the other side of the door regia di Johannes Roberts India, Gran Bretagna 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the other side of the door (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE OTHER SIDE OF THE DOOR

Titolo Originale: THE OTHER SIDE OF THE DOOR

RegiaJohannes Roberts

InterpretiSarah Wayne Callies, Jeremy Sisto, Javier Botet, Sofia Rosinsky, Jax Malcolm, Suchitra Pillai-Malik, Logan Creran

Durata: h 1.36
NazionalitàIndia, Gran Bretagna 2016
Generehorror
Al cinema nell'Aprile 2016

•  Altri film di Johannes Roberts

Trama del film The other side of the door

La vicenda di una famiglia che, durante una tranquilla vacanza, viene colpita da un tragico incidente che porta alla morte del loro giovane figlio. La madre - inconsolabile - venendo a conoscenza di un antico rituale in grado di riportare indietro suo figlio per un ultimo saluto, intraprende un viaggio verso un antico tempio.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,50 / 10 (18 voti)5,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The other side of the door, 18 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

daaani  @  20/11/2018 17:13:04
   5 / 10
Molto prevedibile! Ma una cosa mi è piaciuta: ambientazione in india lo rende diverso dagli altri.
Cmq il finale non è aperto si capisce benissimo cosa succeda.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  20/11/2018 12:43:51
   5 / 10
Lento e noioso. Non mi e' piaciuto molto, finale aperto

Lucio 1982  @  20/11/2018 09:23:30
   5½ / 10
Pensavo peggio leggendo i commenti...
Film che parla di soprannaturale e spiriti e questo genere a me nn piace per niente....salvo com alcune cose come la foto,l ambientazione,l idea di base che prende spunto da altri film gia visti! Nn è male la trama in alcuni spunti anche se presenta tante falle e buchi qua e la!
Mezzo punto glielo regalo per il finale della porta,l ultima scena!
Per me arriva a stento alla sufficienza ma pensavo peggio!

Strix  @  14/09/2017 00:08:23
   6½ / 10
Nonostante sappia tutto di già visto, , la regia è buona e la visione non è mai pesante poichè i momenti horror si amalgamano bene con quelli drammatici.

Inoltre ci sono delle belle trovate e dei bei mostri. Forse se ci avessero creduto di più, sarebbe uscito qualcosa di davvero valido.

La cosa buona è che non ci sono molti comportamenti da WTF, seppur non manchino 2-3 clichè del genere.

BlueBlaster  @  05/07/2017 15:35:57
   5½ / 10
Speravo di meglio...è la solita minestra stavolta al servizio delle tradizioni indiane, è appunto per il contesto che tira in ballo le tradizioni induiste che il mio voto si avvicina alla sufficienza.
Per il resto oltre ad essere una sceneggiatura riciclata ci sono sin troppi rimandi visivi al classico japan horror del nuovo millennio (basti vedere quel fantasma femminile quasi identico a quello di "The Grudge")...volgiamo poi dire che la trama praticamente è quella di

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
All'inizio il lato drammatico mi aveva fatto ben sperare e questo mi spiace.

Murphy  @  12/05/2017 10:10:40
   6½ / 10
La storia non sarà originale , ma il film intrattiene bene, le scene di tensione ci sono, buone le ambientazioni nell'esotica e martoriata India a cui va il mio mezzo voto in più. Finale prevedibile. Risultato buono nel complesso!

ferzbox  @  09/04/2017 16:24:29
   6½ / 10
Per essere un'horror prodotto dalla Twenty Century Fox(e quindi pensato per il grande pubblico), l'ho ritenuto anche abbastanza valido sia nell'idea che in alcune soluzioni scelte, nonostante poi fosse evidente il solito riciclo di cose già viste.
In primis si sente(e non è la prima volta che accade) un richiamo al "Pet Sematary" di Stephen King, un'opera che ha ispirato non pochi registi o scrittori, ma ciò nonostante non significa che questa sia una caratteristica negativa; d'altronde di film che hanno preso spunto dal classico zombi di Romero penso siano nettamente di più(non parliamo poi degli ultimi 15 anni), quindi alla fine "The Other Side of the door" non mi ha deluso tanto per questo, ma piuttosto per alcune cose patinate che ogni tanto saltavano fuori e si notava palesemente quanto fossero forzate.
In più c'è da dire che alcuni ottimi momenti della sceneggiatura non erano resi altrettanto bene a livello scenico secondo me; come ad esempio la scena di chiusura che ho ritenuto una buona trovata per concludere il film, ma girata veramente a cazzò e frettolosamente....personalmente avrei cercato di valorizzarla un pò di più....aveva delle potenzialità, così come altri momenti che non menziono per non fare spoiler....
Si sente anche moltissimo una contaminazione del japan horror alla Sadako, che ad ogni modo, anche se comincia a stancare(perlomeno al sottoscritto), aveva comunque un suo perchè, se consideriamo la location e la nazione dove si svolge la storia.
In definitiva è un'horror con diversi momenti di calo, che potrebbe pure piacere a chi di horror ne ha visti tanti ed è consapevole che esistono molte (purtroppo) pellicole orrorifiche ben peggiori.....sia nel basso budget che nei blockbuster....

fabio57  @  21/03/2017 10:21:43
   6 / 10
Horror non molto originale, Si pensi a Pet Sematary giusto per fare un esempio,per rendersi conto che la storia raccontata non è per niente nuova. Tuttavia bisogna riconoscere al regista un certo mestiere, che gli consente di allestire alcune scene efficaci e abbastanza incisive sul piano visivo. Qualche brivido lo si prova durante la visione, ma niente di più.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/03/2017 17:04:48
   6 / 10
Per rituali e ambientazioni ricorda il "cimitero vivente" di King almeno inizialmente.
Un horror che riesce in piu' di una scena a mettere tensione, mi riferisco soprattutto ai momenti dei "risvegli" dietro la porta.
Anche la famiglia cannibale che appare un po' ovunque ha il suo fascino.
Gli elementi per spaventare ci sono tutti, forse ha qualche carenza di sceneggiatura nella parte centrale ma si riprende brillantemente con il bellissimo finale.
Incredibilmente inutile e marginale il ruolo del marito/padre.

maxi82  @  18/12/2016 17:25:38
   5½ / 10
Un altro horror stile resurrection....non cambia nulla se non l'ambientazioni....si cerca di creare suspence in modi diversi da altri film...avvolte riesce avvolte no...finale discusso...nulla di nuovo ma almeno non è ridicolo

alex94  @  21/10/2016 19:34:41
   5½ / 10
Un film horror che presenta una trama poco originale che si svolge in un ambientazione stranamente poco battuta dal cinema occidentale e cioé l'India....
Il problema è che di questa nazione si vede veramente poco,gran parte della storia si sviluppa in interni ed a parte qualche particolare ed elemento interessante non presenta assolutamente nulla di memorabile,il regista sceglie volutamente di non dedicare particolare attenzione al folklore indiano preferendo concentrarsi sulla costruzione di un'atmosfera gotica e minacciosa.
Palese l'ispirazione al cult degli anni 80 Pet Sematary..... nonostante questo comunque la pellicola si lascia seguire abbastanza tranquillamente senza annoiare troppo.
Questo non significa che il film sia riuscito,i momenti di paura risultano abbastanza telefonati e personalmente non ho avvertito più di tanto la tensione,inoltre,come già detto la storia è fin troppo convenzionale per poter appassionare,si segue per curiosità,ma è piuttosto semplice intuire come si evolveranno gli eventi.... sembra quasi che alla produzione sia mancato il coraggio di osare in un qualcosa di diverso,hanno così preferito rimanere sugli oramai classici binari della ghost story.
Un horror d'intrattenimento parzialmente riuscito,va bene per passare un oretta e mezza, ma resta purtroppo un occasione sprecata.

Samu  @  19/08/2016 11:20:37
   4 / 10
Veramente brutto ed insipido questo the other side of the door.
Di una noia mortale dall' inizio alla fine , mi stavo addormentando scene che dovrebbero mettere ansia o paura sono zero. Poi basta con stì bambini fantasmi mezzi zombie che hanno rotto .
Tutti i clichè del genere sono messi in questo film come ad esempio gli scarafaggi che sono in altri 1000000000000000000 film horror i soliti fantasmi (realizzati d'altronde malissimo ) i soliti oggetti che si muovono da soli e la solita tizia/o che fanno qualcosa che non dovevano, l'unica cosa che si salva è qualche volto del cast.
Una porcheria senza capo nè coda.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  11/08/2016 14:26:56
   4½ / 10
Horror che di interessante ha solo l'ambientazione.
La tensione subisce spesso cali e la storia non risulta molto originale.
Attori appena sufficienti.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  13/06/2016 11:05:42
   5 / 10
Beh, ormai si è capito in tutte le salse che resuscitare i morti non porta conseguenze positive...questo horror soprannaturale ambientato nella calda umida e colorata Mumbai non ci racconta niente di nuovo...riti arcaici e possessioni...finale prevedibile...qualche spavento quà e là e molta tensione...per carità, non è un film inguardabile ma, come recita la didascalia di Filmscoop alla voce VOTO 5, è così così....

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  05/06/2016 23:51:50
   5 / 10
E' un film che non ha particolare ambizioni se non quello del puro intrattenimento, tuttavia è un prodotto anonimo che aveva qualche buona carta di giocare, a cominciare dall'ambientazione indiana. Un horror classico di stampo gotico con un'ambientazione particolare per questa storia di fantasmi che pesca molto, a livello visivo, da Insidious. La tensione c'è ma solo a tratti e limitata a qualche sequenza, mentre esiste uno squilibrio piuttosto evidente nei personaggi. La madre è il personaggio centrale e puntare su questo elemento è anche logico, ma il marito, tanto per fare un esempio è buono soltanto per essere candidato al personaggio inutile dell'anno e non certo per colpa dell'attore. Può essere visto ma secondo me non va oltre la mediocrità.

Aztek  @  01/06/2016 22:24:37
   5½ / 10
Tutto da di già visto, sceneggiatura piatta e senza colpi di scena. Si salvano alcune scene, ma nel complesso non è un film indimenticabile.

topsecret  @  30/05/2016 17:09:26
   5 / 10
Sì, richiama alla mente il PET SEMATARY di King, ma non mostra la stessa potenza emozionale e anche l'aspetto visivo non sortisce grande effetto.
L'India come ambientazione conferisce un aspetto forse più esotico ma, a mio avviso, nulla apporta alla storia che mostra molti clichè del genere (jumpscares dovuti esclusivamente al sonoro e meno agli aspetti visivi) che difficilmente colpiscono lo spettatore smaliziato e avvezzo al genere.
Vedibile ma lontano dall'essere indimenticabile.

Vax87  @  25/04/2016 13:36:48
   6½ / 10
Per carità niente di nuovo, vagamente rimanda al cimitero vivente, ma la location è gradevole il film si lascia guardare e intrattiene in modo efficace, un prodotto da una visione senza troppe pretese, la scena dell'incidente molto forte e angosciosa con colori freddi e scuri, carine alcune scene, insomma a mio avviso un occhiata la ci si può dare tranquillamente.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospetto
 NEW
easy living - la vita facile
 NEW
era mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvatiche
 NEW
il meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 NEW
the new mutants
 NEW
the other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001351 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net