the rover regia di David Mich˘d USA, Australia 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the rover (2014)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film THE ROVER

Titolo Originale: THE ROVER

RegiaDavid Mich˘d

InterpretiRobert Pattinson, Guy Pearce, Scoot McNairy, Nash Edgerton, Anthony Hayes

Durata: h 1.43
NazionalitàUSA, Australia 2014
Generethriller
Al cinema nel Dicembre 2014

•  Altri film di David Mich˘d

Trama del film The rover

Eric intraprende un lungo viaggio attraverso il deserto australiano, alla ricerca della sua automobile, che gli Ŕ stata rubata da una gang di criminali. L'uomo intraprende il viaggio con Rey, membro della gang abbandonato e ferito dopo l'ultimo colpo della banda.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,57 / 10 (21 voti)6,57Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The rover, 21 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

markos  @  18/12/2022 22:49:01
   5 / 10
Mah. Sinceramente l'ho trovato un po' noioso.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

VincVega  @  28/06/2021 16:35:29
   7 / 10
"La seconda prova è sempre più difficile nella carriera di un artista" diceva qualcuno, soprattutto se la prima è una grandissima pellicola, come nel caso di "Animal Kingdom" di David Michôd. Questo "The Rover" non è ai livelli del film precedente, ma si difende bene nel suo futuro disperato, cupo e distopico. Ottime regia e colonna sonora, grandi interpretazioni di Pearce e Pattinson.

Beefheart  @  18/06/2021 15:27:16
   7½ / 10
Buon film questo drammone on-the-road vagamente western, duro, cattivo e pessimista.
Ottimi i due protagonisti (con il miglior Pattinson di sempre) nel dare vita a due personaggi spessi e caratterizzati a dovere.
La storia - invero - va presa per buona, perchè non sempre è solidissima, ma ciò non va minimamente ad inficiare la tenuta di un film che funziona dall'inizio alla fine senza mai perdere colpi.
Nonostante il ritmo compassato ed i numerosi silenzi la tensione non cala mai e l'attenzione non viene mai meno.
Ottime fotografia e location; musiche felicemente stridenti azzeccatissime.
Prodotto ben riuscito e consigliato.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  20/09/2017 14:45:27
   6½ / 10
Crudo road movie postatomico senza speranza, si vive alla giornata cercando acqua, cibo e benzina in un moderno far west dove l'umanità è totalmente disumanizzata e dove regnano follia e violenza estrema...l'ambientazione è ideale, mettici una buona regia, qualche attore degno di questo nome e un paio di trovate per rompere la banalità e ottieni un discreto film.

marcogiannelli  @  09/01/2017 18:11:56
   6½ / 10
Un thriller di quelli fatti di silenzi, di storie umane, di quelli che si prendono tutto il tempo per presentare storie e personaggi, senza un'azione esagerata.
Non mi è piaciuto troppo il finale, pensavo che ci fosse qualcos'altro in auto, o che rappresentasse qualcos'altro, per quanto posso capire il dolore di quell'uomo. Una figura controversa, che fa tante cose sbagliate per farne una lodevole.
Bravissimi Pearce e Pattinson.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR wicker  @  08/01/2017 18:57:47
   6½ / 10
Film su un futuro poco prossimo ,distopico ,cuop e violento .
Mi ha ricordato The road e forse ancora di più Codice genesi ,anche se qui la storia è più lenta e a tratti anche un pò incasinata .
Si erge un grande Guy pearce a comandare il gruppo ,coadiuvato da un buon Pattison che cerca di uscire sempre dall'ombra di Twilight.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Marco247  @  02/05/2016 19:30:02
   5 / 10
sinceramente ? una noia mortale

non succede quasi nulla per tutto il film



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ed il ritmo è lento che più lento non si può

sirvioz  @  30/03/2016 21:53:49
   7 / 10
Bel film. Buona storia, attori, scenari e musiche. Qualche scena dubbia.

Thorondir  @  27/03/2016 23:17:14
   7½ / 10
Oltre la fine del mondo, la fine dell'umanità. Se nel "The road" di Cormac McCarthy c'era il mare e una speranza non ancora sopita, in The rover la morte è già cosa certa. Fine di tutto, fine dei giochi. Dopo lo splendido "Animal kingdom", Michod gira di nuovo un film visivamente eccelso e minimalista da far male, in questo aiutato da una soundtrack drone-psych straniante come poche altre. Una sorta di "on the road" nero e apocalittico, che fa riflettere sulla metabolizzazione dei sensi di colpa e sul disfacimento morale di un mondo al collasso. Gli uomini nel loro ultimo stadio. In un mare magnum di duro esistenzialismo, ogni singola inqudratura ha un suo tempo e ogni silenzio è necessario e ponderato. E' proprio questo l'unico vero difetto del film, il suo perdersi in una stasi contemplativa e pseudo "visionaria" che purtroppo sfocia in una melassa pastosa da cui è difficle staccarsi. Ma è decisamente un peccato veniale e probabilmente necessario in un film di questo tipo. Finale straziante nella sua assoluta semplicità espressiva.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  22/03/2016 17:00:52
   6½ / 10
Un film molto cupo che mette di fronte alcuni personaggi ancora più cupi. Lo splendido scenario, altrettanto protagonista, ricorda "mad max". In realtà siamo in un futuro immaginario che comunque non si discosta molto dal momento attuale.
La scelta registica e' molto rischiosa e in effetti la parte centrale ne risente un po'.
Una domanda però mi sorge spontanea...questi criminali senza pietà non potevano uccidere subito il protagonista quando ne avevano l'opportunità visto che già durante l'inseguimento ci hanno provato? E poi perché non riprendersi il furgone visto che andava anche più veloce dell'auto rubata?
Vabbè, premio il film per le atmosfere e per il sorprendente finale...

eruyomŔ  @  12/02/2016 02:01:32
   8 / 10
Film che merita, con un avvio eccezionale ed esteticamente potente che ti cattura. Cala un po' di lentezza nella parte centrale, ma si riprende bene per la parte finale. L'epilogo poi è veramente toccante, appena dopo averti sprofondato nella cupezza senza speranza più totale. Essenziale e ottima, come il resto, l'interpretazione dell'attore protagonista.

Visivamente bellissimo, paesaggi perfetti per l'ambientazione di un mondo prossimo venturo sconvolto da qualsiasi sia la crisi/disastro/guerra che probabilmente davvero arriverà, e quale che sia ci ridurrà ai relitti umani svuotati di umanità che ben sono illustrati in questo spaccato. Han scovate facce stupende tra le altre cose, vere, sofferte, credibili.

bacci88  @  06/02/2016 01:12:47
   8 / 10
Un gran bel road movie australiano girato come si deve e recitato ancor meglio, che nel primo quarto d'ora mi ha veramente colpito per il modo in cui il regista (sicuramente di talento, seguirò altri suoi lavori d'ora in poi) sceglie di mettere in scena le situazioni. Michôd riesce a ottenere una commistione di generi che formano un prodotto davvero interessante raffigurando un futuro imprecisato, e forse un po' allegorico, dipinto di un nero che più nero che si può, in cui non si riesce a parteggiare per nessuno ma che tiene incollati fino alla fine. Tra le note positive per me c'è il rapporto tra Pearce e Pattinson. Consigliato anche per il fatto di non essere il solito prodotto commerciale.

Danae77  @  24/10/2015 11:08:05
   8½ / 10
Viaggio di un'anima nera in un mondo accartocciato dalla guerra. Solitudine e desolazione. Nei mattoni fatti di nulla, la ricerca dell'unico bene posseduto nell'era del progresso. Lungo il cammino, un lupo divenuto pecora...ferito a morte certa dal branco. E così, piccoli sentieri si snodano, crociate di una lotta secondaria, combattuta come tempo che deve scorrere in fretta. Troppo preziosa la meta.

sottopressione  @  30/05/2015 11:18:00
   8 / 10
Gran film. Scarno,essenziale. Il finale poi ciliegina sulla torta. Forse uno dei migliori film uscito nel 2014 e "non commerciale".
Consigliato assai.

TheLory  @  12/05/2015 14:44:24
   6½ / 10
Un film che se lo vedi nel momento sbagliato risulta irritante, serve essere dell'umore adatto.
Io l'ho trovato abbastanza affascinante nonostante una trama quasi inesistente, merito di paesaggi suggestivi (che un po' mi hanno ricordato momenti del passato quando ancora la natura dominava sull'asfalto e non era raro vedere baracche di lamiera tra le case. Non che io sia vissuta nel Texas da bambina, ma insomma, avete capito il senso), personaggi stralunati e le situazioni in cui si ritrovano, trasudano s****, senso di abbandono, vita ai margini, quasi non esistesse il resto del mondo.
Mah, che brutto commento mi è venuto, provo quasi orrore. Proprio non mi venivano le parole, mah, portate pazienza, il prossimo sarà migliore.

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/05/2015 15.38.45
Visualizza / Rispondi al commento
stiffa  @  07/04/2015 11:33:05
   4½ / 10
Soporifero. Pochi dialoghi, tante musiche di sottofondo che ti aiutano a dormire. Troppi i minuti privi di qualsiasi forma di azione...
Consigliato agli insonni

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheGame  @  05/04/2015 20:22:34
   6 / 10
Il canovaccio più semplice che ci sia, un mistero ad accalappiare l'interesse, atmosfere desolanti e attese affascinanti, qualche momento di stanca, ma alla fine rimane un discreto quadro.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  11/03/2015 12:45:35
   6½ / 10
Tre balordi dopo una rapina si impossessano di un auto. Purtroppo per loro il tipo a cui la sottraggono è ben poco raccomandabile, uno di quelli che alla violenza dà del tu.
In "The rover" spicca immediatamente il contesto da western apocalittico. L' interminabile distesa di polvere e asfalto fa da scenario ad un mondo incattivito, reso ancor più violento da un'apocalisse di probabile natura economica. Il protagonista ha il volto barbuto di Guy Pearce, che misterioso e di poche parole appare ferocemente deciso a riprendersi il maltolto con ogni mezzo.
Nell'impresa viene accompagnato dal fratello "tonto" di uno dei criminali, trovato per puro caso sul suo cammino e poi salvato da morte certa unicamente per il proprio vantaggio.
Dal folgorante crime-movie famigliare "Animal Kingdom" David Michod prende le distanze, guidato da un minimalismo che spegne ogni rigurgito action ed offre un racconto dai tempi ipnotici, asciugato di ogni surplus e ottimamente combinato con la desolante ambientazione dell'outback australiano.
Il viaggio verso una delle tante deprimenti località rimaste in piedi per puro miracolo è punteggiato da avvenimenti di varia natura, con incontri piuttosto bizzarri spesso segnati da rare quanto repentine esplosioni di violenza.
La scrittura dei personaggi è di buon livello: seppur spesso solo accennate piacciono le figure secondarie, impegnate in un freak show di spregevole umanità allo sbando; interessanti i protagonisti definiti secondo minime ma significative informazioni riguardo il loro conto. In particolar modo si distingue Pearce, il quale dona grande intensità al suo controverso personaggio mentre Robert Pattinson, nonostante il ruolo ben caratterizzato e il generoso apprezzamento di buona parte della critica, a me è parso semplicemente imbarazzante a livello recitativo.
Michod convnice solo a sprazzi e più dal punto di vista estetico che contenutistico, risultando incisivo in maniera ondivaga nella riflessione su un mondo alla deriva che trova nell'epilogo -piuttosto sorprendente- quel barlume di umanità piacevolmente stridente con la natura pluriomicida del protagonista e con l'essenza ferina della pellicola stessa.

alieno1979  @  16/01/2015 18:45:21
   5 / 10
Film che piacerà a rita della chiesa e all'ex ministro brambilla, a parte gli scherzi qui dobbiamo dare merito al regista di aver affidato a Robert Pattinson una parte che gli calza a pennello cioè quella del mezzo idiota. Per il resto assistiamo a un susseguirsi di eventi senza senso. Tutti i personaggi si muovono e reagiscono senza logica. Sembra di vedere degli zombi non persone.

masso4321  @  10/12/2014 21:06:27
   5½ / 10
E' un film minimalista. Preso come film d'azione ha troppi momenti soporiferi anche se le 5 scene d'azione presenti sono tutte molto efficaci e crude e la violenza è rappresentata in maniera rapida e spietata come nella realtà.
Quello che non funziona è la cornice.
Il protagonista è un alienato asociale..un ex contadino che spiaccica pochissime parole e che fa tutto il possibile per non creare nessuna empatia con lo spettatore.
Non c'è niente e nessuno in cui immedesimarsi e per cui tifare...o qualcosa che tenga incollato lo spettatore per vedere come va a finire. Molte situazioni sono grottesche e si potrebbe dire....in un mondo post apocalittico dove niente esiste più....è quello che succederebbe....ma è tutto davvero troppo approssimativo
Tutti i sopravvissuti sono rappresentati indistintamente come degli stupidi senza la minima coerenza e un consistente istinto di autoconservazione. Il protagonista stesso...non ha nulla di eroico....l'unica volta in cui affronta direttamente i suoi nemici (senza avere nemmeno un'arma) viene riempito di botte..mentre tutti gli altri li uccide o da lontano o alle spalle o di sorpresa senza le classiche regole del duello. Perchè tutti questi deboli che vengono rappresentati sono i sopravvissuti?Sono gli scarti lasciati marcire nelle lande desolate dell'Australia?
Poi la sceneggiatura è piena di incongruenze. Vedi spoiler

Non c'è una morale....un senso....un valore rappresentato.....è un film sul nulla pneumatico....il che può anche andare bene...in fondo siamo nel tramonto della civiltà....e niente di tutto ciò che era cultura e solidarietà ha piu senso.....ma allora....perchè tutti quei silenzi....quelle distese.....tutta quella noia.....

Questo film non è un'esperienza....è tutto gia visto....in decine di altre pellicole...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  30/11/2014 22:49:15
   6½ / 10
Uno scenario post apocalittico, "dieci anni dopo il collasso", probabilmente di natura socio economica, ma non penso che il paesaggio dell'outback australiano sia tanto dissimile dal pre collasso. Un'ambientazione tuttavia perfettamente funzionale alla storia, dominata da un paesaggio desolato e da un'umanita completamente perduta. Poco ci viene detto sia del contesto, sia dei personaggi e su quest'ultimo aspetto fa leva il film creando situazioni in cui l'imprevedibilità delle azioni è sempre dietro l'angolo, perchè la violenza esercitata non è mai compiaciuta o grottesca, ma terrificante nella sua freddezza, come un automatismo acquisito. L'alone di mistero che circonda il personaggio di Pearce è uno degli elementi positivi della pellicola di Michod, perchè riesce a mantenere costante la curiosità nei confronti dell'assurda ossessione per il recupero della sua auto rubata. E' un film abbastanza particolare, un Mad Max che incontra il Cormack McCarthy di The Road, che aldilà di qualche incongruenza di sceneggiatura, sottrae quel qualcosa di troppo che non avrebbe influito in negativo alla storia, pur restando comunque un discreto prodotto. L'andamento ha una cadenza piuttosto lenta, non aspettatevi azione a gogò, perchè non c'è. Molto buona l'imtepretazione di Pearce e niente male quella di Pattison che dopo Cronenberg continua un percorso personale di disintossicazione da twilight.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a' la recherchea passo d'uomoamazing - fabio de luigi - stagione 1anatomia di una cadutaancora volano le farfalleappendagearkie e la magia delle luciassassinio a veneziaasteroid cityballerina (2023)bersaglio d'amorebuon natale da candy cane lanecallas - parigi, 1958casanova operapop - il filmcassandroc'e' ancora domanicento domenichecimitero vivente - le originicinque stanzeclub zero
 NEW
colpo di fortunacomandante (2023)con la grazia di un diodark harvestdiabolik chi sei?do not disturb (2023)doggy styledogman (2023)doppia coppiadoppio passodream scenario - hai mai sognato quest'uomo?elf meenzo jannacci vengo anch'iofair play (2023)felicita'fisherman's friendsfive nights at freddy'sflora and sonfoto di famigliagodzilla minus onegood vibesgorgonagran turismo - la storia di un sogno impossibileheartless - senza cuoreholidayhome education - le regole del malehunger games - la ballata dell'usignolo e del serpentei limoni d'invernoi mercen4ri - expendablesil caftano bluil canto del pavoneil castello invisibileil cielo bruciail confine verdeil convegnoil faraone, il selvaggio e la principessail grande carroil lato oscuro della luz del mundoil libro delle soluzioni
 NEW
il male non esiste (2023)il meglio di teil migliore dei mondiil mio amico tempestail mio grosso grasso matrimonio greco 3il paese dei jeans in agostoil paese del melodrammail pi¨ bel secolo della mia vitail terrorista nella testa
 NEW
improvvisamente a natale mi sposoin fila per duein the fireinfinitiio capitanojoika - a un passo dal sognokillers of the flower moonla caduta della casa degli usher - miniseriela chimera
 NEW
la chiocciolala festa del ritornola fortuna e' in un altro biscottola guerra dei nonnila guerra del tiburtino iiila moglie di tchaikovskyla seconda chancela sediala verita' secondo maureen k.l'altra vial'esorcista: il credentel'imprevedibile viaggio di harold fryl'invenzione della nevelubol'ultima luna di settembrel'ultima volta che siamo stati bambinimafia mammamamma qui comando iomary e lo spirito di mezzanottemay decemberme contro te: il film - vacanze in transilvaniami fanno male i capellimimi' - il principe delle tenebremisericordiamurnapoleon (2023)nata per tenessuno ti salvera'non credo in nientenormalenyad - oltre l'oceanoold dadspaesaggio con mano invisibilepain hustlers - il business del dolorepalazzina lafpasolini. cronologia di un delitto politicopatagoniapaw patrol - il super filmpetites - la vita che vorrei... per tephobiapovere creature!
 NEW
prendi il voloquiz ladyreptileretributionriabbracciare parigirustinsaw xsick of myselfsilent night - il silenzio della vendettaslotherhouseslysoldato petersorella mortestrange way of lifesuitable fleshtalk to me (2022)thanksgiving (2023)the burial ľ il caso o 'keefethe creatorthe holdovers - lezioni di vitathe killer (2023)the marvelsthe new toythe nun 2the old oakthe palacethe pigeon tunnel - ritratto di john le carre'the piper (2023)titinatotally killertrenque lauquentrolls 3 - tutti insiemeun anno difficileun weekend particolareuna sterminata domenicauomini da marciapiedevolevo un figlio maschioyuku e il fiore dell'himalaya

1045194 commenti su 50129 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ABERRANCEADAM (2020)ANNIE DEL KLONDIKECELLO (2023)CRACKEASTER BUNNY MASSACRE: THE BLOODY TRAILERGASTOLOFEED (2022)FROM ZERO TO I LOVE YOUGO WEST YOUNG MANHAPPY ENDING - IL SEGRETO DELLA FELICITA'I VANTAGGI DEL TRADIMENTOINVITO A UN ASSASSINIOLE PRIGIONIERE DELL'ISOLA DEL DIAVOLOLE SEDICENNIMACH 2MARY HAD A LITTLE LAMBMY LITTLE CHICKADEENIGHT OF THE HUNTEDNON FATE INFURIARE L'ELFOONCE UPON A STUDIOOPERATION ORIENTPASSIONE - IL RAGAZZO D'OROPRELUDIO D'AMORERETURN OF KRAMPUSRITORNA IL TERZO UOMOSEXTETTESHY GUYTHE FORBIDDEN PLAYTHE PUPPETMANTHREE BLIND MICEUN GRIDO D'AIUTOUNA SPOSA QUASI PERFETTAVINDICTA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net