subway regia di Luc Besson Francia 1985
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

subway (1985)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SUBWAY

Titolo Originale: SUBWAY

RegiaLuc Besson

InterpretiMichel Galabru, Richard Bohringer, Isabelle Adjani, Christopher Lambert

Durata: h 1.44
NazionalitàFrancia 1985
Genereavventura
Al cinema nel Gennaio 1985

•  Altri film di Luc Besson

Trama del film Subway

A Parigi lo stravagante Fred, dopo essere stato invitato a una festa di compleanno da Helena, bella e insoddisfatta moglie di un ricco uomo politico, ruba alcuni documenti dalla cassaforte di casa. Inseguito dai poliziotti chiamati dal marito di Helena, Fred si rifugia nella metropolitana. Qui incontra vari strani personaggi.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,71 / 10 (21 voti)6,71Grafico
Miglior attore protagonista (Christopher Lambert)Migliore scenografiaMiglior sonoro
VINCITORE DI 3 PREMI CÉSAR:
Miglior attore protagonista (Christopher Lambert), Migliore scenografia, Miglior sonoro
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Subway, 21 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Jumpy  @  21/09/2022 20:28:24
   7½ / 10
Tutto in questo film richiama agli anni '80: dai capelli ossigenati di Cristopher Lambert (che sarebbe diventato presto famosissimo con Higjlander), alle scene esagerate, dalle ambientazioni alle musiche (tantissima musica).
La trama, bizzarra, si sviluppa tra il surreale ed il grottesco, la commedia ed il gangster movie. Alcune scene iconiche...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Un film che cattura ed affascina dai primi minuti, non perde mai il ritmo, e già lascia intuire la bravura di Besson.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  27/07/2020 11:48:05
   6½ / 10
Film interessante e bizzarro. Non facile da inquadrare.
Carino lo stile da "videoclip".
Buona la prova di Lambert.

VincVega  @  02/02/2020 11:38:52
   7 / 10
La prima parte di carriera di Besson è di tutto rispetto, non fa eccezione "Subway", suo secondo lungometraggio. E' un film strano, non fa abbastanza ridere per essere una commedia, non c'è tensione per essere un thriller, c'è dell'azione ma non troppa, non è un poliziesco, ne drammatico. Forse la sua forza è di essere di un genere non ben definito e di puntare molto sulla caratterizzazione dell'ambientazione e dei protagonisti. Sembra quasi un fantasy senza esserlo. Viene fuori la bizzarria dei personaggi "intrappolati" in questa metropolitana, che sembra essere quasi un mondo a parte in cui c'è chi scippa la gente sui monopattini, chi si allena con i pesi come se fosse in palestra, chi suona in una band, chi vende fiori, chi da la caccia ai malviventi. I due personaggi principali sono Fred ed Helena, che vivono questa pseudo storia d'amore, che è il motore del film dal primo all'ultimo minuto, anche se non si può dire che ci sia del sentimentalismo.
Non si può non notare la prova attoriale di un ossigenato Christopher Lambert, forse la sua migliore, pensando alle buone premesse di una carriera, poi buttata in film di serie B e pellicole discutibili. Bene il resto del cast con la bellissima Isabelle Adjani, i giovani Jean-Hugues Anglade e Jean Reno. Nota di merito per la colonna sonora, molto anni '80, ma non quella fastidiosa.
"Subway" è una pellicola affascinante, quasi surreale, non un capolavoro ma un piccolo cult, che ha il merito di lanciare la carriera di Luc Besson, che nei primi anni sfodererà dei film importanti come "Il Grande Blu", "Nikita" e soprattutto "Leon". Poi a mio avviso si perderà non poco.

Charlie Firpo  @  06/10/2013 10:13:26
   4½ / 10
Ma dai !!! una boiata sensa senso, un film insulso conuna trama debolissima al limite dell'inesistente e poi non parliamo di Lambert un miracolato fi Hollywood, persino un criceto sarebbe in grado di recitare meglio... è completamente negato.

Ancora più ridicoli sono i premi cèsar sicuramente assegnati da una giuria composta da delle salme impagliate e rin********te il tutto completato da altri personaggi dello spettacolo mezzi falliti come di solito avviene a tutte queste premiazioni tipo Cannes, Venezia, Berlino e dove molto spesso vengono osannati film del cavolo come il presente e pure peggio del presente.

A questo film trovo più interessante lavarsi i denti con il dentifricio quindi evitatelo se non volete buttare 1 ora e mezza nel cesso.

2 risposte al commento
Ultima risposta 06/10/2013 10.35.34
Visualizza / Rispondi al commento
DarkRareMirko  @  07/08/2013 10:54:44
   8 / 10
Effettivamente un buon film di Besson con un convincente Lambert che non sempre, purtroppo, interpreterà opere di tale livello.

Fantasioso, visionario, underground (in tutti i sensi), azzecca più di una trovata sino ad un finale malinconico.

Interessante commistione tra avventura, thriller, fantasy, romanticismo.

Bona la Adjani e Besson, nel tempo, realizzerà film anche migliori.

MonkeyIsland  @  23/06/2013 21:58:16
   5½ / 10
Insomma.
Besson non mi è mai piaciuto (eccetto Leon) e questo film non fa eccezione.
La trama non c'è, Lambert nonostante il look carnevalesco recita bene, l'Adjani è bonissima e fornisce una buona prestazione.
Verso metà pellicola la noia però comincia ad essere forte visto che non si sa su cosa voglia andare a parare Besson e le musiche non aiutano essendo poco orecchiabili.

Max_74  @  14/03/2012 22:24:24
   9½ / 10
Terzo lungometraggio francese di Besson, il film è un capolavoro di surrealismo, musical, commedia con ottimi interpreti e una gustosa colonna sonora.
Peraltro, unica volta in cui appare Eric Serra, autore delle colonne sonore di gran parte dei film di Besson, qui nei panni del bassista.

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  07/03/2012 21:11:25
   6½ / 10
SUBWAY: un film di puro intrattenimento basato su scene domestiche girate come se fosse un videoclip che non annoiano per niente, enfatizzato da momenti di pura adrenalina composti da inseguimenti mozzafiato caratterizzati da pezzi musicali che pompano l'atmosfera. Lambert è semplicemente fantastico nel suo ruolo e la regia di Besson è unica, che trova la sua massima espressione in altri film del regista come NIKITA o LEON: THE PROFESSIONAL. L'ambientazione nel metrò crea come un'atmosfera di claustrofobia, strana che va in sintonia con l'atteggiamento dei personaggi. Il film è anche pieno di citazioni cinematografiche che vanno dalla scomparsa della protagonista come in BOUTLE A SOUFFLE a STAR WARS nella scena dove Fred tiene in mano un tubo fluorescente.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  19/02/2012 23:15:02
   5½ / 10
La cosa migliore di questo film è il metrò: un mondo strano e affascinante in cui i protagonisti fuggono dal mondo. La storia invece è molto scarsa secondo me. Le musiche sono quasi tutte orrende (gli anni '80 hanno devastato più di un film) ed il finale è veramente scadente. L'inizio può ingannare per la sua velocità: il resto del film rallenta sempre di più fino ad una noia totale.

Febrisio  @  12/05/2011 18:18:40
   4½ / 10
Personaggi che non mi hanno preso per nulla. Il divertimento di guardarlo è svanito poco dopo l'inizio. Christopher Lambert così biondo è scandaloso. Seppur diverso, ma di uguale location, con quel minimo tocco di surreale, ho preferito di gran lunga Kontroll.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  21/04/2011 05:30:46
   7½ / 10
Affascinante, surreale e notturna avventura metropolitana. Anche se la storia non sempre e' chiarissima, il film, che non poteva che essere partorito nei mitici anni 80, non manca mai di stupire e divertire lo spettatore. Grande regia, sceneggiatura energica ed incalzante, location dark/underground azzeccatissima, attori in forma smagliante (tra i migliori di Lambert), stupenda colonna sonora di Eric Serra (che compare pure come uno dei membri della band), situazioni esaltanti ed esilaranti, ed una miriade di personaggi strampalati che non dimenticherete facilmente (come il "batterista" Reno e il "culturista" nero).
Unico nel suo stile, ed un chiaro esempio di come si possa fare un bel film con pochi mezzi ma tante belle idee. A 25 anni di distanza si porta ancora dietro tutto il suo fascino.

Mi piace definirlo come la versione francese del "Fuori Orario" di Scorsese.

Oskarsson88  @  29/03/2011 23:12:54
   5½ / 10
E' la prima opera di Besson a cui mi vedo costretto a dare un voto non sufficiente dopo gli ottimi Leon, Nikita e Le Grand Bleu. Escludendo la buona prova del biondino e quella della magica I. Adjani, il film risulta senza mordente e annoia, nonostante una presunta vivacità che anima la storia. Ma il film resta, nonostante i colori, piuttosto spento, e quando finisce siamo tutti sollevati... si può fare di più.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  09/06/2010 10:38:14
   7½ / 10
Secondo film che lanciò definitivamente Besson come uno dei registi francesi che più divise pubblico e critica,l'estetica e l'adrenalina che si respirano in questo Subway ne fanno un prodotto certamente bello da vedere e da seguire e possiamo passare sopra alcuni difetti nella trama, sempre se ce ne sono. Difatti il non-sense di molti personaggi e di tante situazioni (già la storia principale è esageratamente poco credibile) magari è proprio voluto.
Sembra di vedere un film fracassone hollywoodiano,ma fatto con stile e con un aderenza da "fumetto".
Il punto forte è l'ambientazione sotteranea e quasi punk che viene contrapposta alla banalità del mondo "di sopra" e alla mediocrità di uno stile di vita semplice e borghese,come quando la moglie del gangster si ribella a tavola.
Anche le musiche di Serra sono molto belle.
Lambert è meno peggio di quanto mi aspettavo,la Adjani toglie sempre il fiato. Quanto al finale direi che ci può anche stare per quanto sia l'ennesima presa in giro di Besson,difatti non venitemi a dire che un finale del genere ha un senso,a parte il fatto che è volutamente aperto.
Il trionfo dell'estetica adrenalinica a discapito di un approccio realistico,ma è perfetto anche così. Peccato solo per i primi minuti dopo l'inseguimento,si fa un pò di fatica a seguire la storia.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  12/01/2010 21:46:11
   7 / 10
Considerato il fatto che sono un figlio degli anni '80 e che adoro quel kitsch sublime di quell'epoca, non potrei mai essere troppo crudele con questo trionfo di estetica videoclippara da far impallidire i migliori Adrian Lyne e Tony Scott messi insieme! Piuttosto vuoto di contenuti ma assolutamente irresistibile, un cult del periodo che fece nascere il fenomeno Besson e che lanciò definitivamente l'idolo Lambert (più strabico del solito) e che consacrò la bellezza sconvolgente della Adjani.

marfsime  @  24/06/2009 17:34:03
   4 / 10
Anche a me come l'utente niko questo film non ha trasmesso proprio nulla..non nego che le ambientazioni siano buone e che la regia abbia un certo spessore ma per il resto ho trovato questa pellicola un po' troppo no sense e soprattutto non m'ha divertito come avrebbe dovuto fare in teoria..anzi..m'ha annoito in più punti.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/06/2009 17.34.54
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  01/02/2009 18:18:30
   7½ / 10
L'unica cosa che non mi va del film è il signor Lambert. Il resto va tranquillo. Quando lo vidi mi diede un senso di claustrofobia bello forte. Una stramba idea che ti tiene li, a vedere cosa o chi incontrerà il protagonista. Non so, forse il miglior film di Besson. Vedetelo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR niko  @  06/11/2008 14:37:54
   4 / 10
Non mi è assolutamente piaciuto. Buona la regia e la musica ed anche l'atmosfera particolare, ma tutto procede sconnessamente e senza senso. Non c'è storia, manca la sceneggiatura e gli attori sono veramente inguardabili (salvo la gnoccolona). Promettono bene i primi 20 minuti, poi tutto scade nelle banalità e nel non-sense, con la grande aggravante che non ci sia niente di divertente.

4 risposte al commento
Ultima risposta 15/11/2008 17.25.57
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  20/01/2007 14:00:06
   7½ / 10
Probabilmente il piu' affascinante film di Besson, girato con un vorticoso stile da videoclip ma con un'ambientazione densa di glamour davvero azzeccata. L'idea dei ladruncoli sui pattini nel metro' è sconcertante, ma il taglio quasi "grottesco" operato da Besson e dallo splendido fotografo del film (chiedo lumi: chi è?) rende proverbialmente "normale" ogni situazione fuori dalle righe su tutte un party dove la Adjiani, splendida come sempre, sfodera un'acconciatura da Mille e una notte.
Su Lambert poco da dire: sembrava una bella promessa ma si è distrutto da solo.
Proprio niente niente male

Gruppo REDAZIONE K.S.T.D.E.D.  @  01/08/2006 15:37:15
   7 / 10
Decisamente sui generis, il film trova nelle atmosfere e nello scenario il suo punto di forza e il suo fascino; Besson, infatti, punta più sulla stranezza e sul comportamento insolito e non sempre razionale dei personaggi, più che sulla trama.
Ad ogni modo piacevole ed originale.

Ang3lz  @  24/05/2006 14:12:13
   9½ / 10
davvero molto bello, molto bravo Christopher Lambert. Da vedere soprattutto x l'aspetto ke ha Jean Reno... 9 x il film e mezzo voto in + x le colonne sonore e quel bassista...

orsanera  @  19/01/2006 22:15:28
   9 / 10
Strano ed affascinante

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

2028: la ragazza trovata nella spazzaturaa letto con sartreacqua alle cordeanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8ant-man and the wasp: quantumaniaargentina, 1985argonuts - missione olimpoarmageddon time - il tempo dell'apocalisseassassin clubasterix & obelix - il regno di mezzoavatar - la via dell'acquababylon (2022)benedettabigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaracocainorsocreed iiidecision to leavedelta (2023)diario di speziedisco boydomino 23 - gli ultimi non saranno i primi
 NEW
dungeons & dragons - l'onore dei ladrieducazione fisicaemancipation - oltre la liberta'empire of lighteoera oraernest e celestine - l'avventura delle 7 note
 NEW
evelyne tra le nuvoleeverything everywhere all at once - la vita, il multiverso e tutto quantofairytale - una fiabagigi la leggegli occhi del diavologli spiriti dell'isolagodland - nella terra di diograzie ragazziheadshot (2023)hidden - verita' sepolteholy spiderhometown - la strada dei ricordii nostri ieriil boemoil cacio con le pereil capofamigliail corsetto dell'imperatriceil frutto della tarda estateil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil primo giorno della mia vitail ritorno (2022)
 NEW
il ritorno di casanova (2023)il viaggio leggendarioio vivo altrove!john wick 4jung_ekill me if you cankiller her goatsklondikela fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela memoria del mondola primavera della mia vitala seconda vialadri di natalelaggiu' qualcuno mi amale otto montagnele vele scarlattel'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteril'ombra di goyal'ultima notte di amorel'uomo che disegno' diol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?magic mike - the last dancemarcel the shellmasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle (2023)missing (2023)mixed by errymoney shot: la storia di pornhubmummie - a spasso nel temponannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinavalnynezouh - il buco nel cielonon cosi' vicinopamela, a love story
 NEW
pantafaparlate a bassa voceperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropreparativi per stare insieme per un periodo indefinito di tempoprimadonnaprofeti
 NEW
quandoromantichesaint omersbagliando s'imparascream visharpershazam! furia degli deisi', chef! - la brigadestranizza d'amuritarterezin
 NEW
terra e polverethe fabelmansthe honeymoon - come ti rovino il viaggio di nozzethe leechthe mean onethe offering (2022)the pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe quiet girlthe sonthe straysthe whaletill - il coraggio di una madretramite amiciziatre di troppotre minutitrieste e' bella di nottetutto in un giornoun bel mattinoun matrimonio esplosivoun uomo feliceun vizio di famigliauna relazione passeggeraverawhat's love?whitney - una voce diventata leggendawomanwomen talking - il diritto di scegliereyakari: un viaggio spettacolare

1038466 commenti su 49066 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

10 PASSI DELL'AMOREA CHRISTMAS PRINCESSAGENT GAMEALONE AT NIGHTAMITYVILLE THANKSGIVINGASSASSINO AMERICANOCALL JANECHRISTUSE' STATO TUTTO BELLO - STORIA DI PAOLINO E PABLITOFEAR (2023)FIRE - NESSUNA VIA D'USCITAI CACCIATORI DEL CIELOINFIESTOLA MIA VERSIONE DELL'AMORELA SIGNORA DEI TROPICILANDLOCKEDLEGENDARY - LA TOMBA DEL DRAGONELEGIONSLO STRANGOLATORE DI BOSTON (2023)MALEDICTION - LA MALEDIZIONE DI ARTHURNIGHT OF THE BASTARDNON MOLLARE MAIPLAY DEAD (2022)PRINCIPESSA PER CASOR.M.N.SFORTUNATA IN AMORESHADOW (2018)SILENZIO: SI UCCIDETADDEO L'ESPLORATORE E IL SEGRETO DI RE MIDATADDEO L'ESPLORATORE E LA TAVOLA DI SMERALDOTEN TIGERS FROM KWANGTUNGTHE DEVIL CONSPIRACYTHE LAST EXECUTIONTHE SILENT FORESTTHE UNTOLDTRUE SPIRITUNA STORIA AMBIGUA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net