ufficiale e gentiluomo regia di Taylor Hackford USA 1983
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

ufficiale e gentiluomo (1983)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film UFFICIALE E GENTILUOMO

Titolo Originale: AN OFFICER AND A GENTLEMAN

RegiaTaylor Hackford

InterpretiRichard Gere, Debra Winger, David Keith, Robert Loggia, Lisa Blount, Lisa Eilbacher, Louis Gossett Jr., Tony Plana, Harold Sylvester

Durata: h 2.00
NazionalitàUSA 1983
Generedrammatico
Al cinema nell'Agosto 1983

•  Altri film di Taylor Hackford

Trama del film Ufficiale e gentiluomo

Zack Mayo Ŕ un giovanotto di origini italoamericane cresciuto con un padre marinaio, donnaiolo e ubriacone, nei porti di mezzo mondo. Per cambiare vita si iscrive al corso per piloti militari di jet. Qui, grazie anche alla cattiveria del suo istruttore e alla rigiditÓ della disciplina militare, avrÓ modo di dimostrare il proprio carattere...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,10 / 10 (48 voti)7,10Grafico
Miglior attore non protagonista (Louis Gossett jr.)Miglior canzone (Up where we belong)
VINCITORE DI 2 PREMI OSCAR:
Miglior attore non protagonista (Louis Gossett jr.), Miglior canzone (Up where we belong)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Ufficiale e gentiluomo, 48 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  08/07/2019 15:46:51
   7 / 10
Classicone anni ottanta, con una storia d'amore passata agli annali grazie ai due fascinosi attori protagonisti, impegnati tra le altre cose in un paio di scene di sesso abbastanza spinte. Il merito del successo va anche ricercato nella sgradevolezza di alcuni personaggi secondari ben delineati ( l'amica arrivista di Paula, l'inflessibile sergente istruttore ), in eterno contrasto con gli ideali nobili e ( diciamo ) libertari dei protagonisti. Semplicismi a parte, un dramma romantico che porta ancora bene i suoi anni e che nel finale fa reclamare i fazzoletti agli spettatori più sensibili. E forse anche agli altri.

JohnRambo  @  28/05/2016 00:10:27
   6½ / 10
Tipicamente anni Ottanta. Debra Winger sensualissima come tutte le protagoniste dei film di allora anche se facevano le sguattere. Gere megamacho anticipa l'altra favola che lo avrebbe consacrato come il principe azzurro delle femmine di molte generazioni. Fuori moda, da vedere solo nei momenti "nostalgia".

fabio57  @  05/05/2016 13:34:55
   7½ / 10
Interessante questo film, oggi diremmo un po' datato . Il teorema del carattere che si forgia con la ferrea disciplina e il sacrificio ,cavallo di battaglia di un'educazione repressiva e rigida, è solo in parte accettabile. Giusto affermare che in un consesso civile, le regole ci vogliono e devono essere rispettate , soprattutto poi in campo militare, dove la gerarchia e l'ossequio alle norme sono una garanzia di efficienza dell'apparato. Però in una società civile moderna e proiettata sul futuro, si potrebbe pensare ad una coscienza individuale autonoma e non ristretta da una burocrazia maniacale e ottusa. Il discorso è complesso , si gioca sull'equilibrio tra permissivismo e restrizione. Comunque il film è piacevole e c'è anche una bella storia d'amore

Ermetico  @  16/02/2016 20:42:53
   8 / 10
Molto bello, anche da rivedere.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  05/07/2015 20:04:32
   7 / 10
Film a metà strada tra "Top gun" (non c'è paragone però tra l'ottima recitazione di Tom Cruise e quella discreta di Richard Gere) e "Full metal jacket" con il sergente che ti rimane impresso anche a fine visione.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Qualche forzatura così come situazioni non chiuse sono presenti, ma nel complesso rimane un buon film da vedere.

fabri70  @  15/03/2015 15:26:06
   10 / 10
Un cimelio da ricordare.per i giovani romantici....guardatelo e non vi pentirete.....

werther  @  14/01/2015 17:05:50
   7 / 10
A metà tra commedia sentimentale e dramma questo è sicuramente uno dei grandi classici della storia del cinema. Non sono un fan di Gere come attore ma in questo film dimostra il piglio giusto e si cala bene nella parte, nonostante l'aspetto sia più del bravo ragazzo che del bello e dannato. Impossibile non citare la colonna sonora, diventata una dei simboli dei film d'amore.

Vlad Utosh  @  24/09/2014 13:18:42
   8 / 10
Ottimo film che rivedo sempre con piacere. Da ricordare la grande interpretazione di Gossett -che ha vinto l'oscar come miglior attore non protagonista- nei panni del sergente Foley; anche il resto del cast è in parte e forma un bel gruppo(si, pure il bistrattato e poco espressivo Gere, qui rende al meglio il suo combattuto personaggio Zack Mayo).
Forse a tratti un po' edulcorato? Mah, a mio parere è una componente che sta bene nel contesto del film e non va ad inficiare sul positivo risultato finale. Inoltre in "Ufficiale e gentiluomo" sono presenti alcune scene che funzionano a dovere: quando Foley vuole il ritiro di Mayo e mette a nudo le sue debolezze, il rapporto di amicizia tra Zack e Sid e il caos interiore di quest'ultimo, all'apparenza tranquillo.
Molto bella la celebre canzone che accompagna il film.

Dompi  @  15/05/2014 16:17:00
   7½ / 10
Un bel film, davvero emozionanti alcune scene in primis quelle dell'addestramento.

Tra l'altro Kubrick """""omaggia""""" questo film in Fullmetal Jacket con l'interpretazione magistrale di Hartman, epocale.

DogDayAfternoon  @  18/08/2013 14:08:38
   6 / 10
Oggettivamente un buon film, ma soggettivamente parlando non mi è piaciuto granché. La prima parte non è nemmeno poi così male, molto simile a Full Metal Jacket (ma di molto inferiore) poi però il film prende una piega troppo melensa, sdolcinata e prevedibile. Bravo Gere, un attore che in genere non mi dice nulla. Un film più adatto ad un pubblico femminile.

horror83  @  02/08/2013 10:11:14
   8 / 10
bello questo film! Richard Gere molto bello! storia romantica! la classica storia di lui che viene da un passato difficile e si deve riscattare nella vita

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
bello e dannato, con un carattere difficile, e che non si è mai innamorato
lei una ragazza carina che cerca il buon partito per sposarsi ma si innamora perdutamente di lui
insomma una storia che fa sognare noi femminuccie ma che una volta finito ti lascia la malinconia di ritornare nella vita reale dove una storia così non la vivrai mai ;-(
cmq da vedere!
la canzone Up where we belong è bellissima!

bm_91  @  25/05/2013 18:49:55
   7 / 10
Film carino, che vale la pena vedere, confezionato apposta per strappare la lacrimuccia agli animi sensibili.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  01/04/2012 22:24:50
   6½ / 10
Non è un film terribile, anzi, inizia abbastanza bene e regge decentemente fino a due terzi, per poi precipitare nello scontato, prevedibile e stucchevole. Fatto per piacere e per prendere Oscar, è più marketing che anima. Si guarda comunque abbastanza bene (anche se avrei tolto mezz'ora e rimesso la scena finale col padre).

lukef  @  13/11/2011 22:45:50
   7 / 10
Un buon film, privo di fascino e carica artistica ma assolutamente godibile. Come scrivono alcuni, ha avuto il merito di inaugurare tutto un filone dagli anni 80 in poi ma non condivido per niente l'opinione secondo cui è superiore a top gun; a parità di scontatezze, americanismi e patriottismo melenso, penso che quest'ultimo sia molto più grandioso e coinvolgente.
Comunque... Originale l'interpretazione del sergente, generalmente bravi gli attori, finto ed insulso come sempre Richard Gere.

Lory_noir  @  08/10/2011 17:41:58
   7 / 10
Un buon film, con buone interpretazioni ma che non mi ha coinvolto più di tanto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/09/2010 18:27:23
   6½ / 10
Cult anni '80 dove Richard Gere diventa incona sexy del cinema Americano!
Un ruolo da sbruffone e antipatico che si lega bene al suo volto inespressivo,del resto considero questo attore molto sopravvalutato!
Film comunque superiore al successivo "Top gun" , per rimanere in tema, poiche almeno prova ad affrontari altri temi olltre alla storia d'amore travagliata tra i due protagonisti!Da salvare,infatti,la vicenda tra i due conoscenti dei protagonisti!
Con l'oscar a Louis Gossett jr. l'academy sembra farsi perdonare l'errore di non aver dato questo premio a R. Lee Ermey in "Full metal Jacket"...lo stile dell'interpretazione è praticamente la stessa!

3 risposte al commento
Ultima risposta 01/04/2012 22.21.09
Visualizza / Rispondi al commento
Yosseph  @  10/09/2010 08:00:59
   7½ / 10
Ampiamente acclamato al momento della sua uscita, Ufficiale e gentiluomo è un racconto senza tempo di romanticismo, amicizia e crescita.
Il protagonista è Zack Mayo (Richard Gere), tormentato personaggio che si arruola nella Marina per dare una direzione alla sua vita ribelle, trovando redenzione nel duro addestramento militare.
La regia è buona, la sceneggiatura è solida, le prestazioni degli attori sono convincenti. Particolarmente meritevole è l’interpretazione di Louis Gossett Jr., perfetto nel suo ruolo di sergente di ferro. La sua è una prova da Oscar.
Il finale è un trionfo di emozioni. Gere è maestoso nella sua bianca uniforme navale, magica è la canzone premio Oscar in sottofondo, Up Where We Belong.
Significativo il messaggio universalmente positivo che scaturisce dalla sfida coi propri demoni: il successo si ottiene con determinazione, duro lavoro e vero cuore.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  14/07/2010 13:41:55
   6 / 10
Se anni fa guardavo questo film con una certa ammirazione, oggi mi pare sorprendentemente stucchevole. C'è un'indugiare fastidioso su sproloqui sentimentali e stereotipati. Tuttavia i ricordi che mi legano alla pellicola sono tali che un sei se lo becca ugualmente

tavullia86  @  14/07/2010 11:03:35
   6 / 10
ecco da dove hanno "preso spunto" per top gun!

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  14/07/2010 00:53:31
   7½ / 10
Ok, è un film retorico, patriottista, anche becero per come propone l'inseguimento di un modello di vita che dovrebbe essere formativo. Ma che volete, la storia d'amore è così trascinante, è confezionato talmente bene ed ha due interpreti talmente carismatici che è ormai diventato un replicatissimo classico dell'epoca. Meritatamente, un cult, di un regista fin troppo bistrattato.

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  29/03/2010 13:02:35
   5½ / 10
Troppo tipicamente hollywoodiano per vivere di luce propria. Resta però sicuramente alla memoria l'addestramento e il trascorso militare... e la tenera storia d'amore tra Gere e Debra Winger.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  02/03/2010 16:08:03
   7 / 10
Film patinato tipicamente hollywoodiano, con tutti i cliché del genere e i tentativi di portare più persone possibili al botteghino. Infatti fu un grande successo e nel complesso, nonostante la prevedibilità, è assolutamente godibile. Ben diretto e confezionato dal bravo Hackford.
A modo suo un altro cult anni '80.

outsider  @  03/11/2009 21:53:33
   7½ / 10
il film più riuscito di Gere. il significato è semplice e vi è poco altro. improbabili alcuni aspetti ma si sa...gli americani...
la canzone ha fatto il giro delle autoradio di tutto ilo mondo.
chi ha detto che Gere è bello dovrebbe andare dallo psicanalista, ma non è questo il problema.

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/06/2011 11.37.59
Visualizza / Rispondi al commento
LionelCosgrove  @  27/10/2009 19:23:48
   7 / 10
Lo ammetto, ho guardato questo film per vedere se davvero Richard faceva tutte le flessioni, o erano solo ripetute digitalmente come dicevano nei simpson.
E poi per la scena simile a full metal jacket.

Nel complesso però mi ha stupito.
Non vi aspettate un film di guerra però.

Buon film, vale la pena vederlo.

elmoro87  @  12/05/2009 15:23:53
   6½ / 10
Discreto film, avevo le aspettative molto piu alte, mi aspettavo altro... ci sono
vari passaggi del film che a mio parere potevano essere trattati in maniera migliore... detto questo di rilevante
c'è una bella prova di Gere e poco altro, dato che la sceneggiatura non mi ha impressionato... Film comunque
discreto, non da buttare, questo è ovvio, ma neanche particolarmente trascendentale.

Titus  @  27/01/2009 12:54:39
   6½ / 10
Favoletta banalotta, non so perchè mi sembrano tutti Pretty woman.....lui bello, bianco, ricco, potente, graduato, lei prostituta, sempliciotta o operaia......cose così....è chiaro che è un successo un film così......

Tutto sommato si lascia guardare, fa ridere il sergent (bravo) uno tipo FMJ solo più dolce....paterno....

Gruppo COLLABORATORI SENIOR pompiere  @  27/01/2009 11:50:22
   7½ / 10
Realizzato a dovere da Taylor Hackford, un buon dramma di matrice un po' machista, correttamente interpretato da Gere, da Debra Winger e anche dai comprimari Keith e Gosset Jr. (memorabile la sua figura del sergente Foley quando affronta le reclute:
"Da dove vieni, figliolo?" "Dall'Oklahoma, signore!" "Beh, figliolo, due cose vengono dall'Oklahoma: i tori e le checche..tu cosa saresti?... Beh, io non vedo le corna...").

Affascinante per come dipinse il mondo dell'Accademia Navale, il film non ottenne mai l'appoggio della Marina.

topsecret  @  18/11/2008 18:36:04
   7 / 10
E' certamente uno di quei film che hanno riscosso un discreto successo, in modo particolare tra il pubblico femminile, grazie ad una storia d'amore accattivante, ad un attore divenuto un sex symbol ed una canzone celeberrima. Un plauso anche al bravo L. Gossett jr. nei panni del sergente istruttore bastardone.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  15/09/2008 16:03:21
   8 / 10
Molto bello

Da vedere e rivedere.
Di sicuro un cult anni 80 per il genere

THE_FEX84  @  19/02/2008 22:39:40
   7 / 10
Grande successo al botteghino(e nei successivi passaggi televisivi)per uno dei film,che,nel bene e nel male,ha inaugurato il più ripetuto schema del dramma ambientato in caserma con implicazioni amorose,utile per la maturità del'inizialmente smarrito personaggio principale.A sentirlo adesso questo schema sa di déjà vu,ma all'epoca venne rilanciato,e contribuì a consacrare la stella di Richard Gere(reduce dall'indimenticabile"American Gigolo")e a lanciarlo definitivamente nell'olimpo hollywoodiano.Bisogna ammettere,però,che anche le convincenti interpretazioni della Winger(che sul set non legò affatto con Gere)e di Gosset jr.(premiato con l'Oscar come attore non protagonista,in uno dei ruoli successivamente più imitati dal cinema di genere successivo),contribuirono non poco a rendere questo film un piccolo e amabile classico,antesignano(in meglio)di tanti sottoprodotti analoghi.Indimenticabile la sequenza finale,commentata dalle note della canzone"Up Were We Belong"eseguita da Joe Cocker e Jennifer Warners(premiata con l'Oscar e diventata subito un hit).

vitocortesi  @  19/01/2008 12:19:52
   8 / 10
Ottimo film con un grande Richard Gere.

The Monia 84  @  13/01/2008 14:10:18
   6 / 10
Commedia divisa fra militarismo e sentimenti, riuscita nel primo argomento (merito di Louis Gossett Jr), scontata nel secondo.
A parte Dolores Claibourne, Ray e l'Avvocato del Diavolo non ho mai amato i film di Hackford.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  11/01/2008 10:10:35
   6 / 10
Il classico dei film patinati degli anni '80, pieno di banalità da quattro soldi, retorico e altamente idiota.
E naturalmente uno dei + grossi successi del decennio. Rallegriamoci però: come diceva qualcuno sotto, è molto + bello questo di Hackford che il demenziale "Top Gun".

ely80  @  28/05/2007 18:48:46
   7½ / 10
Bel film divenuto ormai un classico con un buona interpretazione di Richard Gere e l'ottimo Louis Gossett Jr. Famosissima la colonna sonora

MisterX  @  21/05/2007 09:49:06
   8 / 10
...bello storia e grande Gere...voto meritatissimo...

sweetyy  @  10/03/2007 18:32:25
   7½ / 10
Sicuramente la migliore interpretazione di Richard Gere.
Il film è diviso in 2 parti : l'addestramento e la storia d'amore (non troppo sdolcinata fortunatamente).
Secondo me è un classico,da vedere!

davil  @  16/01/2007 16:14:02
   6 / 10
ero indeciso se dargli la sufficienza, ma per quanto retorico e pieno di luoghi comuni, il film è fatto bene e si lascia vedere. riccardo girino però in quanto incapacità di recitare ed "espressione" (se si può definire tale) sempre uguale è il degno fratello maggiore del connazionale tom cruise.
splendida debra winger, una bella luce negli occhi come vedremo anche in altri suoi film

Paolo70  @  18/12/2006 23:38:20
   8 / 10
Bella storia romantica che vale la pena di vedere.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  05/09/2006 12:57:08
   8½ / 10
bellissimo!!! la storia Ŕ incantevole, e poi la brutalitÓ dell'istruttore Ŕ perfetta, per chi ama le storie d'amore!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  29/08/2006 22:11:50
   6 / 10
Nel bene e (soprattutto) nel male ha giocato un ruolo determinante tra i film di massa dei patinati e convenzionali anni Ottanta...
Oltretutto, è un'abilissimo esercizio di marketing, visto che l'immagine di Gere vestito da cadetto, come in uno spot pubblicitario, non è "costruita" soltanto per far perdere il sonno alle ragazze.
Certo che il film di Hackford non sarebbe altro che una mediocre operazione patriottica e retorica che insiste sul classico "uomini veri si diventa" e clichè del genere, tutto giocato sulla sopraffazione di chi detiene un ordine superiore al tuo (e in questo senso, implicazioni razziali comprese, Gossett Jr. si sarà divertito un mondo a "strapazzare" tanti ragazzi bianchi), con le solite risse, la solita bellona di turno (la Winger), la solita tronfia "superiorità"
dei soldati americani rispetto anche alle scelte ehm affettive.
Tutto molto piacevole nella sua prevedibilità, comunque.
Anche se Gere continua a sembrarmi tanto insuperabile fisicamente quanto inerme come attore, in effetti l'unica interpretazione di un certo peso è affidata a David Keith, uno che sembra condannato ("cavalli di razza") a vivere nelle caserme.
Tutto sommato il gioco vale la candela, e comunque meglio di "Top gun"

risikoo  @  16/08/2006 08:43:55
   7 / 10
Mitica la colonna sonora, buoni gli attori, bene la sceneggiatura. La storia non è nulla di eccezionale, ma questo è uno di quei film che, pur non essendo capolavori, si ricordano.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  19/07/2006 16:16:17
   7 / 10
Un film ben scritto e diretto con un paio di battute memorabili.
Un film classicamente Hollywoodiano che riesce a coniugare bene pubblico e critica.

carlitos  @  18/06/2006 11:00:43
   7 / 10
Bella,intensa e appassionante la trama...ottima la sceneggiatura e la regia,bravo Gere(nell'unico ruolo che gli riesce)...credevo peggio!

Gruppo REDAZIONE Invia una mail all'autore del commento maremare  @  17/06/2006 12:01:29
   7 / 10
Film costruito bene, con un Gere in gran forma.
Quando qualità e incassi al botteghino vanno a braccetto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohÓ  @  17/06/2006 11:28:57
   7 / 10
Mi aspettavo la solita insulsa storia d'amore, invece non è malvagio.
Un duro addestramento con un istruttore che fa di tutto per essere cattivo e cinico (non lo è poi così tanto) ed ottenere il massimo dagli uomini che gli sono stati affidati.
"Sei ferito?" - "Non propriamente, signore". ZAK, l'istruttore toglie un grosso cerotto. "Sii fiero di quelle ali. Sono le uniche con le quali te ne andrai di qui"... peccato che sia solo un tatuaggio.
Carino Geere con i capelli lunghi, peccato che nel film non abbia un gran repertorio mimico, quasiasi cosa gli succeda.
"Mia madre prese un tubetto di pillole mentre ero a scuola" - "Oddio..." - "No. Quello che non le ho mai perdonato è di non aver lasciato almeno un biglietto"

Carino, ma niente di speciale. Si può vedere una volta.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

LuPoAlBertO  @  16/06/2006 22:04:33
   7½ / 10
Un film tranquillo e carino :-) ..soprattutto per chi non sa resistere al fascino dell'uniforme!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

franx  @  02/06/2006 22:00:49
   7 / 10
Strano mi aspettavo qualche commento in più.
Sono daccordo con KANE.
Meritato l'oscar di Louis Gossett jr.
Situazioni a tratti un po' esasperate.

KANE  @  06/09/2005 10:37:02
   7 / 10
polpettone anni ottanta con un gere "un pò pirata e un pò signore" che fa girare la testa ad un bellissima Debra Winger.
il film si lascia vedere e apprezzare in determinate scene ma lascia cmq in mente il volto di gere che è una cosa terribile: 1 espressione facciale! la stessa in tutte le scene, la stessa in tutti i film!!
può appassionare e far scendere qualche lacrima a persone alta mente sensibili e dalla lacrima facile!!
bella la colonna sonora, in particolare nell'ultime scene!!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verrÓl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassinomorbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di sawstar lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusun lungo viaggio nella notteuna intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007190 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net