the rum diary - cronache di una passione regia di Bruce Robinson USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the rum diary - cronache di una passione (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE RUM DIARY - CRONACHE DI UNA PASSIONE

Titolo Originale: THE RUM DIARY

RegiaBruce Robinson

InterpretiJohnny Depp, Amber Heard, Giovanni Ribisi, Aaron Eckhart, Amaury Nolasco, Richard Jenkins

Durata: h 2.00
NazionalitàUSA 2011
Genereavventura
Tratto dal libro "Cronache del rum" di Hunter S. Thompson
Al cinema nell'Aprile 2012

•  Altri film di Bruce Robinson

Trama del film The rum diary - cronache di una passione

Ambientato sul finire degli anni '50 The Rum Diary racconta la sconvolgente storia di un giornalista autodistruttivo di nome Paul Kemp (Depp) che, stanco della frenetica vita newyorkese e dell'America di Eisenhower, si trasferisce a Puerto Rico per iniziare una collaborazione con il quotidiano locale San Juan Star diretto da Lotterman (Richard Jenkins). Adottato lo stile di vita imbevuta di rum della generazione perduta di Hemingway e soci, Paul perde la testa per Chenault (Amber Heard), l'affascinante fidanzata di un uomo d'affari (Aaron Eckhart) coinvolto in un losco affare immobiliare.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,40 / 10 (35 voti)6,40Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The rum diary - cronache di una passione, 35 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  12/02/2018 21:03:10
   5½ / 10
Pellicola mediocre che fa fatica a carburare. Vicenda che non appassiona particolarmente e qualche situazione anche poco credibile. Bella la confezione ma non basta. Non un film brutto, in alcuni tratti noioso, in altri anche piacevole, ma parecchio inconcludente. Johnny Depp sottotono, ma per una volta è quasi meglio, dato i suoi soliti personaggi pagliacciamente eccentrici. Qua almeno è una persona normale, grosso modo. Buono il cast di contorno.
Grande flop con budget da 45 milioni di dollari, non capisco come pensavano di recuperarli. Brutta scelta per Depp, che qui incontrerà la sua futura moglie Amber Heard, che lo spolperà un po'.

Invia una mail all'autore del commento Don Callisto  @  04/01/2014 14:26:47
   4 / 10
l ho trovato noioso e inconcludente(nonostante sia un film di rispetto, Deep sembra che accetti tutti i lavori che gli propongono) si salva poco

Gruppo COLLABORATORI julian  @  26/08/2013 17:28:15
   7 / 10
Una visione piacevole, ma affettata e stereotipata.
Tutto è come te lo aspetti: Porto Rico, la villa dello speculatore edilizio e la sede del giornale locale, finanche i personaggi non si muovono dall'immobilismo del loro ruolo schematico.
Surreale la bellezza di Amber Heard.

dagon  @  17/08/2013 08:57:17
   5½ / 10
Film fatto bene, sì, ma appena finisce la prima cosa che ti viene in mente ripercorrendolo tutto con la mente è: quindi?
Vacuo. Depp in qualche punto Sparroweggia

werther  @  29/07/2013 07:57:32
   6½ / 10
Non è un film da fuochi d'artificio, è più narrativo che d'azione, si lascia ben guardare dando la possibilità allo spettatore di riflettere e assimilare quello che sta accadendo. Non che accada chissà cosa e qui forse ci si aspettava di più, trama un pò scarna, quel poco che c'è di carne al fuoco però è ben costruito. Depp è bravo in un ruolo non suo e la ricostruzione delle ambientazioni è il valore aggiunto del film. Apprezzabile.

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  26/06/2013 16:24:28
   6½ / 10
Porto Rico è meravigliosa e questo aiuta un'ottima fotografia, la trama seppur stravagante è godibile fino alla fine, Deep e Amber Heard sopra le righe solo il finale, abbastanza frettoloso e deludente, non mi fa alzare la media.
Tutto sommato un buon film.

Wen0m  @  09/06/2013 14:01:56
   6 / 10
Non ho letto il libro di Thompson a cui il film si ispira, ma credo si potesse fare meglio. Non che manchino i lati positivi a "The Rum Diary": J. Depp è l'attore ideale per impersonare un personaggio come P. Kemp, giornalista tormentato tra etica e carriera ma soprattutto assiduo bevitore di rum, che trova il proprio ambiente ideale nella Porto Rico degli anni '50, laddove nessun giornalista newyorchese avrebbe mai pensato di mettere piede: il film rende abbastanza bene la stravaganza di questo personaggio e i suoi numerosi eccessi, molto meno il suo dilemma etico-morale, limitato a qualche riflessione e ad un finale decisamente deludente. La trama di per se è piuttosto piatta e convenzionale.
Non molto altro da segnalare, se non la sconvolgente bellezza della protagonista e le selvagge e affascinanti ambientazioni del Centroamerica.

Invia una mail all'autore del commento Totius  @  19/03/2013 23:37:35
   7 / 10
Bello Bello Bello. Un film alla Kerouack che mi ha incollato allo schermo per due ore. Sembra uscito dalla penna di Fante forse. Un Depp straordinario, come sempre quando deve fare lo srafatto. Bella anche la trama, sebbene forse il finale poteva essere un pò più dinamico e dipanarsi meglio.

Trixter  @  23/02/2013 22:27:48
   7 / 10
Film ad alta gradazione alcolica, al termine delle due ore di durata, dopo le innumerevoli bevute dei protagonisti, vi sentirete un pò brilli anche voi. La pellicola è godibile, ben connotata da splendide location, dall'ottima prova di Depp e dalla strabiliante bellezza di Amber Heard.
Peccato che la trama risulti troppo lineare, liscia e senza scossoni... insomma, poco frizzante. Il ritmo ne risente e, a parte qualche gag esilarante, il film rischia di annoiare. Nel complesso, comunque, mi è piaciuto: non un capolavoro ma senz'altro una pellicola che merita una visione.

Perfectvip94  @  30/01/2013 21:43:42
   7 / 10
Film che procede senza scossoni e colpi di scena, mi ha delusa un po'. In due ore di film si assiste a gag, affari sporchi, alcolismo ma nemmeno un colpo di scena.
Amber Heard è una semplice comparsa che fa la belloccia di turno, senza infamia e senza lode
Giovanni Ribisi mi è piaciuto davvero molto irriverente, matto e alcolizzato
Aaron Eckhart è un perfetto cattivo, ottima prova
Johnny Depp ottimo come al solito, regge lui la baracca e la sua presenza cerca di colmare i vuoti di sceneggiatura

floyd80  @  15/10/2012 18:47:37
   5 / 10
Una pellicola che passa senza scossoni ma che lascia nello spettatore una piacevole e insensata apatia.
Gli attori peraltro non si sforzano minimamente a far salire il film su scalini più gradevoli, nonostante un bel cast che va da J. Depp a A. Eckhart.

elnino  @  04/10/2012 12:00:58
   5½ / 10
Non è un gran film, molto lento, e privo di grandi slanci o colpi di scena. Evitabile.

elmoro87  @  22/08/2012 17:22:53
   5½ / 10
Bah, io penso che non sia male come film, ma certo non ha nella sua intera durata un cambio di registo tale da incutere un interesse vero... Il film in sostanza è "moscio", è senza scossoni, quegli scossoni che secondo me in un film del genere ci vogliono... Depp è stato migliore in altre pellicole, qui sembra fare il compitino...

ste 10  @  22/07/2012 22:35:15
   7 / 10
Buon film, il personaggio di Johnny Depp risulta un po' inflazionato però a parte momenti eccessivamente lenti e poco accattivanti il film risulta godibile

demarch  @  30/06/2012 20:37:10
   7 / 10
Beh io sono l'ho molto apprezzato. Divertente e un po'strambo. Niente a che vedere con Paura e delirio ma tutto sommato bello. -vedetelo bevendo-

Invia una mail all'autore del commento mickylee  @  03/06/2012 10:22:32
   6½ / 10
La prima parte ,complice una grande fotografia e un superlativo depp , fa pensare ad un capolavoro - coinvolge veramente tanto , purtroppo il tutto si spegne con l ' incedere della pellicola .. non ci sono i colpi di scena che mi aspettavo , il ribisi ubriacone non combina nulla di strano e i galli che combattono non aggiungono nulla di interessante . il finale poi era veramente da evitare..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

jb333  @  29/05/2012 10:13:26
   7 / 10
divertente con il solito Depp strepitoso! e piu quasi una commedia che avventura.. molto belli anche i paesaggi.. insomma promosso..

BrundleFly  @  28/05/2012 11:33:05
   6 / 10
Filmetto senza infamia e senza lode. Speravo si soffermasse di più sulla controversa figura di Hunter S. Thompson, come era stato fatto in "Paura e delirio a Las Vegas", ma Robinson non è Gilliam e il film risulta senza spessore e piuttosto "pesante" da seguire. Non mancano però alcune scene divertenti.
Visto e già dimenticato.

C.Spaulding  @  24/05/2012 12:19:46
   5 / 10
Non mi è piaciuto per niente anche se riconosco che johnny depp è un bravissimo attore per il resto il film è di una noia mortale e la storia è priva di mordente....si può anche evitare di vederlo.

gandyovo  @  18/05/2012 23:57:42
   7 / 10
ci sono anni nella nostre vite in cui tutto ci sembra possibile e gli eccessi non esistono: questo film me lo ha ricordato ed è un merito...
se pur con un finale un po' scialbo, la pellicola è gradevole con momenti esilaranti e con un'ambientazione notevole. consigliato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  17/05/2012 11:28:57
   6½ / 10
Atmosfere e ambientazioni suggestive così come sono affascinanti gli anni raccontati, anni di giovinezza e di sogni. Non mancano anche scene davvero esilaranti e la cura dei personaggi è dettagliata. Nonostante questo la storia è poco incisiva e meno introspettiva di quel che ci si aspetta.

Betelgeuse  @  08/05/2012 14:42:32
   6½ / 10
Prima parte: Johnny Depp, scrittore senza successo, scorrazza a Porto Rico vagando di personaggio in personaggio tra i fumi dell'alcol. Nel suo bighellonare si ritrova davanti un PR che puzza di guai e vuole che faccia qualcosa per lui.
E fin qui, ci si diverte.
Poi succede qualcosa

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, scena <inutile> alla "Paura e delirio a Las Vegas" in cui i protagonisti provano qualche strano tipo di droga - e il film cambia completamente.

Seconda parte: Johnny Depp prende coscienza del suo Destino - ci sono storie che vanno raccontate e gente senza scrupoli da mettere con le spalle al muro.
Il giornalismo diventa la sua missione: è nato un eroe, e vissero felici e contenti. Titoli di coda.

Il film poggia molto sulla bellezza di paesaggi ed interpreti e su situazioni stravaganti - quando cerca di fare il serio, perde di interesse.

Questo film si sarebbe potuto intitolare: "Paura e delirio ai Caraibi - però attenzione: è un film serio, non fraintendete"

corey  @  05/05/2012 16:46:22
   7½ / 10
Non mi trovo d'accordo con parecchi giudizi e commenti che ho sentito su questo film, a parte sulla durata effettivamente eccessiva. Ma per il resto lo trovo ben fatto, diverso dal libro ma è inevitabile (manca un personaggio fondamentale come Yeamon le cui caratteristiche vengono concentrate un po' in Sala e un po' in Sanderson). Depp è invecchiato ma perfetto nella parte ma d'altronde aveva un Duke da cui attingere a piene mani anche se questo Kemp è più terreno e meno visionario (tranne nella scena di quella specie di collirio drogato). Ribisi l'alcolizzato perenne la maggior sorpresa in positivo, Heard bella e brava anche se alla fin dei conti il suo ruolo diventa quasi comparsa e molte cose non vengono spiegate, Eckhart ha la faccia da losco affarista. Infine tanto rum e sotto sotto anche una denuncia neanche troppo velata allo sfruttamento americano che soprattutto in quegli anni la faceva da padrone.

BlueBlaster  @  02/05/2012 23:51:49
   6½ / 10
Film piuttosto simpatico ma anche impegnato...la prima parte è buona poi diventa un pò pesantuccio e 20 minuti in meno mi avrebbero fatto dare mezzo voto in più.
Ottimo il cast in specie la bellissima Amber Heard ma ancor meglio mitico Ribisi ubriacone...guarda caso sottotono è proprio Depp che fila bene nel lato comico e quando vuole ricalcare "Paura e delirio a Las vegas" ma convince molto meno nella parte del giornalista impegnato.
Sceneggiatura non proprio perfetta e anche nella colonna sonora si sarebbe potuto dar qualcosa in più; buona invece la prova registica e le scenografie.
Non ho di certo urlato al capolavoro ma è più che guardabile, specie per coloro che amano il rum o i "combattimenti tra galli"...

Cardablasco  @  02/05/2012 18:26:48
   7½ / 10
Delirio e scorribande alcoliche di un giornalista a Puerto Rico sopraffatto dal vizio dell'alcol,grandissimo Depp e brava l'attrice alcune scene sono grottesche ed esilaranti come il tizio ammanettato con loro in tribunale

JOKER1926  @  01/05/2012 15:24:42
   6½ / 10
"The rum diary" ha tutta la sua essenza nel titolo, la storia di un giornalista americano a Puerto Rico intrisa in un giro di alcool e di vicissitudini varie, divertenti, pericolose, eccitanti.
Bruce Robinson, regista del film, mette in scena un film biografico che snocciola il suo contenuto fra commedia, sentimentalismo e avventura.
In "The rum diary" si ha la netta sensazione di vivere più sulla situazione, goliardica ed ironica, che sulla proiezione di trama, il tutto, infatti, sembra esser un po' sconclusionato, manca abbondantemente quella compattezza di storia, alle volte qualche passaggio potrebbe esser persino superfluo e ripetitivo.
Ciò che emerge in questa pellicola "esotica" è indubbiamente l'attore principale interpretato da Johnny Depp in una forma prodigiosa, ricorda, a tratti, qualche prova interpretativa di Jack Nicholson.
Buoni gli altri attori, Amber Heard, brava e bella, insomma all'altezza della situazione.
Fotografia e inquadrature panoramiche sono gli enti che sigillano ed illustrano al meglio il contesto di Puerto Rico.

"The rum diary" è una storia che non vuole esser debordante ed eclatante, il film vuole essere leggero e rilassato, il finale, ad esempio, rispecchia fino in fondo questo concetto. Ovviamente poi è lo spettatore a tirare le somme, ma a conti fatti, la sufficienza non dovrebbe essere un miraggio.

franzcesco  @  30/04/2012 16:09:04
   6 / 10
Film interessante per capire l'uomo quanto è idiota e autolesionista per colpa di alcol, donne, denaro.
Il problema sta nella durata del film... troppe parti da tagliare..
E quando al cinema guardi più di una volta l'orologio è un brutto segno...

TheLegend  @  29/04/2012 23:33:36
   7½ / 10
Mi ha divertito e coinvolto per tutta la sua durata,forse solo il finale poteva essere studiato meglio.
Un "Paura e delirio" alcolico.

Delfina  @  27/04/2012 13:37:52
   7 / 10
Piacevole e ben diretto, riesce per buona parte a mantenere una discreta tensione quasi da giallo. Poi cede un po' troppo, per i miei gusti, ai canoni del sentimentalismo. Bravissimi tutti gli attori, bella fotografia, buona sceneggiatura. E tematiche interessanti (il neocolonialismo e lo sfruttamento selvaggio americano, la corruzione e la sudditanza di Porto Rico).

Fra l'altro, la scena del ballo di Amber Heard brilla nel locale portoricano con i muscolosi machi del luogo è una delle più sexy viste al cinema.
Divertente ma non eccezionale, resta comunque un film da vedere.

Neoslevin  @  27/04/2012 12:41:42
   7½ / 10
in effetti il film è lento...specie nella prima parte, ma è un lento accompagnarci verso la presentazione di tutti i personaggi e delle situazione talvolta paradossali...
Innanzitutto c'è da precisare che è ispirato ad una storia vera, pertanto mi pare ovvio che in fede a tale premessa, la narrazione risulti con un ritmo basso...Le scene specie quelle iniziali caratterizzate da soli dialoghi.
Tuttavia ho trovato questa "tattica" audace, poichè ci si ritrova nel mezzo del film con la voglia di scoprire cosa succede alla nostra allegra combriccola.Un ideale contro l'abusivismo, la libertà contro la privazione, l'amicizia contro lo sfruttamento e la passione al rispetto...tutto condito da un paio di kilolitri di rhum!!

Buba Smith  @  27/04/2012 01:37:49
   5 / 10
Brutto... Sta volta mi son davvero fatto fregare dal trailer, quale faceva pensare a tutt'altro genere di film...

Film molto particolare, con momenti altalenanti... Alcune scene non sono male, ma poi ricasca e torna ad essere piatto e noioso. Con una fine buttata lì a casaccio...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento Giordano Biagio  @  25/04/2012 13:50:55
   7 / 10
film da vedere per chi ama il cinema non strettamente letterario, la pellicola infatti è povera di intrecci narrativi e anemica di meccanismi letterari in grado di accrescere l'interesse, è ben scritto ma non basta...non c'è gioco pulsionale inconscio...

Izivs  @  25/04/2012 10:56:15
   6 / 10
Apprezzabile l'interpretazione di Depp e le atmosfere caraibiche....(come facessero a non sudare come suini con litri e litri di rum trincati a 40° è un mistero)....non avendo letto il libro non posso dare un giudizio sulla sceneggiatura che tuttavia non ho trovato avvincente....

genki91  @  13/03/2012 01:16:50
   7½ / 10
Se mi trovo d'accordo con stica per la mancanza della mente visionaria di Gilliam dietro la cinepresa, devo per forza di cose dissentire su altri argomenti. La regia a mio parere, è ben trattata comunque, anche se in maniera diversa. E' vero che Raoul Duke/ Paul Kemp impersonano direttamente Thompson ed è chiaro che dobbiamo vedere questo racconto, in ordine cronologico, prima di "Paura e delirio a Las Vegas". Detto questo, Kemp, si trova alle prime esperienze con il rum e con altre sostanze di cui abbiamo riprova in Paura e delirio a Las Vegas, ma non finisce qui. Narrativamente per me, la storia è pari, se non superiore a Paura e delirio. Si soffre la mancanza di Benicio Del Toro, è vero. Il racconto è particolare anche per altro, come sottolinea appunto stica, le trovate di Thompson, che con la macchina da scrivere ha fatto un ottimo lavoro. Detto questo, solita bella prova e conferma di Depp, storia sopra le righe e godibile. Bravo anche Eckhart.

stica  @  16/02/2012 10:23:42
   6 / 10
Visto in lingua originale.

Questo film avrebbe anche potuto chiamarsi Paura e Delirio ai Caraibi, visto che tra i due racconti di Hunter S. Thompson ci sono diversi parallelismi e Johnny Depp (no, nn fa il pirata) si cala in un personaggio per forza di cose simile a Raul Duke, facendo di tutto per rendere ancora una volta omaggio al suo vecchio amico.

Le similitudini, purtroppo, terminano qui..

Manca, inutile a dirlo, la regia visionaria di Terry Gilliam, e Robinson sembra aver paura di concentrare il racconto originale, così come, in fase di montaggio, di tagliare le scene che non funzionano (e sono davvero tante).

Il risultato è un film davvero troppo lungo, dove però troviamo delle preziose perle (principalmente monologhi copiati direttamente dalla macchina da scrivere di Thompson).

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)
 NEW
alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbotero
 NEW
caterinacena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacediamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
fantasy islandfigli (2020)
 NEW
gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorni
 NEW
il lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le operel'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 NEW HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshall
 NEW
sonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998696 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net