pinocchio di guillermo del toro regia di Guillermo del Toro, Mark Gustafson USA 2022
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

pinocchio di guillermo del toro (2022)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PINOCCHIO DI GUILLERMO DEL TORO

Titolo Originale: GUILLERMO DEL TORO'S PINOCCHIO

RegiaGuillermo del Toro, Mark Gustafson

InterpretiEwan McGregor, David Bradley, Gregory Mann, Christoph Waltz, Tilda Swinton, Ron Perlman, Finn Wolfhard, Cate Blanchett, Tim Blake Nelson, John Turturro, Burn Gorman, Tom Kenny, Alfie Tempest, Anthea Greco, Francesca Fanti, Sandro Carotti, Rio Mangini, Benjamin Valic, Sky Alexis, Ariana Molkara, Roy Halo, Luciano Palmeri, Peter Arpesella

Durata: h 1.57
NazionalitàUSA 2022
Genereanimazione
Tratto dal libro "Le avventure di Pinocchio" di Carlo Collodi
Al cinema nel Dicembre 2022

•  Altri film di Guillermo del Toro
•  Altri film di Mark Gustafson

Trama del film Pinocchio di guillermo del toro

Geppetto, un vedovo falegname che vive nella grigia Italia fascista, costruisce una marionetta in onore del figlio perduto: Pinocchio. Pinocchio prende vita e, per rendere il padre fiero di lui, intraprende un viaggio in compagnia di Sebastian, il grillo che viveva nel tronco da cui Ŕ stato ricavato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,06 / 10 (25 voti)7,06Grafico
Miglior film d'animazione
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Miglior film d'animazione
Miglior film d'animazione
VINCITORE DI 1 PREMIO GOLDEN GLOBE:
Miglior film d'animazione
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Pinocchio di guillermo del toro, 25 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

il ciakkatore  @  19/03/2023 17:42:01
   6½ / 10
Buono ma non emozionante come mi sarei aspettato. Innovativo per certi versi,non ho apprezzato il tipo di animazione,un pochino "grezzo".

TheLegend  @  13/01/2023 20:52:25
   6 / 10
Bè che dire un pò piatterello ma da apprezzare per lo stile.
Mi aspettavo di più.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  13/01/2023 11:34:59
   8 / 10
"Voglio raccontarvi una storia, è una storia che credete di conoscere ma, non è così. Non del tutto. Vedete io, Sebastian il Grillo, ero lì. Anzi io vivevo, sottolineo vivevo, dentro il cuore del bambino di legno."

Meraviglioso.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  11/01/2023 20:07:28
   7½ / 10
La rivisitazione di Del Toro è tutto fuorché fedele al romanzo di Collodi. Questo, inaspettatamente, si tramuta in un pregio: lo stile visionario del regista garantisce una riscrittura maggiormente volta alla critica politica (ventennio fascista) e all'importanza da tributare alla vita mortale - intuizione ottimamente sposata con la longevità del Pinocchio burattino.
Ne esce un lungometraggio d'animazione ispirato e fortemente personale; capace di restituire modernità ai personaggi - il grillo, le fate madrine, Geppetto - e parlare finalmente a tutti, senza compromessi nella scrittura.
Il finale, in tal senso, resta uno dei momenti più emozionanti del mio 2022.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  06/01/2023 11:52:11
   8½ / 10
Guillermo del Toro compie un mezzo miracolo: prende Pinocchio, un classico visto e rivisto e stravisto, e gli dà nuova vita modificando storia e personaggi, ma restando, in certo qual modo, fedele all'originale. Il classico esempio di tradimento che è in realtà la massima espressione di fedeltà. Bellissimo.

Mauro@Lanari  @  31/12/2022 21:02:24
   3½ / 10
Perché del Toro è ossessionato dall'effetto traumatico ch'i totalitarismi storici hanno avuto sull'infanzia? Sottolineo: i totalitarismi storici e non quelli attuali. Chi se ne frega? Perché è così incapace d'allargare il proprio discorso com'il don Milani de "L'obbedienza non è più una virtù" (1965)? Perché, volendo condannare l'obbedienza cieca e acritica da burattini, parassita Collodi invece d'inventarsi una storia originale tutta sua? Sfrutta il brand? "Legnoso" (Valerio Sammarco).

Ps: il cognome NON va scritto con la "d" maiuscola.

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/01/2023 22.32.44
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  31/12/2022 13:17:12
   8 / 10
Devo ammettere che Del Toro ha compiuto un mezzo miracolo perchè ha stravolto la favola di Pinocchio ma non tradendone lo spirito e cosa altrettanto importante, rimanendo coerente con le proprie tematiche riguardanti l'autoritarismo totalitario già presente nelle sue opere precedenti come La spina del Diavolo ed Il labirinto del Fauno. Inserisce in maniera precisa il contesto storico, fine prima guerra mondiale ed ascesa del fascismo, con un background particolare per Geppetto che ha perso il figlio durante un bombardamento. Oltre al contesto totalitario sono presenti i difficili rapporti padre/figlio dove il primo tende a essere una figura soffocante in cui il figlio è imposto di essere il riflesso delle aspettative paterne e questo vale sia per Geppetto nei confronti di Pinocchio, sia il gerarca fascista nei confronti del figlio Lucignolo caratterizzato quest'ultimo come una vittima delle pressioni del padre. Un film che condensa personaggi come il Conte Volpe ed in cui la guerra è una versione oscura del paese dei balocchi. Una fiaba che amplifica il carattere dark del romanzo di Collodi. Unico neo gli inserti musical che personalmente ho trovato fastidiosi ed inutili.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  31/12/2022 10:18:28
   6 / 10
Un "Fasciocchio" ben fatto ma discutibile e a dire il vero... inutile....

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  30/12/2022 18:48:03
   9 / 10
Del Toro è una garanzia, c'è poco da fare: la sua rilettura del Pinocchio di Collodi è meravigliosa ed è perfetta per ogni fascia d'età. Questo Pinocchio è ora struggente, ora divertente e visivamente eccezionale. Ci ho visto una sorta di rilettura in chiave occidentale di alcuni classici di Miyazaki ("Porco Rosso" su tutti) e la solita incredibile capacità di Del Toro di entrare in empatia con ogni singolo personaggio (cosa per nulla scontata, per quel che mi riguarda, quando si parla di un film d'animazione).

Signor Wolf  @  28/12/2022 22:38:52
   8 / 10
Del Toro è tornato. Un Pinocchio revisionato con i temi migliori gia trattati da dal regista.
Miglior film di Pinocchio in circolazione

Filman  @  28/12/2022 13:33:09
   6½ / 10
Un film ok, per la qualità generale, l'uso della stop motion e il modo con cui sono state inserite le canzoni. Un film interessante, per le sequenze sulla guerra e sul Fascismo. Ma GUILLERMO DEL TORO'S PINOCCHIO dà l'assoluta sensazione che questo connubio tra versione originale e versione innovativa non porti da nessuna parte e, anzi, divida il film in due.
Infatti: le parti originarie del racconto classico sembrano quasi allontanare con forza centrifuga il famoso burattino dal suo viaggio a sfondo bellico che voleva riportare Guillermo del Toro al genere fantasy-storico; le "creature" tipiche dello stesso autore, invece, messe all'interno di vicende note a tutti, non fanno esattamente gridare al miracolo.
Il trasporto emotivo globale del film è assente nei momenti chiave e improvvisato nel finale, dove la morale della favola si scopre essere qualcosa che poco ha a che fare con quanto visto in precedenza. Parallelamente, i personaggi secondari non sempre funzionano benissimo, alcuni (compresi quelli del racconto originario) sono di troppo e il problema principale è che non rimangono nel cuore dello spettatore.
Certamente non si può non rimanere contenti delle deviazioni sul tema anti-militaresco e anti-bellico.
Per essere un film con il nome del regista nel titolo, pochi sono gli indizi che denunciano la sua mano.

cort  @  27/12/2022 23:13:07
   6½ / 10
versione di pinocchio con personaggi nuovi o fusi insieme, forte componente storica dell'inizio 900 italiano con critica. Molto originale ed inaspettato ma anche abbastanza inutile perchè e estraneo alla cosa più bella e poetica di pinocchio: cioè la sua crescita da burattino a bambino(spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/12/2022 23.17.00
Visualizza / Rispondi al commento
floyd80  @  27/12/2022 18:12:19
   7 / 10
Non è un capolavoro, ma tra le ultime rivisitazioni di Pinocchio è il migliore. La storia così come la conosciamo si discosta leggermente, con personaggi nuovi e alcuni del tutto eliminati. Bellissima l'atmosfera, ma soprattutto un plauso va fatto ai doppiatori, le voci si adattano benissimo sui personaggi, specialmente su Pinocchio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  27/12/2022 13:07:34
   7½ / 10
Dopo gli ultimi remake e restyling dell'opera di Collodi, tutti scadenti, abbiamo finalmente qualcosa di nuovo nell'universo di Pinocchio.

Una rivisatazione che modifica ambiente e personaggi inserendo la tematica della guerra tanto che il "Paese dei Balocchi" puo' diventare un campo di addestramento militare.

Ma di riuscito ci sono soprattutto i protagonisti, Geppetto tra malinconia e comportamenti anche ribelli verso il burattino, lo stesso Pinocchio cosi maldestro scopritore della vita che si chiede la differenza tra la sua credibilita' e quella del Gesu' in croce, entrambi di legno...

Una visione soprendente e consigliata a tutti, perche malgrado il tema della morte sia predominante viene spiegato con molta naturalezza adatta ai piu' piccoli.

Tolte le fastidiose canzoncine credo sia la migliore versione di Pinocchio (che versione di Pinocchio in realta' non è) dopo il film di Comencini.

jason13  @  23/12/2022 11:41:17
   6 / 10
Adoro Guillermo del Toro quindi impossibile per me non vedere la sua versione di Pinocchio. Purtroppo non mi ha conquistato soprattutto per le numerosi canzoni avvilenti presenti.

VincVega  @  23/12/2022 10:05:43
   7 / 10
Rivisitazione della fiaba di Collodi e Del Toro lo fa alla sua maniera, come ogni autore dovrebbe fare, senza ricalcare in toto quello che succede nel libro oppure buttando cose politicamente corrette come è successo nel film scadente della Disney uscito quest'anno (quello con uno stanco Tom Hanks). Stando alle fonti web, "Pinocchio di Del Toro" vanta un budget di "soli" 35 milioni di dollari, un piccolo grande miracolo, dato che le animazioni sono stupende e assolutamente originali. Quello che non sempre mi ha convinto sono alcune scelte narrative, però bisogna ammettere che il coraggio non è mancato a Del Toro nello stravolgere certe situazioni. Ecco forse uno dei punti deboli sono le musiche, personalmente non le ho gradite granchè. Ottima la parte finale che avviene dopo una cavalcata di quasi due ore.

topsecret  @  22/12/2022 14:12:20
   7½ / 10
Prima Garrone poi Zemeckis, adesso Del Toro: in 3 anni abbiamo avuto 3 film sul celebre burattino creato da Collodi. Il regista messicano però dona un'impronta tutta sua, rivisitando quella che è la versione originale, generando una malinconica e cupa riflessione sulla vita e sulla morte, sul destino inevitabile che prima dà e poi toglie, sul vivere ogni singolo momento di una vita che è fuggevole e che prima o poi finisce.
Un bel film d'animazione in stop-motion moderno (tecnica che non mi appassiona particolarmente) che però riesce a toccare i tasti giusti per infondere sensazioni tra le più varie che, certamente, non lasciano indifferenti.
Un PINOCCHIO sui generis che fa riflettere e appassiona incondizionatamente.

Testu  @  21/12/2022 01:26:55
   7 / 10
Un Pinocchio molto alternativo... ma per questo più interessante più di tanti altri.

Francamente, lo spostamento temporale non mi era piaciuta come idea, fa molto americaz, tuttavia Del Toro ha saputo dargli il giusto spazio e un adeguato tono satirico, per quanto si avverta comunque un'aggiunta superflua e allungatempo in quel mondo.

La componente spiritica e spirituale sono un po' a libera interpretazione, come alcuni deboli legami tra il burattino e Carlo. Durante l'arco finale Pinocchio fa pure un' azione coraggiosa di cui non sono sicuro dovrebbe conoscere l'effetto, per il resto mi sento di dare solo una pesante critica al film. Le Canzoni! Troppe, e per la quasi totalità noiose, infastidiscono stile bottega dei suicidi.

Vi sono delle similitudini con la bruttezza digitale sfornata recentemente con la Disney, mi riferisco

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ovviamente questo è un prodotto molto superiore, pur senza gridare al miracolo. Direi che non è il tipo di Pinocchio che si fa riguardare, ma sicuramente è meritevole di una visione.

Jumpy  @  12/12/2022 11:50:50
   7½ / 10
Premessa: non è un film "di Pinocchio", ma "Pinocchio di Del Troro": ossia la rielaborazione di Del Toro della fiaba di Pinocchio... quindi non bisogna aspettarsi la riproduzione di Collodi ma un'altra cosa.
Devo dire che, nonostante non mi piacciano, in generale lungometraggi senza attori "veri", nel complesso mi è piaciuto.
Mi è piaciuta l'idea del mescolare lo stop motion alla CGI

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, mi è piaciuto il modo con cui sono state rese le atmosfere cupe delll'Italia fascista e l'idea stessa di ambientarlo in questo periodo.
L'espressività ed il senso degli anni che passano del volto di Geppetto sono straordinari: tecnicamente forse la cosa più riuscita di tutto il lavoro.
Perde un po' di ritmo nelle parti cantate e stonano un po', sia per come sono inserite nella trama che come resa tecnica

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Non è solo per bambini (ci son momenti drammatici già dai primi minuti ed alcune situazioni dovrebbe spiegarle un adulto)... furbamente uscito sotto Natale per invogliare tutta la famiglia a vederlo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/12/2022 21.39.43
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  12/12/2022 00:15:15
   7 / 10
Ennesima rivisitazione della fiaba di Pinocchio (credo la terza solo nel 2022), ma per fortuna Del Toro la rivisita molto e ne fa un'opera molto molto personale, con tutte le sue tematiche abituali, dal diverso al mix di fantastico e realtà storica.

federicoM  @  11/12/2022 21:40:06
   7½ / 10
Del Toro rivisita la storia di Pinocchio. Modifica la collocazione spazio temporale. Siamo nel periodo intorno all'inizio della seconda guerra mondiale, e non a Collodi, ma nella campagna piemontese (da toscano non ho capito perchè)
Modifica la storia, cambiando di fatto il ruolo di tutti i personaggi principali.
Cambia la genesi di Pinocchio e il movente delle avventure, che non è più quello di diventare un bambino vero.
E forse ce n'era bisogno, perchè Pinocchio, come romanzo pedagogico, è invecchiato.
E' stato pensato nell'Ottocento e propone una visione rigida, gerarchica e unidirezionale del rapporto fra padre e figlio.
Del Toro, soprattutto alla fine un pelino buonista e politically correct, propone il tema dell'amicizia, della presa di responsabilità, dell'accettazione della diversità e della mentalità del premio all'ultimo in classifica, ma per quest'ultimo punto potrei sbagliarmi.
Rimane come nell'originale il tema della morte, però mi è piaciuto di più Garrone, molto più asciutto e diretto. La morte con la gente che gioca a carta e canta, è molto Disneyana.

BigHatLogan91  @  11/12/2022 17:20:01
   7 / 10
Adattamento dark fantasy in chiave antifascista del celebre romanzo di Collodi. Animazione stop-motion eccellente.

JonnyB  @  10/12/2022 22:15:29
   7 / 10
Il Pinocchio di Guillermo del Toro è una fiaba dark,che si allontana dal racconto originale e non ha paura di mostrare la crudeltà della guerra e la realtà che essa comporta nell'infanzia di Pinocchio, che unito al rifiuto di Geppetto (qui alcolizzato) nel riconoscerlo come figlio rende la vita del burattino privo di spensieratezza (anche se alcuni momenti divertenti ci sono). Da vedere per il coraggio e l'assenza di una facile e scontata morale nel toccare vari temi e perchè sono assuefatto dalle varie trasposizioni cinematografiche dell'opera di Collodi.

4 risposte al commento
Ultima risposta 11/12/2022 15.01.01
Visualizza / Rispondi al commento
camifilm  @  10/12/2022 16:11:07
   6 / 10
Visivamente straordinario il lavoro in stop-motion.

Non credo il film sia visibile da ragazzini non accompagnati da chi può spiegare loro le situazioni e significato molto distanti e stravolte rispetto il racconto di Collodi, che con immagini semplici portava a comprendere il messaggio. Qui è tutto rivisitato, mescolato. Per questo ritengo ci voglia un certo impegno di attenzione e comprensione. Può dare confusione.

Non ho apprezzato per nulla il cambio di periodo di ambientazione. Non abbiamo solo quel ventennio! E già immagino i meme sui social. Ho pensato subito a una furbata propaganda oppure luogo comune al pari della Italia=pizza. Quello che all'estero sanno dell'Italia.

Le canzoni sono noiose, se non sei un cartone disney: non cantare. Inoltre trovo la visione troppo lunga e complessa per dei bambini e ragazzini.
Allo stesso modo per un adulto non ha una attrattiva che ti porta a volerlo rivedere.
In definitiva
Bellissimo: stop-motion, graficamente, effetti sonori.
Ho compreso intento ed è riuscito, ma non capisco a quale pubblico vuole rapportarsi.

Voto mio sarebbe più basso per la storia in sé
Viva la stop-motion

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/12/2022 16.56.48
Visualizza / Rispondi al commento
Giovans91  @  09/12/2022 18:18:32
   8½ / 10
Guillermo Del Toro ribalta la favola di Collodi e tutti quelli che, fin qui, sono stati gli adattamenti di Pinocchio. E finalmente, dopo tanti anni, il racconto Pinocchio perde per la prima volta quella sua aria punitiva, quel senso di educazione colpevolizzante, costrittiva, legata a un mondo di secoli fa.
E' un film più sfaccettato di quanto si potrebbe credere: affronta temi come la perdita, l'amore, il dono della vita, la morte e le imperfezioni di un rapporto padre-figlio. "Chi ha detto che per diventare un bambino vero Pinocchio deve trasformarsi per forza in un umano in carne e ossa? Per essere considerato umano, deve semplicemente comportarsi come tale", così del Toro parla del burattino più famoso del mondo: l'importante è essere sé stessi, amare il prossimo per ciò che è – persino nella sua stranezza – non per ciò che vorremmo che fosse.
Un finale insolito, dolceamaro e filosofico, perfetto per costruzione drammatica, musiche e dialoghi commoventi, chiude il cerchio consegnando allo spettatore molteplici messaggi su cui riflettere.
Questa nuova iterazione è un film adatto a tutti, che dovrebbe soppiantare ogni altro lungometraggio dedicato al buon Pinocchio, presente e futuro. Guillermo del Toro consegna alla storia del cinema una pellicola di raro splendore, imperdibile.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

2028: la ragazza trovata nella spazzaturaa letto con sartreacqua alle cordeanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8ant-man and the wasp: quantumaniaargentina, 1985argonuts - missione olimpoassassin clubasterix & obelix - il regno di mezzoavatar - la via dell'acquababylon (2022)benedettabigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaracocainorsocreed iiidecision to leave
 NEW
diario di speziedisco boydomino 23 - gli ultimi non saranno i primi
 NEW
educazione fisicaemancipation - oltre la liberta'empire of lighteoernest e celestine - l'avventura delle 7 noteeverything everywhere all at once - la vita, il multiverso e tutto quantofairytale - una fiabagigi la legge
 NEW
gli occhi del diavologli spiriti dell'isolagodland - nella terra di diograzie ragazzihidden - verita' sepolteholy spiderhometown - la strada dei ricordii migliori giornii nostri ieriil boemoil cacio con le pere
 NEW
il capofamigliail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil primo giorno della mia vitail ritorno (2022)io vivo altrove!jung_ekill me if you cankiller her goatsklondikela fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela memoria del mondola primavera della mia vitala seconda vialadri di natalelaggiu' qualcuno mi amale otto montagnele vele scarlattel'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteril'ombra di goyal'ultima notte di amorel'uomo che disegno' diol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?magic mike - the last dancemarcel the shellmasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamissing (2023)mixed by errymummie - a spasso nel temponannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinezouh - il buco nel cielonon cosi' vicinopamela, a love storyparlate a bassa voceperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropreparativi per stare insieme per un periodo indefinito di tempoprimadonnaprofetiromantichesaint omersbagliando s'imparascream visharper
 NEW
shazam! furia degli deisi', chef! - la brigadetarterezinthe fabelmans
 NEW
the honeymoon - come ti rovino il viaggio di nozzethe leechthe mean onethe offering (2022)the pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe quiet girlthe sonthe straysthe whaletill - il coraggio di una madretramite amiciziatre di troppotre minutitrieste e' bella di nottetutto in un giornoun bel mattinoun matrimonio esplosivoun uomo feliceun vizio di famigliauna relazione passeggera
 NEW
what's love?whitney - una voce diventata leggendawomanwomen talking - il diritto di scegliereyakari: un viaggio spettacolare

1038139 commenti su 49011 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BETTER CALL SAUL - STAGIONE 6BILLY THE KID - STAGIONE 1IL DIAVOLO IN OHIO - STAGIONE 1INCASTRATI - STAGIONE 2LOCKE & KEY - STAGIONE 3NIENTE DI SOSPETTO - STAGIONE 1ONLY MURDERS IN THE BUILDING - STAGIONE 2OUTER BANKS - STAGIONE 1OUTER BANKS - STAGIONE 2OUTER BANKS - STAGIONE 3SHINING VALE - STAGIONE 1THAI CAVE RESCUE - SALVATI DALLA GROTTATHE LAST OF US - STAGIONE 1THE OFFERVIS A VIS: L'OASIS

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net