tetsuo 2 - body hammer regia di Shinya Tsukamoto Giappone 1992
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

tetsuo 2 - body hammer (1992)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film TETSUO 2 - BODY HAMMER

Titolo Originale: SHINYA TSUKAMOTO

RegiaShinya Tsukamoto

InterpretiTomoro Taguchi

Durata: h 1.25
NazionalitàGiappone 1992
Generehorror
Al cinema nel Maggio 1992

•  Altri film di Shinya Tsukamoto

Trama del film Tetsuo 2 - body hammer

L'uomo dal cuore d'acciaio colpisce per vendetta quando gli rapiscono il figlio.

Film collegati a TETSUO 2 - BODY HAMMER

 •  TETSUO - UOMO D'ACCIAIO, 1988

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,67 / 10 (21 voti)6,67Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Tetsuo 2 - body hammer, 21 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

_Hollow_  @  13/01/2015 00:47:13
   6 / 10
Impressione mia: confusionario, con grandi tocchi artistici (i momenti alla Dziga Vertov impazzito, il cuore pulsante, i secondi finali) ma con altrettanti momenti di calma piatta non giustificabili. Ritmo altalenante e personaggi non proprio memorabili. Anche musicalmente stessa storia.
Lo vedo come il passo falso nella trilogia; un film ancora magnifico sotto certi aspetti ma realizzato decisamente maluccio. Tsukamoto mi perdonerà per come la vedo riguardo il terzo ...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  13/11/2014 18:54:04
   6 / 10
Manca parte della pazzia/follia/anarchia/estremismo/erotismo che caratterizzava il primo capitolo e di conseguenza cala l'impatto sullo spettatore.
Nonostante tutto rimane un elemento imprescindibile della filmografia cyberpunk anche se personalmente non mi ha colpito molto.

alex94  @  15/10/2014 13:36:05
   7 / 10
Buon sequel/remake diretto da Tsukamoto nel 1992,
Il film nonostante il budget decisamente superiore non è ai livelli del precedente ma è sempre ben realizzato ed interessante da vedere.
La trama è buona così come la regia,la fotografia e la recitazione,discreti anche gli effetti speciali.
Anche se non ha il fascino del primo è pur sempre un sequel più che dignitoso,merita una visione.

GianniArshavin  @  13/09/2014 17:40:25
   7 / 10
Il secondo capitolo dell'operetta cyberpunk "Tetsuo" è una sorta di remake/rielaborazione del primo episodio con un budget più sostanzioso.
Rispetto al lavoro originale questa seconda pellicola perde in carica eversiva e originalità contorta , pur rimanendo un buon titolo godibile e dagli interessanti spunti A questo giro Tsukamoto rinuncia all'erotismo e al b/n in favore di una trama più comprensibile e uno sviluppo più lineare che rendono l'opera più accessibile sebbene parliamo sempre di titoli criptici e non per tutti i gusti.
La regia è come di consueto frenetica e schizzata , la fotografia vira su un bluastro che esalta la location post-industriale straniante e la colonna sonora è si meno martellante del precedente film ma non perde colpi per quanto riguarda i suoni fra il corporale e il meccanico che risultato di grande impatto.
Gli effetti speciali malgrado i soldi non riescono a reggere il confronto con quelli di "Tetsuo" , tuttavia nel complesso impressionano , soprattutto nella spaventosa trasformazione finale.
Dunque un prodotto che esce sconfitto nell'inevitabile confronto col capostipite ma che preso a se rimane un buon lavoro nella filmografia del regista nipponico.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  23/12/2010 10:52:27
   7 / 10
Un uomo accecato dal desiderio di vendetta scopre di essere in grado di trasformare il suo corpo in una macchina da guerra in cui pezzi di metallo e carne si fondono in un mostruoso conglomerato.La sua furia sarà indirizzata verso chi per oscuri motivi gli ha rapito il figlioletto poi morto in seguito ad un atroce incidente.
Se confrontato con il primo "Tetsuo" questo secondo capitolo,praticamente slegato dai fatti raccontati in precedenza,perde senza ombra di dubbio il confronto.
Un po' per la carenza di quell'effetto sorpresa che ha giustamente contribuito a collocare tra i modelli più rinomati del cyberpunk cinematografico la prima storia dell'uomo d'acciaio,un po' per la mancanza di quella follia anarcoide,sia tematica che visiva,di cui era intrisa l'opera precedente,in questo caso non completamente smussata ma tenuta a bada da un script meno eversivo e più comprensibile, chiarificatore riguardo le tremende mutazioni e privato di riferimenti erotici estremi.
Tsukamoto,in questo caso come spesso capita anche in veste di attore, abbandona il suggestivo bianco e nero per affidarsi a toni uniformemente claustrofobici,tendenti principalmente al bluastro e nei flashback onirici ad un rosso/arancio.
L'ambientazione post-industriale fatta di anonimi grattacieli e fabbriche abbandonate viene resa ancora più asfissiante da un montaggio schizofrenico e da una regia volutamente disorganica e frenetica,la colonna sonora è meno violenta mentre gli imprescindibili effetti sonori martellano senza tregua e tra questi piace l'insistente battito cardiaco a metà tra l'umano e il meccanico.
"Testuo II" ribadisce la potenza sovversiva e allucinata da parte di un regista intelligente nell'estremizzare l'idea di simbiosi tra tecnologia e uomo in chiave apocalittica,avviandosi verso un'evoluzione della specie consacrata al caos.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Tumassa84  @  05/12/2010 03:05:40
   6½ / 10
Tetsuo II è un film molto particolare, perchè segna una tappa di passaggio all'interno del percorso artistico di Tsukamoto. Infatti, non risulta scioccante e malato come il primo Tetsuo o come Le Avventure del Ragazzo del Palo Elettrico, ma nel contempo il regista non ha ancora la maturità necessaria per realizzare un film di più ampio respiro come forse avrebbe voluto. La tematica del confronto tra uomo e città comincia a fare capolino, ma bisognerà attendere i futuri Tokyo Fist e Bullet Ballet (a mio parere i due film migliori di Tsukamoto) perchè vengano trattate in modo approfondito. Il motivo principale del mezzo insuccesso se paragonato a Tetsuo I, è che nel predecessore i dialoghi sono ridotti al minimo e tutto viene spiegato solo e unicamente dalla forza delle immagini e del montaggio. In Tetsuo II, invece, nonostante la struttura del film sia semplice come quella di Tetsuo I, vi sono numerosi dialoghi esplicativi, e quindi il tutto appare smorzato e privo di mordente. In definitiva, a mio avviso come film in sé è trascurabile, mentre è interessante se lo si vede all'interno della filmografia di Tsukamoto come l'anello di congiunzione tra Tetsuo I e Tokyo Fist.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  21/07/2010 00:09:16
   7 / 10
Il secondo Tetsuo di Tsukamoto non è un sequel,neanche un vero e proprio remake per quanto ne abbia molte caratteristiche. Sembra una variazione sul tema del primo,inarrivabile Uomo d'acciaio: budget questa volta sostanzioso,una trama lineare che nel primo era completamente assente (lineare per poco,poi si perde nuovamente in visioni estreme),a colori invece del bianco e nero,con musiche meno industriali ma comunque molto metalliche nel suono,con un'inventiva più ragionata e lenta anche nelle scene. Si perde così la freschezza underground e la completa allucinazione del primo,violentissimo nella sua velocità e sperimentazione.
Certo,non che Body Hammer sia non riuscito,però bisogna confrontarlo con il primo Tetsuo e ne esce sminuito.
Rimane sempre sperimentale e con deliri ai limiti del comprensibile spesso e volentieri,ma anche molto forti e coinvolgenti.
Forse c'era bisogno di un secondo Tetsuo ma Tsukamoto non è d'accordo. Sta di fatto che la conclusione a cui vuole giungere pare la stessa di Tetsuo the ironman: il rapporto organico-inorganico,qui violento e inteso più come arma,destinato a fondersi in una promessa inquietante e distruttoria,tra sensi di colpa vari e rapporti di coppia problematici.
Riuscito,ma se si fanno paragoni allora riuscito solo in parte.

Guy Picciotto  @  25/05/2010 19:15:31
   7 / 10
poco da fare, i 2 tetsuo (primo e secondo) sono tra gli esiti più violenti nella storia del cinema estremo: sicuramente la fusione di diverse esasperazioni non solo visuali: ad esempio il blend aromatizzato di sadomasochismo-atrocità della mutazione delle immagini ed una incredibile musicalità della soundtrack orientata verso un cyber industrial (figlia dei primi scorn e godflesh), con un daimon perverso che narra i momenti chiave della decaduta civiltà industriale assecondando le devastanti da drum-machines "fordiste".
Tsukamoto è chiaro: la desertificazione ha vinto sulla tecnologia.
Il primo tetsuo resta certamente migliore ma questo è un degno chiosare....e non solo.

DeTanzo DeTanzo  @  07/03/2010 23:43:00
   8½ / 10
Restare sullo stesso livello del primo capitolo era veramente difficile per uno come Tsukamoto, c'è da dirlo.
Questo sequel è straordinario, c'è poco da dire, ma per certi versi la presenza di una trama lo sminuisce di poco, forse perché il progetto "Tetsuo" è nato con lo scopo di essere principalmente qualcosa che va ben oltre.
Ma, se questo particolare lo si vede da un'altra prospettiva, non lo sminuirebbe affatto. Alla fin fine vedere l'incubo di carne e metallo trasformarsi nella manifestazione di vendetta di un incredibile Hulk futuristico fa sempre la sua porca figura.
E Tsukamoto ne sa sempre molto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/09/2009 00:03:39
   7½ / 10
Notevole anche questo seguito di Tetsuo. Il bianco e nero totalmente straniante del primo capitolo qui è sostituito dal colore che grazie ai colori freddi della fotografia rende il contesto quasi irreale, non senza qualche sequenza da vero trip allucinatorio come nella parte finale. Molto più lineare a livello narrativo rispetto all'avanguardia pura del primo capitolo.

TheLegend  @  29/03/2009 18:27:52
   6 / 10
di gran lunga inferiore al primo e per molti aspetti diverso.
questa volta girato a colori e con tecniche meno sperimentali;la storia è più delineata e sono presenti più dialoghi ma meno effetti sonori.
tutti questi fattori indeboliscono il film che ha comunque un significato preciso ma che non entra nella mente dello spettatore come nel primo episodio.

VikCrow  @  04/03/2009 18:00:59
   8 / 10
Sequel inferiore al suo predecessore, ma comunque di spessore ed allucinato.

Ciaby  @  23/12/2008 20:26:55
   8 / 10
un sequel davvero bello, che seppur non raggiungendo il predecessore si rivela sconvolgente e lungimirande

Crimson  @  30/11/2007 23:11:00
   7 / 10
'As of now I am a tool of severe impact.
Hammer down, cause and effect,
and create a new world'
(B.C.B., '94).

Sul piano della sceneggiatura 'Tetsuo II', più articolato e meno criptico del film precedente, è un film leggermente più appetibile. Attorno al protagonista viene costruita una famiglia, i flashback sul passato si ricongiungono idealmente nella scena finale, bellissima.
Tuttavia manca quell'apparato sonoro assordante e 'metallico' che era uno dei punti di forza del primo film, perchè amplificava la sensazione di alienazione, di cui 'Body Hammer' è meno pervaso.
Non mi faccio molti problemi comunque su quale pellicola preferire, delle due. Mi piacciono entrambe, per quanto poi trovo diversi film successivi ancora più interessanti anche perchè più maturi sul piano formale.

  @  28/11/2007 20:12:14
   10 / 10
BELLO QUANTO IL PRIMO.......UAUUUU!


Carry on my wayward son
Therell be peace when you are done
Lay your weary head to rest
Dont you cry no moooooooore!!!

Kayo  @  28/11/2007 19:21:31
   1 / 10
anke questo nn sono riuscito a trovarlo in lingua italiana... solo originale con sottotitoli in inglese... e mi è parso brutto quanto il primo

alien1983  @  22/11/2007 19:23:25
   1 / 10
brutto quanto il primo...

Tom24  @  09/09/2007 00:46:43
   8 / 10
Ottimo film, sul filone contenutistico del precedente ma con caratteristiche differenti. Mentre in Tetsuo avevamo il bianco e nero, qua il film è interamente ricoperto da una patina bluastra, e l'ambientazione non è più quela di una cittadina periferica ma il centro di una grande citta (bellissime le inquadrature dei palazzi durante gli inseguimenti, anch'essi registicamente impeccabili). Un inizio travolgente vede il seguito in una seconda parte forse un pò monotona, come lo era stato il finale del primo Tetsuo, ma si chiude bene, con la psichedelica scena finale.
Si riconosce lo stile di Tsukamoto, fra i più dotati registi horror al mondo, anche se il film in questione ne è (purtroppo, almeno da una certa prospettiva) un sottogenere. Siamo comunque al livello del primo, forse leggermente superiore.
Forse rimane un pò sottovalutato giusto perchè è visto come un sequel, ma è un film coi controcaxxi.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  03/12/2006 22:30:41
   5½ / 10
mi spiace non poter essere sodisfatto della visione come altri...trovo questo film volutamente di difficile comprensione...e sinceramente non capisco il motivo di tutte queste complicazioni...
non mancano alcune sequenze interessanti ma lo ritengo un prodotto sopravvalutato...

mister_snifff  @  24/06/2006 03:17:59
   6 / 10
Purtroppo le mie impressioni su questo film sono del tutto condizionate dal paragone con il suo predecessore.
Un buon horror, sicuramente da vedere, però privo dell'originalità e delle sperimentazioni che resero Tetsuo una pietra miliare del genere horror/fantascientifico.
Secondo me la presenza del colore non aggiunge un granchè dal punto di vista artistico, semmai al contrario accresce ed enfatizza la bassa qualità degli effetti speciali. Non ho appezzato nemmeno la colonna sonora, troppo da "videogame" , è quasi del tutto assente quel mix di musica elettronica sperimentale e rumori-strepitio di macchinari presente nel primo film, non si combina al meglio con le scene del fim, non evoca lo stesso feeling, le stesse reazioni.

benzo24  @  21/05/2006 18:50:10
   10 / 10
Sorta di remake del primo tetsuo, qui Tsukamoto supera addirittura se stesso, confezionando un film straordinario, che mantiene tutte le caratteristiche del primo episodio ma con una sceneggiatura più delineata. la distruzione è il tema principale di questo film, alla fine rimane una grande pace, la pace dell'immagine perfetta.capolavoro!.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
antebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1005031 commenti su 43502 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net