pazze di me regia di Fausto Brizzi Italia 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

pazze di me (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film PAZZE DI ME

Titolo Originale: PAZZE DI ME

RegiaFausto Brizzi

InterpretiFrancesco Mandelli, Loretta Goggi, Chiara Francini, Claudia Zanella, Marina Rocco, Valeria Bilello, Lucia Poli, Paola Minaccioni, Gioele Dix, Flavio Insinna, Alessandro Tiberi, Maurizio Micheli, Edy Angelillo, Pif

Durata: h 1.34
NazionalitàItalia 2013
Generecommedia
Al cinema nel Gennaio 2013

•  Altri film di Fausto Brizzi

Trama del film Pazze di me

Andrea, unico maschio in un'ingombrante famiglia tutta al femminile (sono sette: mamma, tre sorelle, nonna, badante e cane, rigorosamente femmina), ha finalmente incontrato Giulia, la donna della sua vita. Poiché nessuna delle precedenti fidanzate è mai sopravvissuta al deflagrante impatto con le invadenti e devastanti femmine, al povero Andrea sembra che l'unico modo per sopravvivere sia quello di mentirle e spacciarsi per orfano. Ma le sette mine vaganti sono in agguato e l'inganno cade presto. Comincia così per il malcapitato Andrea un buffo percorso ad ostacoli per salvare la sua relazione. Fino a quando resisterà la povera Giulia?

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,39 / 10 (22 voti)4,39Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Pazze di me, 22 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Dick  @  20/07/2016 23:18:12
   6½ / 10
Mandelli divertente e simpatico, ma il cast al femminile delle sorelle l' ho veramente trovato una martellata sui denti! Poteva essere gestito meglio secondo me risultando meno irritante. Peccato perché il film aveva il suo potenziale.
Primo flop di Brizzi nonostante a mio parere abbia girato di peggio (NPDE 1 e 2 e MCF).

eruyomè  @  23/07/2015 17:03:32
   4 / 10
Cosa si può dire di questi filmetti...meglio niente, domani sarà dimenticato.

Un voto in più per la canzoncina dei coccodrilli, non la conoscevo, fantastica l'ho adorata!

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/07/2015 17.20.46
Visualizza / Rispondi al commento
Italo Disco  @  04/07/2015 18:01:37
   3½ / 10
Commediola con poche frecce nel proprio arco una rappresentazione dell'Italia dei carini, per dirla alla Crozza-Montezemolo, che saccentemente rifiuta volgarità ma che nella sua eleganza di maniera risulta vacua e banale, tra buonismi da quattro soldi e il solito finale a "tarallucci e vino". Mai un sussulto di malinconia, di cinismo, di cattiveria e poi le solite location della Roma "bene" o trasteverina visti miliardi di volte, mai uno squarcio di qualche periferia a parte il supermercato che si vede alla fine (infatti mi sembrava di riconoscerlo). Mandelli se la cavicchia pure ma la girandola di volti noti abbassa il livello dell'intreccio facendoti esclamare ogni 5 minuti -ma quello è....con il colpo di scena finale della comparsata del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Marianna Madia. Qualche sorriso dalla Minaccioni e dalla scena dei 3 porcellini. Incongruenze come se piovesse: la nonna sembra più giovane della madre, il padre nell'arco di 25 anni non cambia di una virgola, Andrea da bambino parla romanaccio da ragazzo con accento milanese, una delle sorelle toscano.....

topsecret  @  27/12/2014 14:44:33
   5½ / 10
"Da ora sono caz.zi tuoi!"...è la frase che ogni maschio della famiglia Morelli si tramanda da generazione a generazione.
Il problema è che sono caz.zi pure dello spettatore che deve sorbirsi una carrellata di personaggi femminili allo sbando, caratterizzati in maniera grossolana al solo scopo di imbastire una commediola semplice e frivola che esplora gli effetti dell'universo femminile su quello maschile nel ristretto ambito famigliare.
Mandelli quando non veste i panni del solito idiota estremo non è neanche male nei tempi e nella mimica, ma il suo personaggio predica nel deserto, circondato da un cast di nome ma poco incisivo nel rendersi credibile e partecipe.
PAZZE DI ME in qualche occasione strappa sorrisi nei dialoghi e nelle battute ma non riesce ad essere un prodotto convincente da meritare un posto di rilievo nella commedia italiana. Eppure Brizzi sapeva essere spiritoso.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  30/11/2014 11:27:13
   5½ / 10
Commediola con una trama un pò al limite che si lascia guardare senza però far particolarmente ridere. Il NonGiovane non se la cava male, però da solo non riesce a reggere tutto il film.

werther  @  11/03/2014 10:00:19
   5 / 10
La morale del film è carina e sicuramente veritiera, ma si ride poco per essere una commedia e nonostante Mandelli se la cava discretamente da solo non riesce a reggere tutto il film.

lorenzo87  @  06/02/2014 19:22:12
   4 / 10
Brutto, veramente orribile...
Lento,scontato stereotipato al massimo e a mio parere Mandelli non sa recitare è meglio che torni a fare il solito idiota .
Mi aspettavo di più da Brizzi anche se dopo EX non ha più fatto niente di decente.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  03/02/2014 18:15:41
   4½ / 10
Brizzi firma una commedia molto molto leggera che non si distacca, come stile, dai suoi precedenti lavori.
Gli attori sono volti abbastanza noti del piccolo o grande schermo anche se non tutti risultano così simpatici come vorrebbero i loro personaggi.
La sceneggiatura è banale e troppo prevedibile.
Qualche risata la strappa ma nemmeno poi tante. Di certo non rimarrà a lungo impressa nella mia memoria.

vale1984  @  03/02/2014 13:35:02
   6 / 10
non mi è dispiaciuto....Mandelli nei panni dello sfigato cade benissimo e in mezzo a un gruppo di sorelle pazze ancora di più...leggero ma carino.

calso  @  02/02/2014 22:53:02
   6 / 10
A me non è dispiaciuto, la storia è simpatica ed il protagonista sfigato assediato dalle sorelle mi ha fatto ridere...carino, con alcune scene simpatiche...scorre via veloce e tranquillo...nessuna pretesa, ma non certo orrendo...

dkdk  @  28/01/2014 13:37:47
   6 / 10
D accordo non sarà un capolavoro ma dalle valutazioni sembra che questo film sia una catastrofe.
Questi sono gli standard delle commedie di questo genere, comunque si digerisce molto più di molti cine-panettoni

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/07/2016 23.19.47
Visualizza / Rispondi al commento
Sestri Potente  @  25/01/2014 12:08:55
   6½ / 10
Commedia carina, per me superiore a tante altre.
Giudizi troppo severi per un film da guardare "a tempo perso".

sandrone65  @  28/09/2013 10:02:32
   5 / 10
Commediola scontata, con un protagonista poco adatto al ruolo di protagonista. Il film si lascia guardare tutto sommato piacevolmente, si ridacchia pure tra una scena e l'altra, anche se le varie situazioni-macchietta sono per lo più forzate. I vari pezzi del film si potrebbero mischiare e rivedere a casaccio, non è che cambierebbe di molto. Insomma se uno è nella predisposizione di spirito di guardarsi un film leggero leggero per distrarsi un po' si può fare, se invece si ha voglia di buon cinema meglio stare alla larga.... Mi è piaciuta tanto la canzoncina dei due coccodrilli, non l'avevo mai sentita ahahah

Trixter  @  01/07/2013 22:12:51
   4½ / 10
Film modesto, con qualche buono spunto attoriale ma nulla più. A mancare sono i fondamentali: una trama interessante e originale, battute divertenti e interazione tra i personaggi. L'impressione, come già acutamente notato da altri commentatori, è che Brizzi non abbia più nulla di nuovo da dire e si rifugi nei soliti clichè, ormai scontati e poco attraenti. Pazze di Me è una pellicola della quale, sinceramente, si poteva fare a meno.

StIwY  @  03/02/2013 19:39:19
   1 / 10
Ormai il cinema italiano.....(e gli sto dando un complimento chiamandolo cinema) sembra fare a gara a chi sforna le peggiori stron.....te.

deliver  @  02/02/2013 16:06:40
   3 / 10
Film di questa risma sono il manifesto del degrado del nostro cinema, diventato a maggioranza un contenitore di commediole ripetitive e furbesche, intossicate di luoghi comuni e che riconfermano sempre gli stessi schemi mentali e sociali.
Per fortuna che abbiamo autori come Tornatore e Salvatores, ma non sarebbe forse il caso di cominciare ad investire su giovani talenti davvero capaci e di cominciare a cavalcare l'onda del cinema di genere ? Drammatico, thriller, noir...

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/02/2013 15.02.04
Visualizza / Rispondi al commento
stefy91  @  31/01/2013 21:21:44
   2½ / 10
Una paraculata ricca di luoghi comuni. Poveri attori...

bood  @  29/01/2013 20:33:52
   1 / 10
ma stiamo scherzando ..
:(

dagon  @  26/01/2013 15:08:42
   4½ / 10
La cosa che più mi sconcerta quando vedo questi film è di vedere gente sbudellarsi dalle risate, fino alle lacrime, per un vaffa o perchè una parla con "cadenza" rumena.... cioè, da un certo punto di vista, beati loro... comunque Brizzi ormai fa i film con lo stampo; ad osservare bene, la formula è sempre la stessa, si cambiano solo in apparenza gli ingredienti. La struttura è a schetch allineati con una parvenza di storia; in realtà sono completamente a sé stanti, al punto che se se ne togliesse uno qualsiasi, il film filerebbe comunque senza risentirne minimamente; poi Brizzi ci mette sempre un po' di finto sentimento, storie che vanno bene, almeno una storia d'amore cha va malino in modo che per il pubblico scatti l'identificazione ecc. Mandelli è catatonico come al solito, il contorno di donne è al livello medio del cinema italiano -ahimè-, il livello delle gag è del tipo "mo' so' ca*zi tuoi" (risate), equivoci scontatissimi, ecc.ecc.. Quando si vuole una risata facile si fa dire qualcosa in romanesco spinto e così via.
Dopo "il peggior natale della mia vita", "Mai stati uniti" e questo, direi che il quadro della commedia (sedicente) "nobile" italiana è ormai chiaro in tutta la sua desolazione.

gianni1969  @  26/01/2013 14:40:30
   3½ / 10
sostanzialmente in linea con i commenti che mi precedono,soliti luoghi comuni triti e ritriti,il protagonista completamente inadatto e fuori ruolo,battute penose,brizzi ha toppato di brutto.

simonssj  @  26/01/2013 01:14:39
   4 / 10
siamo sempre lì, solito modo stantio di fare "commedia" all'italiana, in cui alla fine qualche risata te la fai pure, ma il tutto sa di vecchio, di stravisto e il "film" viaggia sui binari della banalità e delle scenette-sketch abbastanza slegate tra loro montate in modo da dare una qualche sequenzialità alla pellicola.
tappandosi il naso si fa anche guardare (meglio delle ultime uscite italiane), ma siamo lontanissimi dal Cinema.
E le recitazioni sono ancora troppo raffazzonate per essere credibili

andreuzzolo  @  25/01/2013 21:15:30
   4½ / 10
Io l'ho trovato estremamente scontato e sopratutto molto molto noioso, potevo perdermelo volentieri.
non consiglio

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


950790 commenti su 36531 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net