sotto il sole di satana regia di Maurice Pialat Francia 1987
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

sotto il sole di satana (1987)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SOTTO IL SOLE DI SATANA

Titolo Originale: SOUS LE SOLEIL DE SATAN

RegiaMaurice Pialat

InterpretiGÚrard Depardieu, Sandrine Bonnaire

Durata: h 1.43
NazionalitàFrancia 1987
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 1987

•  Altri film di Maurice Pialat

Trama del film Sotto il sole di satana

La crisi religiosa di padre Donissan che viene visitato la notte da un Satana travestito da mercante di cavalli.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,25 / 10 (2 voti)6,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Sotto il sole di satana, 2 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

paride_86  @  04/08/2009 04:28:22
   6 / 10
Sul tema del bene e del male, Dio e Satana, "Sotto il sole di Satana" annoia più che spingere alla riflessione.
I toni letterari dei dialoghi e la fotografia appannata contribuiscono al torpore.
Da salvare la sentita interpretazione di Depardieu.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  17/04/2007 01:08:55
   6½ / 10
Beh diciamo che il film è assai pesante, ma non privo di suggestioni tutt'altro... Pialat (autore di un capolavoro come "ai nostri amori") è ambizioso e ambisce a rinverdire tematiche spirituali et similia (il Bene e il Male) à la Dreyer. Gli attori sono eccellenti anche se talvolta Depardieu sembra credere fin troppo al suo personaggio: a un certo punto sembra propenso a colpire tutti i presunti eretici di questo mondo.
Troppe metafore rischiano di confondere, ma evidentemente hanno affascinato i critici. Ha vinto il festival di Cannes fra mille polemiche: spettatori che fischiavano e un regista come Pialat (sarà pure bravo ma ******* come pochi) che ha scagliato anatemi contro di loro. E se fosse lui il ero eretico?

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008860 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net