the aggression scale regia di Steven C. Miller USA 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the aggression scale (2012)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE AGGRESSION SCALE

Titolo Originale: THE AGGRESSION SCALE

RegiaSteven C. Miller

InterpretiRay Wise, Dana Ashbrook, Derek Mears, Jacob Reynolds, Lisa Rotondi

Durata: h 1.25
NazionalitàUSA 2012
Generehorror
Al cinema nell'Aprile 2012

•  Altri film di Steven C. Miller

Trama del film The aggression scale

Un gruppo di sicari fa irruzione nella casa di una famiglia (apparentemente) perbene. Ad accoglierli ci sono due fratelli che non si lasceranno trasportare dalla paura ma reagiranno come piccole macchine da guerra pronte a ribellarsi. In gioco ci sono pi¨ di 500.000 dollari rubati.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,88 / 10 (4 voti)4,88Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The aggression scale, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  11/05/2014 13:49:36
   4½ / 10
L'ennesimo finto horror senza originalità e talmente poco credibile da soccombere subito senza appello.
Un ragazzino, un mix tra MacGyver, Kevin McCallister e John Rambo, che tiene in scacco un gruppo di sicari ben armati è davvero qualcosa di stupido. Se a questo aggiungiamo la scarsa propensione al thrilling, effetti gore scialbi e poco costrutto nella trama, per non parlare della recitazione, abbiamo il quadro completo di un altro prodotto mediocre e di scarso appeal che non merita spreco di tempo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  01/02/2013 15:14:45
   4½ / 10
Un gruppo armato fino ai denti viene incaricato dal proprio boss di recuperare in tempi brevi un'ingente somma di denaro.
I killer agiscono, per loro è un lavoro di routine da svolgere senza alcun rimorso in un' introduzione di stampo prettamente pulp.
Tutto sembra andare per il verso giusto almeno fin quando devono sterminare una famiglia con prole decisamente particolare.
Primi venti minuti buoni, poi il film subisce uno stop considerevole quando stanche dinamiche coniugali vengono snocciolate giusto per dare un po' di consistenza ai personaggi, sforzo vano in quanto si resta ugualmente nel totale anonimato. Situazioni barbose si accavallano, ed ad incuriosire c'è solo lo strambo mutismo del figlio minore.
Si riprende fiato con l'irruzione domestica e il conseguente scontro per la sopravvivenza. Da questo punto in poi però ogni credibilità perde spessore, con il clone versione belligerante del Macaulay Culkin di "Mamma, ho perso l'aereo" a ordire trappole e congegni letali per far fuori i cattivoni. Pur stando al gioco "The Agression scale" è tutto qui, ci sono basi discrete ma sviluppi sempre prevedibili a seguire. Inoltre è sfruttata male la figura del ragazzino dal passato tutt'altro che rassicurante.
Tutto scorre in modo meccanico in un profluvio di situazioni altamente improponibili e madornali falle temporali. I personaggi sono loffi e senza mordente, colpa anche di scelte di casting sbagliatissime a partire dal ragazzino.
Imbarazzante la locandina copiata di sana pianta da quella di "History of violence".

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  16/11/2012 22:24:48
   5 / 10
Il giovane protagonista è un misto tra il Kevin di Mamma, ho perso l'aereo e la psicopatia di un Michael Myers. Il film è vedibile, propone situazioni non particolarmente originali, trovate che sconfinano a volte nel surreale che perlomeno metteno un po' di pepe alla pellicola tutto sommato nemmeno girata male. La sceneggiatura però è mediocre, parte per la tangente spesso e volentieri, cercando più la trovata ad effetto che un minimo di credibilità. L'elaborata sequenza finale peraltro scade eccessivamente nel fumettistico, stonando con l'ironia nera mostrata fino a quel momento.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  09/10/2012 08:35:43
   5½ / 10
Versione pulp de "mamma ho perso l'aereo", altamente improbabile che un ragazzino, per quanto psicopatico con tanto di pedigree, tenga testa ad un gruppo di spietati assassini...ciò nonostante è un film che si può tranquillamente guardare.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1011094 commenti su 44513 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net