jack fin da piccolo ha creduto alla tenera bugia che i suoi genitori gli hanno raccontato, ovvero che Gio, suo fratello, fosse un bambino "speciale", dotato di incredibili superpoteri, come un eroe dei fumetti. Con il passare del tempo Gio, affetto dalla sindrome di Down, per suo fratello diventa un segreto da non svelare. Con questo sentimento nel cuore, trascorre il tempo delle scuole medie. Quando Jack conosce il primo amore, Arianna, la presenza di Gio, con i suoi bizzarri e imprevedibili comportamenti, diventa per lui un fardello tanto pesante da arrivare a negare ad Arianna e ai nuovi amici del liceo l'esistenza di Gio. Ma non si può pretendere di essere amati da qualcuno per come si è, se non si è in grado per primi di amare gli altri accettandone i difetti. Sarà proprio questo l'insegnamento che Jack riceverà da suo fratello grazie a quel suo originale punto di vista sul mondo e quando riuscirà a farsi travolgere dalla vitalità di Gio comincerà a pensare che forse è davvero un supereroe.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,83 / 10 (12 voti)6,83Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Mio fratello rincorre i dinosauri, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  19/07/2020 14:43:54
   6 / 10
Visto al cinema estivo dopo la presentazione del regista stesso.
Un film che tratta con leggerezza una tematica abbastanza pesante.
Spesso poco realistici gli atteggiamenti, in generale, dei protagonisti, il film è rivolto ad un target adolescenziale e a quello è adatto.
Per un pubblico adulto, resta tutto troppo roseo e superficiale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  05/05/2020 23:52:44
   7 / 10
Questo film parla in modo corretto della coabitazione di una famiglia con un giovane down. In particolare è ben tratteggiato il carattere del fratello maggiore che nasconde a tutti l'esistenza dell' "ingombrante" fratello.
Il merito del film è quello di far sorridere e riflettere allo stesso tempo senza mai cadere nel patetico, e visto l'argomento il rischio c'era.

everyray  @  01/05/2020 19:37:06
   7 / 10
Riflessiva commedia, molto coinvolgente e con spunti commoventi con degli ottimi attori soprattutto quelli giovani e due fantastici Gassman e Ragonese.
Una pellicola molto immediata è assolutamente senza momenti noiosi,la consiglio!

Jokerizzo  @  27/01/2020 14:34:12
   7 / 10
Simpatico, leggero, scorrevole,riflessivo e soprattutto..mai sdolcinato o tedioso,come sospettavo fosse prima di concedergli la visone. Fra le cose, è tratto da un romanzo particolarmente interessante (che è anche una storia realmente accaduta).
Promosso!

wicker  @  26/12/2019 18:53:51
   6½ / 10
Classica commedia italiana , molto politicamente corretta ,con qualche bel momento di recitazione comune , tanta retorica buonista , due attori principali bravi che non hanno nulla da dimostrare ..
insomma un pacchetto regalo perfetto che non deluderà nè farà impazzire di gioia nessuno , regalerà solo quasi 2 ore di spensieratezza.

Burdie  @  23/12/2019 07:16:36
   6½ / 10
...piacevole e sdrammatizzato

dagon  @  21/12/2019 18:59:35
   6 / 10
Solito filmetto italiano, caruccetto, politicamente corretto.

topsecret  @  16/12/2019 22:16:29
   7 / 10
Produzione italo-spagnola per una storia che ha il grande pregio di toccare argomenti seri con una leggerezza quasi poetica, non senza l'uso di retorica e sentimentalismo evidente che però non infastidiscono e contribuiscono a rendere la visione lineare e fruibile senza sforzi.
Un cast meritevole e una regia sobria e senza eccessi completano il quadro di un racconto di formazione gradevole e sincero.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  24/10/2019 23:05:47
   6 / 10
Commedia stuccevole dai buoni sentimenti ma ben fatta ed interpretata.
Tralasciabile sotto tanti punti di vista, cerca, dove possibile di non cadere troppo nei sentimentalismi. In grandi linee è ciò di cui ci si aspetta...nel bene e nel male.

Prof  @  15/10/2019 20:42:05
   7 / 10
Niente male, davvero! In realtà il protagonista spesso soggiace al deuteragonista, come in una sorta di programmatico avvicendamento al vertice, ma sempre in nome del buon gusto e della delicatezza.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  10/09/2019 00:49:38
   7½ / 10
Come certe penne che scrivono lasciando l'inchiostro indelebile, questo film è il contrario del formalismo, e pertanto indicativo di un (bel) progetto senza velleità tecniche o artistiche da cineforum, proprio per questo spontaneo, accorato, leggero ma profondo come le cose autentiche della vita, diciamo che fa stare bene e ci fa sentire migliori di quello che siamo, vi sembra poco? I critici possono accusarlo di essere semplicistico, ingenuo e buonista, ma spiegare una verità non significa necessariamente diventare Robert Bresson. Mi ha ricordato tanto la letteratura emiliana degli anni 80" che tanto amavo i romanzi di Silvia Ballestra, di Pier Vittorio Tondelli, il primo Brizzi. Tra Gondry e Gianni Rodari, un film - sogno dove si avvera l'unica realtà possibile, la Comunità (piccola, come Cento in provincia di Ferrara) come possibile e plausibile territorio di Umanità. Un film che spiega l'handicap in modo forse didattico ma reale. Anche se non esiste ferita in questa società - niente bullismo che purtroppo esiste specialmente in questi casi - la storia del super down proietta in fondo il nostro bisogno/dovere di uguaglianza

Wilding  @  08/09/2019 20:59:17
   8½ / 10
Gran bel film. Emozionante, dolcissimo, istruttivo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008755 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net