underwater regia di William Eubank Usa 2020
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

underwater (2020)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film UNDERWATER

Titolo Originale: UNDERWATER

RegiaWilliam Eubank

InterpretiKristen Stewart, Jessica Henwick, T.J. Miller, Vincent Cassel, Mamoudou Athie

Durata: h 1.35
NazionalitàUsa 2020
Genereazione
Al cinema nel Gennaio 2020

•  Altri film di William Eubank

Trama del film Underwater

Un gruppo di scienziati sta lavorando sott'acqua quando vengono travolti da un terremoto. I sopravvissuti dovranno fare delle scelte estreme per rimanere vivi.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,43 / 10 (15 voti)5,43Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Underwater, 15 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  07/06/2020 23:47:47
   5 / 10
Un film più valido dal punto di vista tecnico, rispetto sia ai contenuti e nella caratterizzazione dei personaggi. L'atmosfera claustrofobica all'interno della stazione è resa in maniera eccellente, ma come storia siamo ad un frullato mal messo tra i primi due Alien e The Abyss di James Cameron, con annesso mostro finale partorito dai racconti di Lovecraft. Pochi sussulti o sorprese per un film fin troppo lineare. I personaggi non un granchè. La Stewart non riesce a scrollarsi completamente di dosso quella patina alla Ellen Ripley che ha il suo personaggio, fuori luogo quello di T.J. Miller, piuttosto sfavato già dall'espressione quello di Cassel. L'ora e mezza la passi, ma poi te ne dimentichi proprio perchè in fondo non ha nulla di particolare.

newalessiomarta  @  29/04/2020 10:53:37
   5½ / 10
Secondo film pseudo-horror che ho guardato nel 2020, uscito a gennaio di quest'anno. Allora non appena finito il film sono riusscito a pensare solamente a tre parole: "Non è abbastanza". Queste tre parole sono perfettamente adatte a tutti gli elementi della pellicola, da quelli più tecnici fino ai miei gusti personali. Difatti la scenografia, gli effetti speciali, la sceneggiatura, i dialoghi e le battute, le prove attoriali e l'idea di base non sono un granché. Per quanto riguarda l'idea di base e la trama "Underwater" è completamente uguale ad "Alien" di Ridley Scott, solo ambientato sott'acqua. I personaggi e i dialoghi sono completamente stereotipati e "americani", come d'altronde la maggior parte di questi film adventure/ sci-fi/ horror dove i personaggi muoiono uno ad uno senza il minimo pathos. Inoltre questo genere di film punta soprattutto sugli effetti speciali e di un budget enorme, ma purtroppo in questo caso non era abbastanza spettacolare neanche la CGI: Le scene, infatti, sono molto buie e scure e di conseguenza non c'è molta visibilità degli ambienti e dei mostri marini. L'unico pregio è che intrattiene per quei 90 minuti e che Kristen Stewart sa fare ben due espressioni diverse (ovviamente la prima è quella di "Twilight").

Lockjack  @  19/04/2020 13:50:09
   1 / 10
Che sta succedendo?... è colpa nostra... abbiamo trivellato il fondo dell'oceano... abbiamo preso troppo... e ora ce la fa pagare... non dovremmo essere qua sotto! *

Dice così... non scherzo.

E nessuno che le dia due ceffoni e le faccia una pera di Xanax! Anzi... l'altra gallina catatonica dice pure: "non ha torto"!

Non si capisce perché succede quel che succede, non si capisce quel che fanno, perché lo facciano, dove cerchino d'andare, perché cerchino d'andarci... non si capisce perché abbiano preso un esperto d'effetti speciali la cui unica specialità è quella d'arrangiare immagini torbide e convulse e non si capisce perché sòra Fisica dovrebbe piegarsi ai dettami d'una sceneggiatura mentecatta...

Non posso continuare a mettere un iposignificante 1 a roba del genere... che qualcuno mi permetta di esprimere il mio giudizio con una tabella fatta di indici valutativi più congrui alla qualità dell'oggetto... come, in questo caso, "INCATRAMATURA E IMPIUMATURA AI RESPONSABILI"!

*No... dico... e nemmeno un Mauro Lanari qualsiasi che ne estrapoli un bel motivetto sacroscritturale!

Budojo Jocan  @  19/04/2020 10:20:58
   6 / 10
Insomma… parte già male con dei protagonisti che dovrebbero essere scienziati, invece sono assurde fotomodelle truccate per la serata in discoteca e ragazzotti che si scambiano battute come fossero usciti dal pub dopo 6 birre.
Le riprese sott'acqua nella seconda parte del film sono confuse e scure.
Gli do la sufficienza, ma per un film di questo genere è una sconfitta, dovrebbe volare sopra l'8, ma personalmente l'ho trovato noioso, non provoca ansia come dovrebbe.

Garal  @  19/04/2020 00:56:21
   7½ / 10
Appena finito. Con sorpresa mi ha intrattenuto volentieri fino alla fine.
Calcolato il livello degli horror moderni (con tutte le sfumature), questo film è già uno scalino superiore, sia per gli effetti speciali che per la serietà con cui si cerca di affrontare la storia. Infatti è risparmiata la solita dose eccessiva di americanate ed azione fine a se stessa che sinceramente non sopporto più.
Ripeto poi, belli gli effetti speciali

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Il potenziale era ENORME e purtroppo non è stato sfruttato appieno. Ciò che maggiormente penalizza questa pellicola è infatti la sua matrice (sempre e comunque industriale americana) che ha reso il cinema moderno una vera spazzatura in ogni genere.
Questo si nota in certi tagli di sequenze che invece avrebbero meritato più spazio, oppure in certe linee di dialogo piuttosto stereotipate e forzate per la situazione. C'è poi il solito cast multietnico per accontentare un pò tutti e soprattutto l'ultima moda di mettere in qualsiasi film un'eroina femminile di primo piano, tralasciando i personaggi maschili che appaiono piuttosto insipidi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Kristen Stewart è particolarmente espressiva per i ruoli drammatici ed anche qui prova le sue capacità, anche se avrei preferito le fosse assegnato un personaggio diverso dall' ingegnere meccanico che invece interpreta.
La sceneggiatura è generalmente un pò frettolosa (altro difettaccio del cinema contemporaneo) e nel finale si poteva concludere in modo decisamente migliore, anche perchè il film finisce sul vivo dell'azione senza farci assaporare la fine della storia. Malgrado ciò, la tensione spesso c'è e non ci si annoia mai, anche grazie a qualche inquadratura suggestiva e tecnicamente azzeccata.
Per concludere, voglio evidenziare un brano finale dei titoli di coda assolutamente ORRENDO e fuori luogo, soprattutto con uno come Beltrami alla colonna sonora, che poteva essere sfruttata meglio.

Nel complesso un survival horror più che discreto che si guarda volentieri, con grandi potenzialità appannate da una sceneggiatura che vuole essere troppo veloce e dai difetti del cinema contemporaneo che non mancano mai.
Esperienza da non augurare a nessuno comunque.

maxi82  @  18/04/2020 22:13:06
   6 / 10
Alien sott'acqua con un po' di pathos e claustrofobia,niente di che ma almeno e guardabile,di differente almeno c'è poca ironia o americanate di turno!!!90 minuti di puro intrattenimento

topsecret  @  15/04/2020 13:57:29
   6 / 10
Alien degli abissi marini.
Vero è che non ci si annoia e anzi si mantiene una certa attenzione per quello che succede, anche quando le dinamiche appaiono un po' rallentate nel loro evolversi, ma la storia è decisamente troppo prevedibile per come si presenta e per come viene sviluppata. Il cast fa il suo, il livello di pathos è accettabile e gli effetti speciali appaiono abbastanza efficaci, le creature marine invece non mi sono sembrate granchè.
Vedibile senza sforzi.

john doe83  @  14/04/2020 23:55:36
   5 / 10
Il film parte subito ai cento all'ora con i protagonisti catapultati subito nell'azione, di conseguenza la loro caratterizzazione è pari a zero (cosa che ci può anche stare in questo genere di film), peccato che poi si aggiunga un finale veloce e pacchiano (il mostro gigante è veramente fuori luogo). Si salva solo la parte centrale e una regia comunque attenta e poco confusionaria.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  09/04/2020 11:55:10
   7 / 10
Con massima onestà anticipo di aver avuto, sin da ragazzino, un' attrazione morbosa per questo genere di film in cui un gruppo di esseri umani, circondati da un ambiente inospitale, devono far fronte al pericolo portato da creature misteriose, generalmente semi-imbattibili e assetate di sangue. Siamo ovviamente dalle parti di "Alien", "The abyss", ecc...con protagonisti alcuni tecnici di una centrale di trivellazione situata ad impensabili profondità oceaniche.
Qui un'androgina (e mai così bella) Kristen Stewart, in quello che è un chiaro omaggio all'indimenticabile Sigourney Weaver, dovrà insieme ai suoi compagni di sventura raggiungere la salvezza attraverso una serie di prove sempre più pericolose. William Eubank, piuttosto avvezzo al genere sci-fi ricco di intellettualismi e riflessioni filosofiche, getta a sorpresa, senza inutili, preamboli lo spettatore nel bel mezzo dell' azione, riuscendo a tenere (quasi) sempre ritmi elevatissimi.
Lasciando perdere le deboli interazioni tra i personaggi e lo scontato messaggio ecologista, a mio avviso "Underwater" si rivela come intrattenimento più che dignitoso.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  07/04/2020 13:52:11
   6 / 10
Genere che non amo e che poco mi piace.
Malgrado ciò e malgrado i soliti personaggi tratteggiati a colpi di scure, Underwater funziona. Il film intrattiene a dovere: claustrofobico e disturbante al punto giusto.
Merita un po' di considerazione in più per il risveglio e la rappresentazione di Cthulhu come tangibile essenza del male assoluto, al posto della sola fauna marina disturbata nel suo habitat dai fastidiosissimi umani..

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  22/03/2020 17:49:47
   5 / 10
Una base di trivellazione di 7 miglia sott'acqua viene assediata da dei mostri marini che hanno l'aspetto simile al drago degli abissi, quest'ultimo un pesce mostruoso realmente esistente. Un incipt interessante, avevo proprio voglia di vedere un film pieno di suspense ambientato nei fondali marini, peccato che le mie aspettative non sono state soddisfatte: l'ho trovato un film noioso e dalla sceneggiatura scarsa e banale, un horror dall'impostazione classica troppo simile a tutti gli altri... per citarne due: Sfera e Alien... le scene sono ripetitive, i personaggi con poco spessore dicono sempre le stesse cose. Non male la recitazione di Kristen Stewart e di Vincent Cassel, li ho trovati onestamente sprecati in questo filmetto... Noioso ed evitabile.

platypus  @  14/02/2020 22:07:47
   2 / 10
Tutto fumo e niente arrosto.
Una gran pubblicità per promuovere un film estremamente noioso con una pessima definizione di immagine

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mauro@Lanari  @  09/02/2020 11:41:24
   5½ / 10
Se si resta in superficie, è un film così superficiale che non ci sarebbe granché d'aggiungere alla stroncatura di Marzia Gandolfi scritta per MyMovies (https://www.mymovies.it/film/2020/underwater/), ma se uno ne analizza pure l'aspetto più profondo a prescindere dall'intenzioni del regista Eubank, allora la pressione storicamente inedita, i mostruosi problemi riscontrati a livello abissale, gl'eventi implosivi ("horror pleni": Dorfles 2008) sono delle notevoli risonanze di ciò ch'arte, cultura e civiltà odierne sono costrette a fronteggiare.

Mauro Lanari

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/02/2020 12.30.51
Visualizza / Rispondi al commento
Manticora  @  07/02/2020 18:46:10
   7½ / 10
Questo film lo si deve prendere per quello che è, un chiaro omaggio ad Alien ( e non solo) ambientato a 7 chilometri di profondità. Il regista Eubank, che si era già fatto notare con The Signal qui gioca con il genere fanta-horror in salsa marina e vince la scommessa. Senza tergiversare nei primi quattro minuti di film dopo i titoli di testa fa collassare la stazione sottomarina per un terremoto, o presunto tale. Ovviamente è un massacro, ma la storia si concentra sui (pochi) sopravvissuti, e non c'è tempo per altro. Kristen Stewart è la Ellen Ripley degli abissi, si trova subito ad affrontare il disastro, a piedi scalzi, canotta sexi e capello platinato, e non dispiace. E lei la protagonista, sempre, poi arriva anche Vincent Cassel, il Capitano, che sà più di quanto voglia far credere. Ci sono anche T.J Miller e Mamodou Athie, visto in Misfits.
La sopravvivenza del gruppo è messa a dura prova, li seguiamo nei meandri della base marina, mentre cercano di spostarsi, raggiungendo le capsule di salvataggio, indispensabili per riuscire a sopravvivere. Per certi versi la storia è prevedibile, sappiamo (quasi) sempre chi morirà nella prossima mezz'ora e chi invece tirerà a campare, ovviamente Kristen Stewart è l'eroina, il meccanico, quindi per lei ci sarà tempo. Anche alla fine quando il Leviathano farà la sua immensa comparsa lei farà la scelta giusta

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Un buon film di genere, che non ha avuto il successo sperato ma che intrattiene più che adeguatamente.

Wilding  @  02/02/2020 12:27:22
   6½ / 10
Si segue senza alcun sbadiglio sino alla fine, ma la trama superficiale, gli esterni sin troppo scuri lo penalizzano. Comunque più che dignitoso.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcriminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
famosafantasy island
 NEW
gamberetti per tutti
 NEW
ghostbusters: legacy
 NEW
gli anni piu' belligretel e hansel
 NEW
greyhound: il nemico invisibileil ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnello
 NEW
l'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
nel nome della terranon si scherza col fuocooutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
stay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutants
 NEW
the old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusvivariumvolevo nascondermi
 NEW
vulnerabiliwaves

1006356 commenti su 43733 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net