c'era una volta - stagione 3 regia di Mark Mylod, Greg Beeman, David Solomon, Victor Nelli, Milan Cheylow USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVc'era una volta - stagione 3 (2013)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film C'ERA UNA VOLTA - STAGIONE 3

Titolo Originale: ONCE UPON A TIME - SEASON 3

RegiaMark Mylod, Greg Beeman, David Solomon, Victor Nelli, Milan Cheylow

InterpretiGinnifer Goodwin, Jennifer Morrison, Lana Parrilla, Josh Dallas, Jared S. Gilmore, Emilie de Ravin

Durata: h 0.45
NazionalitàUSA 2013
Generefantasy
Stagioni: 7
Prima TV nel Settembre 2013

•  Altri film di Mark Mylod
•  Altri film di Greg Beeman
•  Altri film di David Solomon
•  Altri film di Victor Nelli
•  Altri film di Milan Cheylow

Trama del film C'era una volta - stagione 3

Storybrooke, nel Maine, Ŕ una cittÓ nella quale gli abitanti (in realtÓ personaggi di fiabe) vivono come persone normali e sembrano non ricordare la loro vera identitÓ. Solo Henry, un ragazzino di dieci anni e figlio adottivo del sindaco, conosce la veritÓ e cerca costantemente di risvegliare i ricordi degli abitanti.

Film collegati a C'ERA UNA VOLTA - STAGIONE 3

 •  C'ERA UNA VOLTA - STAGIONE 1, 2011
 •  C'ERA UNA VOLTA - STAGIONE 2, 2012
 •  C'ERA UNA VOLTA - STAGIONE 4, 2014
 •  C'ERA UNA VOLTA - STAGIONE 5, 2015
 •  C'ERA UNA VOLTA - STAGIONE 6, 2016
 •  C'ERA UNA VOLTA - STAGIONE 7, 2017

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,50 / 10 (1 voti)5,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su C'era una volta - stagione 3, 1 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

hghgg  @  30/03/2016 14:54:52
   5½ / 10
Mezzo punto in più rispetto alla stagione precedente perché:

1) Guardando le stagioni 4 e la 5 attualmente in corso il mio concetto di "Serie televisiva brutta" ha subito un ritorno al passato e il mio personale "cacàtometro" ha abbassato l'asticella da "Ammazza che schifo" a "Buffy" e quindi non mi pare il caso di lamentarmi per questa terza stagione.

2) Verissimo che tutte le 11 puntate sull'Isola che Purtroppo C'è sono di una tristezza imbarazzante e che si sfiora in molti punti un'idiozia che i due creatori di questa serie non hanno alcuna remora ad abbracciare. Tuttavia è anche vero che la seconda metà della stagione ha almeno la dignità di porre sulla scena quello che ad oggi resta, Tremotino di Carlyle a parte forse, il miglior cattivo della serie.

Per riuscire a fare ciò i due autori completamente fuori di melone hanno dovuto abbandonare il sicuro porto dei classici d'animazione Disney andando invece a pescare la da qualche parte oltre l'arcobaleno, buttando in campo la Perfida Strega dell'Ovest e salvando il risultato al 93' riuscendo a mantenere abbastanza credibile almeno un personaggio e non è che vi si chiedeva poi tanto su e riuscendo a farci vedere un personaggio cattivo con un minimo di palle (metaforiche in questo caso).

E lei ce la fa, ad essere un buon cattivo, ce la fa nonostante gli ovvi sconvolgimenti da telenovelas sudamericana anni '70 e '80 che gli sceneggiatori le buttano addosso in quantità da risate matte e supercàzzole assortite; ce la fa soprattutto perché, ancora adesso nella quinta stagione e speriamo anche oltre, cattiva è e cattiva è rimasta e vi assicuro che in questa serie non è cosa facile; ce la fa a discapito della trama e degli incroci familiari che gli autori (e sono sempre più convinto che siano due Rosa Elefanti sotto mentite spoglie) le incrociano addosso con l'ormai tristemente ex-Regina Cattiva di "Biancaneve" ad oggi simbolo e portabandiera dei grandi cattivi Disney distrutti da questa serie tv.
Dal canto mio posso dire che la Strega dell'Ovest ce la fa perché, pur mantenendo il suo colorito hulkiano solo nei flashback perché poi nel Maine il verde si perde, mi fa pure ridere. Mi fa piacere che sia effettivamente sempre molto bàstarda, fa un sacco di roba contro Biancaneve il che mi fa partire gli olè automatici e i punti simpatia, ma soprattutto mi fa ridere, perché lei, la donna con i più gravi problemi di travaso di bile e rodimento di cùlo della storia, è completamente fuori di testa, è pazza, paranoica, isterica, fa ragionamenti e piani di vendetta e rancore verso la sorella (ora ci arrivo) che non stanno in piedi, piani malvagi intricatissimi, ma io da casa "Oh, contenta lei finché fa il cùlo ai buoni va bene tutto" con un intero esercito di Rosa Elefanti nel cervello insieme a tutta la banda di Scat Cat che canta che tutti quanti voglion fare il jazz. In pratica sta messa peggio della sorella (ora ci arrivo) nella prima stagione. Isteria a mille più un po' di sana perfidia con punta di sadismo.

Spacca la Strega dell'Ovest, spacca perfino in una serie cloaca come questa e come detto resta il miglior villain della serie anche se con un parter de roi formato dalla Regina delle grattachecche, la versione mignon di Crudelia, la versione Aretha Franklin di Ursula, la versione mamma preoccupata di Malefica e la stessa Emma Swan signora oscura si vede bene come la concorrenza fosse a livello puffo, ma fa niente dai.

Veniamo al punto. Quello che si sono inventati stavolta i due autori, gente che compra evidentemente gli alcolici dallo stesso rivenditore di Dumbo: la Strega dell'Ovest di Oz e l'ex Regina cattiva ormai Regina la sindachessa pizzettara del Maine sono sorellastre e non vi dico i flashback, la storia, le càgate tra Cora (giovane, quindi Rose McGowan da Certaldo che va a finire che il babbo di Zelina, nome della Strega dell'Ovest, è Boccaccio oppure Luciano Spalletti, no eh), Tremotino e soprattutto i genitori di Biancaneve di cui dirò dopo con due righe in più.

Bellissimo l'odio isterico (e logicamente immotivato ma 'sti càzzi) di Miss Oz verso la sorella, tra ragionamenti sconclusionati, piani perfidi e pensieri ben poco lucidi. Uguale alla stessa Regina con Biancaneve prima che l'ex super-psicotica della Disney si trasformasse in una pucciosa eroina da far invidia alle principesse Disney degli anni '90. Il che avviene proprio in questa seconda metà di stagione, per contrastare proprio la sorella malvagia da Oz (e comincio a sperare che resterà davvero sempre così, guarda se nelle puntate nuove non mi smentiscono subito eh, divento verde io...), e così se nella prima parte di stagione Reginella e Biancaneve avevano avuto i loro ultimissimi scampoli di rancori non tanto sepolti (tradotti in un vero e proprio catfight a schiaffi, destri e capelli tirati nella prima puntata di questa stagione, ve lo giuro) in queste seconde 11 puntate l'ex malvagissima classe '37 diventa talmente buona non solo da usare la magia bianca e sconfiggere la sorella, salvando così pure il neonato secondogenito della stessa Biancaneve in vece dell'inutile primogenita Emma che non serve a una mazza, ma addirittura da cominciare a diventare amica di Biancaneve e marito, il paradosso TOTALE, l'errore COSMICO, diventare amica pure di Emma, far contento il piccolo Polanski suo figlio adottivo, aiutare le vecchiette ad attraversare, farsi le briscolate con i nani e infine trovare il vero amore con... Con Robin Hood, si lui, Robin Hood. Autori di "Once Upon a Time" datemi l'indirizzo del vostro pusher che ha roba pazzesca oh.

E questo è un colpo mortale alla mia infanzia, ad una delle cose al contempo più belle e più spaventose della mia infanzia, LEI http://www.animeclick.it/prove/serie/Biancaneve(1937)/Biancaneve(1937)3.jpg RIP 1937-2013.

In questo senso le scene da brividi sono due: 1) quando tornano dall'Isola che Purtroppo c'è Stata, dove Regina ha fatto cose da brava eroina del ma vàffancùlo va, nessuno se la càga ovviamente ma Biancaneve se ne accorge, da brava rompina, prende parola e le fa i complimentoni davanti a tutti e fa partire la ola e l'applauso di tutta la città come merito alla sua ex-nemica che si è comportata tanto eroicamente. Si sente un bambino piangere: sono io a 4 anni nel 1997 davanti alla mia VHS di un affascinante film d'animazione di sessant'anni prima. Ho avuto un brutto presentimento.

2) Quella chiave: la scena in cui per scoprire le motivazioni di Zelina, Regina e Biancaneve interrogano il fantasma della Regina di Cora versione Certaldina McGowan. Perché alla sindachessa col chiodo fisso della torta di mele per fare l'incantesimo serviva l'assassina della madre, Biancaneve. Epperò sembra che non funzioni un càzzo, e allora alla fine le due (nemesi per eccellenza e uno contro uno sacro della mia infanzia) si parlano perché BiancaSnow (che come il Jon di "Game of Thrones" è di un'ignoranza colossale) si sente in colpa però dai non fare così, dice l'ortofrutticola ex-psicotica, che alla fine io ho ammazzato tuo padre e ho cercato di ammazzarti per decenni pure a me dispiace e poi mica ce l'ho più con te per 'sta storia, ma quasi nemmeno più per quella roba del mio ragazzo morto guarda stai serena, andiamo a farci un thè (alla mela). Che scena. I miei 4 anni che se ne vanno via mandandomi a fare in cùlo.
Ma colpo di scena sbadabam! Arriva Cora da Certaldo, la reginadicuorisecredici, che aggredisce subito Biancaneve e (no zio Walt non piangere zio Walt) ATTENZIONE CLAMOROSO AL CIBALI Regina si piazza davanti a Biancaneve e la difende a spada tratta combattendo a colpi di brutti effetti speciali il fantasma di sua madre. I Grimm intanto si pigliano a frustate nelle rispettive tombe.
Nonostante la strenua difesa di quella che ormai è sempre più quello che non avrebbe mai dovuto essere, una sua amica, Biancaneve viene posseduta dal fantasma dell'ex amica della protagonista di "Scream". E giù col flashback con cui Cora mostra la sua storia e le origini di Zelena, la Strega dell'Ovest.
In pratica Cora da giovine era finita inculeda da un tizio che si è finto principe ma in realtà era solo il giardiniere (vero eh) e dopo averla inseminata per bene le ha detto, "Oh vado un attimo a prendere le sigarette ma TORNO SUBITO" e lei tutta convinta, e allora non impari mai!
Dopo lo ritrova, scopre che è solo un giardiniere strònzo e gli dice che si vuole sposare il re, QUEL re, il futuro padre della rompiballe eterna che cinguetta coi nani, che i due si sono innamorati e stanno bene insieme e al diavolo, dice il futuro re, di quell'altra tizia che dovevo sposare, cosa la, Eva, QUELLA Eva, la madre della, vabè è chiaro. Ma il giardiniere Pinuzzo la ricatta e le chiede 50.000 fanta dollari al mese altrimenti avrebbe detto al re della gravidanza eccetera e lei accetta e tutto risolto no ? No.
Perché arriva quella scena bellissima dove con mia grandissima soddisfazione vediamo ancora una volta quanto la madre di Biancaneve fosse un clamoroso e gigantesco pezzo di mèrda viscido e fumante, che vorresti prenderla a schiaffi a due a due fino a che non diventano dispari. Ma non tipo cattivo carismatico alla Strega dell'Ovest proprio strònzetta perfida con la puzza sotto il naso da prendere a testate. Che bello, un'intera famiglia a starmi sul càzzo di generazione in generazione, da questa qui al bis-nipote sosia di Polanski passando per il premio oscar del buonismo irritante 1937 Biancaneve, numero 1 ovviamente.
Comunque già in un altro flashback si era visto quanto infame fosse Eva, mentre nel primissimo flashback in cui è stata mostrata, quando è morta (uccisa da Cora che si è beccata prima gli insulti e dopo i due flashback successivi le scuse del pubblico da casa) e c'era già la piccola rompina sembrava una santa scesa in terra e ti stava sulle palle uguale per aver dato vita a quel mostro di buonismo della figlia. Ma in questi due altri flescbec tiè, il passato da grande infame di mamma neve. Godo.
Quindi l'infametta snob fa la spia al principe Leopoldo e Cora viene cacciata a calci nel didietro (e guarda te l'espressione soddisfatta dell'infame, ridi va dopo che ti ha fatto ingoiare una confezione di stricnina pago due compro quattro) e i due strònzi sono liberi di dare il via alla loro stracciapallissima discendenza. Coefficiente di staisulleballe a 10.000 punti omaggio.
E siccome che pure Cora è una malata di potere e vole li soldi, quando nasce la bambina la molla in un cesto (bambina abbandonata della serie n. 988988) e se ne va; cinque secondi dopo dal nulla esce un tornado che trasporta ad Oz la futura Strega dell'Ovest. Efficienti i servizi di trasporto pubblico da quelle parti. Fine flashback.
Il fantasma se ne va, Biancaneve ci resta di mèrda perché oh càzzo mia madre era un'infame (e parte la ola da casa) ma questo fa rabbonire ancora di più Regina, che di contro si sente meno mèrda, che la consola e giù con il dialogo che sancisce DEFINITIVAMENTE 1) la nascita del rapporto di complicità e amicizia tra Biancaneve e Regina e 2) la Morte del cattivo più figo della Disney insieme a Crudelia (morta pure lei la stagione seguente) e Scar. Adieu amica mia. Sul contenuto del dialogo sorvolo, dico solo che nonostante tutto Biancapalla riesce a far partire un'altra sparata d'incitamento buonista verso Regina che stavolta ci casca dentro con tutte le scarpe e, appunto, adieu, adieu, adieu, l'ha presa per sfinimento, giù il cappello per un incubo d'infanzia che se ne va.
Per metterci il carico da novanta, in realtà dopo le prime 11 puntate loro, dopo il gesto bello eroico commovente dell'ex malvagia, erano tornati nella foresta (senza Emma e Polanskino) ma dopo un anno si ritrovano nel Maine senza memoria di quei 12 mesi causa sortilegio e ora non entro nei dettagli ma nel flashback finale c'è quella scena con il cuore spezzato a metà e diviso tra i coniugi Biancanevi proprio da Regina che gli salva le chiappe e che prima piangeva commossa quando sembrava che il principe azzurro fosse schiattato del tutto. Piangeva eh. Panicoansiadelirio. Quindi erano già diventate amiche e poi persa la memoria di nuovo dopo la scena del fantasma di Cora. DUE VOLTE. Gli autori al pubblico "Oh statece, noi siamo due autori matti e facciamo quello che ci pare facciamo".
Non so come poi scoprono quindi che il piano della Strega dell'Ovest (che avevano già affrontato prima ma senza ricordarselo che usano 'sto trucco una volta ogni due stagioni è matematico) è quello di tornare indietro nel tempo e uccidere Eva (Yahooooo) e quindi impedire la nascita di Biancaneve, Regina, Emma SuandottorHouse, Polanskino e tutti.
E dopo tutta 'sta tristezza cosa resta ? La càzzutaggine della Strega dell'Ovest appunto, che tiene schiavo Tremotino, il Signore Oscuro, fa fuori il figlio di questi e padre di Polanskino e ex di Emma, fotte il cuore alla sorella (con 'sti cuori mo ci fanno l'album di figurine), annulla i poteri di Emma, incoola tutti e quando nasce il secondo figlio di Biancaneve e marito scemo lei arriva all'ospedale, stende tutti e se lo frega, lasciando Biancaneve nella disperazione. Ola, cori da stadio, applausi, lacrime di commozione, ma tu nel '37 dove stavi, e grande eurogol della Strega dell'Ovest.
Poi perde, la sorella diventata buona-eroica la batte, salvi tutti ma va bene è ovvio i cattivi perdono ma almeno questa è rimasta cattiva fino a che Tremotino non l'ha disintegrata (credici) nella penultima puntata. Càzzuta e convinta, un personaggio vero. Alleluja (tutti quanti voglion fare il Giezz). Intanto che la sorella fa l'innamorata adolescente felice con Robin fòttuto Hood e Emma si innamora del mitico Santino Maruzzela, quello che si crede Capitan Uncino.
E quindi almeno, e sempre considerando gli standard della serie, per uno dei miei personaggi preferiti finito a schifio e completamente da buttare almeno un altro, la Strega dell'Ovest, si salva.
Bello il flashback in cui fanno vedere che la classica storia dello scioglimento seguito alla secchiata d'acqua era solo una finta. In realtà poi lei si è trasformata nel mago di Oz e ha rimandato a casa Dorothy che in effetti era venuto proprio a chiedere di tornarsene nel Kansas. Bella forza eh. Le hai fatto un piacere. Peccato però sai che fìgo se poi Emma e gli altri le avessero tirato addosso un camion di gavettoni, troppo facile però.
Nell'ultima puntata, non sapendo più che cavolo fare, hanno rifatto Ritorno al Futuro, tipo bambini alla recita delle elementari. Giuro eh, hanno rifatto Ritorno al Futuro tanto che viene anche citato Marty McFly. Fine.
Anzi no, che da Ritorno al Futuro Emma riporta Marian (e l'ultima volta che l'ho vista Marian aveva la faccia di Audrey Hepburn ma sorvoliamo va) la moglie defunta di Robin che lei ha salvato nel passato e quindi Regina si incàzza, ma essendo buona si limiterà ad incàzzarsi, fare piani strani (ma non malvagi purtroppo), fare pace con la protagonista e trovarsi spalleggiata nella sua storia d'amore con R.Hood dalla sua ormai cara amica Biancaneve con cui si fanno le battutine acide-ironiche per pigliarsi per il **** tipo amiche del liceo ma poi in realtà vanno tanto d'accordo.
Come detto, in tutta 'sta schifezza mezzo voto in più perché la Strega dell'Ovest risalta come il più fulgido degli arcobaleni (appunto), come un cattivo credibile, convincente (più o meno) e così sarà ancora e sperò continuerà ad esserlo, se spùttanano anche lei per me il giochino finisce.
Attacca Judy "Soooooooomuuueeeeeeeer ooooooveeeeerrrr deee reeeeinnnbooooo, bluuuuuuuu beeeeerdsss flaiiiiiiii…"

4 risposte al commento
Ultima risposta 30/03/2016 21.07.19
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannogarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glacialegli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo impero
 NEW
i dannatii delinquentii misteri del bar etoile
 NEW
if - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonosmay decembermemory (2023)
 NEW
metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)
 NEW
niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginario
 NEW
ritratto di un amoreroad house (2024)
 NEW
samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibile
 NEW
superlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissementtito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tutto
 NEW
una storia neravita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050617 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net