the menu regia di Mark Mylod USA 2022
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the menu (2022)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film THE MENU

Titolo Originale: THE MENU

RegiaMark Mylod

InterpretiAnya Taylor-Joy, Janet McTeer, Ralph Fiennes, Nicholas Hoult, John Leguizamo, Judith Light, Aimee Carrero, Hong Chau, Paul Adelstein, Christina Brucato, Arturo Castro, Rob Yang, Adam Aalderks, Reed Birney, Peter Grosz, Mel Fair, Melisa Lopez, Mark St. Cyr, Rebecca Koon, Michael A. Dean, Rachel Trautmann

Durata: h 1.47
NazionalitàUSA 2022
Generecommedia drammatica
Al cinema nel Novembre 2022

•  Altri film di Mark Mylod

Trama del film The menu

Una giovane coppia si reca in un'isola remota per mangiare in un ristorante esclusivo dove lo chef ha preparato un menu sontuoso, con alcune sorprese scioccanti.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,33 / 10 (44 voti)6,33Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The menu, 44 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  01/06/2024 18:12:20
   7 / 10
Un film che arriva al momento giusto in cui la cucina e gli chef hanno invaso la nostra vita. Non ci puo' quindi sorprendere che dei ricconi scelgano un posto cosi esclusivo "solamente" per gustare i piatti di un noto Chef.

Come semre si sente dire nei programmi di cucina lo chef deve mettere tutto se stesso e la sua storia nei piatti che crea. Ed è esattamente quello che fa un ipnotico e superbo Ralph Fiennes capace di conquistarti con le sue parole.

Ho trovato migliore la prima parte del film quando la tensione cresce di piatto in piatto e ancora non sai dove ti portera' il regista.

Un po' meno sorprendente la seconda quando entra in scena la violenza e manca forse qualche idea. Tipo la fuga sull'isola da parte degli ospiti l'ho trovata una forzatura.

Alla fine resta una riuscita satira sociale in linea con "Trianlge of sadness" dello stesso periodo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  18/05/2024 22:28:59
   7 / 10
Commedia nera e grottesca riuscita.
Ottima prova di Fiennes e Taylor-Joy.
Bella l'ambientazione e buono il ritmo.
Perfettibile soprattutto nella parte finale.


76mm  @  15/05/2024 12:51:53
   6 / 10
SPOILER
Funziona molto meglio come satira sul mondo dell'altissima cucina degli chef ultrastellati, nei cui ristoranti paghi centinaia di euro per "vivere un'esperienza" ma alla fine esci che non hai mangiato un caxxo (geniale il piatto di pane "senza pane"), che come thriller, dato che dopo il suicidio del primo sous chef si capisce già perfettamente dove si andrà a parare (ma già si poteva intuire dopo le tortillas).
Quasi tutti i personaggi sono tagliati con l'accetta e stereotipati ma fondamentalmente onesti nel modo in cui vengono "serviti" allo spettatore, sia le vittime nella loro ottusità e ignavia (non essendo tenuti sotto ostaggio con armi da fuoco avrebbero potuto - anzi dovuto - ribellarsi con veemenza già ai primi segnali), che i villains nella loro immotivata follia (molti si sono stupiti dell'accondiscendenza dello staff ai propositi criminosi e suicidi dello chef ma penso che questo sia più o meno il modo in cui funziona il lavaggio del cervello nelle varie sette).
Mi ha dato invece fastidio che l'unico personaggio con qualche sfumatura potenzialmente interessante, quello della Taylor-Joy, venga presentato in maniera molto disonesta in quanto fino alla rivelazione della sua reale natura si comporta come una normale fidanzata rompicogl*oni, facendo i capricci per il cibo e lamentandosi continuamente per l'atteggiamento del suo accompagnatore, cosa che una prostituta non farebbe mai.
C'era lo spunto per fare qualcosa di molto più complesso ed elaborato, ma il messaggio alla fine è che è meglio un cheeseburger che un piatto di emulsioni di alghe, per cui tant'è.

Inn10  @  15/05/2024 11:47:38
   6 / 10
Ma quale commedia. E' un film di genere grottesco più tendente al thriller horror e che della commedia non ha proprio nulla. Le black comedy sono divertenti, gli stessi personaggi scherzano, fanno battute nonostante si trovino in situazioni di pericolo o drammatiche. Qui c'è tensione per tutta la durata del film, i personaggi sono spaventati non ironici. L'ironia e satira sta sicuramente nel messaggio dell'autore che prendendo di mira il culto degli chef stellati in realtà critica tanti aspetti della nostra società come l'apparenza, la presunzione, l'ostentazione della ricchezza, la cieca devozione che sfocia nella sottomissione ecc.

kastaldi  @  15/05/2024 08:08:54
   7 / 10
Mi piacciono i film in cui si parla di cibo (Chocolat, Il sapore del successo, etc.) Il fatto poi che ci fosse la Taylor-Joy ha acceso ancora di più la mia curiosità.
Ritengo il poliedrico Ralph Fiennes perfetto nel ruolo dell'executive chef visto il tipo di personaggio interpretato nei precedenti Red Dragon e Spider.
Il film, da una classica "esperienza stellata" con alcuni personaggi che sembrano macchiette ai limiti della patologia mentale, vira presto verso il grottesco.
La mia personale risposta ad una domanda che qui sotto si sono fatti in molti:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Non spoilero ma diciamo che non ho colto alcuni dettagli ed il finale non mi ha convinto più di tanto, tuttavia il film merita almeno una visione.

Lucio1982  @  14/05/2024 23:24:18
   6 / 10
Commedia nera con zero horror e poco splatter ......
Se preso come commedia pura ,senza pretese risulta essere un buon film senz'altro...
Se si cerca qualcosa di più serio ,di più innovativo o altro,si rimane purtroppo deluso ...
Fino a metà film il suo lo fa.....nel finale si perde totalmente il senso e diventa una vera e propria commedia con poco senso e molti punti di domanda irrisolti ...
Buono il cast ,quasi tutti sono sopra la sufficienza....peccato per il finale che nn mi ha convinto del tutto .....
Occasione sprecata ,con un finale diverso e con un po' più di ingegno,sarebbe potuto arrivare a un 7 o anche più .....
Purtroppo si un voto un meno.....
Voto 6....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Burdie  @  30/03/2024 23:35:34
   5½ / 10
...mmmm...per me no!

believeinme85  @  01/09/2023 14:07:06
   8½ / 10
da vedere la sera prima di una cena stellata. film eccezionale ma...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

winning  @  31/08/2023 22:40:47
   5 / 10
Film lasciato a metà, non spiega nessun motivo per cui tutti gli altri giovani cuochi e camerieri seguono lo chef per un suicidio di massa. Non ha senso. Per lo chef una piccola spiegazione viene data, ma per il resto il nulla. Sicuramente con la presenza di quegli attori, poteva essere tirato fuori qualcosa di un livello molto più alto. Peccato.

Macs  @  06/08/2023 22:48:49
   5 / 10
Un film estremamente pretenzioso che cerca di nascondere col messaggio intellettualoide una vuotezza quasi totale. Sceneggiatura approssimativa con personaggi per nulla approfonditi, tutto rimane in superficie, come quei piatti privi di gusto e di amore per la cucina, pensati ed eseguiti meccanicamente come le fasi di una distillazione in un laboratorio chimico. Il problema è che il film procede per allungamenti di brodo (è il caso di dirlo) grazie a situazioni che vorrebbero passare per geniali, e che invece sono solo delle immani forzature. Qualche esempio nello Spoiler. Tensione pari a zero, con un picco improvviso/jump scare che risveglia dalla sonnolenza quando il sous-chef fa quella cosa, per poi ripiombare nel torpore un istante dopo. Un peccato perché il potenziale c'era, sfruttare il tema oramai inflazionato dell'alta cucina ma in una innovativa chiave thriller, e Fiennes e la Anya sono bravissimi attori. Ma anche loro non possono salvare un film che pecca di tecnica registica, di approfondimento psicologico, di sceneggiatura piena di sciocchezze, e che rimane un esercizio di stile vuoto e confuso, con troppa carne al fuoco (è di nuovo il caso di dirlo) che non viene mai amalgamata e resa coerente nel piatto offerto allo spettatore. Questo cuoco annoiato e deluso guida la sua brigata come una setta depensante e vorrebbe che anche i suoi commensali, e lo spettatore, diventassero suoi adepti. Spiace deluderlo ulteriormente, ma non abbocchiamo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Signor Wolf  @  16/07/2023 11:45:26
   7½ / 10
buona commedia nera grottesca, con una forte componenete surreale.
divertente per tutto il tempo, l'unica cosa che stona un po' e' la stonatura della serata.
il fatto che si offra allo spettatore la possibilita' di identificarsi con quella tona stonata. mentre tutti gli altri cadono sempre piu nel grottesco recitando la parte che e' stata loro scritta.

avrei preferito non ci fosse l'ultima mezz'ora moralizzantrice, ma dopotutto non sono io il regista.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Goldust  @  07/07/2023 16:55:16
   6½ / 10
Non mi ha convinto al cento per cento - anche perchè la sceneggiatura nel finale parte per la tangente e non torna più - ma per un'ora buona il film ha parecchie cose da dire, partendo dalla critica a questi presunti guru della cucina, innamorati di loro stessi e delle loro invenzioni culinarie spesso inaccessibili ai più e, di conseguenza, ai loro esaltati seguaci, incapaci ormai di stabilire cosa sia reale e cosa finto. C'è una bell'atmosfera quindi, a metà tra il grottesco e il thriller, ed il mistero su questa serata esclusiva viene alimentato a dovere. Poi come detto la pellicola scade nel finale, anche se resta nel complesso più che sufficiente. Nel cast spicca neanche a dirlo Ralph Fiennes, che come il vino migliora col tempo.

markos  @  13/05/2023 21:50:14
   7 / 10
Secondo me il film intrattiene.
Mi rimane qualche dubbio.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Attila 2  @  06/04/2023 18:51:53
   6½ / 10
Un puntatone di "Hell's KitchenItalia" in salsa pulp,molto pulp,come quelle di Tarantino "sangue e merd@" per intenderci.Con dita mozzate,gente che si spara in bocca,forbiciate nelle gambe evitando l'arteria femorale per poter continuare il servizio per un menu' completo di commedia,thriller ed horror.Non ci si fa mancare un c@zzo di niente,"Si,chef !!"

cort  @  22/03/2023 23:02:00
   6 / 10
Commedia tendente all'horror con una scrittura confusionaria e poco approfondita che trova nelle prestazioni degli attori ed in una fotografia interessante gli unici tratti positivi. Ottimo il doppiaggio.

Kit Carson  @  20/03/2023 10:25:15
   6½ / 10
Di questa commedia nera mi sono piaciuti: il taglio satirico, la regia controllata, il ritmo costante, e le interpretazioni. Non è certo nulla di memorabile ed è anche meno intelligente di ciò che vorrebbe essere, ma in definitiva resta un film interessante

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Aliena  @  20/03/2023 00:43:20
   3 / 10
L'ho guardato perché mi incuriosiva e gli attori mi facevano ben sperare. Speranza sminchiata quasi da subito. Non mi è piaciuto e il finale è davvero una ****** pazzesca. E non mi sono piaciuto nemmeno gli attori in cui avevo riposto le mie speranze. Bocciato: Pietanza da rimandare in cucina.

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/03/2023 16.01.10
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  06/03/2023 21:51:57
   5 / 10
A mio avviso completamente non all'altezza delle aspettative.
Personaggi inutili, poco "elaborati".
Molte cose non spiegate, nessun colpo di scena tipico per questo tipo di film.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Febrisio  @  19/02/2023 19:42:54
   7 / 10
Mi aspettavo di meglio, però carino, come anche il messaggio che dona.

benzo24  @  16/02/2023 13:54:43
   4 / 10
film brutto a meno che non lo si prende come un film comico o come una pubblicità per i cheesburger tipo lo spot che faceva Lopez "una telefonata ti allunga la vita"

floyd80  @  12/02/2023 10:07:13
   7 / 10
Una pellicola grottesca che fa dei dialoghi la sua forza.
Tutto è fine alla morale del film, dalla presentazione delle pietanze, dai dialoghi dei commensali, dalla fotografia pulitissima come un reality televisivo, alla stupidità di alcuni soggetti.
Indubbiamente particolare come pellicola, ma come detto da altri prima di me, peccato per il finale.

maxi82  @  06/02/2023 21:36:54
   5½ / 10
Mi ha convinto poco,nella prima parte è anche piacevole,poi mi è sembrato un po' troppo grottesco e noioso anche se tutti i protagonisti fanno bene la loro parte

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/02/2023 16:21:20
   7 / 10
Se proprio si vuole inquadrare The Menù in un genere direi decisamente la commedia nera. Curioso come siano usciti 3 film abbastanza in simultanea che propongono un medesimo spunto, cioè The Menu, Glass Onion e Triangle of Sadness. Contesto isolato, ricconi capitalisti e radical chic da sterminare. Questo film è speculare a Glass Onion, nel senso che in quest'ultimo sai cosa succede ma non conosci il colpevole, mentre qui il colpevole è in bella mostra ma non sai cosa succederà. Fiennes è il deus ex machina che dirige questa cena super esclusiva, super concenttuale in cui si ripercorre la sua personale frustrazione verso l'arte culinaria ed il deteriorarsi del rapporto fra cliente e chef. Domina la scena ed è realmente inquietante. La Joy invece è l'elemento estraneo al contesto, l'imprevisto che potrebbe far scardinare un meccanismo studiato meticolosamente. Tra una satira piuttosto evidente e l'inquietudine nel non sapere come si articolerà il gioco il film scorre piuttosto bene. Il finale è piuttosto pirotecnico ma non tanto sorprendente. Tuttavia è un finale logico dove è più importante non tanto la soluzione quanto come ci si arriva.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  04/02/2023 15:00:30
   7 / 10
Horror culinario dal sapore satirico. Ingredienti ben bilanciati, acido al punto giusto, buono l'impiattamento. Gustabile.

Noodles71  @  31/01/2023 17:46:12
   6½ / 10
Sofisticata satira culinaria orchestrata dal pluristellato chef Julian Slowik, interpretato da un magistrale Ralph Fiennes che come il buon vino invecchiando migliora sempre più. Difficile inserire "The Menu" in un genere specifico che fa dell'originalità uno dei suoi punti di forza. Inizio molto avvincente con l'arrivo dei vari commensali nell'isola dove ha sede il ristorante così come la presentazione delle varie portate a base di gastronomia molecolare. Scesa di stile in qualche punto tra tutti la fuga all'interno dell'isola con lo staff che insegue gli ospiti. La Taylor-Joy, ospite inattesa ed estranea al ceto sociale degli altri commensali, crea un siparietto con il diabolico chef che è il punto cardine dell'intero film. La sospirata vendetta di chi non sa apprezzare il suo cibo ed alla fine la soluzione è nel cheeseburger... Hoult e Leguizamo recitano bene la parte macchiettistica a loro dedicata, la Taylor-Joy sempre più brava come attrice deve però rimettere su qualche chilo mangiando più hamburger poichè è diventata tutto naso ed ossa....

camifilm  @  25/01/2023 22:30:26
   7 / 10
Protagonisti bravi
Sviluppo storia ottimo sino al momento verità poi perde phatos sempre più. Si doveva oltrepassare la linea.
Il messaggio alla superficialità è chiaro. Chiaro anche nel finale.
Non a tutti però arriva.
I misteri che via via prendono luce son ben posti.
Avrei osato di più. Soprattutto perché avevi sotto mano l'attore che ha interpretato uno dei personaggi più maligni in Shindler's List, e qui lo ricordava parecchio.
(ok era una mia sensazione).

Ottimo da seguire, capire, trama, e il messaggio se si ragiona arriva... Poteva essere di più.

Oskarsson88  @  25/01/2023 10:39:52
   6 / 10
Film che si può definire una critica alla borghesia e al consumo di cibo sempre più sofisticato, sotto veste di horror. Idea anche originale per certi versi, ma comunque realizzazione non proprio convincente. Non è da buttar via ma non mi ha esaltato. Comunque la protagonista femminile sembra finta, come se fosse fatta in CGI, ha una faccia veramente da videogioco.

Manticora  @  22/01/2023 09:31:48
   7½ / 10
Horror culinario che fa di trama e cast i suoi punti di forza The Menù è una piacevole variante gioco al massacro di altri film, meno efficaci. Qui invece, complice la sceneggiatura e soprattutto la produzione Adam McKay il film si rivela tutto sommato efficace. Non è tanto la critica alla RICCHEZZA come hanno fatto notare alcuni critici,ma l'esasperazione della superficialità e dell'ignoranza accompagnano tutti i protagonisti verso un esito scontato (forse). In tutto questo la sola Margot, una Anya come sempre pefetta ma senza fornzoli rimane l'outsider, a cui SOLO LO CHEF SLOWIC continua a ripetere "lei non dovrebbe essere qui".
D'altronde essere li vuol dire far parte di quel mondo, a cui anche il suo accompagnatore Taylor sogna di appartenere soltanto perchè possiede un tipo particolare di attrezzo da cucina. Insomma certamente non c'entra niente con Glass Onion, anzi se ne discosta in maniera palese. A volte credo che alcuni critici non abbiano voglia di fare le recensioni una per una.

CyberDave  @  18/01/2023 09:15:01
   6 / 10
Film grottesco sorretto da un ottimo cast che impreziosisce l'idea del regista.
Non è un genere che conosco e quindi ho pochi termini di paragone, posso dire che alcuni messaggi arrivano bene allo spettatore, altri magari meno, però si arriva con molta curiosità al finale, che conclude la vicenda in maniera chiara.

Diciamo che è un film che non riguarderei ma che mi sento di consigliare per l'originalità e le ottime interpretazioni, su tutti lo chef.

Mauro@Lanari  @  17/01/2023 22:37:59
   6 / 10
Distribuiti dalla Walt Disney Company, McKay e Ferrell si consorziano di nuovo per un'analisi dell'assoggettamento gerarchico com'in "FMJ" (Kubrick 1987) e sociale com'in "Il cuoco, il ladro, sua moglie e l'amante" (Greenaway 1989). Andrebbero ringraziati giusto per averci ricordato l'abisso fra la gloriosa stagione di quei drammi d'autore e questi surrogati sempr'annacquati dai sottogeneri della black comedy e del popcorn horror. "Una sorta di scuola epicurea". "No, bioma d'idee culinarie è meglio."

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  15/01/2023 23:18:53
   7 / 10
Satira grottesca molto interessante, nonostante qualche passaggio di sceneggiatura un po' debole verso il finale; probabilmente un regista con più personalità di Mylod ne avrebbe ricavato un film ancora migliore. Ma comunque il film graffia il giusto, e Fiennes e la Taylor-Joy sono strepitosi come sempre, praticamente fanno il film da soli (ma anche Hoult non sfigura affatto).

Biasx  @  09/01/2023 12:39:51
   7½ / 10
Una satira un po' malata (in parte parodia e in parte horror) sui programmi di cucina e sul mondo degli chef stellati, questo The Menu si è rivelato una grande sorpresa.

La chiave è stata sicuramente il cast: Ralph Fiennes in versione quasi-Voldemort col camice da chef, Anya Taylor-Joy che non importa cosa fa ma risulta sempre magnetica e Nicholas Hoult, con questo personaggio quasi fastidioso per quanto è ossessionato ma interpretato davvero bene.

Un film molto attuale, scorrevole e originale - che forse cade nel finale, con una conclusione un po' prevedibile e anche approssimativa - che però merita assolutamente la visione.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BlueBlaster  @  09/01/2023 09:46:59
   7 / 10
Pellicola particolare ed abbastanza originale a cavallo tra i generi...
Ottimo il cast con un Ralph Fiennes istrionico, incisiva la critica sociale, ben estremizzata la tematica culinaria molto attuale e piacevoli le location.
Un film che può dividere ed è giusto così.

topsecret  @  08/01/2023 14:10:33
   4½ / 10
Stupidaggine senza senso, noioso e inconcludente, con nessuna valenza da commedia nè, tantomeno, da thriller.
Cast sufficiente ma la storia è piuttosto sconcertante nella sua banalità.

TheLegend  @  08/01/2023 13:34:13
   7 / 10
Se si sorvola su qualche passaggio della sceneggiatura un pò azzardato il film risulta piacevole, originale e ben diretto.

Kyo_Kusanagi  @  07/01/2023 19:29:43
   5½ / 10
Difficile dargli un voto; Originale senz'altro, simbolico, una critica a quello che è diventata la nostra società : consumatrice seriale che fagocita senza assaporare e lo fa attraverso la tematica della cucina e del mondo degli chef . Il film parte bene con un ambientazione intrigante, momenti di black humor che mi sono piaciute e la coppia Ralph Fiennes e Anya Taylor-Joy ottimi nel loro ruolo. Poi a metà pellicola la storia svolta decisamente sul grottesco e il surreale. Il finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
come detto...non so dare un voto preciso, so che non lo riguarderei, ma ammetto che è stato originale

VincVega  @  07/01/2023 14:11:03
   5½ / 10
Pellicola non convincente quella del regista Mylod. "The Menu" inizia con un'idea di base stuzzicante e la prima parte sembra promettere bene tra presentazione dei personaggi e ambientazione. Purtroppo lo sviluppo non mantiene le premesse con situazioni poco convincenti, personaggi non approfonditi e una critica sociale che non colpisce come vorrebbe, fino ad un finale deludente. Tentativo apprezzabile quello di Mylod, però a mio avviso non riuscito. Bene Fiennes, ma quello si sapeva.

Elfo Scuro  @  06/01/2023 23:23:43
   7 / 10
La trama non è nulla di più semplice e il suo andamento attraverso i generi è altalenante, visivamente è perfettamente riuscito però a livello narrativo si perde un po' nella costruzione del climax finale, rifacendosi comunque sugli ottimi duetti della citata Anya a confronto con quel mostro d'attore (e in questo caso anche cuoco) che porta il nome di Ralph Fiennes, con questo non voglio dire che il cast di contorno non faccia il proprio lavoro: Leguizamo e Hoult fanno la loro bella figura in caratterizzazioni macchiettistiche assieme a Janet McTeer con la sua ipocrita/aulica critica culinaria e senza scordarsi della inquietantissima cuoca camerata invasata di Hong Chau. Ma fra tutti, come ho già detto, spicca il deviato chef santone (stile Manson) interpretato da Fiennes, che semplice la sola imposizione delle mani crea pathos tra dialoghi interessanti e sguardi che dire ambigui sarebbe poco. Fatto sta che la pellicola mischia, con metodo molto sicuro (un po' adagiato) e pragmatico, la moda dell'alta cucina con il genere survival a tinte horror e dal ritmo indubbiamente posto tra la commedia nera e il classico thriller.

federicoM  @  06/01/2023 18:05:53
   7 / 10
Mi sono fatto grasse risate. Originale, da vedere però una volta sola.
Poi ci sono Finnies e la Taylor-Joy... quest'ultima secondo me è dimagrita troppo, dovrebbe riprendere un pò di fisicità perchè gli occhi magnetici che ha perdono un pò su un viso da acciuga e un corpo a passerottino da modella.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/09/2023 02.10.57
Visualizza / Rispondi al commento
Jumpy  @  06/01/2023 10:56:26
   7½ / 10
Tra il comico e la commedia nera, certi passaggi volientissimi alternati a momenti surreali

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
mi han ricordato un po' il cinema orientale. L'idea, di suo non originalissima, è portata avanti in modo molto ben calibrato: il ritmo ed i cambi di registro non annoiano mai ed il film vola in un niente.
Fiennes stratosferico, primeggia per bravura su tutto lo staff, reggono molto bene il ruolo anche la coppia Taylor-Joy e Hoult

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Wilding  @  27/12/2022 12:45:53
   6 / 10
L'idea è buona, discretamente originale, molti interpreti eccellenti (gli occhi della Taylor-Joy bucano lo schermo), ma il tutto sembra sconclusionato, è il caso di dire nè carne nè pesce. Accettabile ma nulla di più.

The bitter end  @  08/12/2022 18:21:48
   7½ / 10
Raffinata black comedy prodotta da Adam McKay, regista del kolossal Don't Look Up dello scorso anno, e che esattamente come il precedente film ha diversi pregi: il suo concept unico, l'originale sceneggiatura che riesce efficacemente a mescolare dramma ed umorismo dark e la caratterizzazione riuscita dei personaggi grazie anche alle abilità recitative degli attori (in particolare ho adorato Nicholas Hoult nella parte dello "*******", ruolo che ben gli si addice a quanto pare dopo la brillante prova in The Great).

Può non piacere (in alcuni momenti in effetti vira sul grottesco e sfiora il surreale) ma la visione di questo film è un'esperienza unica, non ne esistono altri simili a questo.

Tuco ElPuerco  @  20/11/2022 12:00:49
   5 / 10
Film grottesco (nè comico, nè horror, come erroneamente è stato scritto).
Il tutto retto da una sceneggiatura valida (per quanto mi riguarda l'ho piu' apprezzata dopo il film, che durante), e dalle espressioni di Sir Ralph, che da solo regge il film.
Sul senso e le sensazioni che trasmette la storia, preferisco tralasciare.
Abbastanza pretenzioso, l'idea era carina , ma con un altro sviluppo sarebbe stata davvero buona.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  18/11/2022 23:51:46
   7 / 10
Non sarà l'horror del secolo, ma è certamente il film più esilarante della stagione. Non va minimizzato viste le sue molteplici velleità, ma neanche preso troppo sul serio. Forma una Triade con i marines al Car di "Full Metal Jacket" e la dura escalation artistica del jazz di "Whiplash". Poi facile citare Bunuel, e raccontando un Rito cfr. L'Integralismo dei Gourmet - a proposito quanto avranno speso?!?! - lo script è interessante sulla carta, i dialoghi fanno pena e non tutte le vittime o i carnefici sono credibili. In realtà domina alla grande un Ralph Fiennes più diabolico che mai, regge la parte fino a rendere efficace ogni nonsense legato alla sua comprovata follia. Ripeto, se non si prende davvero sul serio, tra echi di Hitchcock (appunto, lo Chef alla Norman Bates) e Black comedy, il divertimento è assicurato. Fin troppo scoperto però il rimando a "10 piccoli indiani" di Agata Christie, specialmente quando vengono messi alla berlina riferimenti delle "vittime" alla loro vita privata. Il miglior comprimario alla fine mi sembra proprio l'"esperta" con le sue elucubratorie giustificazioni da Stella Michelin. Tutto sommato un divertissment spassoso, ecco

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanna (2023)another endanselmarcadianarrivederci berlinguer!augure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbad boys: ride or diebrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadall'alto di una fredda torredamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!eileenel paraisoennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
fuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosa
 NEW
ghost: rite here rite nowghostbusters - minaccia glacialegirasoligli agnelli possono pascolare in pace
 NEW
gli immortaligodzilla e kong - il nuovo imperohotspot - amore senza retei dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso goldmanil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
inside out 2io e il secco
 NEW
io, il tubo e le pizze
 NEW
jago into the whitekina e yuk alla scoperta del mondokinds of kindnesskung fu panda 4
 NEW
l’amante dell'astronautala moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala stanza degli omicidila tartarugala terra promessa
 NEW
la trecciala zona d'interessel'esorcismo - ultimo attol'estate di cleol'imperolos colonosmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomay decemberme contro te: il film - operazione spiememory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)noir casablancanon volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerpriscillaquell'estate con irene
 NEW
racconto di due stagionirace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricchi a tutti i costiricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)robo puffinroma bluessamadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdom
 NEW
the bikeridersthe fall guythe ministry of ungentlemanly warfarethe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirevita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1051524 commenti su 50864 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ANTHRACITE - STAGIONE 1CANI RANDAGICICLOCIRCONDATODALLA MIA FINESTRADALLA MIA FINESTRA - GUARDANDO TEEL CORREOFLASHFORWARD - STAGIONE 1IL BODYGUARD E LA PRINCIPESSAIL GUSTO DELL'ESTATEIL PROBLEMA DEI 3 CORPI - STAGIONE 1LA RAGAZZA D'ACCIAIOL'AMORE DIMENTICATOLASSIE - UNA NUOVA AVVENTURAL'UOMO INVISIBILE ATTRAVERSO LA CITTA'MARE FUORI - STAGIONE 1MARE FUORI - STAGIONE 2MARE FUORI - STAGIONE 3MARE FUORI - STAGIONE 4NOTTE DI MEZZA ESTATE - STAGIONE 1POIROT - TESTIMONE SILENZIOSORECENSIONE D'AMORERESIDENT ALIEN - STAGIONE 1RESIDENT ALIEN - STAGIONE 2RESIDENT ALIEN - STAGIONE 3SIMONE E MATTEO UN GIOCO DA RAGAZZITENERE CUGINETHE COLLECTIVETHE IDEA OF YOUUN SOLO ERRORE. BOLOGNA 2 AGOSTO 1980VACANZE SULLA NEVEVIOLA COME IL MARE - STAGIONE 1VIOLA COME IL MARE - STAGIONE 2ZERO IN CONDOTTA (1983)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net