the father - nulla e' come sembra regia di Florian Zeller Gran Bretagna 2020
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the father - nulla e' come sembra (2020)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

Titolo Originale: THE FATHER

RegiaFlorian Zeller

InterpretiAnthony Hopkins, Olivia Colman, Rufus Sewell, Imogen Poots, Olivia Williams

Durata: h 1.37
NazionalitàGran Bretagna 2020
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 2021

•  Altri film di Florian Zeller

Trama del film The father - nulla e' come sembra

Oramai anziano, un padre rifiuta tutte le forme di cura e assistenza da parte della figlia. Mentre cerca di dare un senso alla sua esistenza che inevitabilmente cambia, inizia a dubitare di tutti coloro che ama, della sua mente e persino della sua stessa realtÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,82 / 10 (14 voti)7,82Grafico
Miglior attore protagonista (Anthony Hopkins)Migliore sceneggiatura non originale (Christopher Hampton, Florian Zeller)
VINCITORE DI 2 PREMI OSCAR:
Miglior attore protagonista (Anthony Hopkins), Migliore sceneggiatura non originale (Christopher Hampton, Florian Zeller)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The father - nulla e' come sembra, 14 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Kyo_Kusanagi  @  13/09/2021 21:36:29
   7½ / 10
Drammone familiare girato come un thriller tutto questo grazie a una strepitosa regia ma sopratutto a un grandioso Anthony Hopkins, unico! La lenta discesa verso i labirinti della mente e della malattia senile visti attraverso gli occhi del protagonista e interpretato magistralmente da Hopkins che stramerita l'oscar ricevuto e fa strappare a noi spettatori una lacrima nel finale.

matt_995  @  19/07/2021 11:16:05
   7½ / 10
Visto al cinema, mi ha praticamente straziato, soprattutto nella parte finale in cui non sono riuscito a tenere a freno le lacrime.
Ripensandoci nei giorni successivi, non ho potuto fare a meno di capire che il film poteva essere in effetti ancora più bello e straziante, con un approfondimento maggiore dei personaggi (caratteristiche peculiari? Backstories struggenti? Momenti di divertente spensieratezza?). Invece il film pecca un po' in quanto a freddezza generale (non a caso è stato paragonato ai film di Nolan, che prediligono concentrarsi sui meccanismi narrativi piuttosto che sulle emozioni) con dei personaggi che risultano più archetipi (il padre, la figlia etc) che veri personaggi, vere persone.
Ciò detto, resta un film impeccabile, con una sceneggiatura di ferro da Oscar ma che avrei preferito più imperfetta. Niente da aggiungere su Hopkins che agli Oscar sbaraglia la concorrenza del compianto (ma leggermente sopravvalutato) Boseman e poi la Colman che si riconferma come la scoperta più bella nel cinema degli ultimi anni.

-Uskebasi-  @  08/06/2021 01:20:47
   9 / 10
BEEEEP! BEEEEEEEP!

Che ore sono?
Sono quasi le 6 del mattino. Sono a letto.
Lei è accanto a me, bella come nessun'altra.

Ho comprato una villa.
La chiamerò come lei.

'Presto! Presto!! C'è un medico in sala?!!'
"Si! Eccomi. Ci penso io."
Sono un dottore.

E' stata un'altra splendida vacanza insieme a tutta la famiglia. Splendida davvero, come il nome dell'hotel.
Godiamoci questi momenti, sono un miracolo.
Un giorno finiranno.

Caspita. Crescono in fretta...
Sarà per colpa dei miei bicchieroni di latte probabilmente.
"Mucchino mucchino! E' pronta la colazione"

Mi vesto. Entro in ambulatorio.
Pochi secondi. Pochi metri.
E' comodissimo avere l'ambulatorio in casa.
Sono un dentista.
"Si stenda prego. Non sentirà nulla."

Sono tutti morti. E' uno sterminio davvero. Credo che abbiamo fatto fuori tutti i fagiani del Pausillo.
Sono il cacciatore migliore, non c'è alcun dubbio.
'E' un cacciatore?'
"NO!"
Come potrei esserlo? Guarda quegli animali che tenerezza...
"Brrrrrrrr! Volare volare volare volare! Picchiare!"

I cani hanno fame. Dora, Dera e Dora.
Cavolo, non ho proprio inventiva per i nomi degli animali...
Un gattino bianco spunta dalla legnaia. Che carino. E' femmina.
"Ti chiamerai Bianchina"

Ho comprato un altro podere. Sarebbe bello trasformarlo in un agriturismo.
E chiamarlo come lei.

Questi marmocchi come possono non capire che ho bisogno di silenzio?!
Dovrò inseguirli con la cintura. Di nuovo.
"Dormi! Dormi!? Dormi."
Sono un ipnotista.

Si mangia finalmente. Non è uno dei vecchi pranzi con la super tavolata, ma è sempre un momento sacro.
C'è tutto? Le salviette si. Spero nessuno incroci le posate finito il pasto.
"Patate..."

E lui continua...
Non ci posso credere, quel cameriere continua a versargli da bere...
"SONO UN PUBBLICO UFFICIALE!!!"

Compro quel quadro. Non è niente di speciale lo so.
Ma aiuterò una persona. Un'altra ancora.
Sono un piccolo filantropo.

Sarà forse stato male per colpa delle tagliatelle? Forse era meglio non lo incitassi a mangiare il quinto piatto...
Erano troppo buone. Erano mondiali.
"VAI VAI VAI!!"

"Tutti quei soldi a Rolando perché dà 4 calci a un pallone..."
Ci vorrebbe un palo rovente.
E' la soluzione per tutto.

"AHI!!"
Sono caduto dalle scale per l'ennesima volta.
Chissà se Walter mi procurerà davvero quell'esoscheletro robotico.

"Stia tranquilla. Ha detto che è sempre accanto a lei. Non deve piangere."
La metafonia funziona.
Sono un medium.

Dovrò scrivere un libro sulla mia vita.
O forse l'ho già fatto.

Cosa dovevo fare? Non ricordo...
Mi alzo. Salgo nella mia Honda color cielo.
Cristo santo... Sono in mutande.

Dove dovevo andare?? No, non ricordo.
Mi fermo a bordo strada e suono il clacson.

BEEEEP! BEEP! BEEEP! BEEEEEEEEEEP! BEEEEEEEEP!

Ancora!

BEEEEP! BEEEEEEEP!

'Ooooh!! Ma che càzzo sòni!?
"SONO IL DOTTOR AGOSTINI!!!"
'Echissenefrega! Vada a letto.'

Sono a letto.
Che ci faccio dentro questa canottiera sporca...
Voglio il mio camice. Voglio la mia giacca e cravatta.

Perché tutta qusta confusione? Datemi un orologio.
Voglio sapere almeno che ore sono.
Che ore sono?

Forse è meglio che mi metta a dormire. Non dovrebbe essere così difficile.
Ho addormentato tutti quanti, è il mio turno adesso.

"Elené..."

Mi addormento qua, sul lato destro.
Vicino a te.




A mio nonno.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  07/06/2021 19:37:45
   8 / 10
Un albero che perde tutte le foglie. E' questa l'immagine perfetta per rendere l'idea del declino di un uomo corroso dalla demenza. Un continuo senso di confusione e di straniamento che Hopkins rende perfettamente sullo schermo. Una vulnerabilità nella fallacità dei ricordi che ormai diventano indistinti e prendono al cuore lo spettatore perchè lo straniamento di Anthony è il nosgtro straniamento. Una confezione nata da una piece teatrale che prende la solidità dell'impianto di un dramma da camera e con pochi ma indovinati espedienti registici ti trasporta dentro la malattia. Inoltre quando hai un cast con un Hopkins così ispirato e una Colman da applausi, francamente è difficle sbagliare un film.

Manticora  @  03/06/2021 15:41:44
   8½ / 10
Probabilmente il film avrebbe meritato di vincere anche la regia, andata a Chloe Zao per diversi motivi. Intanto la storia, non per niente ha vinto per la sceneggiatura non originale. Oltretutto Zeller ha messo in scena una sua opera, che nonostante la semplicità ha la forza della scrittura e della messa in scena, nonchè delle interpretazioni. La storia di Anthony, ovvero Hopkins, un uomo di età avanzata che comincia piano piano a dimenticare le cose che conosceva, dove viveva, i figli, la sua vita. In una messa in scena semplice ma rivelatoria come una casa a Londra tutto persone e oggetti diventa rivelatorio di quello che è stato, quello che è ma non di quello che sarà. E il tempo a scandire la vita del protagonista, un Hopkins ancora una volta in stato di grazia, che giustamente vince il suo secondo meritato oscar, nonostante tutti i pronostici puntassero su C. Boseman.
Della vicenda fanno parte anche una ottima Olivia Coleman, perfettamente bilanciata, e il suo "doppio" Olivia Williams

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Anche la comparsata di Imogen Poots e Rufus Sewell non sono male, soprattutto nella scena in cui Sewell

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
In definitiva un ottima opera prima che avrebbe meritato qualche premio in più, Zeller se continuasse la carriere cinematografica come regista potrebbe riservare qualche sorpresa.

Wilding  @  30/05/2021 12:08:38
   8 / 10
Tremendo e straziante, angosciante a tratti, è una intensa lezione spiegata direttamente dall'anziano malato. Peraltro una lezione magistrale, perchè Hopkins è da applauso senza fine.

Jumpy  @  24/05/2021 11:04:05
   8 / 10
Magari per qualcuno la scelta di raccontare la storia dal punto di vista del protagonista malato può sembrare ruffiana e costruita apposta per avere consensi. ma personalmente, avendo visto esperienze simili, l'ho trovato toccante e straziante, soprattutto nella seconda parte.
Anthony Hopkins straordinario, 80 e passa anni ed ancora buca lo schermo con la sua presenza e carisma.
Paragonarlo a Memento lo trovo fuori luogo, sia perchè è un film totalmente diverso, sia perchè le trame contorte di Nolan son fondamentalmente fini a se stesse, non han lo scopo di veicolare un messaggio o, come in questo caso, trasmettere emozioni.

Gruppo STAFF, Moderatore priss  @  11/05/2021 19:09:36
   8 / 10
questo film è bellissimo e tremendo allo stesso tempo.
Le interpretazioni sono magistrali, Anthony Hopkins è meraviglioso, Olivia Colman ti spezza il cuore, la regia è asciutta e sembra seguire lo smarrimento del protagonista.

Insomma è un film bellissimo solo che fa un male tremendo, forse non a tutti, ma di certo è straziante per chi sa cosa significa vedere i propri punti di riferimento farsi fragili, tornare bambini, divenire via via un guscio, una conchiglia delicata che ricorda ancora nelle fattezze la persona che amata, quando questa è persa per sempre.
perché non avrai più la possibilità di avere con lei un discorso coerente, perché le parole perdono di senso e i ricordi si aggrovigliano...

Povero Anthony perso in un labirinto di memorie, povera Anne chiusa in un lutto anticipato, in una vita negata. Povera me, poiché in quegli intricati dedali ho perso tanto anche io.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  26/04/2021 22:06:57
   7 / 10
buon film. Grande interpretazione.

EddieVedder70  @  12/04/2021 22:32:46
   7½ / 10
Credo e ritengo, che mai sia stato così chiaramente messo in scena il disagio, imbarazzo, ma soprattutto la frustrazione di chi soffre di Alzheimer. Un eccellente A.Hopkins perfettamente coadiuvato della solita strepitosa O.Colman, si ritaglia una interpretazione che difficilmente dimenticheremo, ma attenzione, il film va oltre le singole performance. Una sceneggiatura nolaniana, un montaggio curato (ogni ambientazione segue la logica dei ricordi del protagonista) e la sensibilità di essere crudo (quando serve) e delicato allo stesso tempo, rende la visione intrigante oltre alle aspettative. Pur non avendo avuto esperienze dirette l'angoscia è tanta e l'ansia è percepita per tutta la durata. Ottimo film di genere.

TheLegend  @  12/04/2021 05:06:48
   9 / 10
Film che è stato capace di emozionarmi come non capita spesso.
Ottimamente interpretato e diretto.

marcogiannelli  @  10/04/2021 13:35:05
   8 / 10
Peccato che al sig. Lanari non sia piaciuto, io invece l'ho trovato un film ottimo, basato essenzialmente sull'interpretazione impeccabile della Colman e di quella strepitosa di Hopkins.
Ma non è semplice non scadere nella banalità e allora il film ci mette di fronte sia alle difficoltà della famiglia del malato di Alzheimer, sia a quello che percepisce il malcapitato.
Questa sensazione di continuo complotto, non ricordare i volti e dove ci si trovi, addirittura perdere se stessi.
Quando parlare della malattia significa non girare un lacrima movie.

Mauro@Lanari  @  09/04/2021 10:26:44
   5 / 10
Figlio bastardo di "Memento" (Nolan 2000) e "Amour" (Haneke 2012), dal 1° prende la trasposizione cinematografica delle psicopatologie versione 2.0, cioè da un punto di vista non più esterno al paziente. Raccontano la balla che così s'indurrebbe una maggiore comprensione empatica; in realtà è spesso sol'un espediente per una diegesi inutilmente diversa: stile, non sostanza. Dal 2° prende quell'edulcorazione tanto cara ai palat'ipersensibili dell'Academy, non avvezzi alla vera routine di liquami organici ben nota a qualsiasi badante non inventata per finalità di successo artistico come pure nel caso di quest'esordio.

3 risposte al commento
Ultima risposta 09/04/2021 20.44.49
Visualizza / Rispondi al commento
Tuco ElPuerco  @  06/04/2021 19:56:25
   8½ / 10
Questo film eccelle in tre aspetti, e li scrivo in ordine di importanza :
- L' interpretazione della Colman (perfetta anche fisicamente/espressivamente) e di Hopkins ( in lingua originale è da brividi)
- La sceneggiatura, ritagliata a regola d'arte ed in funzione di.......
- Il montaggio: questo, insieme alla scrittura, è il vero aspetto distintivo di questo film.
Sarà che a livello personale mi ha suscitato fortissime emozioni e ricordi sopiti.......è davvero un grande, semplice, artigianalmente complessissimo film.
Merita tutto ciò che sicuramente riceverà.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

800 eroia cena con il lupoa classic horror storya dayagente speciale 117 al servizio della repubblica - missione rioagente speciale 117 al servizio della repubblica: missione cairoagnesall my lifeamazing grace (2018)
 NEW
ancora piu' belloatlasbaphometbeckettblack widow (2021)blood brothers: malcolm x & muhammad aliblood red sky
 NEW
blue bayoubon joviboys (2021)candymancapitan sciabola e il diamante magicocensorcodacome un gatto in tangenziale - ritorno a coccia di mortocomediansdau, natashademonic (2021)
 NEW
dune (2021)earwig e la stregaennio: the maestroescape room 2: gioco mortaleextraliscio - punk da balerafalling - storia di un padrefast & furious 9 - the fast sagafear street parte 1: 1994fear street parte 2: 1978fear street parte 3: 1666fellinopolisfigli del soleframmenti dal passato - reminiscencefree guy - eroe per giocofuturahasta la vista!i croods 2 - una nuova erai profumi di madame walberg
 NEW
il cieco che non voleva vedere titanicil collezionista di carteil gioco del destino e della fantasia
 NEW
il giro del mondo in 80 giorni (2021)
 NEW
il matrimonio di rosail mostro della criptail ragazzo piu' bello del mondo
 NEW
il silenzio grande
 NEW
il viaggio del principein prima lineain the earthin the heights - sognando a new yorkio sono nessunoio, lui, lei e l'asinojodorowsky's dunejosepjungle cruisekatekufidla brava mogliela casa in fondo al lagola cordigliera dei sognila felicita' degli altri...la grande staffettala guerra a cubala guerra di domani (2021)la nostra storiala notte del giudizio per semprela ragazza con il braccialettola ragazza di stillwaterla terra dei figlila vita che verra'l'amante russol'amore non si salet us inlucal'uomo nel buio - man in the darkmadres paralelasmalignant (2021)mandibules - due uomini e una moscamarx puo' aspettareme contro te: il film - il mistero della scuola incantatamedusa: queen of the serpentmi chiedo quando ti manchero'mondocane (2021)monster hunterno sudden movenowhere specialocchi bluoldpenguin bloomper luciopeter rabbit 2 - un birbante in fugapigpossession - l'appartamento del diavolopunta sacraquello che non so di tequi rido ioreflectionritorno in apnearoom 9run (2020)school of mafia
 NEW
schumachershang-chi e la leggenda dei dieci anellisibyl - labirinti di donnasnake eyes: g.i. joe - le originisongbird
 NEW
spin time, che fatica la democrazia!spiral - l'eredita' di sawspirit - il ribellestate a casastorm boy - il ragazzo che sapeva volare
 NEW
supernova (2021)the book of visionthe boy behind the doorthe green knightthe ice roadthe lockdown hauntingsthe nest (2021)
 NEW
the night house - la casa oscurathe protege'the sparks brothersthe suicide squad - missione suicidathe voyeursthey talktigerstoo late (2021)toothfairy 3triumphuna donna promettenteuna relazioneuno di noiuntitled horror movie (umh)volami viavoyagerswelcome venicex&y - nella mente di anna

1020937 commenti su 46284 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net