misery non deve morire regia di Rob Reiner USA 1990
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

misery non deve morire (1990)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film MISERY NON DEVE MORIRE

Titolo Originale: MISERY

RegiaRob Reiner

InterpretiJames Caan, Kathy Bates, Richard Farnsworth, Lauren Bacall

Durata: h 1.47
NazionalitàUSA 1990
Generethriller
Tratto dal libro "Misery" di Stephen King
Al cinema nel Settembre 1990

•  Altri film di Rob Reiner

Trama del film Misery non deve morire

Lo scrittore Paul Sheldon ha appena terminato il suo ultimo romanzo. Al ritorno dall'albergo in cui si era volutamente isolato per lavoro ha un incidente d'auto ma viene tratto in salvo da Annie Wilkes, la sua 'fan numero uno'. Sfortunatamente Annie inizia a manifestare instabilitÓ psichica, e ben presto Paul si renderÓ conto di essere in grave pericolo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,36 / 10 (360 voti)8,36Grafico
Miglior attrice protagonista (Kathy Bates)
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Miglior attrice protagonista (Kathy Bates)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Misery non deve morire, 360 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

luis 98  @  13/08/2018 02:50:05
   8 / 10
Film molto semplice ma riuscito perfettamente.. Un thriller veramente ottimo anche a distanza di anni.. Non è invecchiato per nulla.
Consigliatissimo

Mattia100690  @  30/08/2017 19:11:53
   10 / 10
La genialità di Stephen King sta nel terrorizzare il lettore utilizzando esclusivamente due personaggi e come ambientazione una camera. Reiner sa perfettamente trasportare l'atmosfera ansiogena del libro in questa pellicola, con una Kathy Bathes assolutamente pazzesca! Ottimo film, uno dei miei preferiti.

daaani  @  30/07/2017 00:40:33
   8 / 10
oddio mi sono divertita da matti a vedere questo film! XD ho amato prima di tutto la scrofa, poi le gag tra lo sceriffo e la moglie e per ultima, ma non per ultima, la grandissima Kathy Bates ( che già avevo avuto modo di apprezzare in AHS)

peppe87  @  27/07/2017 12:06:01
   7½ / 10
sconsigliato a chi soffre di tachicardia la Bates da applausi

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/03/2017 22:57:29
   8½ / 10
In Misery Rob Reiner sintetizza perfettamento l'aspetto perverso nel rapporto tra fan e scrittore. Malgrado il successo dei suoi libri, la frustrazione professionale dello scrittore trova in Annie la gabbia in cui è piombato. Prigioniero del proprio successo e condannato a scrivere per l'esclusiva soddisfazione di fanatici adoranti. I due personaggi sono pressochè perfetti nelle loro intepretazione. La falsa accondiscendenza di Paul fa da contraltare alla schizofrenia della sua più ardente sostenitrice che non accetta il cambiamento professionale di Paul. In un crescendo di tensione, ben dosata dallo stesso Reiner, Misery è uno dei migliori thriller degli anni 90.

fistignaccheri  @  04/03/2017 14:10:20
   10 / 10
Uno dei miei film horror preferiti !

GianniArshavin  @  09/11/2016 18:30:04
   8½ / 10
Tratto da un capolavoro letterario di Stephen King, Misery è uno dei thriller/horror più belli degli anni 90 nonché una delle vette del genere in assoluto.
Diretto da un Rob Reiner in stato di grazia e interpretato dal premio Oscar Kathy Bates e James Caan, il film riprende da vicino la narrazione dello scritto dando vita ad un film intenso, coinvolgente, longevo e dal livello di tensione sempre altissimo.
Girato quasi per interno nella casa della protagonista, Misery ha dalla sua due carte vincenti in particolare: l'affiatamento fra i due attori principali, che danno vita ad un duello verbale e fisico che ha pochi precedenti e soprattutto la tremenda pressione e la potente tensione psicologica e non che questa situazione opprimente e claustrofobica trasmette.
Anche tecnicamente il prodotto si difende bene, vuoi per un'ambientazione indovinata, per una sceneggiatura senza evidenti sbavature e per una regia attenta e ispirata capace di dar vita ad almeno 2-3 scene di spaventoso impatto.

In definitiva un'opera ormai celebre sul quale è già stato detto tutto. Consigliato a chiunque insieme al magnifico libro di King.

Colibry88  @  23/08/2016 15:20:46
   8½ / 10
Capolavoro Horror indimenticabile. Kathy Bates è ottima in quella che è la sua più fortunata e riuscita interpretazione. Un cult senza tempo!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mildhouse  @  11/07/2016 14:41:12
   8½ / 10
Film come questo non li fanno proprio più.

fabio57  @  18/05/2016 11:55:40
   7½ / 10
Trasposizione cinematografica di un ottimo romanzo di King. Coinvolgente e avvincente, mantiene alta la suspense fino alla fine, come si conviene ad un thriller di qualità. La Bates è superlativa, ma d'altronde non è una scoperta, il ruolo di psicopatica pericolosa è svolto con sublime maestria e consegna al pubblico una delle sue migliori interpretazioni, che fa il paio con quella di "Dolores Claiborne".Anche Caan non è da meno.

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  06/03/2016 11:45:09
   7 / 10
La premiata Kathy Bates ci regala una performance da pazza, indimenticabile nella storia del film.
Nella trama ho trovato poco credibile che non siano andati a parlarle molto prima in seguito alla sparizione di Paul Sheldon.
Avevo letto prima il libro, abbastanza rispettato!

lucio marchini  @  12/01/2016 09:31:14
   8½ / 10
uno dei miei preferiti....tanta tensione e tanta bravura degli attori! la bated veramente da 9 in pagella! magari un po' lento in alcune scene pero' non poteca essere diversamente! la scena dove gli spacca le gambe e' una delle piu unquietanti del cinema thriller! bello anche il finale!

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/05/2018 22.18.48
Visualizza / Rispondi al commento
pak7  @  22/11/2015 13:41:13
   8 / 10
Era da tempo ache volevo vederlo e finalmente ne ho avuto l'occasione. Trepidante e per nulla scontato risulta essere, alla fine, un ottimo film, ben confezionato dalle grandi interpretazioni.

sixx79  @  03/11/2015 23:12:51
   8½ / 10
Un lento gioco al massacro.

Le montagne russe del male, nella sua staticità.

enigmista  @  03/08/2015 02:36:08
   9½ / 10
Il thriller per eccellenza. Un film che ti tiene davvero incollato allo schermo. Pochi attori (tutti molto bravi) per una storia di pura tensione. Bravo Reiner e soprattutto complimenti al genio di Stephen King.

cine88  @  19/07/2015 03:07:19
   8½ / 10
Thriller di questo genere non se ne vedono e di questo livello penso mai ne vedremo. Ovviamente la trama è già di per sé coinvolgente ma il film merita tantissimo e non annoia mai. Una storia incredibile che lascia lo spettatore incollato allo schermo a vivere le infinite emozioni che ti regala la pellicola. Originale e teso, l'interpretazione della Bates è divina e durante la visione si arriva a odiarla completamente. Obiettivo riuscito da parte del regista che si è ispirato al libro del maestro Stephen King. Super consigliato, imperdibile.

hghgg  @  18/04/2015 17:09:29
   8 / 10
Che Thriller porca miseria, che tensione ragazzi... Film da brividi, davvero ottimo.

Qui la prima cosa che mi viene in mente da dire è: applausi a scena aperta per Kathy Bates autrice di un'interpretazione spaventosa e vera garanzia quando si tratta di Stephen King: si ripeterà infatti ad altissimi livelli 5 anni dopo nei panni di Dolores Claiborne.

Ah, sempre parlando di ripetersi, Rob Reiner torna a lavorare su un racconto di Stephen King a 4 anni di distanza da "Stand By Me" e si conferma ancora una volta su ottimi livelli, ribadendo la sua versatilità come regista e la sua abilità nel trattare le più diverse sfumature della materia King passando agevolmente da quelle più poetico-malinconiche a quelle più horror e angoscianti senza mostrare alcuna sbavatura e anzi rimanendo costantemente sui livelli del miglior cinema d'intrattenimento possibile.

Con "Misery" Reiner da vita ad un Thriller psicologico serratissimo, claustrofobico e assolutamente angosciante; senza prendersi eccessive libertà rispetto all'originale cartaceo la sceneggiatura si dimostra solidissima e davvero ben scritta, capace di stringere costantemente lo spettatore nelle tenaglie della tensione e di creare un crescendo emotivo di ansia, follia e angoscia davvero magistrale. Ritmo, tempi e sviluppo narrativo sono gestiti molto bene, non ci sono mai buchi o passaggi a vuoto e l'alternanza di momenti di inquietante quiete (passatemi il gioco di parole) ed esplosioni di folle violenza lasciano lo spettatore inesorabilmente sul filo del rasoio.

Tante le scene davvero memorabili, rese tali anche e soprattutto grazie alla Bates e ad un convincente James Caan. Reiner dirige la guerra psicologica e fisica dei due attori con abilità, bravissimo a riportare da dietro la macchina da presa gli equilibri prima descritti della sceneggiatura.

E se c'è una sequenza che davvero Rob Reiner ha reso indimenticabile è quella terrificante della Bates che con il martellone spezza le caviglie a Caan, una delle scene più dolorose, angoscianti e da brividi che io ricordi, grande regia di Reiner qui, davvero bravissimo. Ma di scene così belle, ben dirette e recitate ce ne sono molte e aumentano sempre di più mentre il film di dirige al suo concitato finale ad alta tensione.

Certo non siamo di fronte ad un thriller pieno di azione e chissà cosa, ambientato quasi esclusivamente in un unico ambiente, fatto di guerre e tensioni soprattutto psicologiche, dialoghi miratissimi e poche scene in cui la violenza esplode senza remore, con due prim'attori in scena a duellare in prove recitative da applausi.

Perfetto l'approfondimento psicologico dei due personaggi, assolutamente indimenticabile ovviamente quello della Bates, il risultato di cosa può provocare un mediocre esempio di letteratura seriale sulla mente già profondamente minata di una psicopatica. Grande personaggio e un'attrice che ne coglie abilmente tutte le sfumature donandoci uno dei migliori esempi di follia che il cinema anni '90 ricordi.

Sublime Kathy Bates e ottimo James Caan in questo bellissimo thriller del bravo Reiner. Da ricordare apparizioni di lusso come quella di Lauren Bacall e di Richard Farnsworth che qualche anno più tardi, poco prima di morire, entrerà nella storia del cinema in quanto protagonista di una delle più poetiche gemme di David Lynch ("A Straight Story").

In definitiva ottimo film, perfetto se volete che le budella vi si stringano causa tremendi momenti di tensione. Tra gli "indispensabili" del cinema thriller anni '90.

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/04/2015 17.33.47
Visualizza / Rispondi al commento
sim2704  @  12/04/2015 14:02:35
   9½ / 10
Capolavoro di suspance. Uno dei pochi film che tiene testa al romanzo da cui è tratto. Oscar a Kathy Bates strameritato!

jake1234  @  11/03/2015 16:43:07
   6 / 10
Io lo sapevo, non dovevo guardare il film dopo aver letto il libro (appena dopo in questo caso)...seppur riconosca il fatto che sia un un ottimo thriller psicologico (vedi il 6, che per me è un buonissimo voto, ed equivale a 'bel film', gia sul 7 ci spostiamo sul 'bellissimo film' e non me la sento proprio).
Una delle migliori trasposizioni cinematografiche del 're del brivido'.
Bates mostruosa, peccato per il finale che tradisce quello del libro.

mmagliahia1954  @  04/02/2015 12:41:37
   9 / 10
Ecco, questo è uno dei miei film preferiti, visto al cinema e poi rivisto varie volte. Lo conosco a memoria colori, inquadrature e protagonisti. Tutto eccezionale davvero. Accanto a poche altre opere cinematografiche forma la mia modesta conoscenza del campo. Certo, ho visto vari film, ma quando vengono dimenticati significa che hanno lasciato poco in noi. Questo in vece non lo dimentico, come alcuni libri, lo rivedrei ancora e ancora. Interpreti magnifici.

Spotify  @  30/12/2014 20:41:13
   7 / 10
Bel film, forse il titolo è più conosciuto per il libro di King, però questa trasposizione cinematografica assolutamente non sfigura. A caratterizzare questa pellicola ci pensano due attori in splendida forma: Caan è ottimo, alcune sue espressioni sono fantastiche, la Bates è semplicemente straordinaria, il ruolo dell'ammiratrice psicopatica lo interpreta senza la più piccola sbavatura. Inoltre lo interpreta con una grande versatilità riuscendo ad alternare benissimo i momenti in cui appare normale e quelli dove invece impazzisce. Oscar sacro-santo. Regia di Reiner molto serrata, ci fa vivere in prima persona la sfortunata vicenda del malcapitato scrittore. Ottime le scene di tensione, altre sono di grande impatto e nonostante il 95% del film si svolge dentro una casa, il regista non ci fa annoiare mai. Fotografia non eccezionale, diciamo senza infamia e senza lode. Scenografia invece ottima: bellissimi i paesaggi dove la storia è ambientata, e l'abitazione pure è fatta molto bene. Musiche originali e ricercate. La sceneggiatura forse è il punto più debole del livello tecnico: è parecchio scontata (vedi ad esempio il finale) e poi presenta delle situazioni davvero inverosimili oltre che nuovamente prevedibili e scontate. Almeno è lineare, i dialoghi sono buoni e presenta una buona strutturazione delle scene. Il film non annoia assolutamente e risulta molto piacevole per tutta la sua durata. Il finale, come ho accennato prima, è si scontato però è ugualmente bello per come si svolge, soprattutto a livello registico. Fantastica l'ultimissima scena e di seguito l'espressione di Caan.

Nel complesso un buon thriller, un 7- ci sta.

Buba Smith  @  21/12/2014 15:08:56
   6½ / 10
Di sicuro brutto non Ŕ. Ma non sono comunque d'accordo con la media.

Un film sicuramente interessante e da vedere, ma non degno di nota per quanto mi riguarda.

Goldust  @  04/12/2014 15:43:44
   7½ / 10
Un bel duetto tra carnefice e vittima ed uno studio approfondito sul rapporto, a volte esasperato, tra mito e fan ( o autore e lettore, in questo caso ): non ho letto il libro di King da cui è tratto il film ma la malsana angoscia che sa trasmettere il lavoro di Reiner sfiora a tratti l'insostenibile. Monumentale prova di Kathy Bates nei panni della psicotica fan letteraria. L'unica pecca l'ho trovata nella confezione tipicamente anni '80, non curatissima.

ragefast  @  28/09/2014 18:14:15
   8 / 10
Rivisto dopo diversi anni, resta sempre un grande film che vanta una magistrale interpretazione di Kathy Bates, che surclassa un discreto James Caan. La trama inizialmente è un po' lenta, ma cresce pian piano fino al concitato finale. Da ricordare anche alcune musiche come "Tchaikovsky's Piano Concerto No.1" di Liberace.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Dompi  @  27/09/2014 14:57:36
   8 / 10
Gran thriller di Rob Reiner.

Incredibile, oltre modo superba, impeccabile, magistrale l'interpretazione della Bates, Jack Torrance al femminile, che trasmette tutta l'ossessione e la malvagità del personaggio presente nel libro di King.
Grande prova anche da parte di James Caan nei panni dello sfortunato scrittore salvato dalla sua "fan numero uno", Annie Wilkes, in seguito ad un incidente d'auto. C'è spazio anche per Richard Farnsworth che ritroveremo 9 anni dopo nel famoso film di Lynch.

Non mancano inoltre scene di forte impatto visivo come quella della rottura delle caviglie dello scrittore con un martello.

Sicuramente poteva essere migliore in alcuni aspetti, il finale troppo semplicistico e forzato, la parte investigativa un po' scontata, per non parlare dell'azzuffata tra James Caan e la Bates.
Quanto al resto regia, montaggio, fotografia e colonna sonora risultano più che soddisfacenti.

Ho già detto che Kathy Bates è stata divina?

halb  @  05/09/2014 10:01:22
   9 / 10
Finalmente ho visto Misery! Era da tempo che volevo gustarmelo.
Che dire, un film eccezionale, io non ho letto il libro ma sono sicuro che questa pellicola gli abbia reso giustizia.
Mi pare banale affermare che l'interpretazione di Kathy Bates sia stata straordinaria e singolare.
Questo film mi ha ricordato un po' quelli di Hitchcock, c'è qualcosa di hitchcockiano.

Unica pecca (se così si può definire):

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Dick  @  03/09/2014 15:15:53
   8 / 10
Bel film che mantiene per tutta la durata una bella tensione con una Bates veramente a due facce proprio brava! Anche Caan però non è da meno nel ruolo di vittima. Bella anche la riflessione sulla letteratura a lunga serialità.

Nic90  @  28/07/2014 14:20:07
   7 / 10
Film sull'ossessione di "una fan particolare",bravissima la Bates,prova perfetta...
Unici nei del film sono la prevedibilità e la lentezza.

DarkRareMirko  @  28/05/2014 01:11:10
   8 / 10
Altro bel film di Reiner, avanti anni luce rispetto a porcate stile Storia di noi due, che qui dirige fermo e misurato, alternando tensione a momenti pazzoidi.

Ottimo duetto di interpreti e qualche scena in effetti fa raggelare (tipo i colpi ai piedi di Caan o il pestaggio finale); poi non riesco ad immaginare una coppia più indicata per i personaggi, sia come viso, sia come corporatura (e meritato l'Oscara alla Bathes, anche se certe espressioni di Caan lasciano il segno).

Anche la crew è di tutto rispetto (Sonnenfeld in fotografia, Goldman allo script, King al soggetto, cosa volere di più?); come ben sottolineato da altri, vale anche per le metafore più o meno chiare riguardo la passione, l'ossessione, la pazzia, che possono portare anche a conseguenze sgradevoli e criminali.

Una cosa è certa: le opinioni altrui spesso segnano, e il povero Sheldon lo sa bene.

Un film sadico, che gioca con i nervi dello spettatore, anche se SPOILER


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Horrorfan1  @  20/01/2014 15:06:47
   10 / 10
Gran bel film. Merita ampiamente la sua bella media, ma io gli do addirittura un 10.

horror83  @  09/01/2014 20:55:25
   9 / 10
questo film mi è piaciuto tantissimo, tanto è vero che ora mi sto leggendo il libro. ho scoperto il talento di Stephen King (meglio tardi che mai) e dato che i film tratti dai suoi libri (quelli che ho visto) mi piacciono molto ora mi leggerò pure i libri. Kathy Bates è stata bravissima e anche l'attore che interpreta Paul Sheldon.

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/01/2014 09.59.44
Visualizza / Rispondi al commento
TonyStark  @  16/12/2013 23:02:00
   7½ / 10
bel classico del genere thriller, interpretazione moustrosa di Kathy Bates (oscar), nonostante i 23 anni non risulta affatto vecchio.

Oh Dae-su  @  11/11/2013 14:32:58
   7½ / 10
Gran bel thriller, impreziosito da una prova eccelsa di Kathy Bates.
Parte lento e composto, ma gradualmente si trasforma in thriller serrato, e avvincente. Alcune scene sono un cult, molto bello.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  14/08/2013 20:25:12
   8½ / 10
Dopo aver letto il libro di Stephen king, ho subito pensato ''Non leggerò un altro horror per almeno un altro mese''. Il libro è senza dubbio un capolavoro per il fatto che riusciva ad incutere paura, tensione e soprattutto claustrofobia. Era difficile descrivere tutta la crudezza e la cattiveria di una figura come Annie Wilkies in un lungometraggio di circa 140 minuti, ma Rob Reiner ha comunque fatto un lavoro meritevole. La claustrofobia c'è (anche se non agli stessi livelli), le locations sono ottime e sempre accompagnate da una fotografia impeccabile, e i due ''conquilini'' se la cavano bene, soprattutto Kathy Bates nel suo ruolo di pazza schizofrenica psicopatica. (meritatissimo il premio oscar). Non mancano le scene di forte impatto visivo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Francamente sono più che soddisfatto dopo questa visione. Non metto 9 perché secondo me certi aspetti si potevano approfondire meglio, a scapito della parte investigativa che ho trovato un po' inadeguata e ridonante. Per il resto ottimo lavoro

Matteoxr6  @  06/07/2013 01:55:41
   6½ / 10
Una regia consapevole e la bravura della protagonista (Oscar meritato) rendono apprezzabile questo film.

ferzbox  @  29/06/2013 10:00:06
   8½ / 10
Ci sono alcuni registi che riescono a render giustizia alle opere di Stephen King,che ne riescono a cogliere il vero spirito e la vera essenza portandole con rispetto sul grande schermo.
Rob Reiner è uno di questi,oltre al famoso "Stand By me"(bellissimo),regalò,nel 1990,la meravigliosa trasposizione di "Misery".
La claustrofobia e la tensione del romanza è ricalcata come su carta carbone;il personaggio di Annie Wilkies è interpretato divinamente da una grandissima Kathy Bates;la regia,il montaggio e la fotografia risultano più che soddisfacenti.
Se proprio devo essere pignolo,le uniche differenze con il romanzo che ho riscontrato sono queste:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ciò nonostante il film è veramente ben fatto.....le sensazioni di angoscia e sgomento del romanzo ci sono tutte...

ZanoDenis  @  11/06/2013 16:04:03
   8½ / 10
Claustrofobico al massimo! Un film che crea troppa ansia e la fa persistere, davvero bello.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  16/05/2013 08:03:44
   5 / 10
Purtroppo mi sono addormentato a più riprese con questa pellicola.
E me ne dispiace particolarmente.
Ma questa non è sicuramente una bocciatura per il romanzo da cui è tratto: sicuramente il romanzo sarà 10 volte migliore ( ne ho la riprova con IT).
Però è troppo noioso il film, nessun sobbalzo, nessuna scena veramente degna di nota.
Mi spiace veramente dover andare in controtendenza rispetto alla media di Filmscoop.
Posso dire che il film è perfettamente sostenuto da due eccellenti interpretazioni , soprattutto quello della donna schizofrenica.
ma per il resto mi ha convinto molto poco.
SIcuramente il libro avrà un altro approfondimento, un altro livello di lettura. Questo in fin dei conti l'ho trovato un pò superficiale rispetto alle premesse.

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/03/2014 19.37.45
Visualizza / Rispondi al commento
CinemaD'Arte  @  08/05/2013 19:36:10
   8 / 10
Tratto da un lavoro dal maestro dell'horror Stephen King, Rob Reiner riesce nell'impervio ruolo di trasporre meravigliosamente, seppur non fedele in toto, il romanzo sul grande schermo con un thriller claustrofobico (ambientato prevalentemente nella camera in cui viene "ospitato" lo scrittore) dove la tensione non viene mai meno per tutta la durata della pellicola, in un climax ascendente che sfocia nell'inevitabile resa dei conti finale. Impossibile non menzionare su tutto la prova magistrale di Kathy Bates (premio Oscar come miglior attrice protagonista) che delinea perfettamente l'instabilità psicologica del proprio personaggio, con repentini sbalzi d'umore e quella follia che conferiscono al film quella angoscia, quel pahtos e quell'inquietudine su cui tutta la pellicola si regge. Egualmente lodevoli la colonna sonora, capace di innalzare ancor più la tensione nei momenti cruciali, e James Caan nella parte dello scrittore Paul Sheldon che, seppur oscurato dalla Bates, risulta altrettanto meritevole.

Spera  @  18/03/2013 11:17:37
   8 / 10
Thriller d'eccezione questo Misery non deve morire. Come già detto più volte quando si guarda un film e lo si commenta si compie una operazione puramente controproducente se lo si confronta al romanzo da cui è tratto perchè il cinema è un espressione artistica assolutamente differente dalla letteratura e queste non potranno mai essere confrontate sul piano della valenza artistica perchè troppo eterogenee. Possiamo invece dire quanto sia fedele la trasposizione e, anche se non ho letto il libro, leggendo i commenti qui sotto si evince che probabilmente è una delle più riuscite dei romanzi di King. Valutando quindi questa opera per quello che è: thriller davvero riuscito che mantiene alta la tensione per tutto il film in un crescendo di ansia e terrore. Girato praticamente con 4 attori, due dei quali immensi e che conosciamo bene. Katy Bates un "mostro" in tutti i sensi per l'occasione e anche Caan sempre ad alti livelli. Anche la fotografia è molto inquietante insieme ai fantastici paesaggi: non dimenticherò facilmente il viso di Katy Bates che compare nella notte illuminata dai fulmini. Prima o poi tutti dobbiamo morire, questo ci insegna la vita e forse anche il disperato tentativo di Annie Wilks di tenere in vita Misery è destinato a fallire.

dryice  @  25/02/2013 22:52:08
   6 / 10
Avendo letto il libro, il film è stato proprio una delusione!!Mi aspettavo molto di pù: dove sono le altre parti 'migliori', che creano quella tensione, quella suspence che dovrebbe caratterizzare il film? Scene abbastanza superficiali, poca focalizzazione sui personaggi; brava la Bates, ma non traspare molto la forte instabilità mentale della Annie cartacea, per non parlare poi del protagonista Paul, che nel film sembra quasi che se la ride!!La sufficienza c'è, ma si poteva fare molto meglio!

Orikum  @  14/02/2013 10:20:42
   6½ / 10
Bella atmosfera,bravissimi attori, e 2 scene fantastiche, per il resto un film sulla sufficenza.

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/02/2013 10.22.30
Visualizza / Rispondi al commento
wolf18  @  27/12/2012 16:07:47
   7 / 10
L'ho visto un pò di giorni fa....devo ammettere che è un buon film,ma comunque non è paragonabile al capolavoro di Stephen King!

Invia una mail all'autore del commento AcidZack  @  17/10/2012 21:34:43
   9 / 10
L'angoscia di tutti coloro che scrivono

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  15/10/2012 16:54:43
   9 / 10
Media voto bassa a mio giudizio per un film eccellente sotto ogni punto di vista. Che tensione!

kako  @  15/10/2012 13:59:12
   8 / 10
gran bel thriller, ottimamente realizzato. La tensione è costante, la suspance garantita, l'atmosfera tesa, i personaggi ben caratterizzati e l'interpretazione della Bates, vero motore del film, eccezionale. Veramente riuscito.

BlueBlaster  @  24/07/2012 18:35:48
   7½ / 10
Un thriller senza tempo!

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/03/2015 01.52.38
Visualizza / Rispondi al commento
floyd80  @  30/06/2012 16:59:50
   8 / 10
Una pellicola claustrofobica, tesa, straziante e con un finale liberatorio che pochi dimenticheranno. Fantastica la Bates premiata giustamente con l'oscar e un plauso ache al coprotagonista J. Caan con un personaggio agli antipodi del suo "Sonnie" nell'indimenticato "il Padrino".
Uno dei migliori film tratti da un libro di King e R. Reiner resta uno de registi più sottovalutati della storia.

C.Spaulding  @  10/06/2012 15:11:34
   10 / 10
Capolavoro !! una delle migliori trasposizioni di un romanzo di King. La regia è ottima così come la recitazione e la fotografia. Stupenda anche la location. Un film imperdibile che dovrebbero vedere tutti. Un thriller mozzafiato carico di atmosfera. CONSIGLIATISSIMO !!!

Frankwilkes  @  15/05/2012 22:32:19
   10 / 10
Misery non deve morire è un film eccellente in tutti i sui aspetti dalla trama alla magistrale recitazione degli attori, dal sonoro al doppiaggio in italiano. La fonte è il romanzo di Stephen King ma Rob Reiner va oltre, creando un vero e proprio capolavoro del cinema da brivido. E' un film thriller ricco di suspence, che tiene il fiato sospeso fino alla fine e ha la grande capacità di far immedesimare gli spettatori nei protagonisti e seguirne la vicenda con interesse e passione. L'interpretazione di Kathy Bates è davvero ammirevole, rivelando il suo talento artistico premiato meritevolmente con l'Oscar. Ma la caratteristica più coinvolgente del film è proprio l'atmosfera claustrofobica della casa di Annie Wilkes nella quale Paul Sheldon è prigioniero. L'edizione speciale del DVD offre un' ottima serie di contenuti speciali come una galleria esclusiva di fotografie e due commenti audio del regista e dello sceneggiatore. Sicuramente da non perdere e da vedere più volte.

sossio92  @  09/05/2012 02:17:49
   8 / 10
film stupendo , angosciante , che non passa mai di moda , non mi stancherò mai di vederlo

Hyspaniko9  @  09/04/2012 16:01:56
   8½ / 10
Che bel thriller! si respira durante la visione un'aria di angoscia e tensione e soprattutto

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheShadow91  @  28/03/2012 02:35:41
   8 / 10
Davvero un bel thriller,che trova più che altro il punto di forza nell'eccellente antagonista,che riesce benissimo a far immergere lo spettatore nel terrore psicologico che crea con la sua pazzia(in particolare quella improvvisa nelle scene iniziali) e il crescendo del pericolo e della tortura che crea sempre di più al protagonista.

Crazymo  @  25/01/2012 15:20:51
   9½ / 10
Come ho fatto a non votarlo prima?! E' uno dei miei film preferiti cristo!. E' tratto da uno dei pochi romanzi di King che ho letto (Non ho mai amato leggere romanzi, lo ammetto! ma quelli che ho letto di King sono dei capolavori assoluti, penso di ricominciare presto a prendere qualcosa di suo!) e Reiner, garanzia gia prima di vederlo, ne realizza un capolavoro. Stupendo, immortale!

antoeboli  @  12/01/2012 18:59:00
   9 / 10
Uno dei primi lavori della casa di produzione di Rob Reiner,regista affermatosi con film come ''Harry ti presento Sally ''. Qui però dirige un film basato su uno dei bestseller di stephen king ovvero quello di Misery .
Come ambientazione ho trovato quest'opera simile in certi punti ai film dell 'allora hitchcook e anche la casa seppur ripresa da un altra angolazione , negli interni da un qualcosa di gia visto , cosi come le differenze meteorologiche : nel film psycho pioveva sempre , mentre qui siamo nel bel mezzo dell inverno con bufere di neve . Cosi come anche i personaggi protagonisti : se in psycho abbiamo N.Bates qui abbiamo un altra Bates ovvero Kathy che con la sua interpretazione nel lontano 1990 si aggiudicò il premio oscar come miglior attrice protagonista .
In effetti è un premio che ci sta tutto perche riesce a caratterizzare al meglio un personaggio psicopatico come quello dell infermiera che Annie che in un primo momento è come un angelo mentre in seguito si dimostrerà peggio del diavolo .
Quello che è particolare nel suo personaggio e come riesca a essere sempre calma pur sapendo il male che compie .
Un film che pur durando quasi due ore riesce sempre a tenere incollato lo spettatore anche grazie alle scene di azione che danno molto suspence .
La sceneggiatura che però non è fedelissima al libro è comunque molto curata da un bravo sceneggiatore come W. Goldman , in passato vincitore di due premi per i suoi copioni .

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

speXia  @  25/12/2011 16:30:52
   8 / 10
Ottimo thriller!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  23/10/2011 22:24:30
   6 / 10
Neanche lontanamente paragonabile all'ottimo romanzo di King, questo film può essere apprezzato solo da chi non ha letto il libro. La tensione, l'angoscia e il terrore che emergevano dalla carta stampata risultano a video solo abbozzate, tanto sono trattate in maniera superficiale e soprattutto frettolosa.

francesco81  @  22/10/2011 15:11:30
   9 / 10
Ispirato ad un bel romanzo (fra i più ispirati) di Stephen King e sceneggiato dall'ottimo William Goldman, nonché diretto dall'autore dello splendido "Stand by Me - Ricordo di un'estate", "Misery" non è soltanto un thriller di paura capace di tenere lo spettatore incollato alla poltrona. E' anche una riflessione interessante sul difficile mestiere dello scrittore: il protagonista (Caan) è un romanziere che ha deciso, stanco di una serie di libri che non ama ma che gli dà da vivere, di riniziare da capo con un altro genere di opere più impegnate che, magari, potranno farlo apprezzare anche dalla critica, e di far morire il personaggio che gli ha dato la fama: Misery. Tuttavia, dopo un terribile incidente, finisce in balia di una robusta infermiera (Bates) che è, tra l'altro, la sua fan numero 1.

jb333  @  16/10/2011 15:36:13
   9 / 10
un altra perla tratta dai romanzi del grande stephen king..veramente un gran film! l'ho rivisto ieri dopo alcunio anni ed e stato un piacere dal primo al ultimo minuto!consigliatissimo!

spockino  @  16/10/2011 00:52:03
   10 / 10
Questo si becca il 10 senza discussioni.

nefilim  @  15/10/2011 12:52:25
   7 / 10
dai commenti mi aspettavo molto di più. ottime le interpretazioni, ma il film risulta un po scontato (anche per chi come me non ha letto il libro). da vedere ma molto sopravvalutato

dark_knigh  @  08/10/2011 23:50:05
   10 / 10
Probabilmente la migliore trasposizione di un romanzo di King. Inquietante. La Bates è stratosferica.

Kymmy  @  16/09/2011 22:18:44
   8½ / 10
tratto da un interminabile, lento e ripetitivissimo libro di King (pur sempre spaventoso e ricco di tensione) questo bellissimo thriller spunta fuori dal miglior reiner, di cui assieme a stand by me è il film che preferisco. Allucinante, inquieta e incalza, sorretto anche da una kathy bates MAGISTRALE e un caan splendidamente realistico, come povero, terrorizzato prigioniero. Cult la scena della rottura delle gambe e il finale che non serve comunque a distogliere l'attenzione dalla componente horror. Assolutamente da vedere.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  05/09/2011 06:24:12
   10 / 10
Uno dei miei thriller preferiti, ricco di tensione e suspance. ll tutto condito con delle ambientazione e interpretazioni magnifiche. La Bates in questo film si dimostra un attrice eccezionale, bravo anche il povero Caan. STRACONSIGLIATO!!!!!!!!!!!

cort  @  17/07/2011 22:32:39
   8½ / 10
bellissimo thriller. consigliato!
attori bravi, ottime atmosfere ed ottima regia. unico difetto e che mette troppo presto le carte in tavola togliendo un po di mistero.

draghetta1989  @  13/07/2011 08:59:22
   8½ / 10
ottimo thriller. Non so come sia questo libro di King ma a quanto so come trasposizione è abbastanza fedele solo che il regista ha un po' smorzato la violenza; non saprei dire se sia un bene o un male nel caso di questo film ma di certo anche così com'è è un'ottima pellicola, mi ha fatto davvero una bella impressione. teso, angosciante e claustrofobico, interamente ambientato all'interno di una sola villa, l'attenzione si sposta all'esterno solo poche volte, la Bates poi offre un'interpretazione da panico, perfetta è dir poco, che donna terrificante...oscar più che meritato! alcune scene sono riuscitissime creano una tensione altissima e ti sembra di soffrire insieme al protagonista. ottima anche la fine; un thriller imperdibile per gli manti del genere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/07/2011 10.17.39
Visualizza / Rispondi al commento
BuDuS  @  08/07/2011 17:24:46
   9 / 10
È un vero thriller, non si può non vedere questo film se piace il genere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

James_Ford89  @  23/06/2011 14:07:31
   7½ / 10
Rispetto al libro, il regista non osa molto ed è meno violento...Questo fa scendere inesorabilmente il voto finale che si piazza comunque su un ottimo sette e mezzo, grazie anche alla Bates, veramente sopra le righe. Thriller "claustrofobico" da vedere almeno una volta.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  22/06/2011 18:13:54
   8 / 10
Un bel thriller (anche se secondo me non è proprio un thriller, difficile da classificare come genere) tratto dal favoloso libro di Stephen King (se siete amanti del genere vi consiglio davvero di leggerlo), con una favolosa interpretazione di Kathy Bates.

BrundleFly  @  06/06/2011 19:07:30
   8 / 10
L'interpretazioni di Kathy Bates basta da sola per considerare questo film una perla del genere thriller. Il personaggio di Annie, una sorta di Norman Bates al femminile per la sua instabilità psicologica, conferisce al film tutta quell'inquietudine ed angoscia che ci si aspetta da una pellicola tratta da un romanzo di Stephen King.
Assolutamente da vedere.

dave89  @  04/06/2011 11:30:45
   9 / 10
Stupendo film.

Jh0n_Fr0m_Br0nx  @  04/05/2011 17:35:13
   8 / 10
Thriller niente male in pieno stile King.
Le atmosfere che si creano durante il film vanno dal classica tensione del genere horror fino alle situazioni tipiche di un thriller psicologico.
Ottima Kathy Bates e buono James Caan, anche se secondo me il suo ruolo è leggermente "fuori luogo" data la sua indole verso le interpretazioni nei film in cui inpersona gangsters o mafiosi.
Veramente consigliato a tutti gli amanti della suspance e delle scritture di Stephen King.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  04/05/2011 16:47:53
   7½ / 10
Buon horror che affronta il tema scrittore-lettore.
Claustrofobico al punto giusto e con un paio di sequenze riuscite.
Bene James Caan, bravissima Kathy Bates.
Dopo 'Stand by ne', Reiner propone un altro buon film tratto da un racconto di King.

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  04/05/2011 12:40:58
   7½ / 10
Lo scrittore più grande è quello che scrive per se stesso prima che per i propri lettori. Quando lo scrittore inizia ad essere influenzato da scelte di mercato o da strategie di distribuzione, allora è come se gli venissero spaccate le caviglie con un martello: sarà per sempre costretto su una sedia, la sua posizione lavorativa, privato della libertà.
La libertà di farsi una corsa in riva al mare o una passeggiata in un sentiero di montagna. E così piano piano lo scrittore muore, non ha più voglia di sorridere, e quel lavoro che gli piaceva tanto diventa abitudine. Privato delle proprie idee diventa un nome sullo scaffale impolverato della libreria vicino casa.

"Misery non deve morire", anzi no: "Paul Sheldon non deve morire".

webslave  @  30/04/2011 15:24:12
   8½ / 10
Sono pochi i films che amo riguardare.Interpretato splendidamente da entrambe gli attori protagonisti.Alcune trovate un po' forzate e banali...ma nel complesso un ottimo thriller.

franky83  @  30/04/2011 01:47:11
   8½ / 10
Davvero un ottimo film

harlan  @  18/04/2011 15:52:25
   7½ / 10
ottima trasposizione del libro del maestro king. molto fedele al libro, la pellicola ha inoltre il non trascurabile pregio di conservare in pieno l'inquetudine e il dramma psichico della protagonista che costituscono le caratteristiche principali del libro. in sostanza le parole trasformate in immagini non perdono alcuna delle loro caratteristiche che hanno reso il romanzo uno dei più apprezzati nel suo genere. ad arricchire il prodotto concorre anche la magnifica interpretazione della bates.
peccato per il taglio della regia e la fotografia leggermente da serie tv......
in ogni caso un ottimo film.
angosciante.

albert74  @  26/03/2011 21:20:35
   8½ / 10
ottima trasposizione dell'omonimo romanzo di King. Interpretazione di Bates veramente superlativa che da sola vale tutto il film. Grande attrice.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  24/03/2011 12:44:18
   7½ / 10
non l'ho trovato così potente, però sicuramente un buon thriller, adattato da un libro che non ho letto dal bravo Reiner, il quale fa il suo mestiere, ma non si può dire certo essere un regista che cambia l'esistenza.
Gli interpreti sono magistrali (meritato oscar) e l'idea di fondo è davvero buona, sebbene propria di un romanzo.
Forse il mio giudizio è fuorviato dal fatto che, visto in compagnia, è irresistibile commentare aristotelicamente quanto inverosimili siano alcune trovate.
Sciapo il finale.
Magistrale invece la scena

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  10/02/2011 23:25:38
   8 / 10
Mezzo voto in più lo do per Kathy Bates, perché in effetti è davvero eccezionale. Non ho letto il libro, ma da quanto mi hanno raccontato il regista non ha osato abbastanza. Ma il risultato del film è comunque molto buono. In un certo senso ha qualcosa di Hitchcockiano, con quella praticamente unica location così angosciante. Non mi ha soddisfatto al 100% il finale, forse un po'rapido considerato il lento procedere del film.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaad astra
 NEW
ailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieattraverso i miei occhibrave ragazzeburning - l'amore brucia
 HOT
c'era una volta a... hollywoodchiara ferragni - unposted
 NEW
citizen rosideep - un'avventura in fondo al marediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)gemini mangli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abissoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del mare
 NEW
le mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarotti
 NEW
pupazzi alla riscossa - uglydollsrambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)scary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsole
 NEW
sono solo fantasmistrange but trueterminator - destino oscurothanks!
 NEW
the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill team
 NEW
the reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreuna canzone per mio padrevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempoyesterday (2019)

994401 commenti su 42432 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net