undertow regia di David Gordon Green USA 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

undertow (2004)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film UNDERTOW

Titolo Originale: UNDERTOW

RegiaDavid Gordon Green

InterpretiJamie Bell, Kristen Stewart, Dermot Mulroney, Robert Longstreet, Terry Loughlin

Durata: h 1.47
NazionalitàUSA 2004
Generedrammatico
Al cinema nell'Agosto 2004

•  Altri film di David Gordon Green

Trama del film Undertow

La famiglia Munns - composta da John (Dermot Mulroney), il padre, e i due figli Chris (Jamie Bell) e Tim (Devon Alan) - si trasferisce a vivere in mezzo ai boschi della Georgia. L'arrivo però del fratello di John, lo zio Deel, è destinato a stravolgere la loro isolata esistenza e la tragedia che ne seguirà costringerà i due figli a affrontare molte avversità, attraverso le quali il percorso di Chris verso la maturità subirà un'accelerazione forzata.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,08 / 10 (6 voti)6,08Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Undertow, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

wicker  @  14/09/2017 19:12:50
   5½ / 10
Bravi attori per un film che si perde tra troppi buchi di sceneggiatura .
a tratti è anche abbastanza noioso soprattutto nella parte centrale .
Peccato perchè l'idea di base non è male

DarkRareMirko  @  23/08/2013 00:19:02
   6½ / 10
Vista la produzione affidata, tra gli altri, a Terrence Malick, era lecito aspettarsi di più; bravi attori (e la Kristen Stewart di Twilight, che si vede pure pochissimo, è praticamente irriconoscibile), qualche spunto interessante, ottimo doppiaggio con Luca Ward, ma, come detto da altri utenti, il tutto è inesorabilmnte piatto e semitelevisivo, cosa che fa perdere molto alle ambizioni incluse nel progetto.

Più che un'ora e 45 ne sembrano passate 2 e 30, e non è che succeda granchè, a parte qualche pestaggio e fuga.

Strani freeze frame presenti qua e là (tanto che, ho pensato, il lettore dvd fatica a leggere il film, ma così non è stato), finale aperto, per un film più che sufficiente ma di sicuro non eccezionale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/08/2013 00.21.18
Visualizza / Rispondi al commento
AMERICANFREE  @  22/09/2009 21:52:50
   7 / 10
discreto film che parte molto bene ma si perde sul finale! ottimo il cast non azzeccata la colonna sonora! resta comunque un film godibile!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  23/04/2009 11:26:09
   3 / 10
Da tempo attendevo l’uscita di questo film presentato a Cannes qualche anno fa ed incensato dalla critica.La delusione invece è tanta per una pellicola che non spicca mai il volo,ingabbiata in una trama elementare nella prima parte e soporifera nella seconda.
David Gordon Green pretende di raccontare l’America degli anni ’70 mediante la fuga di due fratelli dalle grinfie dello zio violento ed ex carcerato.Se la prima parte nella sua banalità si lascia guardare a stento,è la seconda a scadere di ritmo e a sprofondare più volte nell’assurdo,presentando personaggi che dovrebbero incarnare l’America di quell’epoca, ma che alla fine sembrano solo degli idioti a causa di una caratterizzazione appena abbozzata e da dialoghi che dovrebbero far vergognare chi li ha stesi.
Le ambientazione,in perfetto “southern style”,sono l’unica cosa azzeccata di questo pasticcio che denota in più occasioni un taglio televisivo veramente raccapricciante,con musiche,o meglio litanie inascoltabili,presenti per tutta la durata della pellicola e che a lungo andare irritano non poco.
La storia poi è quanto di più scontato possa esistere,riuscire a sostenerla nella sua interezza diventa una sfida quasi impossibile.Non si capisce come certi critici possano trovare dei lati positivi in questo “Undertow” che non riesce nemmeno a far leva su rapporti interpersonali credibili.
Il fatto che una volta tanto mi trovi ad elogiare la distribuzione italiana per aver ignorato questa robetta credo sia decisamente eloquente.

laconico  @  08/04/2009 17:51:40
   6½ / 10
Una storia tra due parentesi. Un inizio formidabile e un finale sospeso... il resto è un "entre-deux" fatto di conflittualità, tradimenti, ingenuità, disagio, violenza. Un viaggio che si fa interiore ed esteriore, un "Bildungsroman" di celluloide. Alla fine ci lascia interdetti, forse appagati da una catarsi o forse amareggiati da un nulla in bianco e nero, una sorta di limbo dove finiscono (o iniziano?) tutte le storie.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR williamdollace  @  09/03/2009 10:27:26
   8 / 10
Una rabbia giovane postmoderna da Vite rallentate, vite accelerate, la gravità omnia della rappresentazione, la manipolazione del tempo e dei suoi burattini incrociati, realismo poetico malickiano, luoghi luce luoghi buio luoghi ombra nostalgia, risucchio nostalgico Glass ever green siamo ancora umani in controluce sulle spiagge dell'infinito o infinitesimale, everything & more.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospetto
 NEW
easy living - la vita facile
 NEW
era mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvatiche
 NEW
il meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 NEW
the new mutants
 NEW
the other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001477 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net