dark - i segreti di winden - stagione 1 regia di Baran bo Odar Germania 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVdark - i segreti di winden - stagione 1 (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DARK - I SEGRETI DI WINDEN - STAGIONE 1

Titolo Originale: DARK - SEASON 1

RegiaBaran bo Odar

InterpretiLouis Hofmann, Oliver Masucci, J÷rdis Triebel, Maja Sch÷ne, Sebastian Rudolph, Anatole Taubman, Mark Waschke, Karoline Eichhorn, Stephan Kampwirth, Anne Ratte-Polle, Andreas Pietschmann, Lisa Vicari, Angela Winkler, Michael Mendl, Antje Traue

Durata: h 0.55
NazionalitàGermania 2017
Generefantascienza
Stagioni: 3
Prima TV nel Dicembre 2017

•  Altri film di Baran bo Odar

Trama del film Dark - i segreti di winden - stagione 1

Winden 2019. La scomparsa di due bambini in una cittÓ tedesca e le conseguenti ricerche porteranno alla luce misteri e oscuri segreti che questa piccola cittadina nasconde, rivelando i rapporti e il passato di quattro famiglie che vi abitano: i Kahnwald, i Nielsen, i Doppler ed infine i Tiedemann.

Film collegati a DARK - I SEGRETI DI WINDEN - STAGIONE 1

 •  DARK - STAGIONE 2, 2019
 •  DARK - STAGIONE 3, 2020

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,13 / 10 (12 voti)7,13Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Dark - i segreti di winden - stagione 1, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Beefheart  @  25/03/2020 13:10:52
   6 / 10
Impossibile da commentare senza spoilerare. A meno che, forse, non si commenti la serie nella sua interezza.
Io, al momento, ho visto solo la prima stagione e quindi, spoilerando, dico che finisce in maniera talmente irrisolta da impedire una vera e propria valutazione numerica.
Intendiamoci, qualitativamente ci siamo: recitazione, regia, fotografia... tutto più che accettabile; rimane da capire, in presenza di un soggetto con molte pretese e di una scenaggiatura ultra-articolata (con una vagonata di nomi, facce, date e salti narrativi temporali), dove vada a parare e come gli autori abbiano svolto la matassa... Giunti alla fine della prima stagione è ancora tutto aperto: magari stiamo guardando un capolavro, magari la più sonora delle vaccate... Chi vivrà vedrà. Ci aggiorniamo...

P.S: questo 6 è politico e provvisorio.

the saint  @  23/08/2019 16:26:59
   7 / 10
C'e' della suspance! Ma forse un po' troppi personaggi, fanno da contorno!
Grandi musiche ( su cui spicca quella di Nena degli anni 80).
Gli attori sono tutti bravi, ripeto troppi, la storia non sembra poi così lineare!
Lo spettatore deve segnarsi un albero genealogico a fianco per poter capire bene l'evolversi degli eventi! Nonostante ciò, una buona serie che ti prende e vuoi sapere come finisce..

jek93  @  02/08/2019 10:53:59
   8½ / 10
Tanto contorta quanto affascinante, Dark è sicuramente una delle serie migliori prodotte da Netflix. L'unico difetto, a parer mio, è che si affida TROPPO su una seconda stagione, senza dare troppo background ed analisi ai propri personaggi e punti decisivi della trama. Un pò più di approfondimento avrebbe sicuramente fatto comodo. Per il resto: GRAN SERIE.

Norgoth  @  28/07/2019 20:51:13
   7 / 10
Difetti:
- i personaggi sono troppi concentrati in un posto troppo piccolo. In dieci puntate, ho faticato ad associare chi è parente di chi, la storia poi non aiuta perché ingarbuglia ulteriormente le cose intrecciando famiglie e parenti tra loro. Non guardando serie affollate tipo Beautiful, sono poco allenata a riguardo di questi ménage. In serie tipo il Trono di Spade alla fine ti capisci, perché hai dalla tua che provengono tutti da posti diversi eccetera. Qui stanno tutti in un posto, vicini vicini, creando una bella matassa difficile da sbrogliare...
- la storia è interessante, ma confusionaria. I cambi di anno sono talvolta troppo frequenti, talvolta troppo poco frequenti, che a volte non si capisce più in che anno sono, se non fosse per i vestiti. L'ideale sarebbe stato fare un colore diverso di pellicola (tipo il bianco e nero per gli anni cinquanta, verdastro (o livido) per gli anni ottanta, normale per il presente).
- la commistione tra giallo e mezzo fantascientifico non mi ha convinto. La seconda componente, non è ben inserita con la prima... probabilmente perché si mostra più che altro nelle ultime due puntate.
- la centrale nucleare pare essere il fulcro di tutto, all'inizio, poi d'improvviso non se ne parla più e diventa un trafiletto a lato di qualche puntata.
- i tempi sono molto dilatati. Non ci si annoia giusto perché succede sempre qualcosa, tuttavia ci sono puntate che, alla fine, ti fanno pensare se ti siano piaciute o meno. Ma soprattutto, se qualcosa è successo. Perché dilatare perdendosi in inutilità? Sono cinquantacinque minuti a puntata di cui la metà di quasi nulla, se la fai da quaranta bella pregna non crepa nessuno. Anzi
- Il finale. Niente, non mi abituerò mai e non imparerò mai che le serie moderne hanno finali deludenti o, peggio, rimandano alla stagione successiva. Questo secondo caso è quello di Dark. Dieci puntate per rimandarmi alla serie successiva? Non commento ulteriormente.
- Non appassiona. I personaggi sono ben tratteggiati, però lo sono tutti, e questo non permette di parteggiare per l'uno o per l'altro. E' una serie "corale", in cui non ci sono personaggi veramente buoni o cattivi, perciò non ci si appassiona molto alla storia né ci si affeziona ai personaggi. L'unico che un po' suscita "affetto" è Mikkel, povero cucciolo.

Pregi:
- gli attori sono bravi. Dal primo all'ultimo, sono convincenti. Ero già abituata a questo perché ho visto serie tedesche sin dall'infanzia, però mi fa piacere vedere che il livello è sempre alto, se non più alto del passato.
- l'atmosfera è davvero fantastica, grazie anche alla regia perfetta.
- le puntate sono strutturate ottimamente (lungaggini a parte), e alla fine piazzano sempre dei discreti cliffhanger che ti ispirano a vedere come prosegue. Non sono proprio tra i cliffhanger migliori visti, però sono abbastanza efficaci.
- il ritmo è buono. Non ci si annoia. Si arriva sul filo della noia, ma succede sempre qualcosa che smuove un po' le acque quando stanno per fermarsi.

In generale è una bella serie, senz'altro interessante e ben girata e recitata, ma un po' disordinata dal punto di vista della storia e dei personaggi. Spero migliori nella seconda serie, sennò abbandonerò.

Vlad Utosh  @  05/01/2019 15:13:27
   8 / 10
Serie tv tedesca ben congegnata, molto cupa e dai molteplici intrecci temporali. I personaggi sono tanti ed è facile fare confusione e perdere il filo-questo telefilm andrebbe visto due volte per cogliere certi passaggi e memorizzare i vari nomi.
La colonna sonora è perfetta per l'atmosfera piovosa e opprimente- ottima la fotografia- che caratterizza Dark.
Un mix di scienza e misticismo, qua e la troviamo simboli esoterici e uno strano macchinario ad orologeria…
Una curiosità: nella serie,il simbolo sulla copertina del libro sui viaggi nel tempo lo ritroviamo nel libro " Godel, Escher, Bach: un'eterna ghirlanda brillante".

wicker  @  17/12/2018 15:24:45
   7½ / 10
Bella serie tedesca. niente di nuovo o di particolarmente originale , ma le puntate sono ben fatte e il problema più grande che è stare dietro a l'evoluzione fisica dei protagonisti è abbastanza semplice anche per i molti momenti dove il regista aiuta a ricordare appunto queste trasformazioni .
Ben recitata e con momenti di spaventi notevoli, ora attendiamo la seconda stagione per vedere come si evolve .

Mattealus  @  19/07/2018 16:27:04
   5 / 10
Alla fine di ogni puntata mi chiedevo: continuo o butto nel cestino sta roba? Tra Donnie Darko e Stranger Thing, ma qua si sbadiglia ragazzi miei! Praticamente nelle prime 5 puntate non succede niente e sembra che qualcosa cominci a muoversi nelle ultime 3-4, ma è solo un'impressione, alla fine c'è davvero poca carne al fuoco.
Se potessi tornare indietro nel tempo eviterei di vedere sta serie, parola di Mattealus

InvictuSteele  @  05/07/2018 13:22:00
   6½ / 10
L'idea mi sembra geniale, aveva tutto ciò di cui io sono appassionato: mistero, tematiche oscure, viaggi nel tempo, paradossi, inoltre le ambientazioni montuose mi hanno catturato sin da subito. Invece poi si è rivelata un fuoco fatuo, in parte noiosa, in parte con poche idee, determinata da forti limiti di budget che costringono gli autori a girare in pochissime location, con pochissimi attori e pochissimi mezzi. Peccato, avevo grandi aspettative, e invece...

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  25/06/2018 12:42:22
   7 / 10
Buona serie che delinea molto bene i vari personaggi, peccato che il tema fantascientifico di fondo sia ormai un tantino abusato. Tecnicamente ottima.
Non-finale che spalanca le porte a una seconda stagione.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  27/04/2018 16:00:11
   8 / 10
Dark è una serie piuttosto complessa, un prodotto seriale ben scritto e una miriade di personaggi che a loro volta gli sceneggiatori sono riusciti a tratteggiare senza superficialità. Il contesto è quello di una cittadina tedesca circondata dai boschi e sul cui sfondo troneggia come un mostro dormiente una centrale nucleare in via di dismissione. Siamo nel 2019 ed a fare da cornice al tutto è la scomparsa di ragazzini, che rimanda a vicende passate di trentatre anni prima, nel 1986 con la scomparsa di un ragazzo. Baran Bo Odar con questa serie si ricollega in qualche modo ad un suo film del 2010, The Silence, nel quale era presente come nella serie, la ciclicità e la ripetizione di eventi analoghi a distanza di decenni, come in un circolo perverso.
In Dark sono molto importanti i nuclei familiari e specialmente all'inizio si fa un po' fatica a collegare e seguire gli eventi, ma una volta capito il meccanismo è facile rimanere preda di una storia affascinante e misteriosa, dalle atmosfere cupe e fredde dove all'interno di ogni nucleo familiare ha come elemento comune la pochezza di dinamica fra i personaggi. Questo secondo me è l'aspetto migliore di Dark. Ogni nucleo appare in fase di rapida disgregazione. All'interno di esso nessuno conosce cosa faccia o cosa pensi l'altro. Sembrano estranei sotto lo stesso tetto divisi tra rancori, bugie e segreti. Nessuna forma di condivisione, tanto che quasi sempre singolarmente cercano di seguire la propria strada di fronte agli eventi che colpiscono la cittadina. Ognuno teso verso una ricerca personale. Infatti quasi tutti personaggi hanno una connotazione negativa. I viaggi nel tempo, un tempo che rivela la sua circolarità, rivela solamente nuovi dolori o segreti inconfessabili. E proprio per questa sua circolarità, non solo il passato influenza il futuro, ma anche il futuro può influenzare il passato. In attesa della seconda stagione, sicuramente questa prima mette molte carte in tavola, creando ottime aspettative per il suo seguito.

maxi82  @  14/02/2018 14:09:52
   7½ / 10
ottima prima stagione tra la curiosità iniziale...colpi di scena..e un buon finale che si prepara per la seconda stagione

7219415  @  14/02/2018 11:24:02
   7½ / 10
Non male questa serie tedesca, seppur il tema non sia nulla di nuovo

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008805 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net