nanuk l'eschimese regia di Robert J. Flaherty USA 1922
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

nanuk l'eschimese (1922)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film NANUK L'ESCHIMESE

Titolo Originale: NANOOK OF THE NORTH

RegiaRobert J. Flaherty

InterpretiNanook, Nyla, Cunayou, Allee, Allegoo

Durata: h 1.19
NazionalitàUSA 1922
Generedocumentario
Al cinema nell'Agosto 1922

•  Altri film di Robert J. Flaherty

Trama del film Nanuk l'eschimese

Storico documentario che, nell'arco di tre stagioni, racconta la vita della famiglia di Nanuk composta da moglie, due bambini e un cane. Il villaggio dove vivono è Port Harrison, non molto lontano dalla Baia di Hudson.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,50 / 10 (7 voti)8,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Nanuk l'eschimese, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

david briar  @  18/02/2016 00:14:21
   8½ / 10
Flaherty capisce che il documentario dev'essere narrativo e accattivante, e costruisce un film indimenticabile, emozionante e divertente, che racconta un'appassionante lotta per la sopravvivenza. Non conta molto il fatto che sia stato costruito, o che presenti la caccia col rampone quando già si usavano i fucili, perchè l'obiettivo è appunto rappresentare gli Inuit quando ancora non c'era una significativa contaminazione occidentale, anche se contiene già alcune avvisaglie, come il commercio con l'uomo straniero dove Nanook è entusiasmato dal suo primo contatto con un grammofono. Perfetti regia e montaggio, usati in maniera creativa per creare tensione, suspense e identificazione.
Chiunque voglia studiare, ma anche fare documentari, deve partire da qui. Personalmente trovo un po' noioso il cinema d'osservazione in cui versa talvolta la ricerca etnografica e documentaria. I documentari davvero efficaci sono quelli capaci di creare una narrazione tesa e ritmata, ricordandoci di non prendere per verità assoluta ciò che vediamo. Come il cinema narrativo classico è figlio di Griffith, il documentario classico empatico è figlio di Flaherty. Imprescindibile..

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  19/08/2011 13:01:29
   9 / 10
Il padre dei documentari, Robert J. Flaherty, crea un classico, dove il coraggio umano di fronte alla natura furiosa del paesaggio artico, diventa il perno di questo grande documentario. Un documentario, che con il passare dei decenni, ha portato con se molti scettici che affermano che sia tutto inscenato solo per dare un tocco in più al film. Ma a parte questa "piccola presa di posizione", la pellicola, in sé, ha una terribile intensità, data soprattutto dalla scena finale, e la maniera che ha Flaherty di catturare, in un certo senso, l'essenza della vita quotidiana.

pinhead88  @  02/04/2010 00:44:21
   8 / 10
Primo esempio di documentario muto realizzato ottimamente.
Gli esquimesi sono un popolo di cui non ne ero pienamente a conoscenza,ma con questo documentario di quasi novant'anni fa si apprende quasi appieno lo stile di vita di questa popolazione sconosciuta ai più.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  16/12/2009 20:03:20
   8½ / 10
A dir poco straordinario questo documentario di Flaherty girato a cavallo degli anni '20, quando sulla neve si camminava ancora con le racchette da tennis per intenderci, ed il primo documentario assurto ad opera d' Arte. Se penso ad un degno erede, mi viene in mente Herzog. Al contrario, Flaherty però, i suoi film/documenti li sviluppava su una vera e propria drammaturgia. L' Uomo e il suo istinto di sopravvivenza più animalesco, cacciatore votato ad una esistenza di stenti. Nanook morì infatti di fame due anni più tardi. "Nanuk l' Esuimese" è un documento di storica importanza dove prevale il rapporto con la Natura e rivela l' essere umano in tutta la propria capacità di adattamento (cioè, questi dormono nudi a -30° e si lavano con la saliva).

4 risposte al commento
Ultima risposta 25/12/2009 13.08.09
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  08/08/2009 15:19:42
   9 / 10
Un documentario favoloso, su un mondo fatto di stenti, di dfficoltà d fronte a una natura arida e ostile. Un ritratto realistico di una famiglia di esquimesi e la sua grande carica di umanità.

3 risposte al commento
Ultima risposta 09/08/2009 20.43.29
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Ciumi  @  02/08/2009 09:32:45
   8½ / 10
Tra le tante meraviglie che la natura ci concede, esistono spettacoli di smaglianti colori; acque smeraldine sussurrate dal corallo, mari di blu cobalto sventolati dalle onde, laghi dalle luci argentate, arcobaleni, fiumi variopinti che discendono il verde dei monti come lampi.
Esistono poi oceani immobili, d’incantevole candore, che si stendono davanti agli occhi come un’enorme scaglia di ghiaccio e di vuoto, e si presentano a noi come appartenessero ad un luogo occulto ed inaccessibile. Qui non vi sono onde, né coralli, neppure luci argentate, il colore stesso sembra non volerci sostare. Eppure anche in queste lande bianche, dimenticate ai margini del mondo, è possibile raccontare una storia d’umanità. Una storia di fame e di stenti, ma anche di rispetto, d’affetti e di coraggio. E’ da qui che inizia la meravigliosa avventura di Nanook e della sua famiglia...
Scriverà Flaherty (la traduzione è un po’ sommaria): “Meno di due anni dopo le riprese, seppi che Nanook si era avventurato verso l’interno alla ricerca di cervi ed era morto di fame. Ma il nostro “Big aggie”, divenuto poi “Nanook of the north”, è arrivato sino ai punti più lontani della terra, e molta gente ha potuto vedere Nanook, il gentile, valoroso e semplice esquimese.”

bulldog  @  30/07/2009 23:54:22
   8 / 10
Il primissimo esempio di documentario.
Flaherty stette per 2 lunghi anni nel circolo polare artico per riprendere la quotidianità di una famiglia eschimese, seguendoli giorno per giorno documentandone la dura sopravvivenza nel gelo.
Storico

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospetto
 NEW
easy living - la vita facile
 NEW
era mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvatiche
 NEW
il meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 NEW
the new mutants
 NEW
the other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001554 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net